Jump to content

il cielo

Tifoso Juventus
  • Content Count

    90
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

37 Excellent

About il cielo

  • Rank
    Juventino Godot

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Deve diventare un giocatore almeno sufficiente. Non è un fenomeno o un grande giocatore, evidente a tutti, ma deve mantenere almeno il campo in modo corretto in modo da far rifiatare gli altri. Bisogna lavorare parecchio su di lui.
  2. Peccato che abbia gettato con Pirlo una stagione intera nella crescita. Da mezzala pressatrice resta un giocatore fortissimo, la gara di oggi può farla praticamente sempre con Locatelli alle spalle. Avrebbe tutta altra considerazione se un mercato fatto male non lo avesse costretto a giocare regista. Cosa che non è mai stato in carriera.
  3. Nessun odio. Mai tifato il singolo ma sempre la maglia e il concetto di squadra. Un rinnovo simile va verso la non competitività nel breve tempo, una squadra costruita attorno a Dybala non ha ambizioni di vittoria. Parere mio.
  4. Ma chi lo prende dopo il rinnovo? Con quello stipendio? Siamo seri su. Le big d'Europa non l'hanno mai cercato anni fa, figuriamoci ora. Vogliono Chiesa al massimo.
  5. La discussione è semplice. Nessuna squadra al Mondo a parametro zero dava a Dybala 10 milioni l'anno. Oggi contano preparazione fisica, corsa, tolleranza agli infortuni, ruolo definito, leadership per strappare simili ingaggi. Tutte cose in cui Dybala è a zero.
  6. E poco adatto alla competizione per il posto. Piange, se non è trattato da primo della classe dal gruppo e dal mister va proprio in bambola. Vuole un trattamento da campione che con tutta onestà non è mai stato in carriera. Bloccherà il processo di ricostruzione. Da riserva e a 3-4 milioni l'anno poteva restare altri 10 anni per me.
  7. In passato. Forse. 10 milioni li stampi a una colonna della squadra i prossimi anni, li dai a Locatelli o Chiesa. Li davamo a Pellegrini a parametro zero che ha rinnovato a cifre irrisorie per il suo valore. Rinnovo folle.
  8. Ma non è il nostro caso. In fase di ricostruzione innanzitutto deve mettere le basi da squadra solida. Servono 2 acquisti come Locatelli e Chiesa, e se hai osservatori giusti ne trovi in Europa. Dybala non può rinnovare a quelle cifre, non ha contenuti fisici e tattici per essere il più pagato, nonostante ti faccia il gol bello da vedere. Non si ragiona di cuore a certi livelli, se vuole restare si dimezza lo stipendio e va a prendere quanto Pellegrini o Insigne. Non c'è nessuna base concreta per rinnovare 4 anni a 10 milioni. Invendibile e con un fisico impresentabile.
  9. Completamente falso. Sono entrambi seconda punta con caratteristiche diverse. Schierarli insieme significa snaturarli e non trovare mai un equilibrio di squadra accettabile. Bisogna ricostruire attorno a Chiesa e costruire una squadra che esalti lui. Dare 10 milioni a Dybala per 4 anni è una mossa morattiana dei tempi d'oro. Folle per chi vuole vincere davvero.
  10. A quello deve occuparsene la società. Un giocatore complementare a Chiesa, con tecnica e forza fisica. Un rinnovo a quelle cifre per Dybala non ha assolutamente senso, invendibile per 4 anni e giocatore su cui non puoi mai ricostruire niente.
  11. Esatto. Mai esempio fu più corretto. La Juve va ricostruita attorno a Chiesa, che deve avere libertà di azione assoluta in attacco.
  12. Chiesa deve giocare come Mbappè, Ronaldo e Salah. Partire esterno ma scatenare la sua forza negli ultimi 30 metri senza una precisa posizione tattica. Nel 4-4-2 deve giocare tra i 2 attaccanti vicino a una punta fisica. Ogni altro ruolo è sprecato.
  13. Chiesa sta diventando uno dei più forti al Mondo da seconda punta. Il punto è semplice, fra poco uno tra Chiesa e Dybala sarà di troppo. La società lo sa e dubito che si arrivi al rinnovo a quelle cifre per Dybala, per questioni fisiche e tattiche. O si dimezza lo stipendio o va via a zero.
  14. Onestamente vale 10 Dybala. Da seconda punta deve giocarci lui e senza compiti difensivi.
  15. Giocatori di calcio in fase di esplosione fuggono via prima di essere allenati da Allegri. Il prossimo è De Ligt, poi tocca a Chiesa. Ma in ogni campo lavorativo è così, figuriamoci nel calcio. Chi vuole finire in mano a chi sa fare solo catenaccio dai. Ve lo immaginate Mbappè o Halaand a Torino? Ronaldo dopo 1 anno con lui è scappato via al suo ritorno.
×
×
  • Create New...