Jump to content

Giorgione Capitano

Tifoso Juventus
  • Content Count

    416
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

22 Excellent

About Giorgione Capitano

  • Rank
    Juventino Soldatino

Profile Information

  • Location
    Torino

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Dipende. Poi purtroppo non hanno trovato l’oro alla Continassa. E qui si parla di Pogba/De Ligt/Rabiot/Icardi etc Quando il solo Ronaldo ci costa 60 lordi l’anno a cui vanno aggiunti i 15 gratis di Allegri. Alcuni con Guardiola hanno già preso una botte forte. Io mi limiterei alla realtà oggettiva sul calciomercato senza voli pindarici.
  2. Per me prenderanno uno forte in difesa. Chiesa al posto di Costa. Il faraone al posto di Cuadrado. E Rabiot/Tonali al posto di Matuidi. Marcelo la vedo difficile per età, costo dell’ingaggio e stile di gioco. Se cedono Pjanic arriverà Savic. Che non ha l’ingaggio monstre di Pogba. Però mancherebbe il regista perché Can in quel ruolo non ci deve giocare. È depotenziato.
  3. Sarri anche ad Empoli con il trequartistia giocava con un regista (Valdifiori) davanti alla difesa. Se arriva Isco sostituisce a livello numerico (10) e di ingaggio Dyabala nel reparto offensivo. E la riserva sarebbe uno tra Berna e Ramsey quando non impiegati in altri ruoli. E Berna prima di essere titolare ci metterà un bel pò, perché tiene troppo la palla e non gioca di prima. Dovrà studiare.
  4. Hanno preso Ramsey, sicuro l’ex Capitano dell’Arsenal non ha scelto la Juve per fare panchina. Can idem ed entrambi hanno stipendi elevatissimi. Sarri gioca con il regista quindi Pjanic sarebbe intoccabile. Pogba ha un ingaggio mostruoso e cartellino altrettanto importante. Per me spenderanno per il difensore centrale perché è la questione più urgente. Le altre operazioni dipenderanno dalle eventuali cessioni di Dybala/Higuain/Mandzukic. Dubito fortemente che vedremo una mediana Pogba Pjanic Can con Ramsey, Benta e Rabiot/Zaniolo riserve. Sarebbero circa 80 milioni lordi di ingaggio annui solo per il centrocampo.
  5. La Juventus è una società granitica. Al Chelsea sono una banda di incompetenti. Dove chiunque è stato cacciato a pedate dopo un anno pur avendo portato a casa trofei. Da Mourinho ad Ancelotti a Conte e diversi altri Sulla questione tifosi ci passerei sopra tranquillamente. Allegri è stato accolto in maniera allucinante, dopo 4 mesi tutti si erano dimenticati del passato. Nel calcio funziona così. E la società ti difende sempre qui (vedi i casi Bonucci, Benatia, Costa etc). Poi ho letto per mesi che Allegri era un incompetente, che lo scudetto con la nostra rosa lo avrebbero vinto pure Oronzo Canà e Ventura. Quindi direi che c'è un problema di logica di fondo e non mi riferisco a te ovviamente ma è un discorso sull'utenza in generale. Infine la carriera mediocre di Sarri: Fino ai quasi 40 anni lavorava in banca, ha dovuto fare la gavetta. Non essendo stato un calciatore non ha avuto la fortuna di prendere il patentino ed essere spedito in A (come successe ai vari Mancini, Di Francesco, Inzaghi etc). Quindi per me la gavetta è solo un punto di forza, non un disonore. Perché nessuno gli ha mai regalato niente. Al contrario di molti.
  6. Il Chelsea ha cambiato allenatore ogni anno praticamente. Inclusi quelli che hanno portato a casa trofei. Come mai? Forse perché lo spogliatoio è marcio? Forse perché la società si ispira agli anni d'oro di Moratti? Deve essere davvero complicato lavorare in quella cloaca.
  7. Sul mercato estivo vi consiglio di affidarvi alla vera unica fonte: L'ufficialità sul sito della Juventus S.P.A. Giusto per evitare botte sui denti per il prossimo mese. Riguardo ai pensieri di Sarri pre Juventus, hanno un'importanza davvero relativa. E' un mondo fatto di professionisti e le cose che vengono dette hanno poco significato. Ai piani alti, del dito medio o delle battutine, non frega niente a nessuno. Giustamente.
  8. Mi pare evidente che Sarri sia sempre stato la prima scelta. Si era gia capito nella conferenza stampa di addio di Allegri. Che da buon toscano si era lasciato andare ad una battuta abbastanza eloquente. In società le idee chiare le hanno, forse altrove non altrettanto. Benvenuto Maurizio e buon lavoro!
  9. Come l'ultimo anno del Lippi bis. Tutti i mass media a dare per certi Deschamps o Prandelli. Poi una notte arrivò l'annuncio di Capello. il top sulla piazza. Nonostante avesse dichiarato ai microfoni qualche giorno prima: "mai alla Juve". Stupore generale. A Torino le voci corrono, la trattativa su Guardiola è esistita. Non ho idea se andrà a buon fine o meno. Ma ci credo. E nel caso ora fosse un depistaggio sarebbe per prendere sotto traccia il migliore dopo di lui: Jurgen Klopp. Per me le due vie sono queste.
  10. Analisi sicuramente condivisibile. Però Guardiola è un allenatore che porta dietro una filosofia di gioco, un credo calcistico. E' talmente maniacale da curare anche il settore giovanile. Al Bayern non è riuscito (forse perchè i tedeschi sono diversi caratterialmente) però da noi potrebbe essere quello che il Crujff allenatore è stato per il Barcellona.
  11. Tra qualche mese partiranno dei progetti web con il marchio J assolutamenti unici ed innovativi nel panorama calcistico mondiale. Stanno lavorando veramente bene.
  12. Sfruttare il pontenziale unico della lettera della J. Come disse l'avvocato: "Mi emoziono quando leggo la lettera J. Subito penso alla Juve". Geniale.
  13. A livello commerciale è una bestia. Apre orizzonti infiniti. Ovviamente ci saranno strategie ben definite a lungo termine, inutili da svelare nel corso della serata. Penso ai J Hotels o cose simili. E' una società conosciuta in tutto il mondo e si sono appropriati di una lettera dell'alfabeto che verrà associata direttamente al brand. Questa idea si valuterà tra un bel pò di anni, sicuramente non nell'immediato.
  14. La Juventus Football Club ha praticamente acquistato una lettera dell'alfabeto. Il sogno di Giraudo è compiuto. A livello di marketing è qualcosa di immensamente enorme.
×
×
  • Create New...