Jump to content

Mauridolo

Tifoso Juventus
  • Content Count

    494
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

218 Excellent

About Mauridolo

  • Rank
    Juventino Soldatino

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. La mia impressione è che il nostro mondo (giocatori, staff tecnico, società, opinion leaders e, meno, I tifosi) sia come l’orchestra del Titanic prima di affondare. Noto, sento, una orribile inconsapevolezza di fondo, specie nella macchina di comando, della catastrofe sportiva all’orizzonte. Utilizzando un’altra metafora, l’Inter di Conte ha una fame atavica, noi siamo sazi. Spero vivamente di sbagliare
  2. Che paracarri Bernardeschi e Mandzukic. Via con Rugani, Khedira e Matuidi
  3. Campioni! We the North! Leonard MVP, ma Lowry e Van Vleet sono stati altrettanto decisivi. Qui la città è in delirio. Adesso mI godrò la parata, visto che torno a lavoro lunedì mattina.
  4. Siamo uno squadrone, sottovalutato da molti. Grandissima prova corale, l’ennesima. Immenso Ibaka, Kawhi fantascientifico. Let’s go Raptors!
  5. Ps: forse Danny Green si è svegliato giusto in tempo
  6. Abbiamo meritatamente vinto la prima! Come già detto da voi,, grandissima prova difensiva dei Raptors con Gasol e Lowry sugli scudi. Per chi come me è tifoso di Toronto, la presentazione da fantascienza di Spicy P non è una sorpresa. Leonard in sordina anche grazie ai continui raddoppi da parte della difesa dei Warriors. Ma sarà lui la freccia al nostro arco nelle prossime gare. Pe finire: siamo ancora sfavoriti ma quanto meno abbiamo dimostrato di essere all’altezza delle finals
  7. Qui a Toronto stiamo facendo di tutto per convincerlo a rimanere. Kawahi, se vuole, può mangiare gratis a vita. Come da allegato. Comunque, finali stra-meritate. Leonard è la gemma su una squadra tosta ed esperta. Ieri abbiamo rimontato due volte sotto di quindici punti, la seconda alla fine del terzo quarto. Grandissimo carattere. La città è impazzita. Festeggiamenti così sfrenati non si vedevano dalla vittoria dei mondiali 2006.
  8. Beh, sì, è un paragone stilistico. Comunque, abbiamo sbarcato Milwaukee, con Leonard infortunato. Grande prova corale
  9. Vivo a Toronto. Tifo Raptors. Ieri sera ero alla Scotiabank Arena che per l’occasione si è trasformata in un catino infuocato. Abbiamo vinto una partita al cardiopalma. Leonard è un cyborg. Stilisticamente, la cosa più vicina a Michael Jordan. Sara durissima rimontare Milwaukee, ma ci proveremo. Go Raptors Go!
  10. Non so se sia già stata postata, ma è una analisi che condivido
  11. Godo ancora tantissimo. Ieri ho pianto come quando ero un bambino. E adesso non è il momento delle polemiche su Allegri perché questa cosa rischia di diventare stucchevole. Forse molti non se ne rendono conto, ma la partita di ieri sera ha dimostrato proprio che gli juventini “criticoni” avevano ragione a chiedere ad Allegri un gioco diverso. Perché lui, quando vuole, è capace di grandi imprese. E perché la squadra è in grado di esprimerlo. Almeno personalmente, non ho mai criticato Allegri per le sconfitte, ma per il modo in cui ha fatto giocare la squadra finora. Le critiche costruttive sono utili: Allegri ha capito che serviva la svolta, quella che i suoi stessi tifosi gli chiedevano da tempo, e ha tirato fuori il colpo di genio di ieri sera. Juve sontuosa, tutta pressing altissimo, verticalizzazioni, giro-palla veloce e cambi di gioco continui. Se lo abbiamo fatto (tra l’altro, così bene) significa che potevamo farlo...e che dobbiamo continuare a farlo. Siamo uno squadrone che deve conquistare il mondo. Non è più tempo di vivacchiare, speculando sul risultato. E tempo di distruggere gli avverarsi. Siamo la Juve, ca..o!
×
×
  • Create New...