Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'basket femminile'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport Corner
    • Juventus Forum
    • Calciomercato Juventus
    • Juventus Women
    • Allianz Stadium, J-Museum & Biglietti
    • Calciopoli (Farsopoli)
    • Il Romanzo Bianconero
    • Off Juve
    • Juventus news in English
    • Pronostici & Scommesse
    • Altri Sports
  • Tifosibianconeri.community
    • Il Diario dei Tifosi
    • Games Zone - Nuova Stagione 2019/2020
    • Off topics
    • Multimedia & Graphics
  • Supporto
    • Comunicazioni, proposte e messaggi per lo staff
    • L'Archivio Di Tifosibianconeri.com
    • Cestino

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 1 result

  1. Fantastica l‘Italia delle ragazze: dopo quattro Europei consecutivi nei quali la Turchia ci batteva, all’esordio nei campionati di Lettonia-Serbia Giorgia Sottana e compagne hanno regolato le turche 57 a 54 con una partita di sostanza, equilibrio, cuore e determinazione feroce. Mai come in questo caso la prestazione di una singola, appunto il nostro capitano – Giorgia Sottana – è il risultato dell’impegno totale di una squadra che nel momento decisivo ha permesso al nostro numero 7 di mettere a segno gli 11 punti di seguito – sui 13 totali – che hanno permesso alla Nazionale di portare a casa la partita. Prima ed intorno ci sono stati i 7 rimbalzi di Lorela Cubaj ed i 6 di Sabrina Cinili, tra cui l’ultimo fondamentale a 30 secondi dalla fine, i 16 punti di Cecilia Zandalasini che ci hanno tenuto a galla per tutta la partita quando la Turchia ha cercato più volte il break, ed il lavoro in difesa di tutta la squadra. La solidità di Martina Crippa e di Nicole Romeo. L’entusiasmo e l’affidabilità di tutte le altre. La Turchia nel primo quarto dopo una prima metà di sostanziale parità, ha fatto il primo allungo sul 15 a 6, ma le nostre nella seconda metà del parziale sono rientrate a 15 a 10 prima di chiudere 17 a 10. Secondo quarto: Romeo e Zandalasini hanno subito rimesso l’Italia in linea a 17-15. Ed allora si è andato avanti con piccolissimi allunghi della squadra turca, 20-16, 25-19 con poco più di due minuti per l’intervallo lungo. E’ stato il momento prima della Cinili, poi di Francesca Dotto ai liberi e poi di un coast to coast di Giorgia Sottana che sul filo della sirena hanno messo l’Italia avanti, 25 a 26. Male tutte e due le squadre con le percentuali di tiro ma era prevedibile data l’importanza della partita d’esordio, la forza della nostra difesa e quella della Turchia sotto canestro che ha impedito il gioco interno alle nostre lunghe. Terzo quarto. Fase di studio con la Turchia decisa a scappare nel punteggio – parziale di 8 a 2 dopo 5’19” – ma con Francesca Dotto, Martina Crippa e Nicole Romeo per niente d’accordo con questa intenzione avversaria che hanno tenuto botta rispondendo puntali con canestri da 3, da 2 e con uno sfondamento subito dalla Romeo esemplare, da mostrare nei clinic. Chiusura dopo 30 minuti sul 37 a 36. Quarto periodo. Partenza turca tipo primo tempo con una tripla dopo nemmeno 15 secondi per il 40 a 36 ed una palla persa italiana che poteva sanguinare moltissimo. Invece niente di fatto e partendo da sinistra verso destra Cecilia Zandalasini ha creato una penetrazione nel cuore dell’area conclusa con un sottomano dolcissimo d’autore. Applausi a scena aperta. Ed è ricominciata la partita punto a punto con le turche brave a girare la palla per trovare un buon tiro da tre, bravissima la Konsul a segnare a ripetizione. Con 5’e 20″ da giocare il momento che poteva farci crollare: spostandosi per difendere Francesca Dotto solissima si è accasciata a terra toccandosi l’anca destra. Pianto a dirotto ed uscita in barella tra gli applausi dell’arena di Nis. Le nostre passato lo sconforto del minuto di sospensione chiamato da Marco Crespi non hanno fatto un lamento e dopo aver subito il 49 a 44 hanno deciso che era il momento di vincere. Zandalasini ha messo il 49 a 46 e poi è scattato il “Sottana time“: tripla per 49 pari a meno 3’35”; 2 liberi per il sorpasso sul 49 a 51. In uscita dal time out chiamato dal coach turco, il nostro allenatore, Marco Crespi ha detto “Ora si difende ragazze!“. La Konsul ha segnato da 3 su un ottimo giro palla contro la zona, 52 a 51, ma poi la nostra difesa non ha più concesso nulla mentre in attacco, il “capitano vero” Giorgia Sottana ha segnato altri 4 punti e solo all’ultimo secondo la Stokes ha messo dentro il canestro del 54 a 57. Ma le nostre erano già a festeggiare. https://all-around.net/2019/06/27/fiba-eurobasket-womens-2019-grande-italia-femminile-allesordio-battuta-la-turchia-finalmente/
×
×
  • Create New...