Jump to content

appassionato

Tifoso Juventus
  • Content Count

    190
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

40 Excellent

3 Followers

About appassionato

  • Rank
    Juventino Soldatino

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Abbiamo già carenza di centrocampisti e cediamo Rabiot senza prenderne altri? Ad oggi farei così: Frabotta - Emerson Palmieri Alex Sandro - Aouar Ramsey - Locatelli Morata - Aguero Dybala - Icardi Un centrocampista in più che ci serve. Un regista che è quello che ci manca. Due punte fisiche che non abbiamo.
  2. 5 attaccanti: Cristiano Ronaldo Aguero Icardi Chiesa Kulusevski E non riscatti Morata e cedi Dybala.
  3. La strada dello scambio stile Arthur/Pjanic mi sembra tracciata. Griezmann e Icardi i principali indiziati. Anche un avvicendamento Morata/Aguero non credo sia lontano...
  4. Lasciando da parte l'allenatore, che sicuramente fa la differenza per le scelte dei singoli, volevo fare un ragionamento su come è stata costruita la squadra. Diciamo che tutto è guidato dalla lista champions, quindi 22 giocatori di cui 1 Pinsoglio, le proporzioni dovrebbero essere queste: - 3 Portieri - 4 Esterni - 4 Difensori centrali - 6 Centrocampisti - 5 Attaccanti Ora analizzando i blocchi. PORTIERI Szczesny Buffon Pinsoglio ESTERNI Cuadrado Alex Sandro Frabotta Danilo DIFENSORI CENTRALI Chiellini Bonucci De Ligt Demiral CENTROCAMPISTI Bentancur Arthur Rabiot Ramsey Mc Kennie Bernardeschi ATTACCANTI Cristiano Ronaldo Morata Dybala Chiesa Kulusevski Oltre alla fragilità di molti giocatori che quindi sono stati usati col contagocce riducendo ancora di più la rosa e con i 5 cambi questo si stente, ci sono diversi giocatori che non hanno una collocazione tattica precisa nella squadra di Pirlo e altri ancora che non sono adattabili. Alex Sandro, se è chiamato a spingere in avanti non sembra più essere nelle sue corde. Diventa un giocatore mediocre e quasi inutile. Diverso se chiamato in causa come terzino "bloccato". Bentancur, quando è chiamato a giocare da play basso crea disastri. Diventa un uomo in più se gioca qualche metro più avanti e non spalle alla porta. Ramsey è un trequartista, ma questa juve non gioca con trequartisti. Si trova a fare l'ala e diventa di colpo un giocatore mediocre. Bernardeschi non si capisce ancora il suo ruolo. Esterno, ala, mezzala? In nessuno di questi ha un rendimento considerevole. Ora si parla di terzino dove forse ha fatto meno male. Kulusevski è molto forte, ma non ha una collocazione in questa squadra. Non è un attaccante, non è una mezzala, non è un esterno. Dybala eterno dilemma. Una seconda punta o altro? Chi deve avere affianco? Una cosa è certa, in questa stagione con pochi allenamenti a disposizione, chi ha cambiato molto tra allenatore e/o squadra, si è perso pezzi per strada. Ora cosa fare? Una nuova stagione con una rifondazione da zero potrebbe essere molto pericolosa, ma anche continuare su questi binari è un grosso rischio... Voi cosa dite?
  5. Nuovo acquisto appena si riprende? Oppure pedina di scambio per un nuovo attaccante?
  6. m*****a non pensavo di risvegliare tutta questa frustrazione nei confronti di CR7... In realtà il mio pensiero, forse sbagliato, è che se hai un giocatore fortissimo non devi mai cederlo. Non avrei mai lasciato andar via Zidane, Pogba, Tevez, ecc. Però poi razionalmente penso che queste cessioni hanno sempre finanziato e aperto grandi cicli. Questo mi ricorda perchè io sono un tifoso e non il presidente
  7. Vista la grande delusione, come lo scorso anno si inizia a parlare insistentemente della partenza di CR7. Analizziamo i PRO e CONTRO di una simile operazione, che alla fine si ripercuotono a livello economico e tecnico. PRO: 1. Alleggerimento consistente del monte ingaggi a bilancio e spazio per nuovi innesti. 2. Più spazio per Dybala che ha solo 27 anni ed eventuali nuovi arrivi. CONTRO: A. Ritorno negativo in termini di fatturato. B. Perdita di almeno 25-30 gol sicuro all'anno e indebolimento del tasso tecnico della rosa. A livello economico il punto 1 apre a tantissime opportunità, ma allo stesso tempo c'è il rischio concreto che se non azzecchi la strategia il punto A ti torna indietro sul medio periodo e ti fa parecchio male. Quasi impossibile da prevedere cosa sia meglio. A livello tecnico perdere uno dei giocatori più forte del secolo è un problema chiaro e limpido, dall'altra parte forse si potrebbe uscire dal Ronaldocentrismo e avere 2-3 giocatori che compensano i gol che mancheranno. Anche qui è praticamente impossibile pensare a cosa sia meglio. La situazione è complicata e d'istinto mi viene da dire che se hai uno dei migliori giocatori del secolo non devi mai privartene, ma poi se guardo alla storia vedo cosa è successo dopo le cessioni illustri di Zidane e Pogba e forse penso che potrebbe essere l'occasione per ricostruire un ciclo per il prossimo decennio. A voi la parola.
  8. Avere il terzino sx già in rosa apre ottimi spiragli di mercato, proprio come successe all'epoca del cambio di ruolo di Cuadrado che da ala sembrava destinato ad essere in uscita. I posti in lista potrebbero essere liberati da: Frabotta e Ramsey. Aprendo a due centrocampisti alterego di Arthur e McKennie. A quel punto un ritorno di Kean metterebbe tutto in ordine per le liste oppure potrebbe arrivare una punta di "seconda fascia" che sia inserita solo nella lista di campionato. Solo tre acquisti a fronte di solo una cessione "pesante".
  9. Secondo me il potenziale c'è e cmq i soldi dell'ingaggio mi sa che Agnelli non li chiede a nessuno, quindi se sta bene a lui...
  10. Bernardeschi può essere una delle sorprese?"Con Bernardeschi ho parlato questa estate in vacanza e gli ho prospettato l'idea di farlo giocare da terzino sinistro che secondo me può fare molto bene. Mi ha dato la sua disponibilità, adesso che si è messo in testa di poterlo fare proseguiremo su questa linea".
  11. Intanto a certificare le carenze: Bernardeschi terzino sx Danilo nel ruolo di Arthur Speriamo in un mercato estivo funzionale e non di figurine. P. S. Nel ruolo di Arthur ci vedo bene anche Bonucci in extremis.
  12. L'idea tattica ben precisa mi sembra ci sia, con le dovute varianti. A centrocampo se metti De Bruyne a fare il ruolo di Arthur probabilmente ti sembrerà scarso, quindi non ti serve. Se invece ci metti un Locatelli ti renderà molto meglio. Il discorso da fare è questo, non prendere figurine a prescindere...
  13. Non sono d'accordo. Bentancur nel suo ruolo fa molto bene, se lo metti a fare altre cose naturalmente non rende allo stesso modo. Il livello dei calciatori è per forza di cose rapportato al ruolo e a quello che gli chiedi in campo. Henry era un giocatore di altissimo livello, ma se gli facevi fare il terzino... Attualmente l'impianto di gioco di Pirlo mi sembra chiaro e quando la squadra è al completo macina buoni risultati, il problema è quando mancano alcune pedine. Se manca Arthur, devi mettere a fare quelle cose Bentancur che non le fa bene. Se manca McKennie, devi mettere Bernardeschi che quelle cose non le fa bene. Se manca Morata devi mettere Kulusevski che fa cose diverse. Se manca Cuadrado non hai un terzino con le caratteristiche simili.
  14. Mica parliamo del livello del giocatore, ma delle caratteristiche. Attualmente Arthur e McKennie purtroppo hanno caratteristiche uniche e fondamentali per il gioco di Pirlo. Al posto dell'americano andrebbe bene anche un Nandez per dirne uno.
×
×
  • Create New...