Jump to content

B&W Pride

Tifoso Juventus
  • Content Count

    1,393
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

971 Excellent

About B&W Pride

  • Rank
    Tifoso di serie C
  • Birthday 02/19/1970

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ma chi si sta scagliando contro la super lega ..... a favore di chi si sta schierando? No perché i valori da difendere quali sarebbero? Il romanticismo di un calcio d’altri tempi e la meritocrazia? Bene, anche facendo finta di non vedere che questi valori sono morti da almeno un ventennio, chi sarebbero i paladini di questi valori? La UEFA? La FIFA?, la FIGC di Gravina che parla di play-off un giorno sí e l’altro pure? De Laurentis? Lotito? Cairo? No perché il colpo di grazia a romanticismo e meritocrazia l’hanno dato proprio quelli che ora si stanno ergendo a loro paladini. Mentre la FIFA vendeva i mondiali al Qatar dove era la tutela dell’aspetto romantico e meritocratico? E dove erano tutti quelli che si scandalizzano oggi? La veritá é che romanticismo e meritocrazia non c’entrano nulla con tutto questo. Lo scontro tra i 12 club e UEFA, FIFA, federazioni É UNO SCONTRO DI POTERE tra due fazioni che se ne infischiano da almeno vent’anni della meritocrazia. E il fatto che una delle due fazioni sta tentando di prenderci tutti per il c**o spostando ipocritamente la discussione su questi aspetti mi porta solo a parteggiare per la fazione contraria (che almeno ha il coraggio e il rispetto di non raccontarmi idiozie populiste). Quindi, per coerenza, se vogliamo parlare di scontro tra super lega e il calcio che abbiamo conosciuto da bambini (per me gli anni 70/80) ok meglio il calcio di una volta. Ma poi non dobbiamo dimenticare che quel calcio di una volta l’hanno ucciso proprio quelli che ora si stanno opponendo alla super lega e che ora vogliono solo conservare il loro potere opponendosi a qualsiasi cambiamento.
  2. UEFA e FIFA che si lamentano della super lega sono come provenzano che si lamenta delle intercettazioni perché violano la sua privacy... Se il calcio avesse sviluppato un sistema equo di distribuzione degli introiti 12 club non avrebbero mai pensato di prendere una strada diversa. Invece é stato consentito a piccoli personaggi, alla guida di piccole societá che non investono un euro nel calcio, di acquisire potere politico enorme presso le istituzioni che governano il calcio. Non so come funziona nelle altre leghe ma in Italia le societá che investono soldi nel calcio si contano sulle dita di una mano, le altre sono dei parassiti che frenano la crescita dell’intero sistema e si impossessano di fette della torta generata da investimenti altrui. A me non fa impazzire l’idea di una super lega, ma se l’alternativa é lasciare il calcio in mano ai lotito, ai delaurentis, agli zamparini, ai cragnotti, ai tanzi, ai pulvirenti o a chi vende i mondiali al Qatar .... allora dico viva la super lega! Vogliono fermarla? Riformino seriamente il calcio sbattendo fuori una volta per tutte questi personaggi dal mondo del calcio. Questo sí, ne salverebbe il lato romantico.
  3. Scusate ma dov’é il merito sportivo in una competizione nella quale una societá mette a libro paga un ex dirigente uefa col preciso obiettivo di acquisire peso politico utile ad raggiungere migliori risultati sportivi? E come per miracolo proprio in quell’anno quella societá si aggiudica la champions con una serie di clamorosi errori arbitrali in tutte le ultime 5 gare della competizione. La UEFA e la FIFA sono marce fino al midollo. Se 12 club si sono fatti una propria lega (che a me non fa impazzire) é perché gli attuali padroni del calcio l’hanno rovinato.
  4. Stra quoto. Fifa e uefa sono associazioni a delinquere.
  5. Non so come funzionano le cose nelle altre federazioni ma vedo quello che ci hanno fatto qui nel 2006, ricordo le dichiarazioni di incompetenza dei vari tribunali davanti alle intercettazioni sull’Inter, il “non poteva non sapere” come giustificazione per squalificare il nostro allenatore, le FALSE dichiarazioni di Pecoraro davanti alla commissione antimafia nel tentativo di danneggiarci, l’asl di Napoli e il tribunale del coni, gli esiti truccati dei tamponi della Lazio, il buffetto comminato dalla giustizia sportiva a lotito, le interpellanze parlamentari ogni volta che un arbitro inverte una rimessa a nostro favore e il fatto che abbiamo mantenuto questo circo di pagliacci e fenomeni da baraccone per troppo tempo. E allora mi dico ....FANC.ULO a tutti quanti, fanc.ulo anche al romanticismo e al merito sportivo. Qualsiasi cosa pur di allontanarci dallo schifo del nostro calcio.
  6. Capolavoro di orsato nel secondo tempo. Applicazione puntigliosa del doppio metro arbitrale sui falli in mezzo al campo. Fallo nettissimo su Alex Sandro ignorato, che fa ripartire l’Atalanta. Chiello anticipa un atalantino con un intervento identico ad altri 30 di Palomino su morata (tutti ignorati da orsato).... stavolta peró é fallo.
  7. Per me punizione da cui nasce il goal non c’era. Interventi come quello di chiellini loro ne hanno fatti non meno di una trentina durante tutta la partita e non ha mai fischiato fallo. Secondo tempo osceno di orsato. Ci ha sempre fischiato fallo ogni volta che vincevamo un contrasto. A loro invece ha lasciato correre di tutto....
  8. Loro menano, spingono, trattengono.... e orsato fischia solo contro di noi!
  9. Si si, non preoccuparti e non hai bisogno di scusarti perché non sono assolutamente risentito (se é sembrato mi scuso io).Tra l’altro quello che dici é tutto vero, come é vero che in questi casi il gioco dei media é quello di far diventare ogni sassolino una montagna. Proprio per questo ho imparato ad ignorarli ed in ogni caso a dare pochissimo valore a quello che leggo o sento. Detto questo, anche guardando esclusivamente al campo, la sensazione che in questo momento possa esistere qualche piccolo attrito tra CR7 e il mondo Juve c’é. Di sicuro l’eliminazione in champions e il distacco in campionato l’hanno parecchio disturbato e per restare un’altro anno chiederá (o ha giá chiesto) delle garanzie tecniche. Questo é il sassolino. Se diventerá montagna lo vedremo solo piú avanti.... nonostante, come dici tu, qualcuno voglia farci credere che siamo giá davanti al k2.
  10. Si peró continui a “interpretare” a modo tuo quello che io ho scritto pensando a tutt’altro. Per toglierti ogni dubbio ti dico che non guardo Mediaset, non leggo la giornalaccio rosa, non guardo nessuna tv locale e nessun programma di approfondimento sportivo. Per intenderci, tu sai cosa dice condó, io non ne ho la piú pallida idea.... a malapena so chi é condó. Guardo i 90 minuti di gioco, ascolto cosa dice il nostro allenatore a fine partita e poi spengo fino alla partita successiva (nel mezzo guardo solo qualche serie tv su netflix). Quindi non seguo nessuno e non mi faccio influenzare da nessuno. Guardo la partita, prendo atto di quello che vedo (nel caso in questione le smorfie di Cristiano verso i compagni per tutti i 90 minuti), mi faccio un’ idea (CR7 non felice di come stanno andando le cose), e formulo un’ipotesi (infortunio diplomatico), a cui do una probabilitá di veridicitá (non superiore al 10%). Nemmeno io ci credo (all’infortunio diplomatico), ma visto che esiste anche questa possibilitá e visto che siamo in un forum la posto.... per discuterne e sentire anche le vostre opinioni. Tutto lí.
  11. Si ma il collegamento con la maglia lanciata e quello che dice certa stampa l’hai fatto tu. Io ho solo detto che in questo momento CR7 non mi sembra felicissimo...E ci sta che ci sia stato un confronto con la societá. Non ho detto che é cosí, ho detto che esiste anche quella possibilitá.
  12. Ho parlato della maglia lanciata? O di Condó o di “caso Ronaldo”? No perché se l’ho fatto senza accorgermene inizio a preoccuparmi..... Ho solo detto che a mio avviso, vedendo gli atteggiamenti in campo di CR7 (solo quelli in campo.... della maglietta lanciata mi interessa meno di nulla) si ha la sensazione che qualche motivo di insoddisfazione in questo momento il ragazzo ce l’abbia. Non é certo un “caso” ..... ma che in questo momento CR7 non sia felicissimo di come stanno andando le cose appare abbastanza evidente.
  13. Ma siamo proprio sicuri che non sia un infortunio “diplomatico”? La sensazione, vedendo anche gli atteggiamenti in campo, é che questo infortunio capiti proprio nel momento piú complicato dei rapporti tra CR7 e il mondo Juve.
  14. Inciderá tantissimo il metro arbitrale (augurandosi che sia lo stesso per entrambe le squadre). Con un arbitraggio fiscale he faccia capire subito che oltre un certo limite ci sono i cartellini, loro perdono l’80% del potenziale o restano in 9 (come sarebbe dovuto accadere all’andata). Con un arbitraggio permissivo sono praticamente ingiocabili. Sta a noi adeguarci subito alla loro intensitá e fisicitá per costringere gli arbitri ad usare lo stesso metro. Se invece ci illudiamo di poter giocare di fioretto contro le loro clave ci facciamo gran male.....
×
×
  • Create New...