Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'europei'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport Corner
    • Juventus Forum
    • Calciomercato Juventus
    • Juventus Women
    • Allianz Stadium, J-Museum & Biglietti
    • Calciopoli (Farsopoli)
    • Il Romanzo Bianconero
    • Off Juve
    • Juventus news in English
    • Pronostici & Scommesse
    • Altri Sports
  • Tifosibianconeri.community
    • Il Diario dei Tifosi
    • Games Zone - Nuova Stagione 2018/2019
    • Off topics
    • Multimedia & Graphics
  • Supporto
    • Comunicazioni, proposte e messaggi per lo staff
    • L'Archivio Di Tifosibianconeri.com
    • Cestino

Calendars


Found 9 results

  1. CONVOCATI ITALIA Portieri : Marco Carnesecchi (Atalanta), Alessandro Russo (Genoa) Difensori : Nicolò Armini (Lazio), Gabriele Bellodi (Milan), Antonio Candela (Genoa), Gabriele Corbo (Bologna), Niccolò Corrado (Inter), Paolo Gozzi Iweru (Juventus), Destiny Udogie Iyenoma (Hellas Verona) Centrocampisti : Nicolò Fagioli (Juventus), Lorenzo Gavioli (Inter), Jean Freddi Greco (Torino), Hans Nicolussi Caviglia (Juventus), Manolo Portanova (Juventus), Samuele Ricci (Empoli) Attaccanti : Davide Merola (Inter), Elia Petrelli (Juventus), Roberto Piccoli (Atalanta), Giacomo Raspadori (Sassuolo), Eddie Anthony Salcedo Mora (Inter). Qui tutte le informazioni e il regolamento: https://www.goal.com/it/notizie/europei-under-19-2019-tabellone-calendario-risultati-e-dove/8479aim0q1sr16hbg93pv9zor Le partite dell'Italia vengono trasmesse da Rai Sport, il debutto stasera contro il Portogallo alle 19:00, ma la gara sarà in differita alle 21:05. Sul sito www.uefa.tv trasmettono in diretta tutte le partite, ma non so se l'Italia sarà geobloccata, qui sotto metto il link della partita: https://www.uefa.tv/match/live/117438/2027491 Nell'edizione del 2018 l'Italia fu sconfitta in finale dal Portogallo per 4-3 ai tempi supplementari.
  2. Fantastica l‘Italia delle ragazze: dopo quattro Europei consecutivi nei quali la Turchia ci batteva, all’esordio nei campionati di Lettonia-Serbia Giorgia Sottana e compagne hanno regolato le turche 57 a 54 con una partita di sostanza, equilibrio, cuore e determinazione feroce. Mai come in questo caso la prestazione di una singola, appunto il nostro capitano – Giorgia Sottana – è il risultato dell’impegno totale di una squadra che nel momento decisivo ha permesso al nostro numero 7 di mettere a segno gli 11 punti di seguito – sui 13 totali – che hanno permesso alla Nazionale di portare a casa la partita. Prima ed intorno ci sono stati i 7 rimbalzi di Lorela Cubaj ed i 6 di Sabrina Cinili, tra cui l’ultimo fondamentale a 30 secondi dalla fine, i 16 punti di Cecilia Zandalasini che ci hanno tenuto a galla per tutta la partita quando la Turchia ha cercato più volte il break, ed il lavoro in difesa di tutta la squadra. La solidità di Martina Crippa e di Nicole Romeo. L’entusiasmo e l’affidabilità di tutte le altre. La Turchia nel primo quarto dopo una prima metà di sostanziale parità, ha fatto il primo allungo sul 15 a 6, ma le nostre nella seconda metà del parziale sono rientrate a 15 a 10 prima di chiudere 17 a 10. Secondo quarto: Romeo e Zandalasini hanno subito rimesso l’Italia in linea a 17-15. Ed allora si è andato avanti con piccolissimi allunghi della squadra turca, 20-16, 25-19 con poco più di due minuti per l’intervallo lungo. E’ stato il momento prima della Cinili, poi di Francesca Dotto ai liberi e poi di un coast to coast di Giorgia Sottana che sul filo della sirena hanno messo l’Italia avanti, 25 a 26. Male tutte e due le squadre con le percentuali di tiro ma era prevedibile data l’importanza della partita d’esordio, la forza della nostra difesa e quella della Turchia sotto canestro che ha impedito il gioco interno alle nostre lunghe. Terzo quarto. Fase di studio con la Turchia decisa a scappare nel punteggio – parziale di 8 a 2 dopo 5’19” – ma con Francesca Dotto, Martina Crippa e Nicole Romeo per niente d’accordo con questa intenzione avversaria che hanno tenuto botta rispondendo puntali con canestri da 3, da 2 e con uno sfondamento subito dalla Romeo esemplare, da mostrare nei clinic. Chiusura dopo 30 minuti sul 37 a 36. Quarto periodo. Partenza turca tipo primo tempo con una tripla dopo nemmeno 15 secondi per il 40 a 36 ed una palla persa italiana che poteva sanguinare moltissimo. Invece niente di fatto e partendo da sinistra verso destra Cecilia Zandalasini ha creato una penetrazione nel cuore dell’area conclusa con un sottomano dolcissimo d’autore. Applausi a scena aperta. Ed è ricominciata la partita punto a punto con le turche brave a girare la palla per trovare un buon tiro da tre, bravissima la Konsul a segnare a ripetizione. Con 5’e 20″ da giocare il momento che poteva farci crollare: spostandosi per difendere Francesca Dotto solissima si è accasciata a terra toccandosi l’anca destra. Pianto a dirotto ed uscita in barella tra gli applausi dell’arena di Nis. Le nostre passato lo sconforto del minuto di sospensione chiamato da Marco Crespi non hanno fatto un lamento e dopo aver subito il 49 a 44 hanno deciso che era il momento di vincere. Zandalasini ha messo il 49 a 46 e poi è scattato il “Sottana time“: tripla per 49 pari a meno 3’35”; 2 liberi per il sorpasso sul 49 a 51. In uscita dal time out chiamato dal coach turco, il nostro allenatore, Marco Crespi ha detto “Ora si difende ragazze!“. La Konsul ha segnato da 3 su un ottimo giro palla contro la zona, 52 a 51, ma poi la nostra difesa non ha più concesso nulla mentre in attacco, il “capitano vero” Giorgia Sottana ha segnato altri 4 punti e solo all’ultimo secondo la Stokes ha messo dentro il canestro del 54 a 57. Ma le nostre erano già a festeggiare. https://all-around.net/2019/06/27/fiba-eurobasket-womens-2019-grande-italia-femminile-allesordio-battuta-la-turchia-finalmente/
  3. UPDATE: Bonazzoli sostituisce l'infortunato Pinamonti
  4. Un fulmine a ciel sereno: 50 metri rana davvero volati in poco più di venti secondi. Fabio Scozzoli è tornato, dopo un paio di stagioni sofferte, sale nuovamente su un gradino del podio ed è quello più alto: l’azzurro conquista la medaglia d’oro agli Europei di nuoto in vasca corta in corso di svolgimento a Copenhagen. Nella piscina danese non è solo il risultato del romagnolo a stupire, ma, soprattutto, il modo con cui è arrivato. L’azzurro è stato sempre tra i migliori tra batteria e semifinale, ma ha dato addirittura un’accelerata nell’ultimo atto timbrando il tempo clamoroso di 25″62, nuovo Record Europeo (migliorando il crono che già gli apparteneva). Battuti avversari di livello stratosferico come il russo Kirill Prigoda e il campione di tutto Adam Peaty, staccati rispettivamente di 6 e 8 centesimi. In finale c’era anche Niccolò Martinenghi, che ha chiuso una gara comunque positiva in ottava posizione. “Sono molto contento. Dalla semifinale sono riuscito ad aggiustare qualcosa, arrivavo lungo all’arrivo ed ho accorciato un pelo la subacquea arrivando al meglio sulla piastra. La dedico al mio amico Mattia (Dall’Aglio, ndr) mancato quest’estate, una persona importante anche nei momenti più difficili per me” le sue parole nel post gara alla Rai. https://www.oasport.it/2017/12/nuoto-campione-deuropa-fabio-scozzoli-missile-subacqueo-demolito-il-fenomeno-peaty-ritorno-leggendario/
  5. Il campionato europeo di pallavolo femminile 2017 si svolgerà dal 20 settembre al 1º ottobre 2017 a Baku e Gäncä, in Azerbaigian, e a Tbilisi, in Georgia: al torneo parteciperanno sedici squadre nazionali europee. Le squadre hanno disputato una prima fase a gironi con formula del girone all'italiana; al termine della prima fase le prime tre classificate di ogni girone hanno acceduto alla fase finale, strutturata in ottavi di finale (a cui hanno partecipato le seconde e le terze classificate di ogni girone), quarti di finale, semifinali, finale per il terzo posto e finale. Se il risultato finale è stato di 3-0 o 3-1 sono stati assegnati 3 punti alla squadra vincente e 0 a quella sconfitta, se il risultato finale è stato di 3-2 sono stati assegnati 2 punti alla squadra vincente e 1 a quella sconfitta. L'ordine del posizionamento in classifica è stato definito in base a: Numero di partite vinte; Punti; Ratio dei set vinti/persi; Ratio dei punti realizzati/subiti; Risultati degli scontri diretti. Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto] Girone A Girone B Girone C Girone D Azerbaigian Bielorussia Bulgaria Belgio Germania Croazia Russia Paesi Bassi Polonia Georgia Turchia Rep. Ceca Ungheria Italia Ucraina Serbia Girone A Risultati 22 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: Ungheria - Azerbaigian 22 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: Polonia - Germania 23 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: Polonia - Ungheria 24 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: Azerbaigian - Polonia 24 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: Germania - Ungheria 25 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: Germania - Azerbaigian Girone B Risultati 22 settembre 2017 Tbilisi Sports Palace, Tbilisi Durata: - Spettatori: Italia - Georgia 22 settembre 2017 Tbilisi Sports Palace, Tbilisi Durata: - Spettatori: Bielorussia - Croazia 23 settembre 2017 Tbilisi Sports Palace, Tbilisi Durata: - Spettatori: Georgia - Croazia 23 settembre 2017 Tbilisi Sports Palace, Tbilisi Durata: - Spettatori: Italia - Bielorussia 24 settembre 2017 Tbilisi Sports Palace, Tbilisi Durata: - Spettatori: Georgia - Bielorussia 24 settembre 2017 Tbilisi Sports Palace, Tbilisi Durata: - Spettatori: Croazia - Italia Girone C Risultati 22 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: Ucraina - Russia 23 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: Bulgaria - Ucraina 23 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: Turchia - Russia 24 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: Bulgaria - Turchia 25 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: Russia - Bulgaria 25 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: Turchia - Ucraina Girone D Risultati 22 settembre 2017 Göygöl Olympic Sport Complex, Gäncä Durata: - Spettatori: Serbia - Rep. Ceca 22 settembre 2017 Göygöl Olympic Sport Complex, Gäncä Durata: - Spettatori: Paesi Bassi - Belgio 23 settembre 2017 Göygöl Olympic Sport Complex, Gäncä Durata: - Spettatori: Rep. Ceca - Belgio 23 settembre 2017 Göygöl Olympic Sport Complex, Gäncä Durata: - Spettatori: Serbia - Paesi Bassi 24 settembre 2017 Göygöl Olympic Sport Complex, Gäncä Durata: - Spettatori: Belgio - Serbia 24 settembre 2017 Göygöl Olympic Sport Complex, Gäncä Durata: - Spettatori: Rep. Ceca - Paesi Bassi Ottavi di finale 26 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: - 27 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: - 26 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: - 27 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: - Quarti di finale 28 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: - 29 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: - 28 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: - 29 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: - Semifinali 30 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: - 30 settembre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: - Finale 3º posto 1º ottobre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: - Finale 1º ottobre 2017 National Gymnastics Arena, Baku Durata: - Spettatori: https://it.wikipedia.org/wiki/Campionato_europeo_di_pallavolo_femminile_2017 -
  6. https://it.wikipedia.org/wiki/Campionato_europeo_di_pallavolo_maschile_2017 Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto] Girone A[modifica | modifica wikitesto] Risultati[modifica | modifica wikitesto] 24 agosto 2017 Ergo Arena, Danzica Durata: - Spettatori: Finlandia - Estonia 24 agosto 2017 Stadio Nazionale di Varsavia, Varsavia Durata: - Spettatori: Polonia - Serbia 26 agosto 2017 Ergo Arena, Danzica Durata: - Spettatori: Serbia - Estonia 26 agosto 2017 Ergo Arena, Danzica Durata: - Spettatori: Polonia - Finlandia 28 agosto 2017 Ergo Arena, Danzica Durata: - Spettatori: Finlandia - Serbia 28 agosto 2017 Ergo Arena, Danzica Durata: - Spettatori: Polonia - Estonia Classifica[modifica | modifica wikitesto] Pos Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio 1 Estonia 0 3 2 Finlandia 0 3 3 Polonia 0 3 4 Serbia 0 3 Girone B[modifica | modifica wikitesto] Risultati[modifica | modifica wikitesto] 25 agosto 2017 Arena Szczecin, Stettino Durata: - Spettatori: Slovacchia - Rep. Ceca 25 agosto 2017 Arena Szczecin, Stettino Durata: - Spettatori: Germania - Italia 27 agosto 2017 Arena Szczecin, Stettino Durata: - Spettatori: Italia - Slovacchia 27 agosto 2017 Arena Szczecin, Stettino Durata: - Spettatori: Germania - Rep. Ceca 28 agosto 2017 Arena Szczecin, Stettino Durata: - Spettatori: Slovacchia - Germania 28 agosto 2017 Arena Szczecin, Stettino Durata: - Spettatori: Rep. Ceca - Italia Classifica[modifica | modifica wikitesto] Pos Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio 1 Germania 0 3 2 Italia 0 3 3 Rep. Ceca 0 3 4 Slovacchia 0 3 Girone C[modifica | modifica wikitesto] Risultati[modifica | modifica wikitesto] 24 agosto 2017 Kraków Arena, Cracovia Durata: - Spettatori: Bulgaria - Russia 24 agosto 2017 Kraków Arena, Cracovia Durata: - Spettatori: Slovenia - Spagna 26 agosto 2017 Kraków Arena, Cracovia Durata: - Spettatori: Russia - Slovenia 26 agosto 2017 Kraków Arena, Cracovia Durata: - Spettatori: Bulgaria - Spagna 28 agosto 2017 Kraków Arena, Cracovia Durata: - Spettatori: Slovenia - Bulgaria 28 agosto 2017 Kraków Arena, Cracovia Durata: - Spettatori: Spagna - Russia Classifica[modifica | modifica wikitesto] Pos Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio 1 Bulgaria 0 3 2 Russia 0 3 3 Slovenia 0 3 4 Spagna 0 3 Girone D[modifica | modifica wikitesto] Risultati[modifica | modifica wikitesto] 25 agosto 2017 Spodek, Katowice Durata: - Spettatori: Paesi Bassi - Turchia 25 agosto 2017 Spodek, Katowice Durata: - Spettatori: Belgio - Francia 27 agosto 2017 Spodek, Katowice Durata: - Spettatori: Belgio - Turchia 27 agosto 2017 Spodek, Katowice Durata: - Spettatori: Francia - Paesi Bassi 28 agosto 2017 Spodek, Katowice Durata: - Spettatori: Paesi Bassi - Belgio 28 agosto 2017 Spodek, Katowice Durata: - Spettatori: Turchia - Francia Classifica[modifica | modifica wikitesto] Pos Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio 1 Belgio 0 3 2 Francia 0 3 3 Paesi Bassi 0 3 4 Turchia 0 3 Fase finale[modifica | modifica wikitesto] Playoff Quarti Semifinali Finale 3º-4º posto Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto] 30 agosto 2017 Kraków Arena, Cracovia Durata: - Spettatori: - 30 agosto 2017 Spodek, Katowice Durata: - Spettatori: - 30 agosto 2017 Kraków Arena, Cracovia Durata: - Spettatori: - 30 agosto 2017 Spodek, Katowice Durata: - Spettatori: - Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto] 31 agosto 2017 Kraków Arena, Cracovia Durata: - Spettatori: - 31 agosto 2017 Spodek, Katowice Durata: - Spettatori: - 31 agosto 2017 Kraków Arena, Cracovia Durata: - Spettatori: - 31 agosto 2017 Spodek, Katowice Durata: - Spettatori: - Semifinali[modifica | modifica wikitesto] 2 settembre 2017 Kraków Arena, Cracovia Durata: - Spettatori: - 2 settembre 2017 Kraków Arena, Cracovia Durata: - Spettatori: - Finale 3º posto[modifica | modifica wikitesto] 3 settembre 2017 Kraków Arena, Cracovia Durata: - Spettatori: - Finale[modifica | modifica wikitesto] 3 settembre 2017 Kraków Arena, Cracovia Durata: - Spettatori: -
  7. Seguiamo qui sia l'Europeo sia le tappe di avvicinamento soprattutto della nostra nazionale azzurra. Fase a gruppi: https://it.wikipedia.org/wiki/Campionato_europeo_maschile_di_pallacanestro_2017 Gruppo A (Helsinki, Finlandia)[modifica | modifica wikitesto] Pos. Squadra Pt G V P PF PS DP SD 1. Polonia 0 0 0 0 0 0 +0 2. Grecia 0 0 0 0 0 0 +0 3. Francia 0 0 0 0 0 0 +0 4. Finlandia 0 0 0 0 0 0 +0 5. Islanda 0 0 0 0 0 0 +0 6. Slovenia 0 0 0 0 0 0 +0 Helsinki 31 agosto 2017, ore 13:45 UTC+3 Slovenia – referto Polonia Hartwall-areena Helsinki 31 agosto 2017, ore 16:30 UTC+3 Islanda – referto Grecia Hartwall-areena Helsinki 31 agosto 2017, ore 20:00 UTC+3 Francia – referto Finlandia Hartwall-areena Helsinki 2 settembre 2017, ore 13:45 UTC+3 Polonia – referto Islanda Hartwall-areena Helsinki 2 settembre 2017, ore 16:30 UTC+3 Grecia – referto Francia Hartwall-areena Helsinki 2 settembre 2017, ore 20:00 UTC+3 Finlandia – referto Slovenia Hartwall-areena Helsinki 3 settembre 2017, ore 13:45 UTC+3 Francia – referto Islanda Hartwall-areena Helsinki 3 settembre 2017, ore 16:30 UTC+3 Slovenia – referto Grecia Hartwall-areena Helsinki 3 settembre 2017, ore 20:00 UTC+3 Finlandia – referto Polonia Hartwall-areena Helsinki 5 settembre 2017, ore 13:45 UTC+3 Islanda – referto Slovenia Hartwall-areena Helsinki 5 settembre 2017, ore 16:30 UTC+3 Polonia – referto Francia Hartwall-areena Helsinki 5 settembre 2017, ore 20:00 UTC+3 Grecia – referto Finlandia Hartwall-areena Helsinki 6 settembre 2017, ore 14:45 UTC+3 Slovenia – referto Francia Hartwall-areena Helsinki 6 settembre 2017, ore 17:30 UTC+3 Grecia – referto Polonia Hartwall-areena Helsinki 6 settembre 2017, ore 20:45 UTC+3 Finlandia – referto Islanda Hartwall-areena Gruppo B (Tel Aviv, Israele)[modifica | modifica wikitesto] Pos. Squadra Pt G V P PF PS DP SD 1. Ucraina 0 0 0 0 0 0 +0 2. Israele 0 0 0 0 0 0 +0 3. Lituania 0 0 0 0 0 0 +0 4. Georgia 0 0 0 0 0 0 +0 5. Italia 0 0 0 0 0 0 +0 6. Germania 0 0 0 0 0 0 +0 Tel Aviv 31 agosto 2017, ore 15:45 UTC+3 Germania – referto Ucraina Menora Mivtachim Arena Tel Aviv 31 agosto 2017, ore 18:30 UTC+3 Lituania – referto Georgia Menora Mivtachim Arena Tel Aviv 31 agosto 2017, ore 21:30 UTC+3 Italia – referto Israele Menora Mivtachim Arena Tel Aviv 2 settembre 2017, ore 15:45 UTC+2 Georgia – referto Germania Menora Mivtachim Arena Tel Aviv 2 settembre 2017, ore 18:30 UTC+2 Ucraina – referto Italia Menora Mivtachim Arena Tel Aviv 2 settembre 2017, ore 21:30 UTC+2 Israele – referto Lituania Menora Mivtachim Arena Tel Aviv 3 settembre 2017, ore 15:45 UTC+2 Georgia – referto Ucraina Menora Mivtachim Arena Tel Aviv 3 settembre 2017, ore 18:30 UTC+2 Lituania – referto Italia Menora Mivtachim Arena Tel Aviv 3 settembre 2017, ore 21:30 UTC+2 Germania – referto Israele Menora Mivtachim Arena Tel Aviv 5 settembre 2017, ore 15:45 UTC+2 Ucraina – referto Lituania Menora Mivtachim Arena Tel Aviv 5 settembre 2017, ore 18:30 UTC+2 Italia – referto Germania Menora Mivtachim Arena Tel Aviv 5 settembre 2017, ore 21:30 UTC+2 Israele – referto Georgia Menora Mivtachim Arena Tel Aviv 6 settembre 2017, ore 14:45 UTC+2 Germania – referto Lituania Menora Mivtachim Arena Tel Aviv 6 settembre 2017, ore 17:30 UTC+2 Georgia – referto Italia Menora Mivtachim Arena Tel Aviv 6 settembre 2017, ore 20:45 UTC+2 Israele – referto Ucraina Menora Mivtachim Arena Gruppo C (Cluj-Napoca, Romania)[modifica | modifica wikitesto] Pos. Squadra Pt G V P PF PS DP SD 1. Croazia 0 0 0 0 0 0 +0 2. Rep. Ceca 0 0 0 0 0 0 +0 3. Spagna 0 0 0 0 0 0 +0 4. Montenegro 0 0 0 0 0 0 +0 5. Romania 0 0 0 0 0 0 +0 6. Ungheria 0 0 0 0 0 0 +0 Cluj-Napoca 1 settembre 2017, ore 15:00 UTC+3 Ungheria – referto Croazia Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Cluj-Napoca 1 settembre 2017, ore 17:45 UTC+3 Spagna – referto Montenegro Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Cluj-Napoca 1 settembre 2017, ore 20:30 UTC+3 Romania – referto Rep. Ceca Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Cluj-Napoca 2 settembre 2017, ore 15:00 UTC+3 Montenegro – referto Ungheria Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Cluj-Napoca 2 settembre 2017, ore 17:45 UTC+3 Rep. Ceca – referto Spagna Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Cluj-Napoca 2 settembre 2017, ore 20:30 UTC+3 Croazia – referto Romania Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Cluj-Napoca 4 settembre 2017, ore 15:00 UTC+3 Ungheria – referto Rep. Ceca Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Cluj-Napoca 4 settembre 2017, ore 17:45 UTC+3 Montenegro – referto Croazia Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Cluj-Napoca 4 settembre 2017, ore 20:30 UTC+3 Spagna – referto Romania Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Cluj-Napoca 5 settembre 2017, ore 15:00 UTC+3 Rep. Ceca – referto Montenegro Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Cluj-Napoca 5 settembre 2017, ore 17:45 UTC+3 Croazia – referto Spagna Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Cluj-Napoca 5 settembre 2017, ore 20:30 UTC+3 Romania – referto Ungheria Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Cluj-Napoca 7 settembre 2017, ore 14:30 UTC+3 Rep. Ceca – referto Croazia Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Cluj-Napoca 7 settembre 2017, ore 17:15 UTC+3 Ungheria – referto Spagna Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Cluj-Napoca 7 settembre 2017, ore 20:45 UTC+3 Montenegro – referto Romania Sala Polivalentă (Cluj-Napoca) Gruppo D (Istanbul, Turchia)[modifica | modifica wikitesto] Pos. Squadra Pt G V P PF PS DP SD 1. Gran Bretagna 0 0 0 0 0 0 +0 2. Russia 0 0 0 0 0 0 +0 3. Serbia 0 0 0 0 0 0 +0 4. Lettonia 0 0 0 0 0 0 +0 5. Turchia 0 0 0 0 0 0 +0 6. Belgio 0 0 0 0 0 0 +0 Istanbul 1 settembre 2017, ore 14:15 UTC+3 Belgio – referto Gran Bretagna Abdi İpekçi Arena Istanbul 1 settembre 2017, ore 17:00 UTC+3 Serbia – referto Lettonia Abdi İpekçi Arena Istanbul 1 settembre 2017, ore 21:00 UTC+3 Turchia – referto Russia Abdi İpekçi Arena Istanbul 2 settembre 2017, ore 14:15 UTC+3 Lettonia – referto Belgio Abdi İpekçi Arena Istanbul 2 settembre 2017, ore 17:00 UTC+3 Russia – referto Serbia Abdi İpekçi Arena Istanbul 2 settembre 2017, ore 21:00 UTC+3 Gran Bretagna – referto Turchia Abdi İpekçi Arena Istanbul 4 settembre 2017, ore 14:15 UTC+3 Lettonia – referto Gran Bretagna Abdi İpekçi Arena Istanbul 4 settembre 2017, ore 17:00 UTC+3 Belgio – referto Russia Abdi İpekçi Arena Istanbul 4 settembre 2017, ore 21:00 UTC+3 Serbia – referto Turchia Abdi İpekçi Arena Istanbul 5 settembre 2017, ore 14:15 UTC+3 Russia – referto Lettonia Abdi İpekçi Arena Istanbul 5 settembre 2017, ore 17:00 UTC+3 Gran Bretagna – referto Serbia Abdi İpekçi Arena Istanbul 5 settembre 2017, ore 21:00 UTC+3 Turchia – referto Belgio Abdi İpekçi Arena Istanbul 7 settembre 2017, ore 14:30 UTC+3 Russia – referto Gran Bretagna Abdi İpekçi Arena Istanbul 7 settembre 2017, ore 17:15 UTC+3 Belgio – referto Serbia Abdi İpekçi Arena Istanbul 7 settembre 2017, ore 20:45 UTC+3 Lettonia – referto Turchia Abdi İpekçi Arena Fase finale[modifica | modifica wikitesto] Tabellone[modifica | modifica wikitesto] Ottavi di finale Quarti di finale Semifinali Finale 9 settembre B2 12 settembre A3 9 settembre A1 14 settembre B4 9 settembre B1 12 settembre A4 9 settembre A2 17 settembre 19:00 B3 10 settembre C1 13 settembre D4 10 settembre D2 15 settembre C3 10 settembre Incontro per il terzo posto C2 13 settembre 17 settembre 14:00 D3 10 settembre D1 C4
  8. Gli Europei 2017 di ciclismo su strada si disputeranno a Herning (Danimarca) dal 2 al 6 agosto. La massima rassegna continentale, una delle grandi novità delle ultime stagioni, vedrà al via diversi big internazionali tra cui il nostro Elia Viviani che va a caccia di un risultato pesante sulle strade che ospitano la terza edizione della competizione. Si torna subito a gareggiare dopo il Tour de France e la Clasica de San Sebastian, già in preparazione agli Europei di fine settembre. Gli Europei 2017 di ciclismo sono rivolti non solo ai professionisti ma anche al settore femminile, agli Under 23 e agli juniores. Di seguito tutto il calendario, il programma e gli orari della rassegna continentale. Attendiamo ufficialità sull’emittente televisiva che trasmetterà la competizione. MERCOLEDI’ 2 AGOSTO: 10.30 Cronometro juniores femminile 12.45 Cronometro juniores maschile 15.00 Cronometro U23 femminile GIOVEDI’ 3 AGOSTO: 09.30 Cronometro femminile Elite 12.15 Cronometro U23 maschile 15.00 Cronometro maschile Elite VENERDI’ 4 AGOSTO: 09.00 Prova in linea juniores femminile 12.00 Prova in linea U23 femminile 16.00 Prova in linea juniores maschile SABATO 5 AGOSTO: 09.00 Prova in linea U23 maschile 14.00 Prova in linea femminile Elite DOMENICA 6 AGOSTO: 11.00 Prova in linea maschile Elite https://www.oasport.it/2017/07/ciclismo-su-strada-europei-herning-2017-il-calendario-completo-programma-orari-e-tv/
  9. partita inaugurale Olanda-Norvegia siamo al 33 minuto, risultato parziale 0-0
×