Jump to content

Blucerchiato

Ospite Sampdoria
  • Content Count

    34
  • Joined

Community Reputation

28 Excellent

About Blucerchiato

  • Rank
    Juventino Godot

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Secondo me hai centrato il punto, dipende molto da chi la fa l’impresa. A Genova sponda Samp ricordiamo e ricorderemo per sempre con occhi lucidi la finale di Champions del 92 persa all’ultimo minuto del supplementare contro il Barcellona per una punizione (peraltro per un fallo quantomeno discutibile). L’altra parte di Genova, quella sfigata, ricorda ancora la vittoria ad Anfield Road contro il Liverpool, sempre nel 1992. Ovviamente una Juve/Inter/Milan che perde una finale di Champions dal punto di vista del blasone non compie un grosso passo avanti, oltre al fatto che mediamente squadre di tale blasone hanno la possibilità di avere spesso occasioni del genere. Quindi ci sta che imprese anche difficilissime finiscano nel dimenticatoio se non arriva la vittoria alla fine. Invece credo che a livello di nazionale sia un po’ diversi, i tornei sono ogni 2 anni e rimangono per più tempo nella memoria essendo più rari.
  2. Premesso che mi riferivo alla stagione, ma sarei tanto curioso di rivedere questa partita giocata a Bergamo...
  3. Stavo pensando la stessa cosa. Già la formula della coppa Italia è imbarazzante, se poi ci aggiungi la buffonata della finale a Roma per me non è neanche più un trofeo. Sto soffrendo per l’Atalanta, la meritavano loro!!
  4. Complimenti, vittoria mai in discussione. Un campionato un po’ noioso al vertice in effetti, ma non è certo colpa della Juve se è molto più forte delle altre. A questo punto sarebbe figo provare ad arrivare a 10 di fila, sarebbe un intero decennio Anche se, detto con il dovuto rispetto, avete un po’ rotto il kaiser Peccato per la Champions, sono sicuro che a breve arriverà anche quella. Buona Pasqua a tutti e ancora complimenti!
  5. Non ti nascondo che dopo questo periodo stra positivo un pensierino al sogno Champions comincia a farsi capolino, però poi guardando la realtà le chance sono veramente poche. Innanzitutto perché Roma, Lazio e in misura minore Milan hanno squadre molto più forti e hanno le potenzialità per fare 40 punti nel girone di ritorno, cosa che chiuderebbe i giochi. Se anche tutte e 3 cannassero la stagione bisognerebbe tenersi dietro anche Atalanta, Torino, Fiorentina, Sassuolo. In pratica vincere lo scudetto delle squadre non ricche, cosa non semplice perché siamo tutte più o meno dello stesso livello. E poi la Samp è una squadra discontinua, arriverranno i momenti difficili con 2-3 sconfitte di fila e le altre fanno punti... Comunque mai dire mai, se la squadra dovesse continuare così perché no? D’altra parte l’ultima volta che andammo in Champions giocavamo a centrocampo con Semioli Palombo Tissone e Guberti quindi tutto è possibile
  6. Buongiorno e auguri a tutti gli amici juventini! Partitone perfetto per la Samp di questo periodo: niente da perdere, se non la faccia in caso di brutta imbarcata. Rischio in fondo sempre concreto con la Juve ma confido che si possa perdere con dignità dato il buon momento di forma. Se poi ci dovesse scappare un punticino sarebbe il finale perfetto del girone di andata. Anche perché sarebbe un disonore lasciare ai genoani la possibilità di poter di dire di essere i soli ad aver fermato la Juve in casa sua Scherzi a parte partita segnata, mi aspetto però una Samp mentalmente libera e che ce la metta tutta. Poi sarà quel che sarà
  7. Si i numeri li ha. Gran tocco di palla, discreta visione di gioco, e un bello strappo palla al piede. secondo me manca pochissimo alla sua consacrazione, gli basta un goccio di continuità in più a livello offensivo. E’ uno di quei giocatori che ci mette un po’ ad uscire dal guscio ma migliora ad ogni partita e credo margini ne abbia ancora parecchi
  8. Se la Juve offre Mandragora e un bel po di soldi secondo me se po’ fa
  9. Praet nello sfacelo finale della Samp di quest’anno, in quasi tutti i massacri subiti da chiunque lontano da Marassi negli ultimi mesi, è stato l’ultimo a mollare. Ha carattere il ragazzo, secondo me è pronto per il salto, anche se mi piacerebbe restasse un altro anno ma la vedo dura
  10. Congratulazioni per la Coppa, onore ai vincitori
  11. Credo che se un’allenatore riuscirà a impostare Bernardeschi mezz’ala con successo vedremo un giocatore TOTALE. Secondo me sarebbe un top top top con quel fisico e quella qualità!
  12. Mi raccomando niente scherzi stasera eh...6-0 e rimandateli nel sarcofago da cui sono usciti please
  13. Come detto Praet è un ex trequartista portato da Giampaolo a fare la mezz’ala. Come trequartista infatti non riesce ad incidere molto, ma arretrato a centrocampo è uno che potrebbe fare la differenza. Dico potrebbe perché ad oggi non l’ha mai fatta. Però in questo anno e mezzo nel ruolo è davvero cresciuto tanto. Ad oggi per assurdo il suo principale contributo alla causa viene dalle sue doti di grinta e di interdizione (doti che pochi sospettavano), mentre quello che lascia a desiderare è il suo contributo praticamente nullo in fase offensiva. A sua discolpa c’è da dire che il modulo di Giampaolo non lo favorisce. Con due punte più il trequartista le mezz’ali devono fare un lavoro di copertura sulle fasce monumentale, quindi ci sta che sia meno lucido in fase offensiva. Tuttavia anche in questo contesto ha fatto vedere di avere classe e colpi. Pur essendo al momento il meno forte dei tre a centrocampo (Torreira e anche Linetty oggi a mio avviso gli sono superiori) è quello più ”inespresso”. È quel classico giocatore che guardandolo giocare pensi: questo potrebbe fare molto di più. Ma ha gamba e qualità da top club, almeno potenzialmente. Peraltro e’ molto duttile, potendo giocare anche esterno in un 433 o in un 4231, seppur non sia il suo ruolo ideale. Vi segnalo anche che se ne dice un gran bene come professionista, si allena sempre bene e da sempre tutto in allenamento e in campo (cosa non scontata in quanto è uno di più pagati alla Samp ed è arrivato con un “nome” molto più pesante degli altri giovani stranieri pescati dal nostro scouting). In definitiva, se come prima reazione quando ho letto dell’interessamento della Juve ho pensato “ma che se ne faranno?”, ragionandoci non è un’idea così sbagliata. Ha 23 anni e un potenziale di qualità e mentalità da Juve (sicuramente non da titolare ma nella rosa se cresce si può tranquillamente ritagliare il suo spazio. È molto più forte di Sturaro secondo me) Se poi Marotta e Paratici decidono di puntare su di lui vuol dire che proprio scarso non è, quei due ne capiscono di calcio (e di calciatori)
×
×
  • Create New...