Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'alcaraz'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport Corner
    • Juventus Forum
    • Calciomercato Juventus
    • Juventus Women
    • 2024 UEFA European Football Championship
    • Calciopoli (Farsopoli)
    • Il Romanzo Bianconero
    • Off Juve
    • Juventus news in English
    • Pronostici & Scommesse
    • Altri Sports
  • Tifosibianconeri.community
    • Il Diario dei Tifosi
    • Games Zone - Nuova Stagione 2019/2020
    • Off topics
    • Multimedia & Graphics
  • Supporto
    • Comunicazioni, proposte e messaggi per lo staff
    • L'Archivio Di Tifosibianconeri.com
    • Cestino

Calendars


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 1 result

  1. Carlos Alcaraz: arriva stasera. Nato a La Plata il 30 novembre 2002, Carlos Alcaraz è solo omonimo del tennista spagnolo numero 2 al mondo. Alcaraz ha effettuato tutta la trafila nel settore giovanile nel Racing Avellaneda, con cui ha esordito appena maggiorenne in prima squadra 2 di 12© Getty Images L'esordio con la maglia del Racing il 26 gennaio 2020, subentrando nel finale del match casalingo contro l'Atletico Tucuman. Il primo gol arriva il 16 marzo dello stesso anno in Coppa nazionale: al 90' sigla il 4-3 decisivo contro l'Aldosivi 3 di 12 "Charly", questo il suo soprannome, si prende definitivamente la scena con il gol che decide la finale di Supercoppa contro il Boca Juniors il 6 novembre 2022. L'esultanza di chi sfida il pubblico della Bombonera, in una gara che nei supplementari vive una certa tensione: 10 espulsi in totale 4 di 12© Getty Images Le buone prestazioni fanno entrare Alcaraz rapidamente nel mirino dei club europei. Un anno fa ecco il Southampton, che lo porta in Inghilterra per poco meno di 14 milioni di euro con una percentuale del 15 per cento sulla futura rivendita: "Non è un addio ma un arrivederci", disse nel giorno della sua partenza 5 di 12© Getty Images Tecnicamente Alcaraz è così duttile da essere apprezzato da tutti gli allenatori che lo hanno avuto a disposizione. È un centrocampista tecnico, dotato di buoni piedi e ottimi tempi di inserimento. Sa muoversi anche come trequartista e seconda punta, vede la porta, è dinamico e grintoso 6 di 12© Getty Images La cessione di Alcaraz al Southampton è stata la seconda più costosa nella storia del Racing, dietro ai 25 milioni pagati dall'Inter per Lautaro Martínez e davanti ai 10 pagati dallo Sporting Lisbona per un altro campione del mondo: Marcos Acuña 7 di 12© Getty Images Alcaraz si racconta così: "Il mio carattere ha giocato più contro di me che a mio favore, ma io sono fatto così. Ho un temperamento alto. Non mi piace perdere" 8 di 12© Getty Images Viscerale il legame con sua madre. Sempre sul sito ufficiale del Southampton, Alcaraz ha spiegato: "Mia madre mi ha dato tutto. Si è alzata tante volte per prepararmi la colazione e per farmi andare sul treno ad allenarmi. Era sempre con me. È la mia vita. Le ho sempre detto che quando mia madre se ne andrà non mi resterà altro che andare con lei. Sono nato con lei e lei è l'unica donna che amerò da qui fino al giorno della mia morte. I gol che segno sono per lei" 9 di 12© Getty Images Il primo semestre in Premier League si chiude con la retrocessione del Southampton. Alcaraz gioca 18 partite e segna 4 gol. La seconda stagione in Inghilterra, in Championship, finora lo ha visto scendere in campo 23 volte, andando a segno in 3 occasioni 10 di 12 La Juve nel destino? Chissà. Fatto sta che in Arsenal-Southampton, del 21 aprile 2023, Alcaraz ha segnato e esultato alla Cristiano Ronaldo 11 di 12© Getty Images Tra i centrocampisti con almeno due presenze in Championship da inizio dicembre ad oggi, Alcaraz è quello con la miglior media di partecipazioni a gol: una ogni 79 minuti di media, grazie a 2 reti e un assist in appena 238 minuti giocati. 12 di 12 A ottobre 2023 viene inserito tra i convocati della nazionale argentina. Ma si aggrega al gruppo Under 23 e il ct Mascherano lo schiera dall'inizio nell'amichevole contro il Venezuela e per un tempo in Giappone
×
×
  • Create New...