Vai al contenuto

Morpheus ©

Amministratore - CDA Founder
  • Numero contenuti

    210178
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    79

Morpheus © last won the day on October 27

Morpheus © had the most liked content!

Reputazione Forum

6902 Excellent

Su Morpheus ©

  • Livello
    Think Different
  • Compleanno 14/08/1985

Contact Methods

  • Website URL
    http://discesalibera.org

Profile Information

  • Sesso:
    Male
  • Scrive da:
    Kitzbuhel
  • Interessi:
    Juventus. Life. Love. Sports.

Visite recenti

52248 visite nel profilo
  1. SCI ALPINO - Coppa del Mondo di 2018/19

    Cara Sofi, il futuro è già adesso Nell’epoca dei social media abbiamo l’occasione di conoscere ancor più profondamente soprattutto in senso sportivo le caratteristiche di tutti quelli che ci stanno a cuore e che fanno pulsare il nostro animo di emozioni attraverso le loro gesta sportive anche fuori dal loro piano di lavoro. Di Sofia Goggia ne abbiamo parlato in tutto e per tutto ed è vero, ma ogni volta non ci stanchiamo mai, veramente mai, di definire la grandezza ancora una volta della donna ancor prima dell’atleta che, con un pizzico di orgoglio tricolore, è davvero tutto nostra. Ciò che denota Sofia non è soltanto l’approccio alle sfide che intraprende, con una (Prendendo in prestito un termine argentino) “garra” essenzialmente unica come abbiamo detto in un articolo qualche tempo fa, ma soprattutto il costante mantenimento di quella fame che la spinge ancora oltre il presente proiettandola già nel futuro denotando quelle che sono le stimmate vere e proprie della fuoriclasse con ancora un futuro tutto da scrivere; subire un infortunio proprio alla vigilia della nuova edizione della Coppa del Mondo in una stagione che prevede anche i campionati del mondo a febbraio in terra svedese, non è assolutamente cosa da poco e metterebbe in seria difficoltà soprattutto mentale chiunque pratichi un determinato sport di queste caratteristiche, in particolar modo se sei una seria candidata alle vittorie finali, ma Sofi è differente. La bergamasca per l’ennesima volta ha dimostrato di aver vinto anche in questa occasione mettendo in risalto tutta la sua tempra; si badi bene, quando subisci un infortunio di questo tipo che ti modifica nettamente quelle che sono le tue aspettative stagionali, non è di certo cosa da poco e momenti complicati e difficili, soprattutto nell’impatto iniziale dove devi accettare una decisione voluta dal destino di questa caratura, sono all’ordine del giorno, ma ella è stata in grado di reagire nel migliore dei modi e, seguendola costantemente sui suoi canali ritornando al discorso dei social, ha messo in evidenza ancora più del solito la sua determinazione sia nell’affrontare il tutto, sia nella voglia di ripartire tornando esattamente al punto dove aveva lasciato. In quel della preparazione estiva il dettaglio era il punto focale entro il quale essa stessa in connubio con il suo staff si è mossa, le intenzioni erano assolutamente chiare, ma questo stop non ha di certo mutato i soliti due fattori che la accompagnano fieramente sin dai tempi degli esordi, ossia la certezza e la determinazione: la prima consiste nella strada da percorrere che è sempre quella che conduce ai propri sogni, e la seconda nella benzina che serve per intraprendere questo percorso detenuta essenzialmente nel suo animo visibile nel profondo dei suoi occhi, il tutto per riprendersi ciò che è stato momentaneamente interrotto da un beffardo incidente di percorso. Sarà anche qui il dettaglio che farà la differenza, il dettaglio che è l’essenza della nostra finanziera. Continua sul blog: http://discesalibera.org/2018/11/16/cara-sofi-il-futuro-e-gia-adesso/
  2. SCI ALPINO - Coppa del Mondo di 2018/19

    Stagione finita per Johanna Schnarf: grave infortunio in allenamento Bruttissima notizia proveniente dagli Stati Uniti d’America sulle nevi di Copper Mountain: la velocista azzurra Johann Schnarf a seguito di una caduta in una sessione di allenamento dove stava preparando la prossima gara veloce di Lake Louise, ha riportato la la frattura della tibia e della fibula ed è già stata sottoposta ad immediata operazione per intervenire sul tutto. L’atleta delle fiamme gialle quindi, con una incredibile sfortuna, dice addio anzitempo alla stagione 2018/19 in quanto dovrà naturalmente dedicarsi alla relativa riabilitazione da questo infortunio di importante fattura. Johanna, 34 primavere nativa di Bressanone, aveva iniziato la preparazione con grande ottimismo considerando anche che la stagione scorsa in Coppa del Mondo aveva centrato, dopo otto lunghissimi anni, il podio sfiorando addirittura la vittoria nel Super-G di Cortina d’Ampezzo chiudendo soltanto alle spalle della vincitrice Lara Gut, arrivando anche quinta nella stessa specialità in occasione della gara dei XXII Giochi Olimpici di PyeongChang. Una defezione importante per la nostra spedizione che perde per quest’anno un’atleta validissima con tanta fame di risultati e un carisma incredibile che ha sempre contagiato tutta la nostra nazionale. Discesa Libera Blog fa i migliori in bocca al lupo alla splendida Johanna affinché possa recuperare il più in fretta possibile per rivedere la sua sciata e la sua determinazione nelle piste da sci che sempre l’hanno contraddistinta ed onorata regalandoci ogni volta la sua positività e il suo sorriso. http://discesalibera.org/2018/11/14/stagione-finita-per-johanna-schnarf-grave-infortunio-in-allenamento/
  3. SCI ALPINO - Coppa del Mondo di 2018/19

    13 novembre del 2017; il mondo dello sport e in particolare quello dello sci alpino ricordano questa data con infinita tristezza in quanto segnata dalla scomparsa di David Poisson. Poisson lo scorso anno è venuto a mancare a seguito di un gravissimo incidente occorsogli sulle nevi dopo aver colpito in pieno un albero dopo aver superato le reti di sicurezza poste sulla pista di Nakisha in quel del Canada nel corso di una sessione di allenamento in discesa libera. Il francese aveva solo 35 anni. L’atleta transalpino nel corso della sua carriera si era messo in evidenza nelle gare veloci del circuito internazionale raggiungendo il suo apice con la conquista della medaglia di bronzo ai Mondiali di Schaldming nel 2013 in discesa libera, piazzandosi alle spalle di Aksel Lund Svindal e del nostro Dominik Paris. L’anno dopo, in occasione dei Giochi Olimpici invernali di Soči 2014 si è classificato 16° nella discesa libera e 17° nel supergigante, mentre ai Vail/Beaver Creek 2015 è stato 14º nella discesa libera. La soddisfazione in Coppa del Mondo è arrivata invece nel dicembre 2015 quando salì per l’unica volta in carriera sul podio terminando alla piazza numero tre nella gara di discesa libera a Santa Caterina Valfurva. Il mondo dello sci si ferma nel ricordo di un ragazzo eccezionale sempre sorridente e disponibile con tutti, strappato alla sua vita e all’affetto di chi lo ha voluto bene sin troppo presto a causa di un destino davvero beffardo che spesso, nello sport, fa perdere la vita facendo perseguire l’inseguimento dei propri sogni. Discesa Libera Blog si unisce al ricordo commosso di parenti, amici, e colleghi, a un anno dalla perdita di una persona perbene corrispondente a David Poisson. http://discesalibera.org/2018/11/14/a-un-anno-dalla-scomparsa-il-ricordo-commosso-di-david-poisson/
  4. SCI NORDICO - Coppe del Mondo 2018/19

    Ripresa anche per lo sci alpino di scena a Levi in Finlandia con la prova a slalom Quando vi è lo start in merito ad un determinato sport all’interno di una settimana, gli appuntamenti all’interno della stessa si fanno molto caldi specie se son quelli di caratura notevole e, infatti, quella che è appena sorta è quella delle più importanti della stagione visto che si ripartirà con la Coppa del Mondo di salto con gli sci. La caccia al grande ed infinito Kamil Stoch, campione uscente, da parte dei vari Wellinger, Kraft, Johansson, Forfang e soci ripartirà questo venerdì alle ore 18 italiane con le qualificazioni della prima gara stagionale di scena in terra polacca a Wisla sul LH con HS134; il programma del weekend proseguirà con il team event sabato alle 16, e la gara individuale maschile che concluderà il tutto domenica alla 15. La copertura televisiva sarà anche quest’anno affidata ad Eurosport con le voci di Francesco Paone e Massimiliano Ambesi. Ma non c’è solo il salto, torna anche lo sci alpino con le di prove slalom speciale al femminile e al maschile; ne avevamo parlato di recente, lo scenario è quello della fascinosa pista della Black Levi, a Levi appunto, in terra finlandese dove sabato scenderanno dal cancelletto le donne alle 10:15 per la prima manche e alle 13:15, mentre gli uomini si prenderanno la scena di domenica sempre ai medesimi orari. Grande sfida a Mikaela Shiffrin alla prima prova stagionale sulla sua disciplina preferita, ed esordio generale maschile dopo lo stop a Sölden causa meteo cattivo. Potremo seguire il tutto sia su RaiSport che su Eurosport. Concluderanno la settimana bianca anche lo skeleton ad Innsbruck e il bob a femminile a Park City in terra statunitense. Come diceva qualcuno “l’inverno sta arrivando” e noi, aggiungiamo volentieri, che ci mettiamo ben comodi per assistere allo spettacolo più bello del mondo. Continua su: http://discesalibera.org/2018/11/12/salto-con-gli-sci-al-via-la-coppa-del-mondo-in-settimana/
  5. GRAZIE PIPITA

    Rimani fermo nel mio cuore, e rimango fermamente convinto delle tue capacità. Una serata storta non cancella la storia di uno dei più grandi attaccanti del mondo. Per sempre ringraziatissimo per ciò che hai dato onorando questa casacca in due anni meravigliosi. Gonzalo.
  6. [ Serie A TIM "12°G. And." ] A.C. Milan - Juventus F.C. 0-2

    Lo sai che la Tachipirina 500 se ne prendi 2, diventan 1000... Ecco, infilatevela dove siete abituati a prenderlo, e ritornatevene nelle tane da dovere eravate sbucati qualche giorno fa. Tranquilli, a breve torna la Champions, potete prenotare la maglie dello Young Boys a Berna. Perché questi vi rimane. Pezzenti. Circa Gonzalo, che dire: rimani fermo nel mio cuore, e rimango fermamente convinto delle tue capacità. Una serata storta non cancella la storia di uno dei più grandi attaccanti del mondo. Per sempre ringraziatissimo per ciò che hai dato onorando questa casacca in due anni meravigliosi. Concludo con una cosa: se taluni (Grazie a Dio non tutti) tifosi del Milan e non solo, la pensassero ESATTAMENTE come Gennaro Gattuso, sarebbero coralmente una tifoseria obiettiva e perbene. Oggi, più di ieri, e meno di domani Rino si dimostra sempre un grande Signore e una grandissima Persona con consonanti maiuscole utilizzate non a caso. Persona onesta vera e perbene, da allenatore oggi ugualmente al giocatore che è stato, cui vanno fatti solo i complimenti e per cui bisognerebbe togliersi solamente il cappello.
  7. SERIE A TIM: MILAN - JUVENTUS STADIO "G. MEAZZA" - Milano, domenica 11/11/2018 - Ore 20:30 Qui le vostre pagelle
  8. SERIE A TIM: JUVENTUS - S.P.A.L. STADIO "ALLIANZ STADIUM" - Torino, sabato 24/11/2018 - Ore 18:00 Qui il preview del match ----------------------------------------------------------------------------------------------------- V I N C E R E ! ! !
  9. [ Serie A TIM "12°G. And." ] A.C. Milan - Juventus F.C. 0-2

    FORZA JUVE!!!
  10. Farei due riflessioni sulla rosa e sulla guida tecnica, troppe sconfitte
×