Jump to content

Socrates

Amministratore
  • Content Count

    116,580
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    19

Socrates last won the day on October 11

Socrates had the most liked content!

Community Reputation

4,370 Excellent

4 Followers

About Socrates

  • Rank
    English mod
  • Birthday 02/03/1961

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    The Netherlands
  • Interests
    Love is not what you say. Love is what you do.

Recent Profile Visitors

12,838 profile views
  1. Serie A 2019-2020 - 12^ Giornata di Andata - Domenica 10-11-2019 (ore 20:45) JUVENTUS - MILAN 1-0 Paulo Dybala 77' ......... ....... ..... ....... 12^ giornata di andata Domenica, 10 novembre 2019 - ore 20:45 Allianz Stadium - TorinoArbitro: Fabio Maresca
  2. Juve, si ferma Matuidi: salta la convocazione con la Francia Il centrocampista non parteciperà agli impegni della nazionale francese per le qualificazioni a Euro2020. Il comunicato del club bianconero: "Frattura della cartilagine della decima costa" FONTE Blaise Matuidi ha annunciato sui social network che non potrà partecipare agli impegni della Francia per le qualificazioni a Euro2020 contro Moldavia e Albania. Il centrocampista della Juve, infatti, dopo l'infortunio riportato durante la gara casalinga contro il Milan, salterà le due partite con la maglia della nazionale francese. E' stato proprio il bianconero a scrivere un messaggio attraverso i suoi canali social. Matuidi ko con il Milan, niente Francia Il giocatore della Juventus non prenderà parte al ritiro della selezione di Deschamps per i prossimi due incontri validi per la qualificazione al prossimo Europeo ma ha voluto caricare i propri compagni di nazionale: "Contento per la vittoria. Sfortunatamente sono costretto a dare forfait per il raduno della Francia, ma sono sicuro che la squadra cercherà di raggiungere la qualificazione" ha scritto Matuidi su Twitter. Al suo posto è stato chiamato Matteo Guendouzi, centrocampista dell'Arsenal. I Bleus sono a un passo dalla qualificazione alla fase finale: basterà una vittoria già nella prima gara o, al massimo, un pari a patto che l'Islanda non vinca. Matuidi, il comunicato della Juve Frattura della cartilagine della decima costa. Questo l'esito della risonanza magnetica a cui è stato sottoposto oggi Matuidi, dopo la botta rimediata nel posticipo della dodicesima giornata di Serie A contro i rossoneri. "Non parteciperà al ritiro con la Nazionale Francese Blaise Matuidi, uscito anzitempo ieri durante Juventus-Milan. Il centrocampista si è sottoposto infatti oggi a risonanza magnetica, che ha evidenziato una frattura della cartilagine della decima costa" è il comunicato sul sito ufficiale della Juve.
  3. Juve: Matuidi suffers rib fracture https://www.football-italia.net/146334/juve-matuidi-suffers-rib-fracture Nov 11, 2019 Juventus have confirmed that midfielder Blaise Matuidi fractured a rib against Milan last night. Matuidi was seen clutching his ribs as he made a 70th-minute exit during Juve's 1-0 win against Milan. He then pulled out of the France squad for their upcoming Euro 2020 qualifiers against Moldova and Albania. This afternoon, the club confirmed via their official website that the 32-year old had fractured the cartilage on his 10th rib. Although a date for his recovery is too early to determine, Gazzetta dello Sport warns he is a doubt for the Bianconeri's first game back against Atalanta on November 23.
  4. Serie A 2019-2020 - 12^ Giornata di Andata - Domenica 10-11-2019 (ore 20:45) JUVENTUS - MILAN 1-0 Paulo Dybala 77' ......... ....... ..... ....... 12^ giornata di andata Domenica, 10 novembre 2019 - ore 20:45 Allianz Stadium - TorinoArbitro: Fabio Maresca Sarri: "Ringrazio Ronaldo. E' normale che sia arrabbiato" Il tecnico della Juve si coccola l'asso portoghese, scontento per la seconda sostituzione consecutiva: "Si è reso disponibile nonostante da un mese abbia dolore a un ginocchio. Il suo nervosismo? Sarei più preoccupato del contrario" FONTE A conclusione della gara vinta con il Milan Maurizio Sarri si gode i tre punti e il primo posto, ma deve necessariamente affrontare le domande sul malcontento di Cristiano Ronaldo, che ha lasciato il campo borbottando per poi farsi la doccia e andarsene dall’Allianz Stadium prima della fine della partita, senza restare in panchina con i compagni: “Ronaldo non è un problema - le parole di Sarri a Sky - Prima di tutto bisogna ringraziarlo perché si è messo a disposizione pur non stando in condizione ottimale poi l’ho sostituito perché non l’ho visto benissimo. Se poi si arrabbia quando esce fa parte della normalità di tutti i giocatori, soprattutto quando hanno fatto sacrifici per esserci”. Sarri: "Ci vuole tolleranza con Ronaldo" L’allenatore della Juve non ha intenzione di redarguire l’asso portoghese: “Ci vuole un pizzico di tolleranza perché quando togli un giocatore che sta cercando di dare tutto ci possono essere i cinque minuti di incavolatura. Io sarei più preoccupato del contrario”. Poi, sulle condizioni fisiche di Ronaldo, spiega: “Nell’ultimo mese ha avuto un problema al ginocchio per un colpo in allenamento. Ha un piccolo risentimento al collaterale da allora. Ha dolori, è in un momento in cui non può allenarsi più di tanto e sente dolore quando calcia”. Sarri elogia Higuain Sarri poi elogia Higuain: "Sta diventando un giocatore fondamentale per la squadra anche se sta segnando meno: dialoga coi compagni, si sacrifica e riesce a confezionare assist importanti". Sulla partita vinta sul Milan dice: "Siamo stati disposti anche a soffrire, anche se dovevamo fare meglio sotto il punto di vista della qualità: abbiamo sbagliato tanto a livello tecnico. La voglia di vincere e sacrificarsi della squadra ci ha però aiutato a conquistare questa vittoria". CLASSIFICA DI SERIE A
  5. JUVENTUS - MILAN 1-0 Paulo Dybala 77' ...... ..... ..... .. 12th Matchday Sunday, november 10th 2019 - 8:45 p.m. CET 7.45 p.m. UK time - 6.45 p.m. GMT Allianz Stadium - TurinReferee: Fabio Maresca Sarri: 'Juve thank Ronaldo' https://www.football-italia.net/146311/sarri-juve-thank-ronaldo Nov 10, 2019 Maurizio Sarri said Juventus “can only thank” Cristiano Ronaldo for pushing through pain to play and explained the on-going knee injury. The Bianconeri needed a victory to go into the break for international duty as Serie A leaders, following Inter’s win at Hellas Verona, and they achieved it with substitute Paulo Dybala’s moment of magic against Milan. Sarri raised eyebrows by substituting Cristiano Ronaldo after just 55 minutes, days after replacing him against Lokomotiv Moscow, a decision CR7 did not seem happy with. “We must thank Ronaldo, because he made a sacrifice to be there at all tonight in a difficult situation. He did everything possible to play, but I saw he was not well and thought it best to take him off,” Sarri told Sky Sport Italia. “It’s only natural a player is going to be irritated to leave the pitch, especially when he worked so hard to be there. Over the last month, he has had this little knee problem, he had a knock in training and it hurt the collateral ligament. When he trains at high intensity or plays, it unbalances him, so he ends up overcompensating and it damages the calf and thigh muscles. “It is affecting his performances and he is not at his best at the moment. All players who are trying to give their best will have at least five minutes of being annoyed when they are substituted, but a coach would in general be much more worried if he didn’t seem upset.” Juventus are top of the table again, but once more they only managed to win by a one-goal margin. “I liked the spirit of the team, but we have to improve immensely in terms of quality, as we made too many mistakes, gave the ball away cheaply and opened up spaces for Milan. The hunger and determination to win is what kept us going. “Milan had shots on goal, but they were almost all efforts from outside the penalty area. They have impressive passing quality, played clearly above their average performance level of this season and have strong technique. “Gonzalo Higuain isn’t scoring as much as he did in the past, but he is working hard to help the defence, combines better with his teammates and is always ready for the assist.”
  6. Serie A 2019-2020 - 12^ Giornata di Andata - Domenica 10-11-2019 (ore 20:45) JUVENTUS - MILAN 1-0 Paulo Dybala 77' ......... ....... ..... ....... 12^ giornata di andata Domenica, 10 novembre 2019 - ore 20:45 Allianz Stadium - TorinoArbitro: Fabio Maresca DYBALA A SKY: “Una serata perfetta per tutti, al di là di chi fa gol, era importante vincere” FONTE Paulo Dybala parla a Sky: “Una serata perfetta per tutti, al di là di chi fa gol, era importante vincere, non abbiamo giocato bene, dobbiamo vincere per lo scudetto. Milan faceva soffrire? Il Milan è sempre il Milan, ti può creare problemi, bravo il portiere la difesa, tutti. Non era facile. Nessuno si aspettava il gol di destro, potevo fare solo quello. Inter? Penso che manca tanto, la cosa più importante é aver vinto oggi”. CLASSIFICA DI SERIE A
  7. JUVENTUS - MILAN 1-0 Paulo Dybala 77' ...... ..... ..... .. 12th Matchday Sunday, november 10th 2019 - 8:45 p.m. CET 7.45 p.m. UK time - 6.45 p.m. GMT Allianz Stadium - TurinReferee: Fabio Maresca Dybala: 'Nobody expects my right foot' https://www.football-italia.net/146310/dybala-nobody-expects-my-right-foot Nov 10, 2019 Paulo Dybala concedes it was not the best Juventus performance, but he relished his goal to beat Milan. “Nobody expects me to score with my right foot!” La Joya came off the bench and dribbled past Alessio Romagnoli to score the winner after a give-and-go with Gonzalo Higuain. “I think it was important for everyone to win, regardless of who scored. It wasn’t our best performance, but we have to win by any means for our primary objective, which is the Scudetto,” the Argentine told Sky Sport Italia. “Milan have not started well this season, but they are still Milan. It’s a great team with quality players who can cause problems and Szczesny did really well today. “Nobody expects me to score with my right foot! That’s where the ball landed and I had to take it with my right, fortunately it went well. “It might look now as if either Inter or Juventus will win the Scudetto, but there’s a long way to go yet.”
  8. Serie A 2019-2020 - 12^ Giornata di Andata - Domenica 10-11-2019 (ore 20:45) JUVENTUS - MILAN 1-0 Paulo Dybala 77' ......... ....... ..... ....... 12^ giornata di andata Domenica, 10 novembre 2019 - ore 20:45 Allianz Stadium - TorinoArbitro: Fabio Maresca Juve-Milan 1-0: Dybala sostituisce Ronaldo al 55' e decide la partita La Joya segna un gran gol nella ripresa che permette ai bianconeri di sorpassare di nuovo l'Inter e riprendersi la vetta della classifica: CR7 non gradisce il cambio FONTE Troppa Juve. Non bella, ma troppa. I bianconeri soffrono a lungo contro il Milan, ma i rossoneri non reggono l’urto della classe che Sarri riversa in campo nella ripresa con Dybala e Douglas Costa: il brasiliano avvia l’azione del gol e l’argentino la chiude firmando il successo. Per nulla intimidito dai 16 punti di distacco, il Milan aggredisce la Juventus fin dalla prima costruzione dei bianconeri, che faticano ad andare oltre un possesso palla poco pericoloso. Al 14’ la squadra di Sarri riesce comunque ad andare alla conclusione con Higuain, servito da Ronaldo, ma Donnarumma respinge di piede il tiro da posizione defilata del Pipita. Neanche il pericolo corso però spaventa il Milan, che fa soffrire con i cambi di campo una Juve troppo lenta nel pressing: così prima Piatek sbaglia di testa da buona posizione al 16’, poi è Szczesny a volare all’incrocio per deviare un altro colpo di testa, stavolta di Paquetà. La Juve si vede in avanti solo con un tiro da fuori alto di poco di Bernardeschi e uno centrale di Ronaldo, mentre il portiere bianconero prima dell’intervallo deve compiere altri due buoni interventi, su Hernandez e su Piatek. A inizio ripresa la Juve va al tiro da fuori con Bernardeschi e Matuidi, ma la manovra bianconera non decolla. Sarri sostituisce Ronaldo Così dopo 10 minuti Sarri sostituisce Ronaldo (che aveva mostrato chiaramente i problemi fisici per i quali era stato in dubbio fino a stamattina e che va direttamente negli spogliatoi) con Paulo Dybala e poi inserisce in successione Douglas Costa per Bernardeschi e Rabiot per l’infortunato Matuidi (problemi al costato). La Juve alza il ritmo e proprio due dei nuovi entrati sono protagonisti del gol al 32’ della ripresa: Douglas Costa crea spazio in dribbling sulla trequarti e poi pesca al limite la Joya, che innesca un triangolo a tutta velocità al termine del quale Higuain gli restituisce palla al limite dell’area. La Joya dribbla Romagnoli col sinistro e poi batte Donnarumma di destro. In svantaggio, il Milan si riversa in avanti e, pur rischiando in un paio di occasioni il raddoppio (l’ultima allo scadere quando Donnarumma salva ancora su Dybala), fa mette in difficoltá più di una volta i bianconeri: la difesa e Szczesny però riescono sempre a prevalere. Così la Juve si riprende la testa della classifica alla vigilia della sosta per le Nazionali. CLASSIFICA DI SERIE A
  9. JUVENTUS - MILAN 1-0 Paulo Dybala 77' ...... ..... ..... .. 12th Matchday Sunday, november 10th 2019 - 8:45 p.m. CET 7.45 p.m. UK time - 6.45 p.m. GMT Allianz Stadium - TurinReferee: Fabio Maresca Dybala magic ruins Milan's night https://www.football-italia.net/SerieA/match/142479 Nov 10, 2019 Milan had the better chances for most of the game in Turin, but Paulo Dybala gave Juventus victory with a moment of magic after replacing Cristiano Ronaldo. The Bianconeri had Ronaldo and Matthijs de Ligt pass fitness tests, as only Giorgio Chiellini was a long-term absentee, but needed a win to recapture the top spot after Inter’s win on Saturday. Stefano Pioli’s men missed Mateo Musacchio, Samu Castillejo and Fabio Borini, but Suso returned after a hip issue. The last time Milan beat Juventus in Turin in the league was back in 2011, when Gennaro Gattuso scored the only goal, followed by nine consecutive Serie A defeats. Gigio Donnarumma made the first save of the match on 14 minutes, using his legs to parry from former teammate Gonzalo Higuain at the near post. At the other end, Krzysztof Piatek had a free header and couldn’t keep it on target in quite a bad miss. However, Wojciech Szczesny was called into a spectacular fingertip save, as Andrea Conti pulled back for Lucas Paqueta’s looping header, acrobatically pushed out of the top corner. Federico Bernardeschi cut inside from the right to curl a left-footed finish just over, but again Szczesny had to make a save, getting down to beat away a Theo Hernandez thunderbolt from distance. On the stroke of half-time, his gloves were stung at the near post by Piatek from a tight angle. Ismael Bennacer was booked and will be suspended for the next match with Napoli. Blaise Matuidi curled just wide of the far post after a good passing move, but Ronaldo was again visibly struggling with that recurring knee injury and made way for Paulo Dybala, although the Portuguese did not seem happy and went straight to the dressing room. Another well-worked Juventus move with substitute Douglas Costa was fired off target by Matuidi, while Szczesny parried a Hakan Calhanoglu free kick. The deadlock was finally broken with a moment of class involving two Juventus substitutes. Douglas Costa started the move, Dybala combined with Higuain on the edge of the box, then La Joya skipped past Alessio Romagnoli to place a right-foot snooker shot into the far bottom corner. Calhanoglu tested Szczesny from outside the area several times, but Higuain wasted a golden opportunity to seal it by blasting over and with the last move of the game, Donnarumma palmed over from another Dybala mazy run. Juventus: Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi (Rabiot 70); Bernardeschi (Douglas Costa 61); Higuain, Cristiano Ronaldo (Dybala 55) Milan: G Donnarumma; Conti, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Paqueta (Rebic 85), Bennacer, Krunic (Bonaventura 61); Suso, Piatek (Leao 66), Calhanoglu Ref: Maresca
  10. Serie A 2019-2020 - 12^ Giornata di Andata - Domenica 10-11-2019 (ore 20:45) JUVENTUS - MILAN .......... ....... ..... ....... 12^ giornata di andata Domenica, 10 novembre 2019 - ore 20:45 Allianz Stadium - TorinoArbitro: Fabio Maresca JUVENTUS-MILAN - Formazioni ufficiali: giocano Bernardeschi e Bentancur. Nessuna sorpresa nel Diavolo FONTE FORMAZIONI UFFICIALI JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Higuain, Ronaldo. All. Sarri MILAN (4-3-3): Donnarumma; Conti, Duarte, Romagnoli, Hernandez; Paquetà, Bennacer, Krunic: Suso, Piatek, Calhanoglu. All. Pioli 435 utenti ne stanno parlando CLASSIFICA DI SERIE A
  11. JUVENTUS - MILAN ...... ..... ..... .. 12th Matchday Sunday, november 10th 2019 - 8:45 p.m. CET 7.45 p.m. UK time - 6.45 p.m. GMT Allianz Stadium - TurinReferee: Fabio Maresca Line-ups: Juventus v Milan https://www.football-italia.net/146297/line-ups-juventus-v-milan Nov 10, 2019 Cristiano Ronaldo and Matthijs de Ligt start for Juventus, as Gonzalo Higuain faces his old club Milan, who welcome back Suso. It kicks off in Turin at 19.45 GMT, you can follow all the build-up and action as it happens on the LIVEBLOG. The Bianconeri need a victory to recapture the Serie A leadership after Inter beat Verona 2-1 on Saturday. Only Giorgio Chiellini remains as the long-term absentee, because Ronaldo picked up a muscular issue during the 2-1 Champions League win at Lokomotiv Moscow and De Ligt missed that trip entirely due to a sprained ankle. Both are passed fit to start here this evening, with Higuain facing the club where he spent six less than impressive months on loan last year. Federico Bernardeschi returns to the starting XI in the trequartista role and Juan Cuadrado is back after he missed Moscow through suspension. Milan are without Mateo Musacchio, Samu Castillejo and Fabio Borini, while Franck Kessie was left behind due to a poor attitude and form. Stefano Pioli had tested a 3-4-2-1 formation in training, but sticks to the 4-3-3 today with Andrea Conti rather than Davide Calabria at right-back, while Leo Duarte replaces Musacchio in central defence. Ismael Bennacer and Rade Krunic again take the midfield reins with Lucas Paqueta. Suso is back after his hip issue, completing the trident with Krzysztof Piatek and Hakan Calhanoglu. The last time Milan beat Juventus in Turin in the league was back in 2011, when Gennaro Gattuso scored the only goal. Juventus: Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Higuain, Cristiano Ronaldo Juventus bench: Pinsoglio, Buffon, De Sciglio, Khedira, Ramsey, Dybala, Douglas Costa, Danilo, Emre Can, Rugani, Rabiot, Demiral Milan: G Donnarumma; Conti, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Paqueta, Bennacer, Krunic; Suso, Piatek, Calhanoglu Milan bench: Reina, A Donnarumma, Calabria, Bonaventura, Leao, Rebic, Biglia, Caldara, Gabbia, Rodriguez Ref: Maresca
  12. Serie A 2019-2020 - 12^ Giornata di Andata - Domenica 10-11-2019 (ore 20:45) JUVENTUS - MILAN .......... ....... ..... ....... 12^ giornata di andata Domenica, 10 novembre 2019 - ore 20:45 Allianz Stadium - TorinoArbitro: Fabio Maresca Juve-Milan, la probabile formazione di Sarri: De Ligt verso il ritorno Ecco le scelte del tecnico dei bianconeri per la sfida contro i rossoneri di Pioli: l’olandese sta meglio e dovrebbe affiancare Bonucci in difesa. Bernardeschi favorito su Ramsey da trequartista, Douglas Costa arma a partita in corso. Dubbi Khedira-Bentancur e Higuain-Dybala, a meno che CR7... FONTE Cristiano Ronaldo dovrebbe essere in campo, anche se dipenderà dalle sensazioni nella rifinitura avvenuta stamattina. Stesso discorso per De Ligt: «Ieri (venerdì, ndr) ha fatto dei test in campo positivi. Gli ultimi due allenamenti serviranno a valutare definitivamente la situazione», ha spiegato Sarri. Il centrale olandese, assente a Mosca per un problema a una caviglia, sembra però pronto a tornare a fianco di Bonucci. A completare la difesa saranno Cuadrado, squalificato in Champions, sulla fascia destra e Alex Sandro su quella sinistra. In porta conferma per Szczesny, con Buffon in panchina. Due certezze a cetrocampo: Pjanic e Matuidi DUE BALLOTTAGGI IN MEZZO - A centrocampo, ormai stabilmente a rombo, due certezze e due ballottaggi. Le prime due sono Pjanic e Matuidi. Sicuro di un posto tra i titolari il francese, tenuto a riposo a Mosca, sul bosniaco qualche minimo dubbio c’è, visto il piccolo problema muscolare accusato a Lecce che gli aveva fatto poi saltare la partita contro il Genoa. Problema perfettamente smaltito, tanto che ha giocato 90 minuti sia nel derby sia in Champions: e se Pjanic sta bene Sarri non esiterà a schierarlo titolare per la terza partita in nove giorni. In caso contrario lo sostituirebbe Bentancur, protagonista del ballottaggio con Khedira per il ruolo di mezzala destra. Leggermente favorito il tedesco, al quale Sarri non rinuncia a cuor leggero dall’inizio e che ha riposato nel derby. L’altro ballottaggio è quello per il posto da trequartista. Il tecnico ha escluso l’ipotesi Douglas Costa dall’inizio sottolineando come la squadra non sia pronta per sostenere un giocatore così offensivo in quella posizione, ma abbia bisogno di un uomo che garantisca equilibrio. Uno come Bernardeschi, difeso dalle critiche proprio in virtù del suo lavoro tattico e favorito su Ramsey per giocare dall’inizio contro il Milan: il gallese ha giocato a Mosca la prima da titolare dopo lo stop per il problema a un adduttore e Sarri valuterà con attenzione il suo recupero per non correre rischi di ricadute. In attacco tutto è legato a Cristiano Ronaldo INCOGNITA CR7 - In avanti tutto è legato a Ronaldo. Con CR7 in campo solito ballottaggio argentino, con Higuain in gran forma favorito su Dybala, che ha avuto un problema gastrointestinale alla vigilia di Lokomotiv-Juve. Disturbo subito smaltito e che non impedirà alla Joya di far coppia col Pipita, qualora Ronaldo riposasse. Juve-Milan, ecco la probabile formazione di Sarri Juventus (4-3-1-2): 1 Szczesny; 16 Cuadrado, 19 Bonucci, 4 De Ligt, 12 Alex Sandro; 6 Khedira, 5 Pjanic, 14 Matuidi; 33 Bernardeschi; 21 Higuain, 7 Cristiano Ronaldo. Allenatore: Sarri. CLASSIFICA DI SERIE A
  13. JUVENTUS - MILAN ...... ..... ..... .. 12th Matchday Sunday, november 10th 2019 - 8:45 p.m. CET 7.45 p.m. UK time - 6.45 p.m. GMT Allianz Stadium - TurinReferee: Fabio Maresca Probable line-ups: Juventus v Milan https://www.football-italia.net/146275/probable-line-ups-juventus-v-milan Nov 10, 2019 There are several different options for both Juventus and Milan going into tonight’s game, with fitness concerns on one side and tactical changes on the other. It kicks off in Turin at 19.45 GMT, click here for a match preview. The Bianconeri need a victory to recapture the top spot after Inter beat Verona 2-1 on Saturday. Giorgio Chiellini is the only absentee now, along with birthday boy third choice goalkeeper Mattia Perin, but there are some doubts. Maurizio Sarri said he wants late fitness tests on both Matthijs de Ligt – who missed the midweek 2-1 win at Lokomotiv Moscow with a sprained ankle – and Cristiano Ronaldo. CR7 was substituted in that Champions League match because he has a slight knee issue, which is in turn leading him to adjust his posture to overcompensate, putting extra pressure on the thigh muscles. It’s very unlikely Sarri will rest Ronaldo for this game, so ex-Milan striker Gonzalo Higuain is the favourite to be his partner rather than Paulo Dybala. Federico Bernardeschi should return in the trequartista role, picked ahead of Douglas Costa, with Aaron Ramsey either in a midfield spot or on the bench. Milan are without Mateo Musacchio, Samu Castillejo and Fabio Borini, while Franck Kessie was left at home despite not being injured, as his attitude and general fitness levels have not impressed coach Stefano Pioli. Although he did test out a 3-4-2-1 formation in training, it’s widely reported Pioli will stick with the 4-3-3 shape in Turin, a stadium where Milan have lost their last eight visits. Andrea Conti is tipped for right-back rather than Davide Calabria, as Leo Duarte takes over in the centre of defence. Ismael Bennacer and Rade Krunic should again form the midfield with either Lucas Paqueta or Lucas Biglia. Suso returns from his hip injury to complete the trident with Hakan Calhanoglu and Krzysztof Piatek, as Rafael Leao and Ante Rebic have not shown the right attitude when coming off the bench in recent outings. Probable line-ups Juventus: Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Higuain, Cristiano Ronaldo Milan: G Donnarumma; Conti, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Paqueta, Bennacer, Krunic; Suso, Piatek, Calhanoglu Ref: Maresca
  14. A quei tempi i giocatori non avevano un numero di maglia fisso come adesso. Io mi ricordo che Anquilletti aveva spesso il numero due, ma sono passati decenni. Ma che ricordi. La Juve di Bettega, Causio, Anastasi, Haller, Capello, Morini, Salvadore ecc. mi ha fatto amare i colori bianconeri.
×
×
  • Create New...