Jump to content

Federico_Munerati

Tifoso Juventus
  • Content Count

    13,171
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

Everything posted by Federico_Munerati

  1. Intendimi, a me Allegri ha stufato (ammesso che a qualcuno interessi che abbia stufato me): questo suo secondo ciclo non ha dato i risultati sperati, ci si separerà e amen, si ricomincia con qualcun’altro. Ma non illudiamoci che questo “qualcun’altro” non debba essere messo nelle condizioni di esprimersi al meglio con una società seria, strutturata e efficiente e una proprietà interessata soprattutto a difenderne gli interessi. Questo è fondamentale: a una casa senza tetto, non puoi rifare le finestre senza ricostruirne la copertura, perchè magari non senti gli spifferi, ma continuerà a pioverci dentro…
  2. Però non funziona che tutta la M***A dal ventilatore se la debba prendere l’allenatore: la società dov’era in questi due mesi? Di giocatori che ci hanno messo la faccia ricordo solo Szczesny e forse una volta Danilo, il resto latitante come i dirigenti. A me questo dà fastidio: l’allenatore sta lì anche a fare il parafulmine e può avere tutte le colpe del mondo, ma una società seria si vede anche da come gestisce questi momenti. La Juve, allo stato attuale, non esiste come società. Questo spero sia chiaro a tutti.
  3. Questo è un altro paio di maniche e per me hai ragione, bisogna sempre avere l’ambizione di puntare in alto: non ci piove. Ma qui, Allegri ha sempre parlato di quarto posto come obbiettivo (minimo ma realistico), chi ha parlato di scudetto, invece, non ha poi tradotto in campo queste dichiarazioni e uscirsene adesso con quello che ha detto Chiesa suona di presa in giro, almeno per me.
  4. A me non piace comunque, sia che essa sia rivolta o meno all’allenatore, perchè queste frasi da “leader” le può proferire chi ha dato dimostrazione di esserlo nei fatti. Non è il caso di Federico Chiesa.
  5. La penso esattamente come te. Sostenere che Allegri abbia esaurito da molto il suo tempo alla Juve non significa che, andato via lui, questa squadra si trasforma. Soprattutto, penso che chi più parla adesso e si mette nei bislacchi panni di “leader” con dichiarazioni su cosa significa essere alla Juventus, è stato tra i primi a non aver messo in pratica nulla di ciò che sostiene e che l’allenatore sia proprio un suo alibi.
  6. Potrebbe dimostrare quello che dice, allora. Perchè, fino a prova contraria, chi si è squagliato come neve al sole sono loro e nessun altro. Che Chiesa si arroghi il diritto di insegnare (a chi, poi?) cos’è la Juventus è lo specchio dei tempi di decadenza che stiamo vivendo. In altri momenti, nessuno avrebbe parlato e tutti avrebbero agito: qui, invece, c’è tanta voglia di parlare per dare in pasto al popolino frasi ad effetto e solleticare la pancia del tifoso medio. Allegri è oggettivamente strafinito, ma è anche l’alibi di molti: quando se ne andrà, vedremo tante verità.
  7. Non vorrei parlare della proprietà. Quello che penso di loro l’ho espresso durante le note vicende di Farsopoli 2: per me non esistono.
  8. Bravissimo, ci pensavo qualche giorno fa leggendo proprio una bella e lucida analisi di Ravanelli.
  9. Non sono d’accordo e ti spiego perchè: Allegri era l’allenatore di un Milan in piena lotta con la Juve e stava sostanzialmente tirando acqua al suo mulino, creando un giochino psicologico atto a caricare il suo ambiente e innervosire l’altro. Non c’è riuscito. Ma nella sua carriera non ho riscontri di altri episodi antijuventini. Su Adani, parla la “carriera”: mediocrissimo giocatore di Inter, Fiorentina e squadrette di provincia che quando arriva la Juve fanno il pienone e giocano alla morte, incitate dai tifosotti all’allenamento in settimana. È, lombrosianamente parlando, l’identikit dell’antijuventino medio. Ti dirò di più: la faida con Allegri è iniziata perchè al nostro stava sul gozzo che la Juve stava vincendo uno scudetto contro quel Napoli per il quale si era sperticato di lodi, schifando noi, per giunta dopo una partita nella quale aveva fatto la bocca buona ad unanostra sconfitta e il Pipita, proprio lui, gli aveva fatto esplodere il fegato. Allegri, secondo me, è stato un effetto collaterale: lì ha esondato nel suo odio contro la Juve e se l’è presa col Max, il quale, figuriamoci, in queste cose ci sguazza e da lì è venuto giù tutto. Ma l’input è sempre l’antijuventinismo, ricordiamocelo…
  10. Io credo che la sbroccata di oggi sia una spia del fatto che Allegri possa aver fiutato una certa mancanza di fiducia, ma non da parte della proprietà: sono propenso a credere che in società qualcuno lo voglia esonerare ma la proprietà abbia messo il veto, almeno fino a fine contratto. Sono mie elucubrazioni eh…
  11. Adani non ha mai riconosciuto un merito alle nove Juve scudettate: nove eh, non una dopo 40 anni come il Pulcinella FC… a casa mia, è questo essere antijuventini.
  12. Sai qual è il problema? È che questo prolungato periodo di crisi è arrivato a febbraio-marzo, fosse arrivato a dicembre-gennaio c’era il margine temporale per agire, adesso è oggettivamente complicato: se lo avessi dovuto cacciare, lo avresti dovuto fare un mese fa, ma chi ti caccia un allenatore saldamente al secondo posto perchè ha fatto due sconfitte dopo un intero girone? C’è anche questo su cui ragionare…
  13. Non sapevo che non fossi serio, in caso mi scuso ovviamente. Si, ho lanciato qualche siluro ma non sono gratuiti: a me rammarica veramente che ci sia qualcuno che per avvalorare le sue tesi porta Adani e antijuventini vari sul palmo di mano. Non è il tuo caso in quanto mi hai riferito di non essere serio e che fosse una boutade, però che ci sono in giro questi tifosi è vero, ne conosco personalmente un po’ e sinceramente a me dispiace che si dia credito ad antijuventini che se potessero ci radierebbero domattina…
  14. Non ho un pensiero univoco a riguardo, sono piuttosto in dubbio. I miei dubbi sono sulle tempistiche, innanzitutto: un esonero a fine marzo non è come un esonero a metà gennaio come fatto dalla Roma. Poi c’è la questione nuovo allenatore: credo sia difficile trovare uno che ti viene per due mesi scarsi, con il grosso rischio di non centrare nemmeno l’obbiettivo Champions. Al contempo, prendere un tecnico con un contratto di almeno 14 mesi significa comunque impostare un nuovo progetto con questo allenatore innanzitutto in fretta e furia e poi senza la certezza che sia veramente la persona che vuoi per iniziare un nuovo ciclo. Per come la vedo io, dovrebbe essere la società a prendere in mano la situazione e a parlare seriamente a squadra e staff tecnico, metterli davanti alle proprie responsabilità e cercare di trovare la forza per ribaltare questa situazione e portare in porto la nave. Il problema, però, così facendo, è che ti ritroveresti con un tecnico de facto esonerato al quale chiederesti di portarti a casa l’obbiettivo con la sicurezza che verrà fatto fuori: auguri… È una situazione veramente delicata, qui si stanno giocando sul serio il futuro a medio-lungo termine della Juventus e, come spesso succede, è una situazione per cui come fai, sbagli: non è semplice. Però qualcosa si devono inventare…
  15. Perdonami ma vorrei fare una rimostranza. Possiamo discutere su tutto e scontrarci (si spera sempre nel rispetto di opinioni opposte), possiamo anche affrontare gli argomenti sul tavolo in maniera più o meno seria, ma trovo molto di cattivo gusto dare credito a un personaggio come Adani e alle sue opinioni, un antijuventino becero che ha fatto dell’odio personale contro Allegri una battaglia ideologica spaventosa per modi e contenuti. Il mio è un rammarico, perchè vedo che molti, per avvalorare le proprie (legittime) idee su Allegri, si avvalgono dell’aiuto di un conclamato antijuventino, di uno di quelli che gode nel vederci nel fango. È un rammarico molto grande il mio perchè vedo tanto scollamento tra i tifosi e soprattutto vedo molta poca dignità: dopo quello che la gente come Adani ci ha fatto con Farsopoli 1 e 2, mi sarei aspettato un fronte compatto almeno nel tifo nel rifiutare qualsiasi manifestazione proveniente da questi personaggi. Invochiamo l’esonero di Allegri, ma almeno facciamolo senza rivolgerci a personaggi inqualificabili. Poi, io, da tifoso juventino innanzitutto e da vecchio allegriano, sono assolutamente d’accordo sul fatto che Allegri è oggettivamente arrivato oltre fine corsa e vada sollevato dall’incarico, forse non proprio ora ma sicuramente a fine stagione.
  16. Faremo 11 punti da qui alla fine: vittorie con Monza, Genoa e Salernitana in casa, pareggio a Cagliari e Fiorentina in casa, il resto tutte sconfitte. Bisogna solo sperare che dietro non ci sorpassino in troppe, dovrebbe succedere che la Roma faccia 10 punti più di noi, quindi almeno 21 in 11 partite: sono 7 vittorie, occhio che è tutt’altro che impossibile.
  17. Volete i giovani? Ecco i giovani.
  18. Io ho una mia teoria sulle squadre aggressive e i recuperi palla: lo puoi fare se hai l’arbitro che te lo permette. A noi non lo permette nessuno.
  19. Vlahovic diffidato ammonito al primo (banalissimo) fallo salterà una partita delicatissima. Per queste cose ci hanno mandato in B…
  20. È il momento più difficile della stagione, probabilmente se non ne veniamo fuori, rischiamo un tracollo perchè questa squadra non è ancora completamente maturata a livello mentale. Ma da queste situazioni molto spesso ti ci tirano fuori i cosiddetti “leader tecnici”, di cui questa squadra è palesemente sprovvista, eccetto Yildiz. Ma chiedere a un diciottenne di prendersi per mano la Juventus è oggettivamente chiedere tanto. Spetta ad Allegri inventarsi qualcosa, perchè nelle ultime tre partite ci ha messo molto del suo, puntando su uomini palesemente fuori condizione e rompendo un ottimo equilibrio tecnico-tattico raggiunto con grande fatica.
  21. Non ti segnalo, ma controbattere le opinioni altrui senza aggredire verbalmente sarebbe meglio.
  22. Non riesco a capire se è una grande mossa o no. Di sicuro, per il marketing lo è, del prossimo mondiale se ne parlerà meno… Detto questo, il personaggio è oggettivamente una pattumiera di moralismi a basso costo ma il pilota è eccezionale e, vedendo il suo 2023, ha ancora qualcosa da dire. Non sono un suo tifoso, non lo sono mai stato di nessun pilota, ma spero che riporti la Ferrari in alto.
  23. Facendo presenza a RG e Wimbledon la vedo dura…
  24. Per qualcuno deve essere veramente un brutto periodo. Leggere certi commenti nella rete è veramente triste e dà il senso della misura per cui questa squadra sta veramente nuotando contro corrente: non solo ha contro avversari e federazione, ma pure una cospicua parte della sua tifoseria, che non solo non tifa ma che proprio prova un malcelato fastidio ad ogni vittoria. Non è una questione di diritto di critica, qui ci si è arrogati un diritto di tifare contro che va aldi là di qualunque ragionevolezza. Dispiace vedere ciò e constatare come questi ragazzi, mister compreso, non abbiano il totale e incondizionato supporto di tutta la tifoseria.
  25. È tutto in mano loro. E stai tranquillo che andranno veramente sul sicuro…
×
×
  • Create New...