Benvenuto, Ospite!

Registrati, sarai in grado di discutere, condividere e inviare messaggi privati con gli altri membri della nostra community.
Avvisiamo l'utenza che per poter accedere al forum, in seguito agli aggiornamenti effettuati, bisognerà inserire tra i dati di accesso il proprio nickname e non più il nome scelto durante la registrazione.

B&W Pride

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    288
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

128 Excellent

Su B&W Pride

  • Livello
    Tifoso di serie C
  • Compleanno 19/02/1970
  1. Continuo a leggere che Allegri avrebbe dovuto togliere dal campo Dybala per paura che lo picchiassero..... E' un principio dal mio punto di vista inaccettabile. Primo perché non è l'allenatore che deve tutelare l'incolumità fisica dei giocatori. Per quello c'è un regolamento e c'è un arbitro il cui compito è di farlo rispettare a tutti i giocatori in campo. Secondo perché non può passare l'idea che per affrontarci basterà prendere a calci Dybala, Cuadrado o Higuain in attesa che il nostro allenatore li tolga dal campo per paura che si facciano male. Chi decide di fare una partita di questo tipo deve sapere che finirà la partita in 10 o in 9 ..... non che verrà premiato dall'allenatore avversario con la sostituzione dei più bravi !!!!!!!! Se questo sabato non è successo la colpa è solo dell'arbitro, non certo di Allegri...... non scherziamo!!!!
  2. Dai, Allegri sta volta che c'entra? Non é certo colpa sua se muntari e soci hanno menato dall'inizio..... e la formazione da far giocare era quella..... dove si é potuto si é fatto turnover, dove non si poteva hanno giocato quelli disponibili. E tra l'altro, secondo me, quando stanno bene gli attaccanti vanno fatti giocare sempre.
  3. Domenica prossima Roma-Pescara, sono curioso di vedere se i zeman-boys meneranno come hanno fatto oggi entrando sistematicamente sulle caviglie dei nostri.... Come diceva qualcuno a pensar male si fa peccato ma spesso ci si prende.
  4. Concordo al 100% col post iniziale e aggiungo che giocatori, allenatori, e dirigenti passano ma ció che ci ha sempre dato quel qualcosa in piú rispetto ai nostri avversari é la cultura del lavoro, della programmazione, della vittoria che in questa societá si tramanda e si trasmette da sempre a tutti i nuovi arrivati e a tutto l'ambiente. Da noi tutti sono messi nelle condizioni di fare nel migliore dei modi il proprio lavoro. Unico momento in cui questo non é stato vero é stato quando un gruppo di persone che non avevano nulla a che fare con la nostra storia si é i insediato al comando della nostra societá dopo la farsa del 2006. Ma quella, personalmente non l'ho mai condiderata Juve..... ne aveva le maglie e il nome ma non la cultura.... e quindi non era Juve. Non a caso era simpatica a tutti i nostri avversari.....
  5. Io lancio una posizione nuova, irrealizzabile lo só ma si fa pour parler.... Mi piacerebbe cambiare allenatore ma mi piacerebbe che Allegri restasse in societá perché é indubbiamente un gran conoscitore di calcio, intelligente come pochi, bravissimo comunicatore e decisamente simpatico (che non guasta mai). Non mi convince del tutto come fa giocare la squadra e non mi piace la mentalitá troppo conservativa che ha trasmesso ai giocatori ..... ma lo adoro per tutto il resto e sono sicuro che lasciarlo andare sarebbe una grande perdita per la nostra societá. Non é che riusciamo a convincerlo a cambiare lavoro e fare il gm o il dt? Scherzo ovviamente, lo so che non é realizzabile..... ma se lo fosse non mi dispiacerebbe.
  6. Io credo che a questa squadra sia stata inculcata l'idea che quando passa in vantaggio deve iniziare a gestire la partita, sia se succede al terzo minuto di gioco che all'ottantanovesimo. Idea di per sé anche condivisibile ma pericolosissima perché é molto sottile il confine tra il gestire conservando il controllo della partita e lo staccare la spina della tensione agonistica (che a questi livelli deve sempre essere al 110%). La sensazione é proprio che questa squadra si rilassi ogni volta che crede la partita sia incanalata.... entra in "modalitá gestione" ma ne ha un'idea contorta , che associa all'idea di controllo l'idea di "non fare fatica", di "abbassare i toni agonistici", di gestione in surplace . Io non credo sia quello che vuole Allegri..... é evidente che lui vuole un altro tipo di gestione, ma qualcosa é andato storto nella trasmissione del suo pensiero alla squadra perché la "calma" che lui chiede sempre alla squadra é concetto ben diverso dall'interpretazione che ne stanno dando i giocatori in campo.
  7. Nessuno dei due, o tutti e due..... é per questo che ci si confronta. Ma il confronto avviene sulle opinioni da entrambe le parti. Non é che una delle due puó dire "le mie sono veritá rivelate..... le tue invece solo opinioni". Non é cosí e non lo puó essere per definizione perché nella infinitá di dati misurabili e toccabili che abbiamo a disposizione chiunque puó prendere quei quattro dati che gli servono e con quelli dimostrare qualsiasi cosa..... Faccio un esempio, che é solo un esempio. Piú della metá degli allenatori professionisti di questo paese (e quindi gente che di calcio capisce piú di tutti noi messi assieme) ha ritenuto Sarri piú bravo dell'allenatore che ha vinto scudetto e coppa Italia per 2 volte consecutive. Questo é un dato concreto, toccabile, misurabile che dovrebbe chiudere ogni discussione a favore di chi non apprezza Allegri...... Ma non é cosí, e sarebbe profondamente sbagliato ragionare in questo modo perché qualsiasi dato, preso fuori dal suo contesto non conta un c****..... quello che conta é sempre l'interpretazione che ciascuno di noi da di quel dato (e, per la cronaca, la mia é che comunque non cambierei Allegri con Sarri). Allo stesso modo trovo profondamente sbagliate le argomentazioni di quelli che dicono" Allegri ha vinto ed é questo l'unico dato concreto per giudicarlo.....
  8. Mah... scusa, quando é stato scritto (in un post che ho anche apprezzato) che col Napoli abbiamo passato 87 minuti nella nostra area perché, visti gli impegni e la condizione, probabilmente Allegri ha deciso di sacrificare quella partita..... il dato che si puó toccare qual'era? Gli 87 minuti nella nostra area che tutti hanno visto, o l'interpretazione data per giustificare la prestazione? No perché se non valgono le opinioni personali allora non devono valere da tutte e due le parti.....
  9. Beh, io spero che per AA non sia accettabile che finisca così ....... dopo il fango che è stato gettato addosso a lui e alla società, dopo che tutto il mondo ha visto accostato il nome Juve al nome Mafia, dopo gli incalcolabili danni di immagine che ci hanno causato...... noi ci dovremmo accontentare di una "multa congrua"???? Che loro ci provino pure, ma spero che da questa parte gli si risponda col bazooka!
  10. E' dello stesso tenore di quando si scoprì la famosa intercettazione di Facchetti e Bergamo del "metti Collina" .....Lì la parte grave e incriminante era il "metti..." detto da un dirigente al designatore degli arbitri..... poi chi ci fosse dopo (Collina, Paperino, San Pietro) contava veramente nulla..... Il giorno però dopo tutte le testate uscirono dicendo che "Collina" lo aveva detto Bergamo e quindi il santo non era colpevole di nulla, anzi vittima di una manipolazione delle intercettazioni. Qualcuno si chiedeva : "chi glie lo ha fatto fare a Pecoraro di sparare una minkiata così clamorosa ? "...... La risposta è che aveva la certezza che, anche una volta sputtanato, grazie ai nostri media non lo avrebbe saputo praticamente nessuno..... A meno che qualcuno della famiglia più potente d'Italia non decida stavolta veramente di fare la guerra....
  11. E' chiaro che c'era un disegno dietro sta cosa.... disegno che è andato male perché a qualcuno è venuto in mente di sollevare il coperchio e andare a vedere cosa c'era veramente nella pentola. Io spero che ora AA e i legali della Juve gli stiano aggrappati ai co*****i fino a che non fa il nome del mandante .... non può e non deve assolutamente finire a tarallucci e vino!!!!!
  12. Mah ... anche questa cosa della pancia piena non la capisco.... Io sono Juventino e la mia pancia é vuota per definizione, resto affamato di nuovi trofei, nuove conquiste, nuovi traguardi..... É questo che ha sempre fatto la differenza tra noi e le altre squadre, quantomeno in Italia. Ai nostri giocatori viene insegnato dal primo secondo che mettono piede in societá a non accontentarsi, ad andare oltre i propri limiti per ottenere traguardi sempre piú prestigiosi. ..... poi peró mi si dice che ho la pancia piena se mi aspetto di vincere piú di 1-0 col Palermo, o di non dover difendere il pari con l'udinese..... Al contrario, se avessi la pancia piena mi andrebbe bene anche cosí..... se non mi va bene é perché di fame ne ho ancora tanta (come é da sempre nel nostro DNA).
  13. Si, mi é perfettamente chiaro il tuo pensiero e lo condivido. Ciò nondimeno resto convinto che quella é una qualitá assolutamente necessaria in un grande allenatore, ma non sufficiente. Per tornare ai paragoni automobilistici, qualche volta mi piacerebbe vedere vincere la mia auto perché va piú forte delle altre, non solo perché é brava a ingombrare la pista e non farsi sorpassare (qualitá che comunque apprezzo).
  14. Sono in parte d'accordo .... quello che non mi convince é che l'astuzia che tu hai descritto dovrebbe essere la "ciliegina sulla torta" ....quel qualcosina in piú che te la fa spuntare anche quando non te lo meriti completamente. Con Allegri la sensazione é che l'astuzia non si limiti alla ciliegina ma si estenda all'intera torta, o comunque a una fetta decisamente eccessiva della stessa. Sarebbe bello qualche volta vincere senza dovervi ricorrere.....
  15. Mettiamola cosí. Su una ipotetica scala che va da -10 (allegri é un allenatore scarsissimo) a + 10 (Allegri é il miglior allenatore di tutti i tempi) e dove lo 0 é lo spartiacque tra chi verrebbe andare avanti con lui e chi vorrebbe l'anno prossimo provare a cambiare.... io mi colloco intorno al -1 -2 . Ciononostante mi é capitato di difendere Allegri da attacchi che ritenevo eccessivi e immotivati.... pur provenienti dalla ma stessa parte rispetto allo 0. Mi piacerebbe ogni tanto leggere di un +1 o +2 che risponde a chi scrive che Allegri é dio (come mi é capitato di leggere). Cosí, giusto per iniziare a escludere le posizioni piú estreme da entrambe le parti....