Jump to content
Sign in to follow this  
Socrates

33 - FEDERICO BERNARDESCHI

Recommended Posts

Joined: 04-Apr-2006
117,636 posts

99p8qv.jpgFEDERICO BERNARDESCHI

 

Risultati immagini per bernardeschi chievo/juve

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Federico_Bernardeschi

 

 

 

Nazione: Italia 20px-Flag_of_Italy.svg.png
Luogo di nascita: Carrara (MS)
Data di nascita: 16.02.1994
Ruolo: Centrocampista/Attaccante
Altezza: 183 cm
Peso: 75 kg
Nazionale Italiano
Soprannome: Brunelleschi

 

 

Federico Bernardeschi
Federico Bernardeschi 2.jpg
Bernardeschi con la maglia della Fiorentina nel 2014
     
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, attaccante
Squadra Juventus Juventus
Carriera
Giovanili
2000-2001 Azzurro e Nero (Strisce).svg Atletico Carrara
2001-2003 Bianco e Azzurro.svg Polisportiva Ponzano
2003-2013 Fiorentina Fiorentina
Squadre di club1
2013-2014  Crotone Crotone 38 (12)[1]
2014-2017 Fiorentina Fiorentina 72 (14)
2017- Juventus Juventus 0 (0)
Nazionale
2011-2012 Italia Italia U-18 7 (0)
2013 Italia Italia U-19 1 (0)
2013-2015 Italia Italia U-20 2 (0)
2014-2017 Italia Italia U-21 16 (5)
2016- Italia Italia 9 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 luglio 2017

 

Federico Bernardeschi (Carrara, 16 febbraio 1994) è un calciatore italiano, centrocampista o attaccante della Juventus e della nazionale italiana.

 

Caratteristiche tecniche

Soprannominato Brunelleschi per la sua vena tecnica e l'eleganza realizzativa,[2] può giocare come trequartista[3] o attaccante esterno[4] nel 4-3-3,[5][6] o in moduli più contenuti, come il 3-4-1-2,[7] fungendo da cardine tra le retrovie della difesa e le punte. Buon finalizzatore,[8] dispone di un ottimo dribbling.[9]

Mancino puro,[10] bravo nelle punizioni[11][12][13] e nei rigori.[14][15]

Carriera

Club

Inizi e prestito al Crotone

Inizia a giocare a calcio all'età di sei anni nell'Atletico Carrara. Dopo un anno arriva il trasferimento al Ponzano, scuola calcio dell'Empoli, cui segue l'approdo nel 2004 al settore giovanile della Fiorentina, che a dieci anni lo inserisce nel gruppo dei "Pulcini".

Dopo aver compiuto tutta la trafila nel vivaio dei viola, il 2 settembre 2013 la società lo cede in prestito al Crotone, in Serie B.[16] Fa il suo debutto da professionista nel torneo cadetto l'8 settembre 2013, indossando la maglia con il numero 29, contro il Pescara.[17] Segna il suo primo gol al Brescia, nella partita di campionato giocata il 21 dello stesso mese.[18]Segna poi la sua prima doppietta nella sfida contro il Carpi.[19] Concluderà la stagione con 12 gol in 39 presenze, contribuendo a portare i calabresi ai play-off.

Fiorentina

Il 20 giugno 2014, dopo il riscatto per la metà da parte del Crotone, viene ufficializzato il controriscatto dalla Fiorentina che acquisisce nuovamente la totalità del cartellino del giocatore.[20] Viene quindi inserito in prima squadra sotto la direzione dell'allenatore Montella. Esordisce in Serie A il 14 settembre 2014, a 20 anni, entrando al 57' della partita interna contro il Genoa (0-0).[21] Quattro giorni più tardi esordisce nelle coppe europee, nella partita di Europa League al Franchi contro il Guingamp (3-0), nella quale realizza il suo primo gol in maglia viola.[22] Dopo un promettente inizio di stagione, all'inizio del mese di novembre riporta in allenamento la frattura del malleolo, infortunio per il quale viene operato; ritorna in campo dopo sei mesi, il 10 maggio 2015, nella sfida di campionato contro l'Empoli. Realizza il suo primo gol in Serie A il 31 maggio seguente, nell'ultima giornata di campionato, nella partita vinta 3-0 contro il Chievo.[23]

Nella stagione 2015-2016 cambia numero di maglia, passando dal 29 al 10.[24] L'allenatore portoghese Paulo Sousa lo impiega con continuità, soprattutto come esterno di centrocampo. Il 26 novembre 2015 segna la sua prima doppietta con la maglia viola, nella partita di Europa League contro il Basilea pareggiata per 2-2.[25] Conclude la stagione con 41 presenze totali e 6 gol.

Il 23 ottobre 2016, alla 9ª giornata del campionato 2016-2017, realizza la sua prima doppietta in Serie A nella partita vinta 5-3 in trasferta contro il Cagliari. Si ripete il 20 novembre, durante il derby giocato contro l'Empoli, segnando due dei quattro gol che permettono alla Fiorentina di prevalere per 4-0. Il 18 dicembre 2016, nel match perso 3-1 in trasferta contro la Lazio, indossa per la prima volta la fascia da capitano. Il 16 febbraio 2017, giorno del suo 23esimo compleanno, decide su punizione la sfida in casa del Borussia Mönchengladbach, valevole per i sedicesimi di Europa League;[26] l'1-0 perpetrato è anche la prima storica vittoria della Fiorentina in Germania.[27]

Juventus

Il 24 luglio 2017 passa a titolo definitivo alla Juventus per 40 milioni di euro (più un 10% alla Fiorentina, su un'eventuale futura rivendita, fino a un massimo di 5 milioni).[28]

Nazionale

220px-Federico_Bernardeschi.jpg
 
Bernardeschi con la nazionale Under-21 nel 2014

Nazionali giovanili

Il 28 febbraio 2014 è convocato da Luigi Di Biagio, CT della nazionale Under-21, per la partita di qualificazione all'Europeo Under-21 contro l'Irlanda del Nord del 5 marzo seguente,[29] nella quale ha fatto il suo esordio con gli Azzurrini giocando da titolare.[30] Segna la sua prima rete con l'Under-21 il 9 settembre 2014, nella partita di qualificazione Italia-Cipro (7-1).[31] Successivamente prende parte all'Europeo Under-21 2015 in Repubblica Ceca.[32]

A distanza di un anno e mezzo dalla sua ultima presenza del novembre 2015, viene nuovamente convocato in Under-21 per disputare l'Europeo Under-21 2017 in Polonia. Realizza 2 gol, contro Germania e Spagna, nelle 4 partite disputate dagli Azzurrini, che vengono eliminati in semifinale dalla Spagna.

Nazionale maggiore

Dal 10 al 12 marzo 2014 è stato convocato dal CT della nazionale maggiore Cesare Prandelli per uno stage organizzato allo scopo di visionare giovani giocatori in vista dei Mondiali 2014,[33] venendo riconfermato per il raduno successivo del 14 e 15 aprile.[34]

Il 19 marzo 2016 riceve la sua prima convocazione in nazionale maggiore dal CT Antonio Conte, per le gare amichevoli contro Spagna e Germania.[35] Esordisce il 24 marzo 2016, a 22 anni, entrando al posto di Candreva nel secondo tempo della partita Italia-Spagna (1-1) disputata a Udine.[36] Viene inserito nella lista dei 23 convocati per l'Europeo 2016,[37][38] dove viene impiegato unicamente nella terza partita del girone persa 1-0 contro l'Irlanda.

Realizza il suo primo gol in Nazionale l'11 giugno 2017, sotto la gestione del CT Ventura, nella partita di qualificazione al Mondiale 2018 contro il Liechtenstein (5-0) disputata a Udine.

 

Palmarès

Individuale

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Jun-2008
11,011 posts

2017-09_GUERINO_BERNARDESCHI_01.png

2017-09_GUERINO_BERNARDESCHI_02.png

2017-09_GUERINO_BERNARDESCHI_03.png

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...