Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'arrivabene'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport Corner
    • Juventus Forum
    • Calciomercato Juventus
    • Juventus Women
    • Calciopoli (Farsopoli)
    • Il Romanzo Bianconero
    • Off Juve
    • Juventus news in English
    • Pronostici & Scommesse
    • Altri Sports
  • Tifosibianconeri.community
    • Il Diario dei Tifosi
    • Games Zone - Nuova Stagione 2019/2020
    • Off topics
    • Multimedia & Graphics
  • Supporto
    • Comunicazioni, proposte e messaggi per lo staff
    • L'Archivio Di Tifosibianconeri.com
    • Cestino

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 4 results

  1. Maurizio Arrivabene parla senza peli sulla lingua. Il CEO della Juventus ha dichiarato prima dell'anticipo di campionato allo Stadium contro il Cagliari: "L'aumento di capitale? Stiamo lavorando alla sostenibilità del club. Il calcio è un'industria come le altre, poi la squadra ha degli obiettivi sportivi da conseguire. Sento spesso parlare di panettoni e colombe, ma dobbiamo affrontare uno step alla volta". SU DYBALA E DE LIGT - "È facile parlare di attaccamento alla maglia, ma è più difficile dimostrarlo. Alcuni sono più attaccati al proprio procuratore che non alla maglia. Con i nostri calciatori abbiamo ottimi rapporti". Cm.com
  2. E se i messaggi a Dybala fossero superficialmente diretti a lui per via della situazione rinnovo (che è stucchevole qualsiasi sia l'opinione a riguardo, a iniziare dai mesi di ritardo dovuti ad Antun), ma assai meno superficialmente diretti A TUTTI, e per questo VOLUTAMENTE pubblici? E se fosse il modo scelto per far capire a tutti che la Ricreazione è terminata, visto che per 4 anni si è provato a farlo privatamente, ma non è servito a una ceppa? Io il sospetto, forte, ce l'ho. Credo sia stato un "richiamo all'ordine" ferreo, generale. E stavolta non sono ammessi ritardatari. Si è scelto Dybala come esempio (E NON è QUESTO IL TOPIC PER PARLARE DEL CASO SPECIFICO), per far capire a tutti che aria tirerà da oggi in poi, e lo si è fatto in maniera Volutamente e strategicamente pubblica. Questa strategia (ammesso che lo sia sul serio) sortirà gli effetti sperati? Non lo so. Ma rispetto a ciò che ho percepito negli ultimi 4 anni, non nego che ho avvertito una maggiore "presenza" e sostanza in questi pochi mesi, che nei 48 precedenti allo scorso luglio. Ovviamente non è detto che questa percezione sia corretta, per cui chiedo a tutti un'opinione
  3. Apro questo topic anche perchè costretto a chiudere quello di @dolmer, che a mio avviso non è stato ben capito visto lo sviluppo Premesso che l'errore di Alex Sandro è grave, inaccettabile, ecc. Cose dette e ridette, giustamente, nel suo Topic Premesso ciò, è vero anche che quando pianti il pullman davanti la porta, e giochi in apnea 120 minuti o quasi, è assolutamente fisiologico che aumenti la probabilità di sbagliare. Per cui, al netto dei limiti palesi ed evidenti della rosa, c'è da chiedersi se questo sia il massimo che si può "cavare" da essa. Io non ho una risposta. Oltre ciò, vi è un Management che ha ereditato una situazione delirante, con un Conto Economico che solo la sicurezza di avere le spalle coperte da Exor ha fatto si che non si trasformasse in un qualcosa di aziendalmente e calcisticamente drammatico. In questa situazione si inserisce il calcio mercato attuale (complicatissimo, ma va rinforzata la rosa, specie senza Chiesa), e quello dell'estate prossima, durante la quale gli investimenti oculati ci saranno MA SARANNO DA NON SBAGLIARE, NEANCHE MEZZO ERRORE POSSIAMO PIù PERMETTERCI. Contesto all'interno del quale si inserisce il Caso Dybala, con tutto ciò che già conoscete A mio modesto avviso la carne al fuoco è tantissima, ed ogni argomento è strettamente interconnesso l'un l'altro. Alex Sandro ha sbagliato, e probabilmente non è più un terzino all'altezza della Juventus. Ma guardiamo la luna, non limitiamoci al dito
  4. “E’ chiaro che la Juventus è un grande club, per cui tutti abbiamo l’ambizione, vogliamo fare sempre di più. Io ho un legame particolare con la famiglia Squinzi, sono 8 anni che sono con loro, prima con i genitori adesso ci sono i figli, per cui credo che tutto deve essere valutato molto bene perché dopo aver lavorato con persone come la famiglia Squinzi tu ti devi fare mille domande e probabilmente non avrai mai la risposta, per cui è molto difficile pensare ad altre società in questo momento”. Risponde così sul suo possibile ruolo in qualità di prossimo amministratore delegato della Juventus Giovanni Carnevali, Amministratore Delegato e Direttore Generale Sassuolo Calcio, intervenuto oggi al roadshow del Sole 24 Ore e Confindustria “Innovation Days”.
×
×
  • Create New...