Jump to content

Bradipo76

Tifoso Juventus
  • Content Count

    67,915
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    171

Bradipo76 last won the day on January 15

Bradipo76 had the most liked content!

Community Reputation

18,236 Excellent

6 Followers

About Bradipo76

  • Rank
    Io sono il tuo sogno eretico
  • Birthday 05/06/1976

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. leggevo in altro topic che la motivazione potrebbe essere che Bentantur nell'occasione deve scontare anche il doppio giallo
  2. Quanto devi esser stupido per fare uno striscione così gratuito ed inutile...
  3. Ah, se non ha ancora fatto le visite è un ripensamento.
  4. Mi verrebbe da scommettere condizioni fisiche che non convincono.
  5. Boh, se non si sa cos'hanno detto entrambi, è dura dire se il provvedimento è giusto o sbagliato.
  6. Eh... Qui il discorso si fa complicato. L'attacco con mandzukic, dybala e Ronaldo era quello dell'anno scorso non ha reso come avrebbe dovuto, complessivamente. Vai a capire i motivi, fatto sta che riproporlo esattamente così com'era era un rischio. Per quanto abbia amato mandzukic, credo sia stato corretto provare a cambiare. Se non era il croato, finiva in discussione dybala. Ad inizio stagione l'allenatore aveva comunque la possibilità di "riprovarci". Ce li aveva tutti e quattro, bastava scegliere diversamente. Ha fatto le scelte che ha fatto, non gliene faccio colpa.
  7. Higuain era stato mandato via perché con l'arrivo di ronaldo era diventato economicamente improponibile. Ed infatti con l'impossibilità di sfoltire davanti, quest'anno, ci siamo inventati i salti mortali. Sul campo il suo a Torino l'ha sempre fatto
  8. Non ricordo se l'ho scritto qui o in altro topic, uno dei problemi é proprio quello del vivaio. Noi dobbiamo comprare tutto.
  9. Sì che lo sanno fare. Ne fecero una per morosini, addirittura. Valutano quando farla. A riprova, proviamo a tenere traccia temporale di quanto durerà quest'onda emotiva.
  10. Parlare dei cartellini del real è complesso, dal momento che hanno vissuto per otto, nove anni con calciatori presi a cifre che oggi riterremmo nominalmente basse ma che andrebbero riattualizzate al momento in cui sono state spese. I 100 milioni di bale sono stati spesi 7 anni fa, i 30 milioni per isco sempre 7 anni fa, i 40 a memoria per benzema 11 anni fa, 42 di modric 8 anni fa. Ronaldo, 94 milioni 11 anni fa. Per non contare gli acquisti cannati che oggi non figurano in rosa ma hanno pesato, come quello clamoroso di kaka. A quei tempi prendevi calciatori a forse un terzo del valore che avrebbero oggi. Se hai costruito una struttura del genere sei, sette anni fa, puoi pure fare a meno di fare il mercato per tre anni. La sostanza è squadre come real e Barcellona i soldi ce li hanno e li spendono, la percentuale di spesa in calciatori alla fine è sempre attorno al 65%.
  11. Beh, non é più così da un po'. Il real ha 19 calciatori che prendono dai 4 milioni netti a salire. https://www.calcioefinanza.it/2019/12/18/stipendi-real-madrid-hazard-bale-benzema/ È per "giovani" come jovic e vinicious hanno speso oltre 60 milioni a testa. Militao e mendy li hanno presi con altri 100 milioni. Da noi sicuramente c'è / c'è stato qualche calciatore di troppo, ma nell'altro topic ci si lamenta dei tagli.
  12. Così si estremizza troppo. Tu arrivi a dire non parlarne per niente. Ci si sta riducendo a discutere, nelle ultime tre pagine, a che misura della pagina si ritiene giusto o sbagliato fermarsi / arrivare per dare alla notizia la considerazione che merita. Continuo a ritenere che sia una discussione sterile. Sull'enormità del fatto, può essere che non l'abbiano capita, ma può essere che questo fatto sia così rilevante solo per chi se ne sta lamentando. La richiesta di tutta questa attenzione al fatto forse non fa scopa con quello che chiede la gente. E' sufficiente porsi questo dubbio. Ad ora di pranzo, ieri, sia tra colleghi che a sky nella trattoria dove stavamo si parlava di chi aveva vinto le elezioni, le novità del virus in cina, le partite della domenica, di quell'incidente. L'ordine era questo. Più che l'interesse sulla singola figura, si commentava la morte delle ragazzine, si cercava di capire la dinamica dell'incidente. Non io, tutto il gruppo.
  13. Beh, tu credi veramente che la cultura di un paese venga espressa in modo proporzionale ai decimetri quadrati dedicati alla morte di un personaggio famoso su un giornale? La morte di Kobe Bryant, in Italia come altrove, è trattata e venduta come un "evento", in cui si fa la gara a chi piange più forte. Come scriveva giustamente poco sopra GabrielKoi, i giornali hanno sbagliato sì, nel perdere l'occasione di fare una prima pagina da collezione.
  14. Ti duole. Bene, ti racconto una mia esperienza. Ho pianto poco in vita mia. Una di queste volte, era quando morì Scirea. Successe che ero ancora ragazzino, ma me lo ricordo come se fosse oggi. Non mi chiesi se ci fu una copertura televisiva adeguata per quella tragedia. Non comprai giornali, non protestai con mio padre, con mia madre, con Dio, se i giornali non gli avevano dedicato tutta una pagina, mezza pagina, solo due righe. Non era importante, non me ne fregava niente. Non avevo bisogno di fare polemiche inutili. Non sentivo la necessità che tutto e tutti urlassero la tragedia che era successa, che più si fa rumore più diventa grossa ed importante la cosa. Me lo piansi e basta. Che tu lo pianga da solo o che partecipi tutto il mondo, non cambia assolutamente nulla. Dedica un pensiero a lui, e non perdere il tuo tempo a maledire la carta stampata.
×
×
  • Create New...