Jump to content

Socrates

Amministratore
  • Content Count

    118,684
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    19

Socrates last won the day on October 11 2019

Socrates had the most liked content!

Community Reputation

4,789 Excellent

4 Followers

About Socrates

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    The Netherlands
  • Interests
    Love is not what you say. Love is what you do.

Recent Profile Visitors

14,045 profile views
  1. Bernardeschi-Juve, è finita? 'Con Kulusevski può chiedere la cessione' Come racconta Sky Sport, la Juve ha già fatto una scelta per il futuro. E cioè Dejan Kulusevski. Il giocatore svedese, acquistato dall'Atalanta, potrebbe togliere altro spazio a Federico Bernardeschi, non esattamente tra i più utilizzati da Maurizio Sarri in questa stagione. ...... Continua -> https://bit.ly/2JK1lbq
  2. Kulusevski pushes Bernardeschi out Apr 5, 2019 Federico Bernardeschi will leave Juventus this summer, as he is replaced by Dejan Kulusevski, claims Sky Sport Italia transfer expert Gianluca Di Marzio. The former Fiorentina player had already been on the verge of an exit in January, with Milan interested. ...... Continue -> https://bit.ly/34d1g9P
  3. Cuadrado: 'Ero piccolo e gracile, nessuno mi voleva. Oggi continuo a sognare' Juan Cuadrado, in diretta Instagram, parla del suo momento e della sua quarantena. MOMENTO DIFFICILE - "E' un momento difficile per l'Italia, ma sappiamo che Dio ha il controllo di tutto. Speriamo passi molto presto, dobbiamo approfittare di stare bene in famiglia".FONDAZIONE - "Parlai con un amico, Andrei, e vedemmo come poter aiutare in qualche modo grazie alla benedizione ricevuta in questa vita. Come potevamo aiutare i nostri amici? Iniziammo così, con questo sogno e una cosa piccola, giusto per dare allegria. Era bello aiutare le persone, cercare una strada. La fondazione è essenziale, spero aiuti qualche bambino a uscire dalle strade. Mi sono sempre visto come una persona che vuole avere un impatto nella società".RETROSCENA - "Io avevo questo talento, andavo a giocare per la strada, tornando tardi in casa... ma è stato bello sin dall'inizio, il sogno è cresciuto insieme a me e m'ha portato lontano. Ho avuto possibilità di stare in tanti club, ma non mi tenevano perché ero troppo magro... ho sempre avuto però la testa giusta, grazie a Dio ho realizzato un sogno e continuo a inseguirlo. ...... Continua -> https://bit.ly/2XdestC
  4. HIGUAIN-JUVENTUS: SARÀ MURO CONTRO MURO, UN FILM GIÀ VISTO NEL 2018 La Juve vuole rinnovare il contratto di Higuain e poi cederlo, l’argentino vuole restare almeno fino al 2021 Gonzalo Higuain e la Juventus si incontreranno al termine dell’emergenza coronavirus, ma secondo quanto riferisce oggi il Corriere di Torino, si va verso un muro contro muro. Una situazione già vissuta dal club bianconero nell’estate del 2018, quando l’arrivo di Ronaldo spinse via il Pipita, che a malincuore ha accettato prima il Milan e poi il Chelsea. Un evento che come ripetuto più volte da Maurizio Sarri sembra abbia traumatizzato l’attaccante argentino, tornato a sorridere solo in estate, quando è rientrato a Torino. Higuain: la Juventus propone un rinnovo “strategico” In scadenza di contratto a giugno 2021 e con 33 anni da compiere a dicembre prossimo, il numero 21 è uno degli ingaggi più alti della rosa bianconera con oltre 10 milioni lordi. Un costo ritenuto eccessivo in tempi in cui Andrea Agnelli sta facendo salti mortali per far quadrare i conti della Juventus. La prospettiva paventata da Fabio Paratici è quella di un rinnovo “strategico”, ovvero volto ad evitare di perdere il calciatore a zero nel 2021 e a spalmare il lauto ingaggio su più stagioni. Per il resto, sembra ormai chiaro che Higuain non è al centro del progetto, nemmeno con la permanenza sulla panchina di un tecnico molto amico come Sarri. ...... Continua -> https://bit.ly/2Rdq8cd
  5. Higuain no longer in Juve's plans: the situation and possible scenarios Apr 5, 2020 Waiting to resume football action, Juventus are planning their future from the transfer market point of view and one of the much-discussed topics is the future of Gonzalo Higuain, who could leave the Bianconeri in the coming months.According to Corriere di Torino (via goal.com), Il Pipita is no longer a part of the plans of the technical staff and the club is ready to lighten the budget and focus on other targets in the attack. Continue -> https://bit.ly/2JF7gyz
  6. Juventus, De Ligt e il Real: la verità E' rimbalzata dalla Spagna la notizia di De Ligt scontento e del suo procuratore in contatto con il Real Madrid, ma non ci sono conferme, né fondamento Matthijs de Ligt non è scontento alla Juventus. Raiola non sta parlando con il Real Madrid per un suo eventuale trasferimento. Insomma, tutto il contrario di quanto circolato in mattinata in seguito alla pubblicazione di una notizia di un quotidiano spagnolo che raccontava dei malumori del difensore olandese e della possibilità che il Real piombi su di lui. La prima notizia è davvero infondata: De Ligt si trova benissimo a Torino e, nei giorni scorsi, lo ha raccontato a Tuttosport suo "suocero" Keje Molenaar, ex difensore olandese, ora avvocato e papà di AnnaKee, fidanzata di De Ligt. Molenaar ha spiegato come De Ligt torni sempre meno volentieri ad Amsterdam, visto che nei giorni di libertà va alla scoperta di Torino e del Piemonte con la fidanzata e, soprattutto, di come alla Juventus abbia trovato l'ambiente ideale per crescere calcisticamente. Effettivamente, il ventenne olandese ha impiegato sei mesi a parlare un italiano più che discreto e si è ambientato molto bene nello spogliatoio. ....... Che il Real Madrid possa essere interessato a De Ligt, invece, è una possibilità. Il reparto difensivo necessita di ringiovanimento e De Ligt rappresenta il top. Ma la Juventus non sembra intenzionata a cedere De Ligt nella prossima sessione di mercato ...... Ma se è impossibile prevedere il futuro, le certezze di oggi è che De Ligt si trova molto bene alla Juventus, che la Juventus non ha voglia di venderlo e che il suo procuratore Raiola si è imbufalito per la notizia. Il resto sono chiacchiere. Articolo completo -> https://bit.ly/2JHCCoc
  7. Dalla Spagna: sondaggi del Real per De Ligt L’olandese nel mirino dei blancos Matthijs De Ligt, nonostante sia solamente alla prima stagione alla Juventus, ha ancora molti interessati in Europa. Tra i club che seguono la sua situazione c’è il Real Madrid, in cerca di un profilo che possa rinforzare il reparto difensivo, prendendo allo stesso tempo l’eredità di Sergio Ramos. ...... La Juve, dal canto suo, non ha però intenzione di privarsi del proprio gioiello. Continua -> https://bit.ly/34dGwik
  8. Real Madrid offered a chance to sign young Juventus star? Apr 4, 2020 According to a report from Defensa Central, legendary agent Mino Raiola has offered Real Madrid an opportunity to sign de Ligt after his first year at Juve. Raiola has been quoted as saying he wants to bring a “great” player to Real Madrid in the summer of 2020, with most fans pointing to Paul Pogba and Erling Haaland as potential blockbuster signings among Raiola’s clients. This link to de Ligt is out of nowhere and seems highly unlikely. The report mentions that Los Blancos are looking for a long-term replacement for Ramos next to Varane, since Ramos might only have a couple of more years left of starting-quality football. I wouldn’t bet against Ramos playing at a high level for longer than that, but Real do have to think about the future. ..... It would be unwise for Juventus to give up on the talented Dutch defender, who has all the physical traits and leadership qualities to be a special player. Prior to his injury, Merih Demiral was the actual young superstar defender for Juve, but given the 75 million euros they paid for de Ligt, it’s hard to see Juve moving on from such a long-term investment. Continue -> https://bit.ly/3bPNfkU
  9. Balzaretti: «Lo scudetto del 2006 lo sentiamo nostro, è vinto sul campo» Federico Balzaretti è tornato a parlare anche dello scudetto del 2006, poi revocato. Il ricordo più prezioso della sua esperienza alla Juve «Ce ne sono tanti. Abbiamo vinto in entrambi gli anni, in A e in B. Lo scudetto che è stato revocato lo sentiamo nostro, lo abbiamo vinto sul campo. Quando andammo in B molti campioni scelsero di restare: Buffon, Chiellini, Trezeguet, Nedved, Del Piero, Camoranesi. Nel calcio è così di solito: più sale il livello dei giocatori, più sale il livello delle persone. ...... Continua -> https://bit.ly/3aKbj8N
  10. Del Piero: "L'amore per la Juve non finirà mai. Dybala è il mio erede" Così l'ex numero 10 bianconero: "Paulo ha dimostrato grande personalità, reagendo alla grande dopo un'estate difficile. Del Piero significa Juventus, una maglia che "pesa parecchio. Quando giochi in una squadra di seconda fascia, contano le partite che giochi bene e i gol che fai. Quando giochi nella Juve contano quelle che giochi male e dove non segni. Ci sono critiche e responsabilità, le aspettative sono sempre alte". Del Piero: "Dybala è cresciuto tantissimo" "Cosa significa la Juve per me? È stata la squadra per cui ho tifato da bambino, ci ho giocato quasi tutta la carriera, ho vinto tutto quello che c'era da vincere, anche la Serie B, e poi quello Scudetto prima di andare via: è un amore che non finisce mai, la mia storia con la Juve è unica". In bianconero c'è un Paulo Dybala che sembra avere tutto per raccoglierne l'eredità, anche come capitano. "In alcune occasioni ha già indossato la fascia - ricorda Del Piero - e se è avvenuto è perché l'ambiente Juventus reputa che sia all'altezza. Per come lo conosco, la sua maturità è cresciuta tantissimo: la gestione di quello che è successo la scorsa estate, la reazione e la determinazione avute in campo sono emblematiche di quanto sia cresciuto in personalità. Oggi è un giocatore completo anche sotto questo aspetto. ........ Articolo completo -> https://bit.ly/2JD6Por
  11. Scudetto 2019/2020: nasce la petizione per assegnarlo all’Atalanta Scudetto all’Atalanta e Juventus messa da parte, quindi. Questa la proposta promossa dal Comitato Scudetto alla Dea con una petizione su Change.org. ....... Continua -> https://bit.ly/2R8uAJ1
  12. Petition to give Atalanta the Scudetto Apr 4, 2020 Someone has started a petition asking for the 2019-20 Serie A title to be handed to Atalanta, as the city of Bergamo has been hardest hit by the coronavirus pandemic. There are now 15,362 deaths registered in Italy from the virus, with 8,656 of them being in the Lombardy region. Bergamo is a small town of around 120,000 people, so it is particularly shocking to see over 4,500 die there over the last month. The nation was shocked by scenes of a military convoy carrying coffins to other cities because their crematorium was unable to keep up with the rising number of fatalities. Continue -> https://bit.ly/2X8alPz
  13. JUVE: SE N’È ANDATO ANCHE RABIOT, CHI RIMANE A TORINO Sono in tutto 9 i calciatori bianconeri volati dalle famiglie all’estero Adrien Rabiot è il 9° calciatore della Juve a lasciare l’isolamento di Torino per tornare dalla famiglia. Anche per via delle polemiche delle passate settimane, la Juventus non fornisce informazioni merito alla posizione dei propri tesserati, ma è lo stesso ex PSG a confermare di essere rientrato in Francia con un post su Instagram. .... Juve: via 9 giocatori, chi è rimasto a Torino? Prima di Rabiot, erano partiti per l’estero Ronaldo, Higuain, Pjanic, Khedira, Douglas Costa, Danilo, Alex Sandro e Szczesny. Chi è rimasto dunque a Torino dei giocatori della Juve? Ci sono innanzitutto i tre contagiati da coronavirus, Rugani, Matuidi e Dybala, oltre a Buffon, Chiellini, Bonucci, Demiral, de Ligt, De Sciglio, Cuadrado, Ramsey, Bernardeschi, Bentancur e Pinsoglio. ...... Articolo completo -> https://bit.ly/2Rcyukm
  14. D’Aversa: “Kulusevski è pronto per la Juve” Il maestro dello svedese a Parma: "A Sarri consegnerò un talento che può fare il titolare. Dejan mi ricorda Nedved: corre 13 km a partita, segna e fa assist” Kulusevski è giovane per davvero: è un 2000...«Ma anche nel suo caso la carta d’identità mente: Dejan ha atteggiamenti da ragazzo maturo, non da 19enne. È cresciuto nell’Atalanta e quando esci da quella scuola difficilmente non si hanno qualità morali importanti». Ripensa mai, in questi giorni con poco calcio, all’escalation di Kulusevski: Primavera dell’Atalanta, Parma in serie A e Juve.«Noi in estate lo avevamo preso in prestito dall’Atalanta pensando di aggiungere un giovane di qualità da far crescere. Ma dopo 3-4 allenamenti abbiamo capito tutti che ce lo saremmo potuti godere per poco tempo... (risata). Qualità fisiche eccelse, grande tecnica e una mentalità fantastica: è un vincente. E se lo stuzzichi, è sfrontato: reagisce subito, ma sempre con educazione e in maniera positiva. Detto questo, era comunque difficile pensare che potesse avere subito un impatto così devastante in serie A». Articolo completo -> https://bit.ly/347XTAO
×
×
  • Create New...