Jump to content

B&W Pride

Tifoso Juventus
  • Content Count

    886
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

617 Excellent

About B&W Pride

  • Rank
    Tifoso di serie C
  • Birthday 02/19/1970

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Per quel che mi riguarda non é questione di “volerlo” o “non volerlo”. se mi chiedessero : “chi é piú meritevole fino ad ora?” Non avrei dubbi nel dire noi. Io peró considero regolare un campionato che si conclude come negli accordi presi prima di cominciare. E se quegli accordi prevedono 38 gare, per me il campionato é regolare solo dopo che si sono disputate 38 gare. Diversamente é nullo. Per lo stesso motivo non considero regolari campionati del passato assegnati dopo avere cambiato le regole condivise prima di partire (non mi riferisco a quello del 2006..... Farsopoli fu qualcos’altro, non paragonabile a nulla).
  2. Velocissimo perché OT: 1 su quello di Perugia accetto il tuo punto di vista. Mi rimane il dubbio nel considerare regolare quella partita ma é questione di punti di vista. 2 quello dell’anno precedente no. Sono state cambiate le regole in corsa favorendo quelle societá che quelle regole le avevano violate. Il campo “parla” quando tutte le squadre si affrontano tra di loro usufruendo delle stesse condizioni. Quell’anno non fu cosí. Quindi come non considero regolare questo campionato (le squadre non hanno giocato lo stesso numero di gare contro i medesimi avversari) non posso considerare regolare nemmeno quello (nel quale non si é giocato con le medesime regole per tutti.... e soprattutto non si é concluso con le stesse regole con cui era stato iniziato).
  3. Te la riscrivo cosí. io spero che non ci assegnino lo scudetto. E spero che, nel caso lo facciano, AA lo rifiuti (magari sottolineando che per noi conta solo il campo). Dalla societá mi aspetto questo e avrá tutta la mia stima solo cosí. Io peró che sono l’ultimo dei pirla, e non ho nessuna responsabilitá “istituzionale”, la tentazione di lasciarmi andare a qualche basso istinto ce l’ho..... soprattutto pensando a quanto successo nel 99 nel 2000 e nel 2006.... perché mi é rimasto molto rancore dentro. Detto questo, sono perfettamente conscio che trattasi di “bassissimi istinti “ a cui spero (anzi sono sicuro) la nostra societá non si abbasserà perché come hai detto tu “tra noi e loro c’é una certa differenza”.
  4. Quello non era un campo di calcio. Quindi quell’anno “il campo” non ha parlato. Inoltre é vero, siamo scoppiati, ma in quel campionato le “cose strane” non sono iniziate a Perugia. Non ricordo i dettagli ma nelle partite dei 9 punti persi c’erano almeno tre clamorosi errori arbitrali contro di noi. Detto questo comunque ti di ragione al 99,99%. Normalmente mai vorrei uno scudetto del genere. Ma sono anche un vecchio tifoso rancoroso (come ci definí qualcuno) e non mi dispiacerebbe togliermi qualche sassolino dalle scarpe che ho accumulato in questi anni.
  5. Verissimo ! E normalmente mai accetterei uno scudo non vinto sul campo. Poi peró mi viene anche in mente che i secondi in classifica si fregiano di un titolo strappatoci nella piscina di Perugia in una partitta diretta da un loro tifoso..... diciamo che se ce lo assegnassero non lo festeggerei, ma comunque me lo terrei come risarcimento di quello della stagione 99/00.
  6. Io sono convinto che lotirchio allo scudo ci crede il giusto.... sicuramente non gli dispiacerebbe portarlo a casa, ma il motivo principale di tutta questa manfrina sono i soldi dei diritti tv. Lui vuole a tutti i costi riprendere a giocare per non perdere quegli introiti. Ovviamente non puó dirlo apertamente perché verrebbe sfanculato da tutti. E allora usa un argomento che funziona sempre (la Juve cattiva che ruba...), e la paura di vederci assegnato un altro scudetto, per portare piú gente possibile dalla sua parte. Di solito mi infastidisce il silenzio della nostra società. In questo caso invece credo sia la strategia migliore.
  7. Butterebbero M***A sulle nostre vittorie anche se giocassimo tutte le partite e finissimo il campionato con 30 punti di vantaggio.... Quindi prendiamoci anche questo e facciamogli scoppiare il fegato!
  8. Di primo istinto avrei suggerito alla società di rifiutarlo (qualora assegnato), ma poi, pensando a quello che ci hanno fatto nel 2006 e alla porcata di farci giocare con l’inda con l’unico obiettivo di farci perdere e scipparci un’altro campionato, mi viene voglia di tenermelo stretto ed ostentarlo solo per spaccare qualche fegato in piú.
  9. Anche quella di Manchester, visti i risultati in campionato contro il Milan.
  10. E quante champions in piú avremmo se si fossero disputate con formula diversa non ce lo dice il corriere dello sport? Potrebbe essere uno spunto per una trilogia di articoli completata dal pezzo forte: “che attrezzo sarebbe mio nonno se avesse le ruote”....
  11. No, dai, il wwe non c’entra nulla. L’accesso a tornei importanti attraverso strade diverse dal mero merito sportivo é giá realtá consolidata in molti altri sport (basket, rugby, tennis) senza che nessuno li accomuni al wrestling. Il punto é trovare la giusta miscela tra sport e business per ridefinire i confini dello sport professionistico, che non sará mai “solo sport” e si spera non diventi mai “solo business”. La tua posizione é rispettabilissima..... ma anacronistica. É da tempo ormai che dilettantismo e sport professionistico hanno preso strade divergenti. Possiamo dolercene quanto vogliamo (e fidati, anche a me dispiace) ma dobbiamo farcene una ragione e sapere che se ci piace guardarci una partita in hd comodamente seduti sul divano, c’é un rovescio della medaglia che dobbiamo accettare.
  12. Non credo che AA voglia un sistema basato sul solo blasone. Credo voglia un torneo in cui per potervi accedere occorra un mix di blasone, risultati sportivi e potenza economica.... Trovata la giusta formula non é detto che questo Milan riesca a parteciparvi.
  13. Semplice, se un anno il barcellona fa schifo, la cosa piú probabile che accada é che in estate faccia una campagna acquisti da 300 milioni e torni ad essere una delle prime 4 d’Europa. L’opposto accade invece a una piccola che ha una stagione strepitosa. La cosa piú probabile é che l’anno dopo arrivi il Bayern o il Real di turno e gli porti via tutti i giocatori migliori. Non dico che sia bello o giusto..... dico che in altri sport funziona giá cosí. Non é una cosa fuori dal mondo, anzi.... forse é proprio il nostro calcio l’eccezione (lascia stare l’NBA che ha caratteristiche molto lontane da qualsiasi realtá da questa parte dell’oceano, il modello piú simile a quello che propone AA é l’Eurolega).
  14. Io invece non credo abbia detto qualcosa di cosí fuori dal mondo. Nel Basket non solo l’NBA ma anche l’Eurolega funzionano giá cosí. Io sinceramente non saprei .....da un lato é sicuramente affascinante la favola di una piccola squadra che per meriti sportivi arriva a disputare la massima competizione europea. Dall’altro non trovo cosí strano che grandi realtá che investono tantissimo sia tra i confini nazionali che sui mercati internazionali vogliano avere garanzia di visibilitá per periodi superiori al singolo anno. Inoltre, anche da spettatore .... ok bella la favola dell’Atalanta, ma se poi mi ritrovo una champions con Atalanta, getafe, az alkmar, Ludogorets e senza Barcellona, Bayern, Real, Ajax, Liverpool ..... non so se la guardo con lo stesso entusiasmo. Anzi, dove giá esiste la possibiltá di scegliere tra un torneo privato riservato alle piú blasonate e ricche, e uno ufficiale accessibile per meriti sportivi (nel basket europeo dove esistono sia Eurolega che chsmpion’s league).. il pubblico ha giá fatto capire quali partite preferisce guardare.
  15. Primo tempo regalato Pjanic impresentabile. Con benta molto meglio. Arbitraggio osceno. Rigore su Dybala clamoroso.
×
×
  • Create New...