Jump to content

pinturicchio182

Tifoso Juventus
  • Content Count

    2,384
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

570 Excellent

About pinturicchio182

  • Rank
    Juventino Pinturicchio
  • Birthday 11/05/1993

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. É stato già detto tutto e il contrario di tutto, ma voglio aggiungere solo: resta un classe ‘95, ad Aprile compirà 26 anni e, se c’è una cosa sulla quale concordiamo tutti (Pirlo compreso), sono le sue potenzialità (ad oggi espresse in minima parte), quindi bisogna dargli ancora fiducia. A volte basta un episodio.
  2. Concordo, anche perché abbiamo svecchiato e secondo me lo abbiamo fatto bene. Bisogna puntellare. Ma l’allenatore?
  3. Tutte le squadre hanno cicli vincenti che si alternano a periodi di magra, tutte, nessuna esclusa. Basti guardare al Milan o al Manchester United di questi anni, al Liverpool che c’ha messo 30 anni a vincere uno scudo, alla stessa Inter che non vince nulla da 10 anni, al Barcellona di quest’anno. Non è un dramma, almeno per me, fa parte dello sport. L’unica cosa che vorrei, però, sono le idee chiare: credere in un progetto e portarlo fino alla fine, ovunque esso ti conduca e già con Sarri ci si è sbugiardati troppo presto. Ora la domanda é: abbiamo (e ha Pirlo) spalle abbastanza forti per chiudere bene questa stagione, magari senza trionfi, per poi ripartire dai propri errori? Non é un ambiente che ti permette di crescere ed ho paura, dopo i nove scudetti consecutivi, di segnare un altro record, quello dei 3 esoneri consecutivi, ritornando in balia di progetti ed idee senza fondamenta. Non é tutta una M***A questa rosa, anzi, sostengo ancora sia la migliore in Italia ad oggi: ma c’è bisogno di ricostruire con idee chiare e pugno fermo.
  4. Ripeto una mia convinzione storica. É più importante la fase difensiva piuttosto che il singolo. Per me, se ce la prendiamo con Chiellini o Bonucci o Frabotta, sbagliamo, e non di poco. É la squadra che difende, non il difensore. E quando difensori così forti ed esperti si espongono a brutte figure é indice del fatto che la squadra é mal messa in campo, non sa compattarsi, non sa difendere. Non sa soffrire, é questa la pecca più grande, un tempo la nostra più grande virtù.
  5. Perché quando siamo 2-0 e non riusciamo a creare un’azione nemmeno a rimpalli, Arthur (pagato 85 milioni al bilancio e stipendiato con 5 e passa, ex Barcellona e titolare nel Brasile, presupponendo che coi piedi non dovrebbe fare troppo schifo) non riesce a trovare spazio nemmeno per 20-25 minuti in una serata in cui i due che hanno giocato al suo posto hanno fatto drammaticamente e terribilmente schifo? Avrei chiesto questo ieri a Pirlo.
  6. Posso dire che, paradossalmente, abbiamo assemblato quest’anno una rosa più adeguata per Sarri piuttosto che lo scorso anno? Con questi ragazzi avrebbe potuto fare un buon lavoro, a mio avviso. Dal momento dell’esonero di Allegri c’è stata tanta confusione e, come dice qualcuno, probabilmente scarsa sintonia. Quando si imbocca una strada non si può sapere che sia quella giusta, ma, per scoprirlo, bisogna crederci ed andare in fondo. É stato preso Sarri per migliorare il gioco “in un progetto triennale” (parole di Andrea Agnelli in conferenza). Non voglio discutere dei motivi dell’esonero né sono una vedova di Sarri, ma così mostri confusione. Prendi Pirlo (tentativo stile Guardiola/Zidane oppure motivi economici?) e adesso devi crederci, dargli fiducia, anche 2 anni. Se a fine stagione lo mandi via, dimostri che non ci stai credendo nel lavoro che svolgi (e mi riferisco alla dirigenza Juve).
  7. Cuadrado deleterio quest’anno? È sempre fra i migliori da quando ha iniziato questa stagione, sempre.
  8. Potrei concordare, se non che voglio lasciare un minimo spiraglio al fatto che le chiusure di cui parli si fanno al 70% di gamba ed al 30% di testa: probabilmente lui, al momento, non ha tantissima gamba che abbinato al non avere voglia di rincorrere l’avversario (non è il primo Brasiliano a mostrare una lacuna del genere) è deleterio per il nostro labile equilibrio di squadra attuale. Ma sono altrettanto sicuro che se vogliamo evolvere di squadra, grandissima parte della nostre fortune passa per i suoi piedi.
  9. Effettivamente può diventare tutto e nulla. Sicuramente la scuola Italiana è una ottima scuola per il suo ruolo, quindi valutiamo fiduciosi.
  10. Non lo so, io non porrei limiti all’accoppiata voglia famelica di stracciare qualsiasi record + personalità quasi “bambinesca” di Cristiano quando si tratta di giocare a calcio Certo è che la Juve lo tratterrà il più a lungo possibile, non solo per motivi calcistici
  11. Stasera difficilmente giudicabile questo in relazione alla formazione fortemente rimaneggiata. Un trio Benta Arthur con McKennie trequarti a tutto campo potenzialmente ha tutto.
  12. È una trattativa moooolto delicata, ma onestamente un 2+1 a “scendere” si potrebbe proporglielo tranquillamente: Quagliarella e Toni sono arrivati alla soglia dei 40 anni segnando ancora tante reti, uno come Cristiano e la sua cura maniacale dei dettagli può arrivarci senza problemi. Stasera, gira che ti rigira, la giocata che porta Morata a fare assist è sempre la sua
  13. L’unico titolare fisso, per me, lì in mezzo, proprio per una questione di caratteristiche. Deve migliorare ancora la condizione, dopodiché mi aspetto qualche giocata più decisiva e qualche imbucata in più negli ultimi 20-25 metri. Ma si vede che è un giocatore di spessore: deve giocarne 5-6 di fila, spero di vederlo titolare a Milano.
  14. Ma quindi è preso? Dopo McK, posso solo aver fiducia
×
×
  • Create New...