Jump to content
Sign in to follow this  
cccp

Per Kefeo...E Per Coloro Che Vogliono Discutere...

Recommended Posts

Joined: 10-Jul-2006
7,690 posts
La Guerra di Piero - 1]

Questo serve anche a fare un'altra considerazione : come abbiamo visto finora, una delle tesi portate a supporto del condizionamento della classe arbitrale ? che i designatori sono "succubi" di M. e G. Riportare questa telefonata, di pi?, contestarcela come indicatore del fatto che il Direttore indicava assistenti e i designatori ce li davano, mi sembra un autogol.

TUTTE le intercettazioni presentate sono autogol per la tesi accusatoria. Perch? servono solo a dimostrare che due amici*(da 35 anni, ricordiamolo) erano a contatto. Nient'altro!

Il fatto che la "classe arbitrale" non fosse affatto succube di Moggi lo sai come si dimostra (se avessero avuto voglia di farlo)?

Attraverso il caso Paparesta (enorme autogol): se noi analizziamo le telefonate inerenti quella situazione, deduciamo che se Moggi fosse stato cos? potente, Paparesta doveva finire ad arbitrare nelle parrocchie.

Invece che cosa succede? Dovendo stare agli atti, non lo sappiamo. Perch?? Nella migliore delle ipotesi (ma gi? di per s? gravissima) NESSUNO si prende la briga di andare a verificare se le minacce di Moggi hanno avuto poi un riscontro nella realt?.

Questo ? gravissimo: si d? credito alle parole e non ai fatti!

Dopodich? se andiamo a verificare che fine ha fatto Paparesta, scopriamo qual ? il vero motivo per cui non se ne fa cenno: Papresta per lo scandaloso arbitraggio di Reggina - Juventus non subisce neanche una giornata di stop, come si fa con qualsiasi arbitro che ne abbia combinate di tutti i colori con QUALSIASI squadra, ma a quanto pare NON con la Juventus: Paparesta viene semplicemente parcheggiato in serie B per un paio di giornate e poi torna in serie A in tutta tranquillit?.

Ma non ? tutto: Moggi ebbe a dire le stesse cose dell'assistente Copelli ovvero che lo rovinava. che gli troncava la carriera, etc...e anche questa intercettazione viene presa ad esempio per sottolineare il potere di Moggi; anche in questo caso non interesser? a nessuno andare a verificare quali sciagure siano capitate a Copelli; e pensare che proprio nel periodo del processo lo stesso godeva di visibilit? mondiale..gi? perch? era in Germania ad arbitrare i Campionati del Mondo.

Certo che il potere di Moggi non conosceva confini, non c'? che dire....

* qui qualcuno particolarmente arguto potrebbe obiettare che in effetti c'? un'anomalia nel vedere un dirigente di squadra essere amico di un designatore.

Bene, sono convinto che coloro che muovono tale obiezione sono gli stessi che non riscontrano alcuna difficolt? nel vedere un commissario della figc, arrivato chiss? da quale galassia, non solo amico di un dirigente di squadra, ma lui stesso dirigente di quella squadra fino a qualche anno prima. E probabilmente sono gli stessi che non hanno nulla da obiettare sul fatto che il contatto intercorso fra quei due personaggi non ha prodotto l'assegnazione di questo o quel guardalinee (al quale nessuno ha chiesto alcun favore), ma uno scudetto intero, senza bisogno di tante telefonate.....

Edited by kefeo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Aug-2006
1,081 posts

La Guerra di Piero ? 11

L?argomento di questa puntata ce lo facciamo introdurre da Cesare stesso :

Pag. 86 :

?Altro elemento idoneo ad integrare la condotta indicata nel capo di incolpazione ? da ravvisare nel comportamento tenuto dai due dirigenti della Juventus con riferimento al trattamento da riservare agli arbitri che si fossero manifestati ostili alla loro squadra.?

Annotiamo diligenti?

Supporto n.6 alla A.P. : Trattamento da riservare agli arbitri che si fossero manifestati ostili alla Juve

?e speriamo che Cesare abbia qualche ragionamento ?serio? a supporto.

Pag. 87 :

?Tale comportamento si sviluppa in due modi distinti. Uno si concreta nel minacciare di far applicare sanzioni agi arbitri o nel richiederle direttamente al designatore. L'altro si concreta nel controllo di alcuni giornalisti al fine di tutelare la posizione degli arbitri ritenuti amici e, invece, di attaccare quella dei ?non allineati?.?

Accuse gravi come vedete?beh, si, forse quella dei giornalisti serve pi? a noi per capire come il Direttore e l?Amministratore Delegato si difendevano dalla mancanza di media ?amici?. Comunque, vediamo come Cesare giustifica queste due accuse.

Sempre pag. 87 :

?In proposito ? da rilevare che per un arbitro l'essere costretto a saltare, per fini sanzionatori, una o pi? gare o essere destinato ad arbitrare una gara della categoria inferiore ? circostanza non di poco conto; le conseguenze sono, infatti, nell'immediato, la perdita o la riduzione degli emolumenti che ammontano a cifre rilevanti, e, in prospettiva, il danno all'immagine idoneo a pregiudicare lo sviluppo della carriera.?

Questo lo sappiamo tutti, non ? vero ? Per la verit?, io mi aspettavo che il ?nuovo che avanza?, che aveva promesso cambi di regole anche in questo senso, prendesse provvedimenti in questa direzione. Mi spiego : poich? gli arbitri prendono soldi a partita, mi sembra evidente che ci sia un chiaro elemento ricattatorio. In questo, a mio parere, si potrebbe ravvisare, se dimostrato, un effetto-causa del rapporto fra il designatore e il direttore : gli arbitri non amici li puniamo non facendogli disputare gare, cos? imparano. Ripeto, se dimostrato. Ora, come detto, mi aspettavo un cambio di regolamenti in questo senso : una cosa qualunque, come stabilire un emolumento annuale, disputi o no una partita. Questo avrebbe tolto il tarlo a molti arbitri che spesso si piccano di giudicare l?operato del designatore, come riferito da B. quando ? andato in tv.

Molti, infatti, vogliono il sorteggio integrale. Ma dovete sapere che compito di un designatore ? di far crescere gli arbitri, sia per migliorare la qualit? della classe arbitrale italiana, sia per rispondere con efficacia alle richieste di Uefa e Fifa quando ci chiedono arbitri nostrani. Se si procedesse al sorteggio integrale, dovremmo fare un assunto : tutti gli arbitri sono, qualitativamente, uguali. Se ragioniamo onestamente dobbiamo affermare che ci? non corrisponde al vero. Ecco che si ricorre all?espediente delle griglie e degli arbitri loro associati. Il sorteggio si svolge in quest?ambito. Quindi, come ragiona un designatore : suddivido le partite del campionato in fasce o griglie in funzione del loro presunto grado di difficolt?. Quindi associo a queste fasce, un numero di arbitri pari alle partite nella griglia e cercando di individuare arbitri che possano assolvere ai compiti previsti : in questo senso, arbitri equivalenti, potremmo dire. Indi, al netto delle appartenenze delle sezioni ( es. De Santis non pu? arbitrare la Roma o la Lazio ), si procede al ?sorteggio?. Vi renderete conto che, per il ragionamento di designazione poc?anzi fatto, all?interno di una griglia un arbitro ?vale? l?altro. Inoltre, ci si pu? facilmente rendere conto della ?semplicit?? di individuazione degli arbitri designati per le fasce e, eventualmente, dei loro sorteggi.

Resta per? il fatto che se un arbitro arbitra viene pagato, altrimenti no. Si dovrebbe andare oltre questa modalit? di pagamento cos? da non suscitare ulteriori dubbi. Il ?nuovo che avanza? lo aveva promesso, ma meglio passare le vacanze in Gallura. E, al ritorno, purtroppo, proprio quando ci si accingeva a modificare le regole, purtroppo, si diceva, si viene precettati per tornare l? da dove si era venuti. Certo, apprezzabile l?intenzione manifesta di rimanere sia qua che l?, ma a chi di dovere, forse, ? sembrato veramente troppo?. Procediamo con Cesare :

Pag. 87 :

?Quale sia l'atteggiamento dei dirigenti della Juventus ? dimostrato da un brano della conversazione gi? citata (prog. 123), che, svoltasi nella convinzione di Moggi e Bergamo di poter parlare liberamente, ? una delle pi? chiarificatrici dei metodi usati.?

Bene, Cesare, sentiamo.

Pag. 87 :

?A un certo punto, nel corso del colloquio relativo alla definizione delle griglie, Moggi, dopo che Bergamo manifesta di avere avuto l'intenzione di punire Tombolini tenendolo fermo per un turno perch? a suo giudizio aveva sbagliato, dice: ?Guarda, ora ti dico ... pu? darsi pure che io mi sbaglio, io pure c'ho della gente da ten? sotto, no? Se tu, per esempio, non punisci Collina e Rosetti, gli altri sono tutti autorizzati ...?; e Bergamo risponde: ? ... ma infatti io, Collina e Rosetti non ce li ho mica messi, eh ???

Voi trovate qualcosa di scandaloso ? Commentiamo.

1.Anche Cesare si accorge che ? Bergamo a manifestare l?intenzione di punire per un turno ( ?ben un turno!!! ) Tombolini.

2.Moggi gli dice che anche lui ha gente "da ten? sotto". E fa l?esempio di Collina e Rosetti, cio? di due arbitri importanti, per far capire che se c?? da punire deve essere fatto anche con gli importanti, se no gli altri che pensano ? Ma, secondo voi, non ? normale ragionare cos? ? Se c?? da punire Del Piero o Nedved, va fatto, altrimenti cosa penserebbero Balzaretti o Chiellini ?

3.Bergamo per far capire che lui adotta lo stesso metro, gli dice che Collina e Rosetti non ce li ha messi. Secondo voi, non ce li ha messi a seguito di richiesta del Direttore ? Avete capito cos? ? Guardate come capisce Cesare?

Pag. 88 :

?Questo brano di conversazione dimostra innanzi tutto, ancora una volta, la soggezione di Bergamo nei confronti di Moggi. Dimostra in secondo luogo che l'intenzione di punire non ? legata al fatto che l'arbitro abbia diretto male, ma ? invece conseguente, con riferimento a Tombolini, alla mancata osservanza da parte di costui dell'input datogli da Bergamo in relazione alla gara Lazio-Brescia, di cui si parler? pi? avanti. Cosicch? ? lecito ritenere che la richiesta di ?punire? Collina e Rosetti sia legata non ad errori da costoro commessi, ma piuttosto al fatto che essi non erano considerati dai dirigenti della Juventus come arbitri <amici>.?

Ecco, credo che qui ci sia la ?summa? del metodo usato per mandarci in B : stravolgere il senso delle parole. Analizziamo :

1.Secondo voi, il brano dimostra la soggezione del designatore nei confronti del Direttore ?

2.Nella gara Lazio-Brescia cui Cesare fa riferimento, ci sarebbe una telefonata in cui Bergamo si lamenta con Tombolini del fatto che non ha dato alla Lazio un rigore. Vi ricordo che il tenero Piero ha scagionato tutti dalle accuse di Lazio-Brescia, sbugiardando lo stesso Cesare nell?affermare che il turno di riposo a Tombolini non derivava da errore tecnico, ma dal mancato rispetto dell?input. Mi spiace, Cesare ma ? proprio Piero a dire che, invece, di errore tecnico si tratt?, per cui l?affermazione di Bergamo ? da intendersi proprio quello : errore tecnico!!!

3.Per Cesare, noi vogliamo punire Collina e Rosetti perch? non sono arbitri <amici>. Ma, dico, Cesare, ma si pu? mai fare un errore di questo tipo ? Su Collina puoi avere ragione : per quanto il Direttore lo stimasse, non lo si pu? ritenere proprio ?amico?. Ma il povero Rosetti, Cesare, lo sai che non ci pu? arbitrare perch? appartenente alla sezione di Torino ? Perch? dovremmo nutrire astio nei confronti di Rosetti ? Secondo me, questo modo di ragionare, cio? ad minchiam, invalida anche la valutazione su Collina. E secondo voi ?

4.Quindi, Cesare, cosa hai dimostrato ? La capacit? nostra di punire arbitri non amici, ? vero ? In questo modo, lo hai dimostrato, Cesare ? Hai altro da dirci, Cesare ?

Sempre pag. 88 :

?? stata anche provata la sussistenza di minacce di interventi sanzionatori profferite dai dirigenti della Juventus direttamente nei confronti di un arbitro.?

Pizza, Cesare!! E quando e nei confronti di chi l?avremmo fatto ?

Pag. 88 :

?La Commissione si riferisce all'episodio avvenuto dopo la partita Reggina- Juventus del 6 novembre 2004.?

Ma lo vedete, il metodo, sempre utilizzato : stravolgere, stravolgere, stravolgere. Vabb?, dell?episodio, se me lo consentite, ne parlo alla prossima puntata.

La Guerra di Piero ? 11 Continua

Riepilogo Prove :

Premessa alla accusa principale : M.e G. si occupano di gestire due distinti campionati

Accusa Principale : Stretto rapporto con i due designatori arbitrali.

Supporto n.1 alla A.P. : Altri soggetti per intervenire sul settore arbitrale hanno dovuto farlo attraverso M. e G.

Supporto n.2 alla A.P. : Fornitura di M. a B. di telefonino su utenza non intercettabile.

Supporto n.3 alla A.P. : Sconti di auto del gruppo fiat ad amici di B.

Supporto n.4 alla A.P. : Interferenza di M. alla fase di predisposizione delle griglie.

Supporto n.5 alla A.P. : Impedire alle squadre concorrenti di poter usufruire di arbitraggi ad esse favorevoli.

Supporto n.6 alla A.P. : Trattamento da riservare agli arbitri che si fossero manifestati ostili alla Juve

-------------------------------------------------------

Evidenti punticini a nostro favore :

1.Non abbiamo alterato il procedimento del sorteggio arbitrale

2.Gli assistenti non vengono scelti dai designatori, come riportato, ma da altro componente aia

3.Non ? vero che il designato B. per decidere di sostituire un arbitro in griglia chiede consenso a M.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Jul-2006
7,690 posts
La Guerra di Piero ? 11

?Questo brano di conversazione dimostra innanzi tutto, ancora una volta, la soggezione di Bergamo nei confronti di Moggi. Dimostra in secondo luogo che l'intenzione di punire non ? legata al fatto che l'arbitro abbia diretto male, ma ? invece conseguente, con riferimento a Tombolini, alla mancata osservanza da parte di costui dell'input datogli da Bergamo in relazione alla gara Lazio-Brescia, di cui si parler? pi? avanti. Cosicch? ? lecito ritenere che la richiesta di ?punire? Collina e Rosetti sia legata non ad errori da costoro commessi, ma piuttosto al fatto che essi non erano considerati dai dirigenti della Juventus come arbitri <amici>.?

Ecco, credo che qui ci sia la ?summa? del metodo usato per mandarci in B : stravolgere il senso delle parole. Analizziamo :

1.Secondo voi, il brano dimostra la soggezione del designatore nei confronti del Direttore ?

Sono pure farneticazioni; continuo a sostenere che i giudici (o definiti tali) non hanno n? letto n? dato interpretazioni alle intercettazioni: hanno preso pari pari (quasi da "copia e incolla") le farneticazioni dei CC e le hanno fatte proprie!

Il lavoro era gi? stato fatto........

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Jun-2005
694 posts
Sono pure farneticazioni; continuo a sostenere che i giudici (o definiti tali) non hanno n? letto n? dato interpretazioni alle intercettazioni: hanno preso pari pari (quasi da "copia e incolla") le farneticazioni dei CC e le hanno fatte proprie!

Il lavoro era gi? stato fatto........

e purtroppo di mezzo ci siamo andati noi!!! :| :'(

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-May-2006
2 posts
Sono pure farneticazioni; continuo a sostenere che i giudici (o definiti tali) non hanno n? letto n? dato interpretazioni alle intercettazioni: hanno preso pari pari (quasi da "copia e incolla") le farneticazioni dei CC e le hanno fatte proprie!

Il lavoro era gi? stato fatto........

Ragazzi siete grandissimi!

State facendo un ottimo lavoro :-)

A quando un doc/pdf con i vari punti? o magari un libro...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jul-2006
11 posts

ora che ho letto tutto do il mio piccolo contributo.

come fuzionano le intercettazioni?

tutte le societ? di telecomunicazioni hanno un ufficio che si occupa delle richieste della magisrtatura...ovviamente quello di telecom ? il maggiore perch? i clienti sono molti di piu che tutti gli altri.....io ho lavorato per uno di questi(ma non in telecom)....

ogni richiesta(intercettazioni o semplice richiesta di tabulati di traffico storico) necessita di un decreto da parte dell'autorit? giudiziaria....

le richieste pervengono via fax o cartaceo o acquisito dal sistema informatico.....

le richieste sono evase dagli operatori che lavorano nei suddetti uffici.

In caso di pratiche riguardanti personaggi famosi o relativi a fatti di cronaca noti ? facile che in ufficio ci siano commenti in proposito....quindi ? facile supporre che l'operatore che si ? occupato delle pratiche di farsopoli ne abbia parlato col suo capo (in questo caso tavaroli)....

ora per tutti coloro che sono dipendenti una domanda....se voi foste a conoscenza di un'indagine sul calcio e il vostro capo diretto (buora) fosse vicepresidente di una squadra di calcio glielo direste?...

tutto questo per dire che ? certo che all'inter sapessero dell'indagine....e che se anche negli anni non hanno dimostrato di essere campioni di intelligenza non sarebbero potuti mai cadere nella trappola delle intercettazioni....

sentendo le varie trasmissioni i nostri detrattori di fronte all'evidenza di nessuna prova di illecito usano due argomentazioni:

1) gli arbitri non avevano bisogno di essere imbeccati perch? sapevano che per fare carriera bisognava favorire la juventus

2)la societ? juventus e il suo fenomenale avvocato zaccone hanno ammesso le colpe sia implicitamente dimissionando moggi e giraudo sia esplicitamente con la famosa fase del fenomeno del foro

ma i fatti? come avete ben descritto nei vari post ...non interessaano nessuno, n? i CC n? cesare e piero

rispondiamo alla prima obiezione:

tra i non amici di moggi ci sono Collina, Rosetti, Messina (dice a baldas di dargli contro), paparesta, farina (lo dico io avendo viste tutte le partite della juve negli ultimi 5 anni)

tra gli amici De Santis, bertini, racalbuto ed altri non identificati.....

-bene i primi sono tutti e cinque internazionali e tra loro ci sono coloro che hanno arbitrato gli ultimi due mondiali; il fido racalbuto non ? stato mai promosso internazionale....

complimenti a moggi....un grande potere!

seconda obiezione: mi avvalgo della facolt? di non rispondere....su zaccone e chi lo ha pagato sappiamo gi? tutto

ora ? stra

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Jul-2006
7,690 posts
ora che ho letto tutto do il mio piccolo contributo.

come fuzionano le intercettazioni?

tutte le societ? di telecomunicazioni hanno un ufficio che si occupa delle richieste della magisrtatura...ovviamente quello di telecom ? il maggiore perch? i clienti sono molti di piu che tutti gli altri.....io ho lavorato per uno di questi(ma non in telecom)....

ogni richiesta(intercettazioni o semplice richiesta di tabulati di traffico storico) necessita di un decreto da parte dell'autorit? giudiziaria....

le richieste pervengono via fax o cartaceo o acquisito dal sistema informatico.....

le richieste sono evase dagli operatori che lavorano nei suddetti uffici.

In caso di pratiche riguardanti personaggi famosi o relativi a fatti di cronaca noti ? facile che in ufficio ci siano commenti in proposito....quindi ? facile supporre che l'operatore che si ? occupato delle pratiche di farsopoli ne abbia parlato col suo capo (in questo caso tavaroli)....

ora per tutti coloro che sono dipendenti una domanda....se voi foste a conoscenza di un'indagine sul calcio e il vostro capo diretto (buora) fosse vicepresidente di una squadra di calcio glielo direste?...

tutto questo per dire che ? certo che all'inter sapessero dell'indagine....e che se anche negli anni non hanno dimostrato di essere campioni di intelligenza non sarebbero potuti mai cadere nella trappola delle intercettazioni....

sentendo le varie trasmissioni i nostri detrattori di fronte all'evidenza di nessuna prova di illecito usano due argomentazioni:

1) gli arbitri non avevano bisogno di essere imbeccati perch? sapevano che per fare carriera bisognava favorire la juventus

2)la societ? juventus e il suo fenomenale avvocato zaccone hanno ammesso le colpe sia implicitamente dimissionando moggi e giraudo sia esplicitamente con la famosa fase del fenomeno del foro

ma i fatti? come avete ben descritto nei vari post ...non interessaano nessuno, n? i CC n? cesare e piero

rispondiamo alla prima obiezione:

tra i non amici di moggi ci sono Collina, Rosetti, Messina (dice a baldas di dargli contro), paparesta, farina (lo dico io avendo viste tutte le partite della juve negli ultimi 5 anni)

tra gli amici De Santis, bertini, racalbuto ed altri non identificati.....

-bene i primi sono tutti e cinque internazionali e tra loro ci sono coloro che hanno arbitrato gli ultimi due mondiali; il fido racalbuto non ? stato mai promosso internazionale....

complimenti a moggi....un grande potere!

seconda obiezione: mi avvalgo della facolt? di non rispondere....su zaccone e chi lo ha pagato sappiamo gi? tutto

ora ? stra

Quello che dici taglia la testa al toro sul fatto che i vertici dell'inter sapessero, ma quella ? solo la migliore delle ipotesi.....

In merito alle due obiezioni:

1. perfetto quello che dici tu: descrive la realt? alla perfezione, ma secondo me non ci sarebbe neanche bisogno di farlo perch? se uno, all'obiezione che non ci sono prove, ti risponde che non c'? bisogno che ci siano si commenta da solo.

A quel punto potremmo dire che il campionato di calcio di quest'anno ? taroccato perch? gli arbitri favoriscono l'inter e alla richiesta di prove, rispondere: non c'? bisogno, gli arbitri sanno cosa fare.... Mi sembra un p? paradossale

2. Zaccone non ha mai chiesto la serie B: ? agli atti a pagina 66 della sentenza di prino grado:

"A domanda del Presidente circa le sanzioni che riterrebbe congrue, l?avv.

Zaccone rispondeva che, a fronte di cinque violazioni di cui all?art. 6 C.G.S.

contestate alle altre societ?, la Juventus aveva solo due violazioni dell?art. 6 e che

quindi sarebbe congrua per la Juventus la stessa sanzione richiesta dalla Procura

federale per la Lazio e Fiorentina, cio? retrocessione in serie B con 15 punti di

penalizzazione"

Zaccone dice che secondo lui l'ACCUSA (cio? che se lui fosse stato all'ACCUSA) avrebbe dovuto chiedere la serie B e non la serie C.

Questo ? agli atti, se poi vogliamo discutere l'opportunit? di quella dichiarazione, sapendo l'eco distorta che le sarebbe stata data ? un altro discorso, ma Zaccone non ha mai chiesto la B.

Lo dico per completezza e non certo per difendere Zaccone il qiale ha avuto uscite veramente assassine, ma agli atti non risultano. Quindi gli amici che muovono le obiezioni come al solito sono serviti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,250 posts

secondo me a zaccone interessava solo fare in modo che ci mandassero in B perch? questo era il mandato ricevuto da montezemolo.

il resto sono tatticismi.

resto convinto che l'unico con il quale ha un senso prendersela ? montezemolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Jul-2006
7,690 posts
secondo me a zaccone interessava solo fare in modo che ci mandassero in B perch? questo era il mandato ricevuto da montezemolo.

il resto sono tatticismi.

resto convinto che l'unico con il quale ha un senso prendersela ? montezemolo.

D'accordo: basta vedere l'intervista che rilasci? sabato 26 agosto : "Serenit?. equit? , buon senso" (pagina 5, Tuttosport 27 agosto 2006); da l? in poi completo cambio di rotta da parte della societ? fino al disatro della rinuncia al TAR del 31 agosto.

Per? non voglio affermare che Zaccone chiese la serie B perch?, intanto, non ? vero e poi d? adito agli antijuventini di affermare castronerie di ogni genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Jun-2006
65 posts
Mi sembra di capire che sei del settore.

Purtroppo no. Ho sempre considerato giurisprudenza una facolt? inutile al giorno d'oggi al pari di Lettere e Filosofia invece devo ricredermi. Dopo questa sentenza mi accorgo che un buon magistrato pu? infischiarsene delle leggi scritte e assegnare sanzioni a suo piacimento.

Ti chiedo, anch'io sono iscritto ad un ordine professionale, diverso cmq da questo.

Se io, nel corso di una mia consulenza, dovessi dire delle boiate anche solo di cultura generale, quindi non strettamente inerenti con il bagaglio di nozioni caratteristico della mia professione, ma tali da comportare un danno all'azienda assistita sarei messo sotto processo per "falso ideologico".

Come mai questi signori invece si possono permettere di danneggiare, non solo un'azienda molto importante, ma anche 14 milioni di persone scrivendo assurdit? che, scusatemi, al di l? delle nostre fini elucubrazioni sono palesi ad un bambino della prima elementare e nessuno muove un dito?

Possibile che in Italia non esista un istituto, un ente o quello che sia che tuteli questo tipo di situazioni?

Io non sono un esperto, chiedo a voi.

Grazie per le eventuali risposte.

L'illecito disciplinare

Il magistrato che manchi ai suoi doveri, o tenga, in ufficio o fuori una condotta tale che lo renda immeritevole della fiducia e della considerazione dei cittadini di cui deve godere, o che comprometta il prestigio dell'ordine giudiziario ? disciplinarmente sanzionabile.

Il procedimento disciplinare ? promosso ad iniziativa del Ministro della Giustizia mediante richiesta al Procuratore generale della Corte di cassazione.

L'azione disciplinare pu? essere promossa, peraltro, autonomamente, dal Procuratore generale della cassazione, nella sua qualit? di pubblico ministero presso la sezione disciplinare.

Basterebbero le interviste rilasciate da Sandulli ai giornali per poter avviare un procedimento disciplinare. Scriviamo una lettera a Mastella?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Jul-2006
7,690 posts
L'illecito disciplinare

Il magistrato che manchi ai suoi doveri, o tenga, in ufficio o fuori una condotta tale che lo renda immeritevole della fiducia e della considerazione dei cittadini di cui deve godere, o che comprometta il prestigio dell'ordine giudiziario ? disciplinarmente sanzionabile.

Il procedimento disciplinare ? promosso ad iniziativa del Ministro della Giustizia mediante richiesta al Procuratore generale della Corte di cassazione.

L'azione disciplinare pu? essere promossa, peraltro, autonomamente, dal Procuratore generale della cassazione, nella sua qualit? di pubblico ministero presso la sezione disciplinare.

Basterebbero le interviste rilasciate da Sandulli ai giornali per poter avviare un procedimento disciplinare. Scriviamo una lettera a Mastella?

Mi sembra un'ottima idea! Mastella (non entro nel merito del suo essere politico)perlatro ha manifestato posizioni vicine alle nostre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Feb-2007
79 posts
Mi sembra un'ottima idea! Mastella (non entro nel merito del suo essere politico)perlatro ha manifestato posizioni vicine alle nostre.

Bravi ragazzi!

Ma non una mail con una generica richiesta di appoggio: quando il lavoro sar? completo inviategliene una copia con in bella evidenza le ragioni per cui auspichiamo un intervento.

Dai, che la storia siamo noi. Siamo noi per davvero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-Sep-2006
13 posts
L'illecito disciplinare

Il magistrato che manchi ai suoi doveri, o tenga, in ufficio o fuori una condotta tale che lo renda immeritevole della fiducia e della considerazione dei cittadini di cui deve godere, o che comprometta il prestigio dell'ordine giudiziario ? disciplinarmente sanzionabile.

Il procedimento disciplinare ? promosso ad iniziativa del Ministro della Giustizia mediante richiesta al Procuratore generale della Corte di cassazione.

L'azione disciplinare pu? essere promossa, peraltro, autonomamente, dal Procuratore generale della cassazione, nella sua qualit? di pubblico ministero presso la sezione disciplinare.

Basterebbero le interviste rilasciate da Sandulli ai giornali per poter avviare un procedimento disciplinare. Scriviamo una lettera a Mastella?

io continuo ad essere convinto che non servirebbe a nulla (anche se vale la pena tentare). In Italia ci stiamo gi? muovendo con i ricorsi al TAR di Ego e "Giu le mani"

e poi mi fido poco dei politici italiani: temo un bel fuoco di paglia, con tanto fumo e pochissimo (o niente) arrosto.

credo, viceversa, nel potere dell'informazione.

credo che questo magnifico lavoro di cccp e kefeo e di chi di volta ha detto la sua vada riportato in un documento, tradotto in inglese e spedito alle redazioni dei giornali di tutta europa; non ci credo che a nessuno venga voglia di ficcarci il naso e di montare un caso che se diventa importante metterebbe in serio imbarazzo la nostra FIGC che dovrebbe dare risposte...

Non dimentichiamoci poi di un certo Michel Platini che non ? un buffone...

Edited by ForzaJuve51

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Jun-2005
1,943 posts
L'illecito disciplinare

Il magistrato che manchi ai suoi doveri, o tenga, in ufficio o fuori una condotta tale che lo renda immeritevole della fiducia e della considerazione dei cittadini di cui deve godere, o che comprometta il prestigio dell'ordine giudiziario ? disciplinarmente sanzionabile.

Il procedimento disciplinare ? promosso ad iniziativa del Ministro della Giustizia mediante richiesta al Procuratore generale della Corte di cassazione.

L'azione disciplinare pu? essere promossa, peraltro, autonomamente, dal Procuratore generale della cassazione, nella sua qualit? di pubblico ministero presso la sezione disciplinare.

Basterebbero le interviste rilasciate da Sandulli ai giornali per poter avviare un procedimento disciplinare. Scriviamo una lettera a Mastella?

nessun illecito disciplinare.

i magistrati implicati nel porcesso a Moggi e c. erano "ex" magistrati. infatti il csm aveva precedentemente stabilito il divieto ai togati di sedere come giudici in un processo sportivo.

ergo potevano fare quello che c**** gli pareva tanto nessuno poteva sindacare il loro operato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Jun-2005
694 posts

Quello che continua a rovinarmi il fegato ? che nessuno oltre a noi si sia reso conto di quanto tutto ci? sia stato costruito ad arte...anche se sinceramente continuo a credere che l'affare Juventus sia stato solo il primo di una serie di "scandali" (costruiti,sia chiaro) che avrebbero dovuto distruggere il sistema economico - politico esistente in italia.

Anche perch? non posso credere che si sia fatto tutto 'sto casino SOLAMENTE per mandare in serie B la Juventus....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Jul-2006
327 posts
Quello che continua a rovinarmi il fegato ? che nessuno oltre a noi si sia reso conto di quanto tutto ci? sia stato costruito ad arte...anche se sinceramente continuo a credere che l'affare Juventus sia stato solo il primo di una serie di "scandali" (costruiti,sia chiaro) che avrebbero dovuto distruggere il sistema economico - politico esistente in italia.

Anche perch? non posso credere che si sia fatto tutto 'sto casino SOLAMENTE per mandare in serie B la Juventus....

L'INVIDIA FRATELLO E' UNA GRAN BRUTTA BESTIA

ANCHE IO IMMAGINAVO CHISSA' QUALE DISEGNO SI NASCONDESSE, MA SE FAI TUTTE LE CONSIDERAZIONI CHE VUOI NON NE VIENI MAI A CAPO E L'UNICA PLAUSIBILE E' APPUNTO L'INVIDIA

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Jul-2006
7,690 posts
nessun illecito disciplinare.

i magistrati implicati nel porcesso a Moggi e c. erano "ex" magistrati. infatti il csm aveva precedentemente stabilito il divieto ai togati di sedere come giudici in un processo sportivo.

ergo potevano fare quello che c**** gli pareva tanto nessuno poteva sindacare il loro operato.

Ma allora la cosa diventa ancora pi? nebulosa: a che titolo hanno emesso le sentenze questi personaggi? ovvero sotto quale veste istituzionale? e poi a qualcuno dovranno ben rispondere!: o la giustizia sportiva (cosiddetta) ? da considerarsi un porto franco dove poter affermare tutto ed il contrario di tutto (insultando l'intelligenza e la dignit? delle persone, con conceguenze gravissime per. ad esempio, migliaia di azionisti), senza che nessuno possa prendere provvedimenti?

Sarebbe interessante approfondire quert'aspetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Jul-2006
7,690 posts

In attesa dei prossimi interventi di cccp e aspettando le sue conclusioni, in modo da poterne discutere insieme comfrontandole con le mie e quelle degli altri, comincio a postare un paio di autorevoli interventi sulla faccenda calciopoli (farsopoli)

Corrado De Biase, il capo dell'ufficio indagini all'epoca dello scandalo scommesse del 1980, risponde ad uno spettatore tifoso della Juventus che telefona a Rete37, emittente privata fiorentina, dove l'ex giudice era ospite, a proposito della Juventus e dell'operato di Zaccone, legale della stessa: "Non posso sapere perch? la propriet? della Juventus si sia mossa in un certo modo, ma mi sento di dire, al 99%, che la vicenda ? stata abilmente pilotata dai vertici della squadra torinese, a cominciare dalla richiesta di Zaccone, che ha lasciato tutti di stucco. Zaccone non ? un incompetente, come molti credono, ma ? stato solo un attore di questa vicenda. Bisogna avere, innanzitutto, il coraggio di affermare una realt?: il procedimento di questa estate ha partorito un autentico aborto giuridico. Quando parlo di "aborto giuridico" mi prendo la piena responsabilit? di ci? che dico. Quando si vuole espletare in due settimane un procedimento che richiederebbe almeno 6 mesi solo per un corretto iter investigativo, non pu? che venir fuori un aborto giuridico. Quando si cassa, per motivi di tempo, un grado di giudizio, quando si impedisce agli imputati di portare testimoni, dossier e filmati in loro discolpa, ma gli si concede solo 15 minuti per una arringa difensiva, non si pu? che parlare di aborto giuridico. Quando non si concedono agli avvocati difensori degli imputati i testi integrali delle intercettazioni, adducendo che non sono pertinenti, si pu? solo parlare di aborto giuridico. Quando, infine, si disassegna un titolo ad una squadra, la Juventus, per assegnarlo ad un'altra, l'Internazionale, prima che sia pronunciato il verdetto del primo iter istruttorio, allora siamo ben oltre l'aborto giuridico. Non ? un problema di giustizia ordinaria o sportiva: in ogni paese che si definisca civile eventuali pene e sanzioni devono essere comminate dopo che sia stato verbalizzato un verdetto di colpevolezza, mai prima. E non venitemi a parlare di normative UEFA o di liste da dare alla stessa per le coppe europee: i diritti degli imputati, tra cui quello di potersi difendere con i mezzi che l'ordinamento mette loro a disposizione, vengono prima di una partita di calcio. Il punto che mi fa pensare che Zaccone abbia agito su input della propriet? ? un altro, e cio? il modo in cui si sono mossi i vertici dirigenziali della Juventus, con quel finto ricorso al TAR. Come, mi chiedo, tu allontani i dirigenti, praticamente dichiarandoti colpevole, poi assisti inerte ed impassibile ad uno scempio mediatico e giudiziario ai danni della tua squadra e poi minacci di ricorrere al TAR? E' il concetto di chiudere la stalla quando i buoi sono fuggiti, se ci pensate bene. Prima ti fai massacrare

senza muovere un dito, ti fai disassegnare il titolo, fai stilare i calendari per i campionati

e le coppe europee e poi minacci di andare al TAR, strombazzando il tutto sui giornali? Sa tanto di mossa politica per placare l'ira dei tifosi, mi pare. Se Zaccone, che ? uomo di valore ed esperienza, avesse avuto il mandato di evitare il disastro si sarebbe mosso in maniera diversa, nel senso che avrebbe fatto notare queste "anomalie" nel tempo intercorso tra la fine del dibattimento e l'annuncio dei verdetti. Quello, infatti, era il momento buono per minacciare di ricorrere al TAR, quando le sentenze non erano ancora state scritte, ma andava fatto in camera caritatis, chiedendo un incontro con Ruperto, Sandulli e Palazzi, e non di fronte ai giornalisti della giornalaccio rosa. Vi prego di notare che non sto discettando di alta strategia dell'arte forense, ma dei principi basici, dell'ABC della professione, di cose che si insegnano ai ragazzi che vengono in studio a fare praticantato: se tu, avvocato difensore, ritieni di avere delle armi da giocare, chiedi un incontro con il giudice e il PM, nel periodo che intercorre tra il processo ed il verdetto, e gli fai notare che, se il responso sar? giudicato troppo severo, le userai. E qua di armi ce ne erano in quantit? industriale. Poi, di fronte al fatto compiuto, chi si prende la responsabilit? di fermare una macchina che macina miliardi di euro, tanto da essere la sesta industria del paese? Io, per conto mio, posso solo ribadire il concetto gi? espresso: UNA PENALIZZAZIONE DI 8/10 PUNTI, UNA MULTA E LA SQUALIFICA DI MOGGI E GIRAUDO PER 10/12 MESI, QUESTA ERA LA PENA CONGRUA, A MIO PARERE. OGNI PARALLELO CON LA VICENDA DEL 1980 ? IMPROPONIBILE: QUA NON CI SONO TRACCE DI ILLECITO, N? DI DENARO O ASSEGNI. L'illecito ambientale non ? un reato contemplato da nessun codice, a meno che non si parli di inquinamento atmosferico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Aug-2006
1,081 posts

La Guerra di Piero ? 12

Reggina-Juventus, dunque.

Pag. 88 :

?Dell'episodio si parler? diffusamente allorquando saranno trattati i capi di incolpazione ad esso relativi.?

Ah, Cesare, mi costringi a fare il suntino, mi pare tra l?altro che ne abbiamo parlato in altra mail. Vabb? ve lo rammento per punti e poi vediamo se Cesare fa considerazioni aggiuntive.

1.Alla fine della partita, M. e G. entrano nello spogliatoio degli arbitri, per i rituali saluti, e, avendo l?assistente Copelli annullato un gol per fuorigioco, inveiscono contro di lui finch? Paparesta, giustamente, li butta fuori. Era presente all??incontro? l?osservatore Ingargiola.

2.Dopo un po? i dirigenti della Juve rientrano nello spogliatoio insieme al presidente della Reggina Foti. Quest?ultimo commette la leggerezza di dire che su sky stanno dicendo che effettivamente il gol di Kapo era in fuorigioco : apriti cielo! Questa volta M. e G. inveiscono contro di lui. Ancora una volta, Paparesta perde la pazienza e li butta fuori tutti.

3.Paparesta ha dichiarato all?Ufficio Indagini di non avere avuto la sensazione di essere stato chiuso nello spogliatoio.

4.Paparesta ritiene di essere stato troppo brusco a buttare fuori dallo spogliatoio i dirigenti.

5.Ecco l?unica telefonata intercettata fra M. e un arbitro : ? Paparesta a cercare M. l?indomani mattina, non avendolo trovato in aeroporto. M., di tutta risposta, gli chiude il telefono in faccia.

6.Conclusioni di questo fatto gravissimo : Paparesta e Ingargiola si beccano l?art.6 per non aver denunciato il fatto!! Come sapete, Paparesta si ? beccato 3 mesi 3 scontati a fare i bagordi durante il periodo estivo : al rientro, a settembre come tutti, non riuscir? a fare i 100 mt. in 12?? misura minima per essere idoneo. Un paio di settimane di dieta e Paparesta torner? ad essere l?arbitro che era, dopo aver espiato la sua colpa, intonso rispetto alla giustizia sportiva.

Spero di essere stato conciso, ma chiaro. Vediamo il metodo Cesare se viene applicato anche stavolta.

Pag. 88 :

?Qui va rchiamato solo il fatto che l'arbitro Paparesta non solo omise di fare cenno dell'episodio nel referto arbitrale, ma il giorno dopo telefon? a Moggi per avere un chiarimento.?

Agli occhi di Cesare, il bel Gianluca si macchia di due reati molto gravi :

1.Omette la denuncia nel referto arbitrale

2.Telefona a M. per avere un chiarimento.

Pag. 88 :

?Questo comportamento, come del resto ha spiegato lo stesso Paparesta, nell'interrogatorio reso il 13 maggio 2006 al Nucleo operativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma, dimostra uno stato di timore, almeno di questo arbitro, nei confronti della dirigenza della Juventus, percepita come capace di pregiudicare la sua carriera.?

Vi trascrivo per completezza quanto riferito da Paparesta, al riguardo :

?Quando ho compilato il referto, ho ritenuto di non scrivere nulla dell?accaduto in quanto, in definitiva, ci saremmo complicati la vita per episodi che avrebbero comportato, al massimo, una multa nei loro confronti ma senza alcuna incidenza sul prosieguo del campionato e che valutai come frutto di un eccessivo nervosismo dei dirigenti. Allora concordai con i miei colleghi di evitare di scrivere, assumendomi comunque in prima persona tale responsabilit?. La sera stessa, per?, ero pentito di questa decisione perch? mi sembrava di aver ceduto a loro che erano stati molto aggressivi non tanto nei miei confronti, quanto nei confronti degli assistenti. Le mie titubanze erano soprattutto per il prosieguo della mia carriera, perch? nel momento in cui si fosse presentato un episodio sfavorevole alla Juventus, loro stessi si sarebbero potuto sentire legittimati a ripetere il comportamento. Tanto ? vero che speravo di incontrare, al mattino dopo, la Juventus in aeroporto a Reggio Calabria per chiarire l?accaduto e stigmatizzare l?accaduto nello spogliatoio.?

Vedete che anche il simpatico Gianluca esce dalla scuola di Piero e di Cesare. Analizziamo per punti al solito :

1.Non mette l?accaduto nel referto perch? pensa che l?episodio possa essere punito con una semplice multa : sbaglio se penso che lo considera poca cosa ?

2.Riconosce che l?aggressivit? non ? stata nei suoi confronti, ma nei confronti degli assistenti.

3.Ma se ne pente perch? teme per la carriera in quanto i dirigenti si sarebbero sentiti legittimati a ripetere il comportamento. Scusa, Gianluca non afferro il nesso : ripetere sfuriate come queste, per quanto, bisogna convenire, sgradevoli, ti avrebbe pregiudicato la carriera ? In che modo, scusa ? E poi, la sfuriata non ha riguardato gli assistenti ?

Ma vediamo cosa pensa di fare Paparesta :

?Pertanto, arrivato a Bari ho ritenuto opportuno telefonare alla societ? Juventus chiedendo di parlare con il sig. Moggi per dirgli quello che avevo pensato e che, cio?, non avrei pi? tollerato atteggiamenti del genere.?

E vai, Gianluca, fagli vedere chi sei?

?Nel momento che mi venne passato al telefono il sig. Moggi, lo stesso, continuando nel suo atteggiamento, non mi consent? di esprimermi, tanto che, quando gli dissi lo scopo della mia telefonata, non mi consent? di fatto di parlare. La telefonata ? stata brevissima?

Ahia, Gianl??e m? ? Se non hai detto a M., perch? te lo ha impedito, il perch? della chiamata, la tua carriera sar? in pericolo, lo sai ? E m? ? Altre frasi riferite :

?Sono sicuro di essere stato io a interrompere la telefonata?

?Dopo quell?episodio non ho parlato con Moggi o altri dirigenti della Juventus?

?Non ricordo di aver parlato anche con Lanese?

?Al raduno successivo, gli episodi tecnici della partita Reggina-Juventus sono stati commentati a Coverciano dai designatori che hanno espresso giudizi negativi nei confronti della terna arbitrale relativi a tutti gli episodi?

?Rimasi due turni fermo e poi andai in serie B a dirigere una gara di terza o quarta fascia?

?Questa penalizzazione ? durata all?incirca un mese. Durante questo periodo di penalizzazione, la mia utilizzazione in gare di cartello veniva peraltro sollecitata dai media specializzati?

?Ho arbitrato la Juventus dopo 4 o 5 mesi dalla partita con la Reggina?

Credo che ci siano elementi sufficienti per rispondere alle seguenti domande :

1.Paparesta, dopo l?episodio, ha avuto ripercussioni sulla carriera ?

2.I designatori hanno valutato negativamente la prestazione della terna arbitrale. Era nelle loro facolt? ?

3.La penalizzazione ? stata di circa un mese. Sarebbe interessante sapere se ? stata l?unica volta in cui ? stata valutata negativamente la prestazione. Giacch? se ? capitata altre volte, quanto ? durata la ?penalizzazione? ?

Torniamo a Cesare, v?.

Sempre a Pag. 88 :

?Non assume poi rilievo che in effetti una punizione grave non vi fu, ma quel che interessa ? che un arbitro, il quale aveva il diritto di reclamare delle scuse da Moggi e da Giraudo, tenne invece un atteggiamento, che definire remissivo sarebbe del tutto riduttivo.?

Non cominciate ad averne abbastanza di leggere come le cose vengono stravolte ? Qui, addirittura, Cesare ci dice : non importa che poi non successe nulla, quel che importa ? che l?arbitro abbia avuto un comportamento pi? che remissivo nei confronti dei due. Ma voi avete letto cos? nelle dichiarazioni rese da Paparesta ? Un arbitro che butta fuori per due volte i dirigenti e che cerca di chiarire l?episodio telefonando e che, davanti al comportamento intemperante del Direttore, gli chiude il telefono in faccia, o almeno lui pensa cos?, ? da considerarsi remissivo ?

Pag. 89 :

?E che l'omessa denuncia del grave episodio trovasse ragione non soltanto nella pavidit? di un singolo soggetto, ma anche nella ?intoccabilit?? dei dirigenti della Juventus, che giustificava la sensazione della esistenza di una loro possibilit? di prevaricare il mondo arbitrale, ? dimostrato dal fatto che a tale condotta si adeguarono tanto Lanese quanto Ingargiola (v. per i particolari di fatto la parte della motivazione relativa al capo di incolpazione ad essi relativo).?

Povero Gianluca : Cesare pur di dimostrare che sei succube di M. e G. ti etichetta come ?pavido?. E poi, Cesare, Ingargiola era presente, e, forse, non ha dato importanza all?episodio : pu? essere o no ? O anche Ingargiola ? ?cosa nostra? ? Ma Lanese, Cesare, non c?era e se Paparesta non glielo ha detto come poteva saperlo ? O Lanese si faceva il giro degli arbitri e chiedeva : allora, al di l? del referto, hai qualcosa di inconfessabile da dirmi ?

Ok, basta cos?. Nella prossima puntata Cesare ci dice come manipolavamo i media, ricordate ?

?L'altro si concreta nel controllo di alcuni giornalisti al fine di tutelare la posizione degli arbitri ritenuti amici e, invece, di attaccare quella dei ?non allineati?"

La Guerra di Piero ? 12 Continua

PS Scusate il piccolo inciso, ma anche ieri sera il Direttore ha dimostrato come si possono stravolgere le cose : alla solita battuta sulla intercettazione nella quale il Direttore chiedeva al designatore l'arbitro per il Trofeo Berlusconi, Moggi ha immediatamente zittito l'ignorante, fatemelo passare di turno. Ecco come :

1.Le amichevoli le organizzano le societ? e non la federazione.

2.Per accordi con il Milan, al trofeo Berlusconi arbitrava il nuovo nominato internazionale, cos? come premio.

3.Ne consegue che ? normale intercettare Moggi e chiedere l'arbitro ( ...designato internazionale... ) per il trofeo Berlusconi.

4.Per le partite amichevoli non ? prevista n? la mancanza di lealt? n? l'illecito sportivo, anche se il capitano di una squadra paga con denaro contante l'altro capitano a centrocampo. Per la giustizia ordinaria, qualunque illecito in una amichevole non ? perseguibile neanche ai sensi della 401/89. Insomma, se qualcuno vuole corrompere l'avversario ( ...o anche l'arbitro... ) in una amichevole, ? disdicevole, ma lo pu? fare tranquillamente....

Riepilogo Prove :

Premessa alla accusa principale : M.e G. si occupano di gestire due distinti campionati

Accusa Principale : Stretto rapporto con i due designatori arbitrali.

Supporto n.1 alla A.P. : Altri soggetti per intervenire sul settore arbitrale hanno dovuto farlo attraverso M. e G.

Supporto n.2 alla A.P. : Fornitura di M. a B. di telefonino su utenza non intercettabile.

Supporto n.3 alla A.P. : Sconti di auto del gruppo fiat ad amici di B.

Supporto n.4 alla A.P. : Interferenza di M. alla fase di predisposizione delle griglie.

Supporto n.5 alla A.P. : Impedire alle squadre concorrenti di poter usufruire di arbitraggi ad esse favorevoli.

Supporto n.6 alla A.P. : Trattamento da riservare agli arbitri che si fossero manifestati ostili alla Juve

Supporto n.1 al n.6 alla A. P. : Discussione sul turno di riposo a Tombolini per Lazio-Brescia

Supporto n.2 al n.6 alla A.P. : Fatti di Reggina-Juventus

-------------------------------------------------------

Evidenti punticini a nostro favore :

1.Non abbiamo alterato il procedimento del sorteggio arbitrale

2.Gli assistenti non vengono scelti dai designatori, come riportato, ma da altro componente aia

3.Non ? vero che il designato B. per decidere di sostituire un arbitro in griglia chiede consenso a M.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Jul-2006
7,690 posts
La Guerra di Piero ? 12

Reggina-Juventus, dunque.

Pag. 88 :

Su questo episodio, oltre al fatto (che tu metti giustamente in evidenza) che abbiamo ormai nausea di come certi personaggi da quattro soldi stravolgano e mistifichino la realt?, rimane poco da dire, tranne che ci chiediamo come mai lo spaventevole e spaventato paparesta ?dimostra uno stato di timore??nei confronti della dirigenza della Juventus..?, solo a parole, ma non in campo.

Come al solito quello che viene detto (anzi, quello che viene interpretato in modo sconcio) ? pi? importante di quello che viene fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
75 posts
In attesa dei prossimi interventi di cccp e aspettando le sue conclusioni, in modo da poterne discutere insieme comfrontandole con le mie e quelle degli altri, comincio a postare un paio di autorevoli interventi sulla faccenda calciopoli (farsopoli)

Corrado De Biase, il capo dell'ufficio indagini all'epoca dello scandalo scommesse del 1980, risponde ad uno spettatore tifoso della Juventus che telefona a Rete37, emittente privata fiorentina, dove l'ex giudice era ospite, a proposito della Juventus e dell'operato di Zaccone, legale della stessa: "Non posso sapere perch? la propriet? della Juventus si sia mossa in un certo modo, ma mi sento di dire, al 99%, che la vicenda ? stata abilmente pilotata dai vertici della squadra torinese, a cominciare dalla richiesta di Zaccone, che ha lasciato tutti di stucco. Zaccone non ? un incompetente, come molti credono, ma ? stato solo un attore di questa vicenda. Bisogna avere, innanzitutto, il coraggio di affermare una realt?: il procedimento di questa estate ha partorito un autentico aborto giuridico. Quando parlo di "aborto giuridico" mi prendo la piena responsabilit? di ci? che dico. Quando si vuole espletare in due settimane un procedimento che richiederebbe almeno 6 mesi solo per un corretto iter investigativo, non pu? che venir fuori un aborto giuridico. Quando si cassa, per motivi di tempo, un grado di giudizio, quando si impedisce agli imputati di portare testimoni, dossier e filmati in loro discolpa, ma gli si concede solo 15 minuti per una arringa difensiva, non si pu? che parlare di aborto giuridico. Quando non si concedono agli avvocati difensori degli imputati i testi integrali delle intercettazioni, adducendo che non sono pertinenti, si pu? solo parlare di aborto giuridico. Quando, infine, si disassegna un titolo ad una squadra, la Juventus, per assegnarlo ad un'altra, l'Internazionale, prima che sia pronunciato il verdetto del primo iter istruttorio, allora siamo ben oltre l'aborto giuridico. Non ? un problema di giustizia ordinaria o sportiva: in ogni paese che si definisca civile eventuali pene e sanzioni devono essere comminate dopo che sia stato verbalizzato un verdetto di colpevolezza, mai prima. E non venitemi a parlare di normative UEFA o di liste da dare alla stessa per le coppe europee: i diritti degli imputati, tra cui quello di potersi difendere con i mezzi che l'ordinamento mette loro a disposizione, vengono prima di una partita di calcio. Il punto che mi fa pensare che Zaccone abbia agito su input della propriet? ? un altro, e cio? il modo in cui si sono mossi i vertici dirigenziali della Juventus, con quel finto ricorso al TAR. Come, mi chiedo, tu allontani i dirigenti, praticamente dichiarandoti colpevole, poi assisti inerte ed impassibile ad uno scempio mediatico e giudiziario ai danni della tua squadra e poi minacci di ricorrere al TAR? E' il concetto di chiudere la stalla quando i buoi sono fuggiti, se ci pensate bene. Prima ti fai massacrare

senza muovere un dito, ti fai disassegnare il titolo, fai stilare i calendari per i campionati

e le coppe europee e poi minacci di andare al TAR, strombazzando il tutto sui giornali? Sa tanto di mossa politica per placare l'ira dei tifosi, mi pare. Se Zaccone, che ? uomo di valore ed esperienza, avesse avuto il mandato di evitare il disastro si sarebbe mosso in maniera diversa, nel senso che avrebbe fatto notare queste "anomalie" nel tempo intercorso tra la fine del dibattimento e l'annuncio dei verdetti. Quello, infatti, era il momento buono per minacciare di ricorrere al TAR, quando le sentenze non erano ancora state scritte, ma andava fatto in camera caritatis, chiedendo un incontro con Ruperto, Sandulli e Palazzi, e non di fronte ai giornalisti della giornalaccio rosa. Vi prego di notare che non sto discettando di alta strategia dell'arte forense, ma dei principi basici, dell'ABC della professione, di cose che si insegnano ai ragazzi che vengono in studio a fare praticantato: se tu, avvocato difensore, ritieni di avere delle armi da giocare, chiedi un incontro con il giudice e il PM, nel periodo che intercorre tra il processo ed il verdetto, e gli fai notare che, se il responso sar? giudicato troppo severo, le userai. E qua di armi ce ne erano in quantit? industriale. Poi, di fronte al fatto compiuto, chi si prende la responsabilit? di fermare una macchina che macina miliardi di euro, tanto da essere la sesta industria del paese? Io, per conto mio, posso solo ribadire il concetto gi? espresso: UNA PENALIZZAZIONE DI 8/10 PUNTI, UNA MULTA E LA SQUALIFICA DI MOGGI E GIRAUDO PER 10/12 MESI, QUESTA ERA LA PENA CONGRUA, A MIO PARERE. OGNI PARALLELO CON LA VICENDA DEL 1980 ? IMPROPONIBILE: QUA NON CI SONO TRACCE DI ILLECITO, N? DI DENARO O ASSEGNI. L'illecito ambientale non ? un reato contemplato da nessun codice, a meno che non si parli di inquinamento atmosferico.

mamma.............mi vengono le lacrime agli occhi dalla rabbia.....................

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jul-2006
11 posts

su reggina-juve

c'? una telefonata tra moggi e giraudo dopo questa partita mandata in onda dalle radio romane per dimostrare la prepotenza dei due personaggi.

io invece dalla stessa telefonata ho capito che i due siano convinti che paparesta non abbia sbagliato per caso, ma lo abbia fatto deliberatamente (per favorire il milan ovviamente).

ora mi domando de santis ? stato squalificato 5 anni per aver "pilotato" lecce-parma al fine di favorire la fiorentina (ma gi? che c'era non gli conveniva far vincere il lecce?)....

e reggina-juventus? non ? stata mai presa in considerazione se non contro la juventus stessa e i suoi dirigenti...colpevoli anche quando danneggiati!...siamo proprio la squadra dei record

Edited by valeriof

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-Jun-2006
76 posts
io invece dalla stessa telefonata ho capito che i due siano convinti che paparesta non abbia sbagliato per caso, ma lo abbia fatto deliberatamente (per favorire il milan ovviamente).

Ci sono rumors che parlano di skommesse: reggina - Juve 2-1 era un risultato molto appetitoso per gli skommettitori.

Forse ? anche per questo ke non ne parlano.

Come al solito quello che viene detto (anzi, quello che viene interpretato in modo sconcio) ? pi? importante di quello che viene fatto.

Fratello kefeo, se ci pensi ? analogo a quanto fanno scientificamente da anni le cosiddette trasmissioni sportive della domenica sera. Quello che dicono gli intervistati nel dopo partita e quello che mostrano le moviole opportunamente selezionate ? molto pi? importante del risultato della partita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Aug-2006
1,081 posts
su reggina-juve

c'? una telefonata tra moggi e giraudo dopo questa partita mandata in onda dalle radio romane per dimostrare la prepotenza dei due personaggi.

io invece dalla stessa telefonata ho capito che i due siano convinti che paparesta non abbia sbagliato per caso, ma lo abbia fatto deliberatamente (per favorire il milan ovviamente).

La cerco e la trascrivo cos? la possiamo commentare, ok ?

ora mi domando de santis ? stato squalificato 5 anni per aver "pilotato" lecce-parma al fine di favorire la fiorentina (ma gi? che c'era non gli conveniva far vincere il lecce?)....

e reggina-juventus? non ? stata mai presa in considerazione se non contro la juventus stessa e i suoi dirigenti...colpevoli anche quando danneggiati!...siamo proprio la squadra dei record

...ecco, bene, hai colpito al centro : le "prove" a loro disposizione sono solo le intercettazioni telefoniche e qualche interrogatorio : quello che si sta cercando di dimostrare in questo topic ? esattamente quello di cui hai colto il senso : l'applicazione del metodo, cio? qualunque cosa viene "tradotta" nei soli termini di comodo, e cio? di colpevolezza della juve. Anche quando parlano di incontrovertibilit? rileggendo il materiale ci si accorge che esso viene stravolto e, pressocch? sempre, gli viene data l'unica interpretazione possibile : ci? non vale, come gi? visto, nel caso della Lazio e , tanto meno, della Fiorentina anche se questa affermazione la possiamo fare relativamente alla seconda istanza, quella di Piero.

Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Aug-2006
1,081 posts

La Guerra di Piero ? 13

Allora vediamo come condizionavamo anche i media. Credo sia preferibile vedere con chi parla il Direttore e il tenore delle telefonate e quindi alla fine fare un bel commento sulla opportunit? di chiamare i giornalisti e di...rispondere ai giornalisti.

Pag. 89 :

?Tale opera di prevaricazione si ? manifestata pure attraverso un uso distorto dei mezzi di comunicazione di massa, merc? la compiacenza di ben individuati soggetti, resisi disponibili nei confronti delle sollecitazioni loro rivolte dai dirigenti della Juventus, di minimizzare gli errori degli arbitri dai quali aveva tratto giovamento questa squadra o addirittura di non parlarne, e di valorizzare invece gli errori che avevano favorito la squadra avversaria o in genere le squadre concorrenti.?

Annotiamo.

Supporto n.7 alla A.P. : Uso distorto dei mezzi di comunicazione di massa.

Sarebbe troppo scontato fare facile ironia su questa accusa : vediamo come Cesare la comprova.

Sempre a pag. 89 :

?I fatti sopra indicati sono pienamente provati da concorrenti elementi, fra cui alcune intercettazioni telefoniche, alle quali la Commissione rinvia, data la non contestabilit? del significato del loro contenuto nel senso sopra indicato (v. in particolare le intercettazioni 15 novembre 2004 prog. 1616; 6 dicembre 2004 prog. 10159; 20 dicembre 2004 prog. 12819; 21 dicembre 2004 prog. 8846; 17 gennaio 2005 prog. 12547; 24 gennaio 2005 prog. 28723; 7 marzo 2005 prog.1446).?

Bii, quante prove!! Le vogliamo vedere una per una con la santa pazienza ? Vogliamo verificare la ?non contestabilit? del loro significato? ?

15 Novembre 2004 prog.1616

?Nell?occasione Baldas chiama Moggi al quale chiede le solite ?autorizzazioni? sulle azioni da moviola da mostrare nel corso della trasmissione, chiedendogli anche ??via?senti e per quanto riguarda l? con il Cagliari (incontro Cagliari-Inter del 14/11/04 finito 3-3, arbitrato da Pieri, assistenti Mitro e Rossomando) l??c?? un fuorigioco di ottanta centimetri io non so se adesso devo verificare se ? Mitro o Rossomando, tu questi qua ???, al che Moggi perentorio replica ??ma?no bisogna salv? l?arbitro!..? ?

Bene. Cosa notiamo ?

1.Il Direttore parla con un ex arbitro che si occupa di moviole in un noto programma. A parte facili commenti sul tenore del noto programma, ? per voi scandaloso che Il Direttore parli con il commentatore ?

2.Il commentatore gli chiede se ? il caso di identificare quale degli assistenti ha commesso l?errore e il Direttore gli dice che va ?salvato? l?arbitro ( ...di Cagliari-Inter!! ). Come sempre, l?applicazione del metodo far? s? che :

2.a Baldas ? succube del Direttore

2.b L?arbitro, Pieri, ? nelle mani del Direttore, come si usa dire in ben altri processi.

3. Per dare una mano a Cesare, potete notare la non ?contestabilit? del significato.?

Avanti la prossima.

6 dicembre 2004 prog. 10159 : qui abbiamo il testo integrale.

Luciano : Pronto ?

Fabio : Luciano sono Fabio?

L. : Si.Ciao.

F. : C?hai parlato ?

L. : Si?

F. : Se ti disturbo no, hai da fare ?

L. : No, no ma che disturbi?eh?c?ho parlato ma non mette ovviamente la prova televisiva di Ibrahimovic.

F. : Eh.

L. : Mette solo i rigori di l? e due rigori l? aaa?

F. : A Roma.

L. : A Roma.

F. : Senti, come mi devo comportare?ci do dentro a Dondarini ?

L. : Ti devi comportare?a Dondarini?no, no, no eh..d? che ha fatto un arbitraggio niente di particolare?

F. : Vabb? poi sui rigori metteremo?diremo che va b? ci potevano anche stare per? insomma..che forse quello che c?era di pi? era quello su Ibrahimovic?l?altro mi sembrava un po??no ?

L. : E certo?infatti te metti che quello su Ibrahimovic era rigore e l?altro poca roba?

F. : Certo?ecco vabb??va bene allora faccio andare cos?, no mi interessava?senti Tombolini gli do dentro un po? sulla storia?(incomprensibile)?non te ne frega niente?

L. : Si, si?non me ne frega niente?

F. : va bene?

L. : va bene?

F. : Senti, Luciano, ancora tre secondi, hai, hai forse avuto notizie di Ghirelli ? Di quella lettera?

L. : Gliel?ho detto stamattina?io sono a Roma?ha detto che l?ha mandata?io ci credo poco comunque?gli ho detto ora voglio vedere la fotocopia?

F. : ?(ride)?

L. : no, no?no, no, e sai,?essere preso per il c**o non mi v??

F. : va bene, va bene?

L. : Quindi ora lui mi deve fare vedere la copia della lettera?

F. : Bon, bon va bene. Ci sentiamo in settimana..

L. : D?accordo.

F. : Grazie, Luciano, ciao.

Che avete capito, voi ?

1.Non sembra una telefonata di rito, da tenersi ogni luned? pomeriggio, per intendersi. Baldas gli chiede se ha da fare?non sembra una telefonata fra compari che si devono mettere d'accordo...

2.Che ancora una volta Baldas vuole ?dar dentro un po?? su Dondarini e di nuovo il Direttore gli dice che ?ha fatto un arbitraggio niente di particolare?.

3.Di Tombolini non gliene frega niente, o almeno dell?arbitraggio fatto.

4.Per dare una mano a Cesare, potete notare la non ?contestabilit? del significato.?

Ancora, 20 dicembre 2004 prog. 12819, dopo Juve-Milan 0-0, ricordate ? Telefonata integrale fra il Direttore e Biscardi. Anche in questo caso, bando alle facili ironie. La telefonata ? lunga, portate pazienza.

B. : ?Lucian

M. : ?o Biscardon, stammi a sentire, oh!!

B. : Ehhh?

M. : Adesso...ehm...dimmi un p? chi hai messo nella moviola ?

B. : ?nella moviola ho messo : gli episodi a favore del Milan e l?episodio, clamoroso, del rigo?del coso di Costacurta, che ha fatto fallo dentro l?area.

M. : ?cio??Costacur?episodio a favore del Milan ? Che so stati?

B. : ?della Juve!?No?due?i due episodi dei rigori, uno che c?era ed uno che non c?era!

M. : Allora, te non rompe tanto i co*****i?

B. : ?e poi per? c?era?c?? un Costacurta a favore della Juve, perch? Costacurta c?aveva?l?unica moviola che ho fatto io, barando un po?, come puoi immaginare, che Costacurta stava dentro l?area con i piedi fuori ma con la mano che ha fatto il fallo da rigore, stava dentro l?area! Hai capito ? E non ha fatto nessuna?

M. : ?per??per??guarda bisogna fa assolve l?arbitro con formula ampia, eh! Io non lo so?

B. : ?Bertini?si ci faccio mettere poco! Gli faccio?ehm?perch? io dico?

M. : ?niente?no?niente, niente, niente, Aldo!

B. : No, niente no! Perch? senn? facciamo ride, ?non te conviene nemmeno, eh?

M. : ?il primo rigore non c?era, no ? Il primo rigore non c?era?

B. : Io faccio dire che il primo rigore, secondo l?interpretazione, c?era; il secondo non c?era; il terzo era un episodio a favore della Juve, c?era rigore! A favore della Juve!!

M. : Eh?ma?dai, dai?il modo a Bertini di d? che ha sbagliato tutto, allora ?

B. : Eh, vabb?! Come devo d? ? Devo dire che non era rigore?di punizione? Eh!! Io voglio aiut? a Juve!!

M : Eh?non era ?

B. : ?che non era punizione, perch? quella non era punizione. Io invece l?ho fatta entr? dentro, ho detto che era rigore per la Juve!

M. : ?che hai fatto entr? dentro il mani ?

B. : ?a mano?hai capito ? Eh ? Cos? lui poteva non vederlo per? io devo salv? a Juve!!

M. : Allora, l? per??l? devi da?devi d? la colpa all?assistente che non lo ha aiutato!

B. : E do all?assistente, va bene! Questo m? lo faccio subito!

M. : ?li?li..molli..molli..sull?assistente che non lo ha aiutato?

B. : ?si?si?qui non c?entra l?arbitro, c?era rigore! Va bene! ?eh?capito??Rispetto a tutto che non lo ha fatto nessuno?perch? senn? non ci possiamo sputtanare, senn? facciamo ridere?eh?

M. : ?il primo?il primo?allora..allora?allora?sta a sent?!

B. : Eh!

M. : L?assistente che non l?ha aiutato nel mani di Costacurta, ma era rigore;

B. : Esatto!

M. : Poi dopo, ?il primo rigore ?..?..lui che..che si butta in pratica?

B. : ?si?si..

M. : ?ed il secondo che non c?era per? pu? trarre in inganno io fatto che ti butti!

B. : Io per fa a ved?, gli ho fatto una cosa senn? ci sputtaniamo?il primo c?era; il secondo non c?era; il terzo era a favore della Juve! Hai capito com?? il fatto? Eh!! E che c****!! Pi? de questo! Senn? perdo?perdo pure la faccia!

M. : E poi, al massimo, al massimo un punto, eh! Al massimo un punto, eh!

B. : No, due gliene diamo! Due gliene diamo, dai!

M. : Eh, due?due so troppi, dai ! Poi?

B. : E vabb?, due non lo so, quello poi risponde a gente. Senn?, questi lo sai che fanno, telefonano alla Telecom e poi?

M. : ..mah!?Vabb?!?se?ma che c**** telefonano?

B. : ?conviene pure fa questo?

M. : ?poi?aspetta, fermati! Fermati un attimo!

B. : ?perch? poi quando sostengo a Juve, perch? io adesso ho chiamato Colombo, che ? uno che difende la Juve forte, perch? nun ce sta nessuno, stanno pure in vacanza, ho chiamato Colombo che ? uno juventino che fa quello che gli dico io, no ? Un ex giocatore?.

M. : ?no, no, ma poi stasera me poi chiam? anche a me, eh ?

B. : Te posso chiam? ?

M. : Eh, si stasera mi puoi chiam? che parlo io al Processo!

B. : Ohhh, allora ti chiamo! Faccio prima a ?inc?perch? io sai che ho fatto, ho mandato Baldas a?a?Bergamo, perch? faccio un esperimento con la moviola per perdere un po? di tempo, hai capito ?

M. : Vabb?! Ascolta! Poi un?altra cosa!?Questo?poi?che?che a Lecce c?era rigore ed espulsione non si discute, quello c?era! Perch? senn? diamo a questo finocchio di?di?

B. : ?quale?quale rigore ed espulsione, non ho capito ?

M. : Eh ?

B. : Quale rigore ?

M. : A Lecce?

B. : Ah, no, no?

M. : A Lecce! Non la metti la moviola del Lecce ?

B. : Si, si, come no..

M. : E come, che cosa dici ??E? giusto l?operato dell?arbitro, l?, eh ?

B. : Ah, no quello no! Perch? c?? Semeraro, c****, che ne so?

M. : ?ma che c**** me fai ? Gli dice a Semeraro?allora non mette la moviola! E? giusto quello che ha fatto l?arbitro l?, eh ?

B. : Eh, vabb?! Ma io mo che c**** ne sapevo! Questo, Semeraro l?ha detto alla Domenica Sportiva,?ehm?io non posso essere solo contro corrente, perch? senn? poi ci sputtaniamo!

M. : ?ho capito?ma?scusa Aldo, ora?

B. : ?ma che te frega del Lecce a te ? Lascia perde il Lecce!

M. : No, no a me me frega?non ? che mo frega del Lecce, ma non pu? and? addosso all?arbitro una responsabilit? che ? della difesa?

B. : ?nooo, ma io questo, faccio ved? che ?nooo, ma io te spiego, il Lecce?il Lecce non ci tiene tanto a questa partita perch? ha perso 4 a 1, facciamo ved? l?episodio posso anche d? che ? dubbio! Per? ce tiene a quello precedente che non so manco chi ? l?arbitro.

M. : E l?arbitro ? Ayroldi.

B. : La partita precedente, no ?

M. : ?la partita precedente?

B. : ?dice che gli hanno fregato la partita precedente! Non con chi ha perso in casa!

M. : ?ma che, guardi la partita precedente ?

B. : Eh ?

M. : ?ma che guardi la partita prima? Che discorsi so, ah?!

B. : No! No, loro dicono che hanno avuto 2-3 episodi contrari nelle ultime due, tre partite, io faccio ved? l?episodio precedente, a me che me ne frega?

M. : ?ma che fai l?episodio precedente, ehm, ah? ? Ascolta, l? gli dobbiamo fa la guerra a questo figlio de na mignotta! Eh?dai retta a me!

B. : ?ma io ce la faccio! Me lo dici a me ?

M. : Taglia?taglia?taglia tutto?taglia tutto?o dici che c?ha ragione l?arbitro oppure devi tagli? la moviola!

B. : Vabb?, va! M? vediamo! Spero che?spero che?perdo tempo?

M. : ?no, ma devi fa cos?! Noi a Zeman ce lo dobbiamo incul? Aldo! Eh!

B. : ?si, si?si!

M. : Eh, dai! Taglia la moviola?taglia la moviola?

B. : ?allora metto l?Udinese?metto l?Udinese, va!

M. : Metti l?Udinese che ha fatto tutto bene, per?, eh?

B. : Vabb?! Ok! Vabbu?, vai tranquillo!

M. : Vabbuono! Ok! Ciao, ciao!

B. : Ciao, ciao!

L?avete letta bene ? Pi? volte ? Commentiamo :

1.Notate l'eleganza del saluto : ...Lucianon...Biscardon...

2.Certo, il Direttore si preoccupa di come vengono valutati gli episodi di Juve-Milan, e ripeto sull'opportunit? di farlo discuteremo alla fine, ma a voi sembra che Biscardi ne sia succube ? Non vi sembra che abbia un suo parere ( il prmo non c'era, il secondo c'era il terzo a favore della juve ) e da l? non ha voglia di recedere ?senn? ci sputtaniamo? ?

2.Certo, il Direttore non ha molta stima per Zeman, e non credo ci volesse questa intercettazione per capirlo. Ma Biscardi ? Avete visto cosa pensa del Lecce ?

3.In effetti sembra che il Direttore faccia richiesta esplicita sulla moviola del Lecce, piuttosto che quella della Juve : gli interessa di pi? affossare Zeman che contestare che i rigori per il Milan non ci sono?alla fine su questi episodi si imporr? Biscardi.

4."?.allora metto l?Udinese, va!"

5. Per dare una mano a Cesare, potete notare la non ?contestabilit? del significato.?

Poich? le telefonate sono pesanti e noiose, ce le spolpiamo poco per volta, ok ?

Alla prossima!

La Guerra di Piero ? 13 Continua

Riepilogo Prove :

Premessa alla accusa principale : M.e G. si occupano di gestire due distinti campionati

Accusa Principale : Stretto rapporto con i due designatori arbitrali.

Supporto n.1 alla A.P. : Altri soggetti per intervenire sul settore arbitrale hanno dovuto farlo attraverso M. e G.

Supporto n.2 alla A.P. : Fornitura di M. a B. di telefonino su utenza non intercettabile.

Supporto n.3 alla A.P. : Sconti di auto del gruppo fiat ad amici di B.

Supporto n.4 alla A.P. : Interferenza di M. alla fase di predisposizione delle griglie.

Supporto n.5 alla A.P. : Impedire alle squadre concorrenti di poter usufruire di arbitraggi ad esse favorevoli.

Supporto n.6 alla A.P. : Trattamento da riservare agli arbitri che si fossero manifestati ostili alla Juve

Supporto n.1 al n.6 alla A. P. : Discussione sul turno di riposo a Tombolini per Lazio-Brescia

Supporto n.2 al n.6 alla A.P. : Fatti di Reggina-Juventus

Supporto n.7 alla A.P. : Uso distorto dei mezzi di comunicazione di massa.

-------------------------------------------------------

Evidenti punticini a nostro favore :

1.Non abbiamo alterato il procedimento del sorteggio arbitrale

2.Gli assistenti non vengono scelti dai designatori, come riportato, ma da altro componente aia

3.Non ? vero che il designato B. per decidere di sostituire un arbitro in griglia chiede consenso a M.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...