Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'mercato juve'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport Corner
    • Juventus Forum
    • Calciomercato Juventus
    • Juventus Women
    • 2024 UEFA European Football Championship
    • Calciopoli (Farsopoli)
    • Il Romanzo Bianconero
    • Off Juve
    • Juventus news in English
    • Pronostici & Scommesse
    • Altri Sports
  • Tifosibianconeri.community
    • Il Diario dei Tifosi
    • Games Zone - Nuova Stagione 2019/2020
    • Off topics
    • Multimedia & Graphics
  • Supporto
    • Comunicazioni, proposte e messaggi per lo staff
    • L'Archivio Di Tifosibianconeri.com
    • Cestino

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 105 results

  1. Chiedo a chi lo ha visto giocare spesso
  2. Come da titolo, ufficiale la rescissione dal Napule Vobis Benvenuto Direttore
  3. Quando si nomina un youngester italiano, è doveroso utilizzare tutte le cautele del caso per via di quell'incostanza(VEDI ANCHE: costo del cartellino )che spesso contraddistingue le carriere dei ragazzi, venuti su dopo la "Golden era" dei Vieri&company. Fatta questa premessa però, non sono rimasto meravigliato dai bagliori dell'ex "airone" ascolano, in quanto è da oltre un anno che si sta segnalando per colpi e giocate(Da Pro> 12gol + under 11gol)da centravanti, vecchio stampo. E' ovvio che per lui(ma penso anche ai Favilli,raspadori,piccoli)c'è tutto un sentiero da percorrrere in cui dovrà necessariamente affinare quelle caratteristiche che rendono tali i centravanti moderni(visione di gioco-sostegno difensivo)ma rispetto ad altri, mi sento di dire che parte già da una buona base (1,95cm)vista la crescente necessità di utilizzare una sola punta..Per il resto, devo dire, che attualmente il nostro reparto è abbastanza coperto, pure se in valigia, non disponiamo di un ariete vero e proprio e forse ci si potrebbe fare un pensierino per la prossima stagione.
  4. ACCORDO CON IL LILLE PER L’ACQUISIZIONE DEFINITIVA DEL CALCIATORE DJALO Torino, 22 gennaio 2024 – Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto l’accordo con la società Lille Olympique Sporting Club per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Tiago Emanuel Embaló Djalo a fronte di un corrispettivo di € 3,6 milioni, pagabili in tre rate nel corso dell’esercizio2024/2025, oltre ad oneri accessori pari a € 1,5 milioni. Sono inoltre previsti premi fino ad un massimo di € 2,6 milioni, al verificarsi di determinati obiettivi sportivi e/o condizioni. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva fino al 30 giugno 2026 Juventus.com
  5. Carlos Alcaraz: arriva stasera. Nato a La Plata il 30 novembre 2002, Carlos Alcaraz è solo omonimo del tennista spagnolo numero 2 al mondo. Alcaraz ha effettuato tutta la trafila nel settore giovanile nel Racing Avellaneda, con cui ha esordito appena maggiorenne in prima squadra 2 di 12© Getty Images L'esordio con la maglia del Racing il 26 gennaio 2020, subentrando nel finale del match casalingo contro l'Atletico Tucuman. Il primo gol arriva il 16 marzo dello stesso anno in Coppa nazionale: al 90' sigla il 4-3 decisivo contro l'Aldosivi 3 di 12 "Charly", questo il suo soprannome, si prende definitivamente la scena con il gol che decide la finale di Supercoppa contro il Boca Juniors il 6 novembre 2022. L'esultanza di chi sfida il pubblico della Bombonera, in una gara che nei supplementari vive una certa tensione: 10 espulsi in totale 4 di 12© Getty Images Le buone prestazioni fanno entrare Alcaraz rapidamente nel mirino dei club europei. Un anno fa ecco il Southampton, che lo porta in Inghilterra per poco meno di 14 milioni di euro con una percentuale del 15 per cento sulla futura rivendita: "Non è un addio ma un arrivederci", disse nel giorno della sua partenza 5 di 12© Getty Images Tecnicamente Alcaraz è così duttile da essere apprezzato da tutti gli allenatori che lo hanno avuto a disposizione. È un centrocampista tecnico, dotato di buoni piedi e ottimi tempi di inserimento. Sa muoversi anche come trequartista e seconda punta, vede la porta, è dinamico e grintoso 6 di 12© Getty Images La cessione di Alcaraz al Southampton è stata la seconda più costosa nella storia del Racing, dietro ai 25 milioni pagati dall'Inter per Lautaro Martínez e davanti ai 10 pagati dallo Sporting Lisbona per un altro campione del mondo: Marcos Acuña 7 di 12© Getty Images Alcaraz si racconta così: "Il mio carattere ha giocato più contro di me che a mio favore, ma io sono fatto così. Ho un temperamento alto. Non mi piace perdere" 8 di 12© Getty Images Viscerale il legame con sua madre. Sempre sul sito ufficiale del Southampton, Alcaraz ha spiegato: "Mia madre mi ha dato tutto. Si è alzata tante volte per prepararmi la colazione e per farmi andare sul treno ad allenarmi. Era sempre con me. È la mia vita. Le ho sempre detto che quando mia madre se ne andrà non mi resterà altro che andare con lei. Sono nato con lei e lei è l'unica donna che amerò da qui fino al giorno della mia morte. I gol che segno sono per lei" 9 di 12© Getty Images Il primo semestre in Premier League si chiude con la retrocessione del Southampton. Alcaraz gioca 18 partite e segna 4 gol. La seconda stagione in Inghilterra, in Championship, finora lo ha visto scendere in campo 23 volte, andando a segno in 3 occasioni 10 di 12 La Juve nel destino? Chissà. Fatto sta che in Arsenal-Southampton, del 21 aprile 2023, Alcaraz ha segnato e esultato alla Cristiano Ronaldo 11 di 12© Getty Images Tra i centrocampisti con almeno due presenze in Championship da inizio dicembre ad oggi, Alcaraz è quello con la miglior media di partecipazioni a gol: una ogni 79 minuti di media, grazie a 2 reti e un assist in appena 238 minuti giocati. 12 di 12 A ottobre 2023 viene inserito tra i convocati della nazionale argentina. Ma si aggrega al gruppo Under 23 e il ct Mascherano lo schiera dall'inizio nell'amichevole contro il Venezuela e per un tempo in Giappone
  6. Ci sono storie d’amore lunghe, uniche e appassionate. Quella tra le Juventus Women e Cristiana Girelli raccoglie tutti questi aggettivi, elevando il concetto di appartenenza. È ufficiale il rinnovo della numero 10 bianconera fino al 2025, con opzione di prolungamento al 2026; una notizia speciale che rafforza il legame dell'attaccante con il mondo juventino. Cristiana è una di quelle che ha contribuito alla scalata delle Women: arrivata alla Juve nell’estate del 2018 dal Brescia – dove ha saputo conquistare trofei a ripetizione – si è subito imposta come punto di riferimento, non solo per l’attacco bianconero, ma anche come leader dentro e fuori dal campo. In quasi 6 anni di Juventus ha vinto praticamente di tutto: 4 Scudetti, 3 Coppa Italia, 4 Supercoppa Italiana, con una considerevole quantità di gol e giocate iconiche che hanno scaldato il cuore di tanti tifosi. juventus.com
  7. Mi sono accorto che la discussione su di lui è stata archiviata, bisogna rimediare. Devo chiedergli scusa, non ero molto convinto del suo acquisto e invece si sta dimostrando uno dei più decisivi in campo. Uno dei pochi giocatori positivi in questo inizio di stagione.
  8. Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto l’accordo con la società Eintracht Frankfurt Fußball AG per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Filip Kostić a fronte di un corrispettivo di € 12,0 milioni, pagabili in tre esercizi; oltre ad oneri accessori, incluso il contributo di solidarietà previsto dal regolamento FIFA, fino ad un massimo di € 1,5 milioni. Inoltre sono previsti premi fino ad un massimo di € 3,0 milioni al verificarsi di determinati obiettivi sportivi e/o condizioni. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva fino al 30 giugno 2026.
  9. Le Juventus Women accolgono un altro volto nuovo in squadra. È ufficiale, infatti, l'arrivo in bianconero dal Paris Saint-Germain di Viola Calligaris, in prestito fino al 30 giugno 2024. Svizzera di Sarnen, capitale del Canton Obvaldo, Viola è una classe 1996. Di ruolo difensore, Calligaris inizia la sua carriera professionistica proprio in terra elvetica con la SC Kriens, all'età di 15 anni. Dopo una sola annata viene notata dal BSC Young Boys, dove approda nel 2013 trascorrendo ben 4 stagioni. Un'esperienza formativa che le permette di ricevere anche la sua prima convocazione in Nazionale maggiore. Nel 2017 è nuovamente tempo di cambiare: ad attenderla c'è l'Atletico Madrid. In Spagna, Viola vive la sua prima avventura fuori dai confini svizzeri e i risultati che ottiene sono straordinari perchè vince due campionati consecutivi, nel 2018 e nel 2019, prima di passare al Valencia per una stagione, la 2019/2020. Poi il trasferimento al club "rivale", il Levante, dove rimane fino all'estate del 2023 quando si accasa in Francia, al PSG. Continua su: https://www.juventus.com/it/news/articoli/women-ufficiale-viola-calligaris-e-bianconera
  10. "La Juventus per me è subito diventata una famiglia. Mi ricordo bene il primo giorno quando ho firmato, era l’estate del 2019, faceva caldo. Un nuovo paese, una nuova lingua, nuove compagne. Lì non pensavo di vivere tutto quello che ho vissuto con questa maglia. 9 trofei, più di 100 partite, 11 gol, l’orgoglio di indossare la fascia da capitano, ho imparato l’italiano, ho trovato amicizie per la vita, la mia Lisa, ho mangiato tanto e bene. Ora le nostre strade si separano però resteremo sempre insieme. Ho avuto l’opportunità di provare qualcosa di nuovo. Non è stata facile però è il momento di farlo per me. Voglio ringraziare Braghin per tutto il supporto e la fiducia durante tutti questi anni. E i nostri fans, siete incredibili e mi mancherete tanto. Grazie per il vostro sostengo settimana dopo settimana. Insieme siamo un grande famiglia. E alla mia squadra. Vi voglio bene di cuore A presto! Vostra Linda".
  11. Elsa Pelgander è ufficialmente una giocatrice delle Juventus Women. La svedese, classe 2006, centrocampista, arriva dal Kif Örebro e firma un contratto fino al 30 giugno 2026. Pelgander, nel giro delle Nazionali giovanili della Svezia, nonostante la giovanissima età, ha collezionato 28 presenze in due stagioni con il Kif Örebro nel massimo campionato svedese e adesso si appresta a vestire il bianconero per una nuova, entusiasmante, avventura Juventus.com
  12. Asia Bragonzi torna in bianconero. L’attaccante, classe 2001, saluta la Samp, con cui ha giocato, in prestito, la prima metà di questa stagione. Nove presenze in campionato e un gol messo a segno (proprio contro la Juve): questo il suo bottino in blucerchiato. Ora un nuovo ritorno a casa, per riprendere il filo con la Juve, con cui ha già disputato 8 gare, segnando 5 reti tra la stagione 2018/2019 e la stagione 2019/2020, e con cui ha vissuto la primissima parte di questa annata sportiva. Bentornata, Asia! Continua su: https://www.juventus.com/it/news/articoli/ufficiale-asia-bragonzi-torna-alla-juventus
  13. Centrocampista, classe 2001, è nata in Olanda, ha passaporto inglese, gioca per la Nazionale della Nigeria e arriva in bianconero dagli Stati Uniti, precisamente dalla Florida. Questo l’identikit di Jennifer “Joe” Echegini, nuova giocatrice delle Juventus Women. Firma fino al 30 giugno 2026 e indosserà la maglia numero 26. Echegini è stata una giocatrice chiave per i Florida State Seminoles, con cui ha disputato le ultime stagioni, conquistando l’attenzione di tutti grazie al suo talento e guadagnandosi anche la chiamata della Nazionale maggiore della Nigeria, con cui ha disputato l’ultimo Mondiale. Continua su: https://onefootball.com/fr/news/ufficiale-joe-echegini-e-bianconera-38819879
  14. La batteria di difesa della Juventus Women si arricchisce di un nuovo profilo ed è un profilo di caratura internazionale. Si tratta di Estelle Cascarino che ora è a tutti gli effetti una giocatrice bianconera. Difensore centrale francese, classe 1997, arriva a titolo definitivo dal Paris Saint-Germain e firma un contratto biennale che la lega ai nostri colori fino al 30 giugno 2025. Come dicevamo, Estelle approda alla Juventus dal club parigino, ma l'ultima metà della scorsa stagione l'ha passata in prestito in Inghilterra, al Manchester United. Cresciuta nell'Olympique Lyonnais, con la sorella gemella Delphine, nel suo palmarès conta due campionati francesi e una coppa nazionale, sempre in Francia, oltre a un Europeo Under 19 vinto con la Nazionale transalpina. Ora è ufficiale il suo approdo in bianconero, proprio dopo aver giocato la Coppa del Mondo femminile al fianco di Peyraud-Magnin. Estelle è stata protagonista della più importante competizione per Nazionali femminili a livello mondiale giocando tre partite su cinque, di cui due da titolare, ma la Francia si è dovuta arrendere ai calci di rigore nei quarti di finale contro le padrone di casa dell'Australia. Da adesso, però, la sua attenzione sarà tutta rivolta alle sue nuove compagne e, dunque, al suo nuovo club con il quale cercherà di vincere tanti trofei. Bienvenue, Estelle, ci vediamo in campo! Continua su: https://www.juventus.com/it/news/articoli/women-estelle-cascarino-e-bianconera
  15. Qui parliamo delle varie news di mercato, sia nostre che delle nostre avversarie ragazzi Per gli annunci ufficiali ovviamente aprite senza problemi topic appositi, qui discutiamo delle notizie e dei rumors se vi va!!!
  16. 19 anni, tanta personalità, sicurezza, grinta e voglia... Ottimo prospetto
  17. Juve, caccia al centrocampista. Tuttosport: "Terzo incomodo Zakaria, sfida alla Roma" 09.11.2021 08:03 di Antonio Parrotto © foto di Antonello Sammarco/Image Sport "Juve, caccia al centrocampista. Terzo incomodo Zakaria, sfida alla Roma" scrive Tuttosport. La Juve si prepara a sfidare la Roma per Denis Zakaria, centrocampista del Borussia Mönchengladbach in scadenza a giugno. Tra Aurelien Tchouameni (Monaco) e il vecchio pallino Axel Witsel (Borussia Dortmund), occhio al terzo nome, che sta scalando posizioni. Zakaria lascerà il suo club, tra gennaio (con indennizzo) o giugno. La Juve ci sta pensando (e ci aveva pensato anche in estate). In Svizzera sostengono che Zakaria sia intrigato dall’interesse della Juventus e dall’idea di ripartire dalla Serie A e che la Juve sia in vantaggio sulla Roma. Ma la sfida resta apertissima.
  18. E' oramai certo che non scatterano le clausole di cessione definitiva di nessuno dei quattro citati e che a giugno ritorneranno tutti a Torino. In uno scenario cosi' negativo con mancati introiti di molte decine di milioni (quanti di preciso? tuttosport dice 150, ma mi paiono troppi), ci si puo' intravedere un barlume di speranza per qualcuno di questi? Con allegri sara' possibile, visto che e' stato lui a cacciarli? E se ci fosse un'altro allenatore? Personalmente, di luce, ne vedo poca, chiunque li allenera' il prossimo anno...
  19. Nuovo arrivo in casa Juventus Women. Le bianconere accolgono, dal 1° luglio 2023, Federica Cafferata, difensore classe 2000 nelle ultime due stagioni in forza alla Fiorentina. Firma un contratto fino al 30 giugno 2026. Federica muove i primi passi calcistici in Liguria, vivendo la sua prima avventura lontana da Genova con la maglia del Napoli nel 2019. Resta a Napoli per due stagioni, conquistando la Serie A e incrociando per la prima volta, durante quel periodo, la Juve sul suo percorso. Da avversaria chiaramente, forse senza immaginare ancora che quella maglia bianconera sarebbe diventata il suo futuro. Nell’estate 2021 passa alla Fiorentina, proseguendo la sua crescita come calciatrice e mostrando tutto il suo valore lungo due annate molto intense. In quest’ultima stagione sono 22 le presenze collezionate in Serie A, a riprova della centralità acquisita nella formazione viola. Il 10 ottobre 2022, nella “sua” Genova, arriva anche l’esordio in Nazionale maggiore, subentrando a Valentina Cernoia all’88’. Nei minuti finali di quell’Italia-Brasile gioca accanto a Rosucci. Nell’album dei ricordi di Federica c’è una foto, datata 2016, di lei, giovanissima ragazza con un sogno, accanto a Martina. Martina ritrovata in quel momento d’azzurro, Martina che sarà ora compagna in bianconero. Federica, pronta a vivere questo nuovo capitolo della sua carriera. Benvenuta alla Juventus! Juventus.com
  20. In questa stagione è stata la terza migliore marcatrice del massimo campionato francese e con il suo mancino ha incantato Bordeaux in questi anni. Ora Maëlle Garbino è pronta a vestire la maglia delle Juventus Women. Firma un contratto fino al 30 giugno 2025. Nata a Vienne, in Francia, il 9 agosto 1996, Garbino cresce nel settore giovanile del Lione, con cui muove i primi passi tra le grandi nella massima serie francese. Con il Lione vince due scudetti e due Coppe di Francia, prima di passare, nel 2016, al Seint-Étienne. Il suo trasferimento al Bordeaux è datato, invece, 2018 e per Les Girondins diventa un autentico pilastro, catturando l’attenzione anche dell’Europa e, in particolare, della Juventus, dal 1° luglio 2023 sua nuova casa. Ora non vediamo l’ora di scoprire il suo talento e di ammirarlo con addosso la nostra maglia. Ci sono tanti obiettivi da inseguire insieme. Benvenuta, Maëlle! Ci vediamo presto in campo. Juventus.com
  21. All'esordio, partita SONTUOSA con un gol negato solo da 1mm Grandissimo cuore ed energia
  22. juventus.com GLORIA SLIŠKOVIĆ È UNA NUOVA GIOCATRICE DELLA JUVENTUS Nuovo annuncio in casa Juventus Women, dopo quelli di Palis, Garbino, Cafferata e Thomas: Gloria Slišković è una nuova giocatrice bianconera. Difensore centrale, bosniaca, la giovanissima classe 2005 arriva dal Sarajevo e dalla stagione 2022/2023(?) vestirà i nostri colori. Benvenuta, Gloria!
  23. Una nuova freccia offensiva per la Juventus: Lindsey Thomas dal 1° luglio 2023 sarà bianconera! L’attaccante francese arriva dopo l’esperienza al Milan e firma un contratto fino al 30 giugno 2025. Nata a Saint-Claude in Guadalupa e cresciuta a Terre-de-Haut, isola dell'arcipelago delle Îles des Saintes, Thomas calca i campi italiani dal 2019, anno in cui la Roma l’ha portata in Serie A. Prima una carriera ricca di sfide in Francia con le maglie di Montpellier, Bordeaux e Dijon, con in mezzo la parentesi svizzera con il Basilea. In quegli anni arrivano anche momenti indimenticabili in Nazionale: oro all’Europeo Under 19 nel 2013, bronzo al Mondiale Under 20 nel 2014. L’impatto con l’Italia e con la Roma è notevole. Nella stagione 2019/20 è la miglior marcatrice della squadra e la stagione successiva conquista il suo primo trofeo italiano: la Coppa Italia. Nel cammino che porta alla coppa, le giallorosse hanno la meglio proprio sulla Juve in semifinale e in quel doppio confronto Thomas mette una doppia firma pesantissima, segnando sia all’andata che al ritorno. Thomas ha segnato alle bianconere anche con la sua nuova maglia, quella del Milan, vestita a partire dal 2021. Per la precisione Lindsey è la giocatrice che ha segnato più gol alla Juventus considerando tutte le competizioni: cinque – di cui quattro in Coppa Italia e uno in Serie A. Ora non sarà più avversaria. Benvenuta, Lindsey! IL COMMENTO DI STEFANO BRAGHIN «Thomas è una giocatrice di livello, fra le attaccanti più forti nel panorama del calcio femminile europeo. Il suo arrivo è perfettamente in linea con ciò che cerchiamo: calciatrici di grande prospettiva e in cerca di rilancio».
  24. Nata a Brou-sur-Chantereine, in Francia, il 24 marzo 1999. Centrocampista, nelle ultime tre stagioni in forza al Bordeaux. Questo l’identikit di Ella Palis, che dal 1° luglio 2023 sarà una nuova giocatrice delle Juventus Women. Firma un contratto fino al 30 giugno 2025. Cresciuta nel Guingamp, con cui ha fatto l’esordio tra le grandi, Ella veste dal 2020 la maglia del Bordeaux, con cui quest’anno si è classificata settima nel massimo campionato francese. Le sue prestazioni le sono valse, dopo essere stata capitana della Francia U19, anche l’ingresso nel giro della Nazionale maggiore, con cui ha partecipato all’Europeo del 2022, dove la corsa della Francia si è fermata in semifinale contro la Germania. Una crescita costante la sua, che le permette di presentarsi a questa nuova avventura con un bagaglio di esperienza notevole, nonostante la giovane età. E noi non vediamo l’ora di scendere in campo insieme. Benvenuta alla Juventus! Juventus.com
×
×
  • Create New...