Jump to content

franco catanese

Tifoso Juventus
  • Content Count

    85
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

27 Excellent

About franco catanese

  • Rank
    Juventino Godot

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Brutta Juve, brutta, brutta... una sensazione di impotenza che non vedevo da tanto. Salvo solo Chiellini e Chiesa. Tatticamente l''ha vinta Conte, sacrificando Hakimi per esaltare Barella, sfruttando gli spazi prevedibili che avrebbe lasciato Ramsey.
  2. Forse sul primo avrebbe potuto fare qualcosa di più, ma è più colpa di chi lascia saltare Czyborra. Sul secondo Melegoni ha indovinato l'angolo. In ogni caso, non è chiamato a nessun (altro) intervento...
  3. Bene la vittoria e la gestione della rosa, anche se quei trenta minuti di supplementari Pirlo li avrebbe evitati volentieri. Da rivedere, as usual, la concentrazione. Buffon 6 non è chiamato a nessun intervento Wesley Dragusin 6 il primo gol del Genoa è arrivato dalle loro parti, per il resto partita onesta Demiral Chiellini / Bonucci Danilo 6,5 gara tranquilla dalle loro parti, Danilo e Chiello una spanna sopra rispetto ai loro partner Bernardeschi 6,5 bene in difesa, in attacco non fa mai la scelta giusta Arthur 6,5 deve velocizzare l'azione, ma il pallone dai piedi non glielo togli Bentancur 5,5 si fa notare per l'ennesima ammonizione Rabiot 6 quantità e qualche falcata Portanova 6 si impegna Rafia 6,5 suo il gol decisivo Morata 7 tanta corsa e tanto gioco e soprattutto un gol Kulusevski 7 per il primo tempo, sparisce alla distanza Ronaldo 6 ne avrebbe fatto a meno Pirlo 6,5 per la gestione, anche se dovrebbe strigliare i suoi e richiamarli a una maggiore concentrazione Nel Genoa bene Czyborra e Rovella
  4. Partecipo alla discussione, visto la natura del post. Si tratta di un'idea alla quale penso da almeno una quindicina d'anni. Questo anche per fare capire da quanto tempo si dovrebbe mettere mano alla struttura e all'organizzazione del calcio italiano. Premessa: la riforma dei campionati è più che urgente. Dopo aver pensato ai campionati si può pensare alla Coppa nazionale. Proposta campionati: serie A 16 squadre, serie B 16 squadre, serie C 2 gironi da 16 squadre. Totale squadre professionistiche : 64 (quelle che il sistema oggi può permettersi). Serie D 8 gironi interregionali da 16 squadre con semi-professionismo. Poi i gironi regionali con l'Eccellenza in testa (parentesi: che io mi ricordi, la situazione del calcio dilettantistico in Italia era già difficile dieci anni fa, credo che in questi anni la situazione sia peggiorata). A questo punto, per la Coppa Italia si potrebbero fare partecipare 128 squadre, le 64 professionistiche e 64 semiprofessionistiche della Serie D. Oppure le 128 dell'interregionale si affrontano in un turno preliminare per poi andare a giocare contro le professionistiche. Sorteggio libero da fare turno dopo turno, gara in casa di quella che appartiene alla serie inferiore altrimenti sorteggio. I primi tre turni si potrebbero giocare ad agosto, sostituendo così amichevoli e tournée (vero problema per le grandi squadre sarebbe rinunciare ai soldi di queste partite). Ne resterebbero altri tre più la finale. In pratica il calendario non subisce aumenti di partite, ma le squadre meno quotate potrebbero avanzare più facilmente grazie al sorteggio integrale. Incidentalmente, il campionato a 16 squadre avrebbe una riduzione importante del numero di partite, soprattutto evitando i turni infrasettimanali e garantendo più qualità nelle partite.
  5. Juve discreta, ma bisogna considerare che siamo alla terza gara in una settimana, probabilmente avranno anche un po' caricato durante la sosta. Sicuramente l'espulsione ci ha aiutati, ma il Sassuolo ha fatto poco, mi pare che Sczezsny non ha fatto nessuna parata. Migliore in campo Danilo, un gol e il lancio per CR7 allo scadere. Bene Rabiot, che ha portato il dinamismo perso con l'uscita di Mc Kennie e un po' di pulizia rispetto a Bentancur. Da rivedere Arthur in mezzo, ma non dimentichiamo che era al rientro. Tra i positivi anche Chiesa, sebbene nel secondo tempo sia sparito un po' forse a causa della caviglia in disordine; Kulusevski, un po' pasticcione, ma in grado di spaccare tra le linee. I due centrali da brividi, si vede che non hanno intesa, ma il gol subito è una topica inamissibile. Nota a parte per Ramsey e Frabotta, (co)autori del secondo gol: il gallese sembra 'mollo', ma alla fine della fiera è quello che più di tutti ha riempito l'area... e alla fine il gol decisivo è il suo. Per il terzino, a parte il passaggio a vuoto che gli è costato un'ammonizione, mi sembra che si sia fatto valere, è pure riuscito a mettere qualche palla in mezzo non sfruttata dai suoi. Infine Ronaldo, il gol è da par suo, ma pesa quello sbagliato che sarebbe potuto essere decisivo al contrario. Sczezsny 6 Danilo 7,5 (bravo pure a non farsi ammonire) Bonucci 5 Demiral 5,5 Frabotta 6,5 Arthur 6 Bentancur 5 (Rabiot 7) McKennie s.v. (Ramsey 6,5 - Bernardeschi s.v.) Chiesa 6,5 (Morata s.v.) Dybala 5,5 (Kulusevski 6,5) Ronaldo 6 Pirlo 6 - Più sfortuna che colpe. Stavolta se aveva un piano gara gli infortuni glielo stravolgono. Cerca di non fare danni, non rischia Morata e alla fine ha ragione lui e la porta a casa.
  6. Beato te che hai voglia di perderci tempo... qui in Francia fortunatamente non ci sono trasmissioni di questo tipo...
  7. Del nulla... è che fa comodo dire che la Juve ruba... (e un bravo a te che ti sei andato a cercare la regola... anche se dovrebbero farlo gli addetti ai lavori)
  8. Se dobbiamo essere obiettivi, non è espulsione, ma ammonizione. Fosse stato un fallo da espulsione il VAR sarebbe intervenuto. Come già scritto più volte, se lo ammonisce non sbaglia. Facendo continuare il gioco, l'arbitro ha applicato alla lettera le nuove disposizioni su queste situazioni. Ripeto, Irrati ha fatto tanti errori, ma questo è quello meno evidente, e forse non è nemmeno un errore, poiché si tratta di un'interpretazione legittima e legittimata. Sul livello arbitrale, concordo. E dirò di più: il livello è mediocre, ma quando arbitrano le nostre partite non sono mai sereni. I giovani (Fourneau, La Penna...) che temono il linciaggio mediatico se dovessero fare delle scelte pro-Juve e i più esperti. Da qui alcune scelte poco felici. Tra l'altro, tornando a ieri, Irrati non è mai stato un fenomeno in campo, è molto meglio al VAR.
  9. E mi pare che stiamo dicendo la stessa cosa. Se lo ammonisce (quindi lo espelle) non sbaglia, a condizione di bloccare subito il gioco ritenendo il fallo imprudente. Ma facendo proseguire l'azione, che tra l'altro finirà in area della Juve, non fa altro che applicare le nuove disposizioni sul regolamento. Evidentemente ha considerato SPA l'intervento di Bentancur e ha fatto proseguire l'azione. Gli errori di Irrati sono stati altri, e ben più gravi...
  10. L'ha preparata così. Aveva previsto i cambi all'ora di gioco per chiudere/spaccare la partita come avvenuto in occasione del terzo gol. Frabotta è stato scelto per giocare la partita in questo modo, infatti la sostituzione è avvenuta negli ultimi minuti per inserire un saltatore in più. Diciamo che è stato finalmente fortunato perché non c'è stato nessun imprevisto a stravolgere il piano gara (vedi alle voci: 'infortuni', 'espulsioni')...
  11. Vedo che anche qui si fa confusione sull'arbitraggio. Sul loro gol, è un errore dell'arbitro. È fallo su Rabiot, ma il VAR non può intervenire perché l'arbitro ha visto. Differenze rispetto a quello di un paio d'anni fa con il contrasto Licht-Gomez: il protocollo era diverso (si andava indietro, e l'errore dell'arbitro doveva essere solo 'chiaro', oggi deve essere 'chiaro ed evidente'). Sul secondo giallo a Bentancur. Se l'arbitro ferma il gioco lo deve ammonire, quindi è espulso. Ma da quest'anno su queste situazioni la regola è stata modificata. Se l'arbitro dà il vantaggio perché ritiene che ci sia un'occasione da rete, l'ammonizione non scatta più. Mi sembra chiaro che Irrati si sia avvalso di questa possibilità, ha dato il vantaggio ritenendo che l'azione fosse potenzialmente pericolosa. Si tratta di uno di quei casi in cui l'arbitro fa la sua interpretazione, ma non c'è nessun errore, perché ha applicato correttamente il regolamento. Così come non gli si sarebbe potuto dire niente se avesse ammonito e espulso Bentancur. Ovviamente, il VAR non può intervenire (sia perché giallo e non rosso, ma soprattutto per la nuova disposizione). Sugli altri episodi. Manca un cartellino a Hernandez, non c'è fallo di Danilo sul contropiede dello stesso Hernandez nel secondo tempo. Sul rigore, Rabiot ha rischiato, ma mi pare che poi ha fischiato fallo in attacco (ero distratto, ho visto il replay).
  12. Ve lo riscrivo qui, qualora ce ne fosse bisogno nel dopo partita... Per il secondo giallo di Bentancur. non è più come prima, la regola su questo tipo di situazioni è cambiata. O l'arbitro ferma il gioco per il fallo tattico e ammonisce, oppure se fa continuare per il vantaggio per una potenziale occasione da gol non c'è più l'ammonizione.
  13. Migliore in campo Chiesa, decisivo. Bene anche il mister che l'aveva preparata proprio così, con i cambi all'ora di gara per fare valere la differenza di organico rispetto al Milan che non aveva cambi a parte Conti e Diaz. Quindi, a ruota, i due sostituti, McKennie e Kulusevski che hanno avuto il merito di chiudere la partita, facilitati dal secondo gol di Chiesa. Per gli altri, bene anche Sczezsny, attento su tutto ciò che pioveva dalle sue parti; i tre centrali sufficienti, anche perché i pericoli sono arrivati soprattutto da fuori; da rivedere i centrali di centrocampo; partita difficile per i due attaccanti, ma Dybala è stato prezioso nelle due azioni gol. Incoraggiamento per Frabotta, al di là de suoi limiti ha fatto une buona partita.
  14. Sì, è una novità di quest'anno. Ma tanto il regolamento è un optional... anche per quelli in campo, basta vedere le proteste di Donnarumma...
  15. Per il secondo giallo di Bentancur. non è più come prima, la regola su questo tipo di situazioni è cambiata. O l'arbitro ferma il gioco per il fallo tattico e ammonisce, oppure se fa continuare per il vantaggio per una potenziale occasione da gol non c'è più l'ammonizione.
×
×
  • Create New...