Jump to content

B&W Pride

Tifoso Juventus
  • Content Count

    1,583
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,114 Excellent

About B&W Pride

  • Rank
    Tifoso di serie C
  • Birthday 02/19/1970

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Sono le radici delle corna che crescono e tolgono spazio all’interno del cranio ai pochi neuroni.
  2. A dire la veritá io ho letto post di @ragazzo non sono stato iodove elenca i pregi di allegri e sostiene sia un grande allenatore (con alcuni limiti). Probabilmente me li sono persi, ma non ne ho letto di vostri che riconoscevate mezzo difetto ad allegri. Ho anche chiesto esplicitamente ad alcuni di voi di citarmi un limite che riconosceva al livornese ma nessuno mi ha risposto. Eppure non dovrebbe essere difficile…. Io ho adorato Lippi e Trapattoni ma non faccio fatica a elencarvi, di fianco ai loro enormi pregi anche i loro difetti (e ne avevano …. come ne ha ogni allenatore “umano”). Lo stesso per ogni singolo giocatore che ha vestito la nostra maglia…. Dyvala é monopiede, Platini non correva, Cristiano é egoista….. ciononostante li ho adorati tutti e tre e sono onorato abbiamo vestito e continuino a vestire la nostra maglia. Peró a leggere qui dentro, Allegri sembra piú una divinitá che un allenatore di calcio. Pare non abbia mezzo difetto e in 5 anni sulla nostra panchina non ha praticamente mai sbagliato mezza mossa…. Vi rendete conto che, anche senza stare ad entrare nel merito, questo non é possibile, vero? Quindi, non prendetevela, ma se non riuscite ad ammettere l’esistenza di neanche un limite che sia uno a carico del buon Max (che apprezzo al pari degli altri nostri tesserati che ho citato) …. Gli ossessionati sembrate essere voi.
  3. Quindi se spiavano solo i veri "giornalisti" Pistocchi e il Cervo possono stare tranquilli....
  4. Perdonami ma non stanno cosí le cose. In questo momento c’é solo una fazione ed é quella dei pro (con qualche rarissima eccezione). La divisione é all’interno di questa fazione tra chi nutre una vera e propria venerazione per allegri (che in alcuni casi supera quella per la Juve stessa), e chi dice ok, giusto il ritorno di allegri, forza allegri e forza Juve….ma attenzione perchè non stiamo parlando del messia e qualche limite anche lui l’ha dimostrato.
  5. Bene! Quindi siamo in una botte di ferro! comincio a stappare?
  6. Boh…. Non capisco cosa c’entra questo con quello che ho scritto io. guardiola ha dei limiti? Certo che si. L’allenatore perfetto non esiste, in nessuno sport. É un buon allenatore quello che continua a evolversi, a studiare, a mettere in dubbio le proprie convinzioni. Spero fortissimamente che Allegri sia quel tipo di allenatore (anche perché sperare diversamente significa tifare contro la Juve). Devo peró rilevare che in passato, quando ha aperto bocca, ha dato pochi segnali di capacitá di autocritica. Tu dici :”trollava” … Bene! Meglio cosí. Ti assicuro, nessuno piú di me spera che sia esattamente come dici tu.
  7. Personalmente non ho mai né alzato né abbassato l’asticella. Ero convinto prima, come lo sono ora che allegri sia un ottimo allenatore, ma con dei limiti (che si palesano in determinate situazioni). Sarri e Pirlo hanno mostrato anch’essi di avere altri limiti e si sono dimostrati decisamente meno adatti alla nostra panchina del livornese. Continuo comunque ad auspicarmi per la mia squadra l’arrivo di un allenatore con meno limiti dell’ultimo allegri visto…… che puó tranquillamente essere lo stesso allegri se, da persona intelligente quale é, ha approfittato di questi due anni per rivedere qualche sua convinzione. Non sarebbe una vergogna….. Ettore Messina, dopo quaranta e passa anni di carriera in cui ha vinto tutto e fatto tutte le esperienze possibili e immaginabili non ha nessun problema ad ammettere che ogni anno continua ad imparare e su molte cose oggi ha idee diverse da quelle che aveva un anno fa, cinque anni fa, dieci anni fa….
  8. Parli come se due anni fa non fosse stato esonerato….. Quanto vale un allenatore che in 5 anni vince 5 scudetti, varie coppette e porta due volte la squadra in finale di champions? D’altro canto a qualcuno con un palmares molto meno ricco del suo hanno dato 12 mln all’anno. Magari senza quelle dichiarazioni (davvero discutibili) qualcuno li avrebbe offerti anche a lui…..
  9. Se leggi i miei interventi dietro io non ho mai detto che “Allegri é cosí”. Ho sempre detto che non mi piace “come lui stesso si descrive” e spero davvero che non creda alle stupidate che gli ho sentito dire. Detto quest Brad, senza sarcasmo giuro, dovresti proporti come suo addetto stampa perché le tue argomentazioni nel difenderlo sono molto piú solide di quelle che usa lui stesso. Spesso si é tirato proprio la zappa sui piedi!!!
  10. Si ma un allenatore non puó dire : “il mio compito é solo quello di non fare danni, tanto alla fine contano solo i giocatori”. É questa la cosa inaccettabile detta da allegri. Per me un allenatore DEVE sempre aggiungere il suo come qualsiasi componente della rosa. Poi a volte serve a ribaltare il risultato e altre volte no. Ma tu allenatore il tuo ce lo devi sempre mettere. Se un terzino ti dicesse : “il mio compito é solo quello di non far danni…. tanto poi le partite le vincono gli attaccanti” tu lo accetteresti? Io onestamente no. Hai citato bonucci e chiellini, secondo te si sono accontentati di non far danni o hanno dato qualcosa in piú per poter vincere gli europei?
  11. Io invece penso che questa sia la regola. Semplicemente succede che la maggior parte delle volte la differenza di valore tra le rose é troppo ampia da essere compensata dal “surplus” dato dall’allenatore. Ma dove la distanza non é eccessiva un buon allenatore puó (e deve!) fare la differenza. Succede molto piú spesso di quanto tu creda.
  12. Quindi non ti sará difficile rispondere alla mia domanda….. Mi dici un limite di Allegri allenatore? Io di pregi ne ho elencati a decine….
  13. Se vuoi ti dico quando una squadra tecnicamente inferiore é riuscita a battere una dopo l’altra, la squadra numero uno del ranking mondiale, quella piú vincente degli ultimi 10 anni e i padroni di casa (favoritissimi). É successo agli ultimi europei, e la squadra che ci é riuscita ha saputo coniugare “pragmatismo” (contro la Spagna) e “filosofia” (Belgio e Inghilterra). Segno che in determinate situazioni un allenatore puó dare quel qualcosa in piú che serve a superare limiti della rosa a disposizione. O forse mi vuoi dire che Di Lorenzo, Palmieri, Insigne, Immobile, Berardi erano meglio di DeBruyne, Sterling e compagnia? Se fosse davvero come dici tu non ci sarebbe la necessitá di pagare un allenatore 9 milioni di euro all’anno. Basterebbe assicurarsi di avere un buon DT che sappia costruire squadre vincenti.
×
×
  • Create New...