Jump to content

Federico_Munerati

Tifoso Juventus
  • Content Count

    11,539
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Federico_Munerati last won the day on October 19

Federico_Munerati had the most liked content!

Community Reputation

2,906 Excellent

About Federico_Munerati

  • Rank
    Juventino Le Roi

Profile Information

  • Gender
    Not Telling

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Non lo so. Di certo, a questo punto, le notizie che arrivano sono preoccupanti per la Ferrari e vanno nel senso che noi tutti diciamo sempre: ovvero che la Ferrari non ha alcun peso politico. Dirò di più: la Ferrari ha recentemente dato il proprio assenso alle nuove regole, Mercedes e Red Bull ancora tengono in piedi dubbi, nonostante un primo assenso. Entrambe hanno fatto trapelare ad arte notizie circa un loro disimpegno a partire dal 2021: tutto ciò rientra nel gioco delle parti, perchè Mercedes e Red Bull stanno "tirando la corda" con la FIA. La Federazione, dal canto suo, non vuole perdere due colossi del genere e allora sta "lisciando il pelo" ai suddetti, il che significa più di un occhio chiuso su tante cose (leggi, tra le altre, motore Honda improvvisamente iper-performante). Di contro, la Ferrari ha già dato il suo assenso quindi la Federazione non ha bisogno di lisciarle il pelo, lo ha già fatto in precedenza (leggi motore) proprio per il motivo succitato; ecco che, quindi, adesso che la Ferrari si è legata mani e piedi ai suoi aguzzini, la Federazione ha campo libero per bastonarla, su input dei due colossi di cui sopra, la cui pratica di "lisciamento di pelo" prevede anche il dare seguito a lamentele, sospetti e imbeccamenti. Il tutto, ovviamente, all'insegna dell'albionico concetto di "fair play", che i sudditi di Sua Maestà (e i loro accoliti teutonici) sono usi ad insegnare "urbi et orbi". Quando dico che la Ferrari non vincerà più alcun mondiale, mi riferisco a questo: semplicemente, non glielo faranno mai vincere. Certo, in questi anni alla Ferrari hanno commesso molteplici errori (nessuno escluso) e le vetture spesso non sono state così performanti da poter competere sull'arco di una stagione contro una Mercedes che ha oggettivamente lavorato meglio. Ma una volta si diceva (i detrattori della Ferrari), a proposito delle "zone grigie", che "gli altri" non erano dei ladri, semplicemente lavoravano meglio sfruttando "buchi" regolamentari e bollando il tutto come legittimo, invitando, infine, quelli di Ferrari a rimboccarsi le maniche ("andate a lavorare!") e stigmatizzando, con tono sprezzante, chi chiedeva semplicemente chiarezza; nel momento in cui questa pratica dello sfruttamento di "zone grigie" viene attuata dalla Ferrari, fra l'altro in modo pure egregio, partono immediatamente proteste, sospetti, lamentele, più o meno velate accuse di "barare" e quant'altro un circo di pagliacci può proporre, il tutto condito dal plauso dei suddetti detrattori ai quali, improvvisamente, non piacciono più le "zone grigie" e le trovate "border line" e trovano vieppiù antisportive queste pratiche, invocando "onestà" e trasparenza. Non funziona così: o queste pratiche sono permesse a tutti e tutti le devono rispettare oppure no. Non ci possono essere figli e figliastri, non può essere accettabile che Mercedes e Red Bull ricevano un plauso per le loro "furbate" e Ferrari la gogna pubblica con (a questo punto probabile) magari anche una penalizzazione e conseguente sputtanamento.
  2. Ti rispondo subito: maggiordomo no, deve avere una sua dignità e gli vanno concesse possibilità di vittoria se questo si mette nelle condizioni di. Tuttavia, è necessario avere una prima guida definita e una seconda guida che non possa, per capacità e ambizione personale, mettersi in seria competizione. Hulkenberg è un profilo adeguato (mi è stato fatto notare oggi ma non ricordo l'utente, mi scuserà...), ma pure un Giovinazzi, magari con un anno di esperienza in più (sta andando bene il ragazzo). Perez ni, lo vedo meno capace di Hulk, gli altri non mi sembrano all'altezza.
  3. Mettersi un po' più a sinistra, come detto da Alex Brunetti su quell'articolo: le manovre di protezione di chi sorpassa (per evitare che il "sorpassato" si prenda l'interno) sono legittime e Leclerc ormai era stato passato e inoltre aveva la visuale chiara di cosa stava accadendo. Sapendo che Vettel andava in protezione, doveva assecondare questa mossa, così come Vettel doveva ritardare la protezione del sorpasso: è andato troppo presto in protezione, non aveva possibilità di vedere dove fosse la sua ruota posteriore quindi doveva prendersi qualche metro in più. Fra l'altro, Leclerc questa mossa di protezione dell'interno l'aveva fatta a Bottas in Ungheria, anche con un movimento piuttosto brusco, quindi sapeva cosa stava accadendo. Quello che ho trovato strano è questo rimanere in mezzo, di solito chi si difende dà l'esterno e si butta tutto all'interno... Il fatto di non essere al punto di frenata non c'entra molto, perchè se Vettel non va in protezione, poi Leclerc alla staccata ha l'interno e quindi lo risorpassa...
  4. Per la cronaca: 329 km/h Vettel, 313 km/h Leclerc. Ben 16 km/h di differenza.
  5. C'è bisogno di insultare? C'è bisogno di avere toni da bar malfamato di Caracas? Chiedo, eh, può darsi pure che al giorno d'oggi, nell'era dei "social", si usi urlare sguaiatamente invece di argomentare...
  6. Ma quale dimostrazione di forza, su...Leggete quello che scrive Alex Brunetti su F1analisitecnica.com (o .it, non ricordo). Quella di Vettel è una classica manovra di protezione, permessa dal regolamento e fatta da chiunque: purtroppo, troppo presto, anche se parliamo veramente di centimetri... Leclerc comunque non ha l'obbligo di mettersi a sinistra, può anche rimanere dov'è, a quel punto è Vettel che da dietro può superarlo verso sinistra: Vettel passa lì, però, perchè proprio Leclerc si sposta leggermente verso il centro, da dietro lui lo vede e si butta nello spazio lasciato a destra. Tuttavia questo spazio non è molto sufficiente a passare in maniera agevole e inoltre Leclerc continua dritto: tu mi dirai "è legittimo e corretto"...si e no, perchè in questi casi si usa allargarsi per "agevolare" un sorpasso che, in pratica, è stato quasi completato. Ripeto, le colpe sono a metà perchè entrambi fanno almeno una manovra sbagliata. Però non facciamo passare Vettel come la solita M***A, tutto qua.
  7. Ascolta, sono due anni che insulti Vettel, anche con toni onestamente poco piacevoli. Mo' hai stufato, perchè il disappunto e la critica sono una cosa, l'insulto e i toni da bar un'altra.
  8. Siamo onesti: Vettel è una M***A, uno che rosica, che si fa superare da tutti, che sbaglia sempre, che è sempre più lento di Leclerc, che ruba le vittorie. C'è dell'altro? Oh, però tocca dirlo eh, non facciamo i timidi: "a volte", "ogni tanto". No: sempre. Bisogna essere chiari, queste manfrine non sono corrette. Poi però un giorno mi prenderò la briga di fare un'analisi anche della stagione di Leclerc. Dato che ormai la misura è colma, allora vediamo se quello che ormai chiunque chiama "Predestinatohhh" ha fatto una stagione immacolata e di alto profilo.
  9. Guarda che Leclerc in questo frammento è stato passato, a quel punto ha l'obbligo di lasciare strada. Oh ragazzi, viene urtato sull'anteriore destra con la posteriore sinistra: significa che la macchina che lo ha affiancato è passata, no? Qui c'è un concorso di colpa palese, enorme: hanno sbagliato entrambi. Per quanto mi riguarda, la cosa finisce qui, perchè, siamo onesti, non ci stavamo giocando un fico secco di importante, però, dato che al solito riparte il carrozzone di M***A sempre e solo a senso unico e il Predestinatohhh sembra godere di un'immunità che manco un parlamentare inquisito per corruzione, allora bisogna in qualche modo guardare i fatti da tutte le angolazioni...
  10. Eh beh che una Honda che svernicia una Mercedes in rettilineo e la stessa Mercedes arranchi contro un'altra Honda mica ce lo siamo inventati noi
  11. Dimostri anche di non saper leggere, bravo. Allora ripeto, again: 50 e 50. Colpa di entrambi. Vettel chiude troppo presto, Leclerc non dà spazio sufficiente. Del mio avviso, Turrini, Bobbi, Voltini (Autosprint), Villeneuve...tutti matti? Tutti stupidi? Solo chi dà la colpa delle sciagure del mondo a Vettel è un dritto, uno sveglio, gli altri tutti minus habens. Va bene, sarà così. Se vi sta sul kazzo Vettel, basta dirlo, 'ste manfrine hanno abbondantemente stufato. Ah, mi auguro che lo caccino a pedate, così la Ferrari vi fa tutti contenti, il famigerato "furor di popolo" deve essere alimentato. Poi però, dopo, se Leclerc o chi per lui non vince (e magari la M***A Umana ci fa pure lo scherzetto), non deve volare una mosca che sia una.
  12. Forghieri un altro che ha cominciato a dare i numeri quest'anno: tenere Raikkonen e dare i galloni di prima guida a uno che ha corso un anno in Sauber, tu pensa che genialata... Tanto di cappello all'ingegner Forghieri e alla sua storia ma ecco, si limitasse a commentare le macchine...
  13. C'è che stanno barando ALLA GRANDE, nel mentre che noi facciamo le nostre guerrette personali contro Vettel, ormai una M***A umana, non degno di vivere e peggior uomo sulla Terra, prima pure di Kim Jong Un e Al Baghdadi... Continuiamo così, poi però non voglio sentir volare una mosca del tipo "eh ma la macchina non va": no, la macchina va bene così, ve la tenete. E l fate guidare solo a Leclerc o a chi vi pare e se non vince non voglio sentir niente sulla macchina: deve essere colpa solo del pilota.
  14. Oh, c'è una regola che dice che chi sta davanti deve lasciare lo spazio sufficiente a chi sta approcciando un sorpasso. Vettel arriva in quel punto ad oltre 10 km/h più di Leclerc, secondo te Leclerc gli ha lasciato uno spazio adeguato, dato che ha compiuto il sorpasso con due ruote sulla riga bianca? Se andare con due ruote sull'erba significa avere uno spazio adeguato al sorpasso, alzo le mani. "Se sei più veloce lo fai punto", eh parliamone: Vettel arriva come un missile e lo svernicia, che dici, era più veloce o no? Ma veramente, fai apposta, perchè non si spiega 'sta testardaggine nel vedere cose che non esistono. Anche perchè mezzo mondo ha detto quello che dico io, un motivo ci sarà... Ti sta sul kazzo Vettel e dillo però, 'ste manfrine non sono corrette.
×
×
  • Create New...