Jump to content
Sign in to follow this  
- Domenico -

[ Centrocampista ] Manuel Locatelli

Recommended Posts

Joined: 21-Jan-2008
21,786 posts

Manuel Locatelli


1862-2.jpg



Nome: Manuel Locatelli
Nato a: Lecco, l'otto gennaio 1998
Nazionalità: 75.png Italiana
Passaporto: comunitario
Altezza: 1,85 cm
Peso: 75 kg
Piede: destro
Ruolo: centrocampista
Club: Milan

Scadenza contratto: 30 giugno 2018


Profilo by chrim10:

L’Italia Under 17, agli Europei del 2015, è stata travolta ai quarti dalla Francia, per 3-0. Ma negli azzurrini, mi ha colpito un centrocampista con il n. 10 sulle spalle. Dico, anche ai miei colleghi: “oh, c’è un giocatore che spicca, tra gli azzurri. Il dieci. Come gazzo si chiama?”. Si, no, boh, forse. Senti, facciamo una cosa: aspettiamo qualche mese, va, poi al limite ci mettiam mano. Nel frattempo, monitoriamolo.

25.11.2015, il signor Sinisa Mihajlovic, dice, nell’intervista del post torneo San Nicola: “Il migliore? Hanno fatto tutti bene. Se devo dire uno dico Locatelli: è un ragazzo promettente della Primavera, ha i tempi giusti e gioca semplice. è bravo ma deve migliorare un po', giocando di più la palla in verticale. Magari alla prima partita era un po' emozionato, ma si vede che ha qualità e che potrà servirci in futuro” (fonte: giornalaccio rosa online).

Torniamo, a questo punto, all’Euro U.17. A quella partita disgraziata, contro la Francia. A dispetto del risultato pesante, l’Italia ha giocato comunque bene nel secondo tempo, quando ha avuto anche occasioni clamorose, sciupate da Cutrone e Scamacca. Ma il palleggio, la qualità del gioco, i tempi, le distanze della squadra, nella partita (ripeto: secondo tempo), mi son piaciute, proprio grazie a Locatelli. A questo giocatore onnipresente. La nazionale gioca con il classico 4-4-2, e Locatelli è uno dei due centrali: evidentemente, l’organizzatore del gioco. Le doti tecniche sono appariscenti, così come la personalità, le movenze eleganti, e buona è pure la fase di rottura. In tal senso, infatti, ha anche una fisicità tonica, che gli permette di essere anche duro nel contrasto, e di avere ottima corsa per organizzare pressing e sortite offensive. Il ruolo del centrale, in un centrocampo a 4, è d’altra parte, delicatissimo. Devi dare i tempi, devi smistare, servire, ed anche cucire. Locatelli fa tutto con disinvoltura e con la spocchia di chi la sa lunga. La visione di gioco e la tempistica, in linea generale, è ad ottimi livelli.

In un centrocampo a 3 - da quel che ho visto - sarebbe un play moderno (visione, palleggio, equilibrio tattico), ma con le qualità che ha, potrebbe (ed anzi, dovrebbe) rendere di più come interno di qualità. Ha tutto per essere anche un trequartista spurio, tanto caro ad Allegri. Forse, però, dovrebbe osare di più, come peraltro suggerito da Mihajlovic. Notin notella: ho letto la sua “storia” calcistica, ed ovviamente vi risparmio i particolari (sbattetevi e la troverete), dico solo che questo ha iniziato nell’Atalanta, ed è passato al Milan grazie ad uno sgarbo dei milanesotti ciuccianebbia. Atalanta, settore giovanile, scouting…….







by chrim10

Edited by chrim10

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Jun-2005
21,833 posts

Sarei curioso di vederlo in campo domani sera contro di noi..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 23-Mar-2016
873 posts

Non lo conosco ho sentito molte cose su di lui curioso di vederlo all ' opera

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...