Jump to content

Momo Sissoko!

Tifoso Juventus
  • Content Count

    6,384
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

536 Excellent

About Momo Sissoko!

  • Rank
    Juventino Le Roi

Profile Information

  • Gender
    Not Telling

Recent Profile Visitors

5,057 profile views
  1. Sìsì infatti se dovessero mandarlo via credo arriverebbe Montero ma prima di questa mossa vogliono sperare che la situazione un minimo si ripristini,un po' come l'anno scorso.
  2. Il rischio infatti è grosso ma la situazione è altamente complessa e abbastanza compromessa. Risparmiare un anno di ingaggio per la società sarebbe comunque molto ma chiaramente il quarto posto deve essere portato a casa, per me Allegri lo manderanno via se il quarto inizierà davvero a farsi abbastanza lontano.
  3. Parliamoci chiaro...mandarlo via sarebbe un bagno di sangue, l'unica soluzione percorribile per la società presumo sia Montero. Seguendo quest'ottica Allegri lo manderanno via se davvero il quarto posto sarà fortemente a rischio, si chiaro è molto a rischio già da ora visti i presupposti però c'è ancora un campionato da giocare e la società preferisce attendere sperando che anche quest'anno si riesca ad arrivare quarti.
  4. Premesso che...non ho mai visto una partita di una squadra di Montero e non bastano di certo avere principi di gioco(li hanno tutti) in testa per essere bravi allenatori, lascio questa intervista che sta circolando un po'.
  5. Le sue ultime dichiarazioni comunque denotano ancora di più la regressione di Allegri. Anni fa non si lamentava di giocatori e squadra, anzi il motto era "ci faremo trovare pronti" ecc. tant'è che contro il Real giocò Sturaro, Rincon entrò nel 3-0 contro il Barca ma anche nelle sconfitte tipo quella contro la Roma quando in quel momento della stagione(fine Agosto) la squadra tra cessione ed acquisti ancora da fare era praticamente assente, non si lamentò di questo.
  6. Se però parliamo dello storico di Allegri va anche detto che al Milan poi gli sfasciarono la squadra e riuscì comunque a portarla in Champions dove in questa riuscì a trovare soluzioni per fare male al Barça. Da noi è indubbio che il primo anno diede libertà a giocatori che con le "meccanicità di Conte" potevano essere soffocati...Tevez e Pogba giovarono molto della gestione Allegri. Ma oltre a questo era un allenatore che voleva spesso avere palla al piede e sì ha sempre voluto "gestire" ma lo faceva palla al piede addormentando il gioco e per creare occasioni contro gli avversari ricercava spesso soluzioni specifiche. Ne è anche la dimostrazione che ha saputo ottenere non solo risultati ma anche prestazioni(secondo i suoi principi) con gruppi diversi, spesso con mercati che gli rivoluzionarono la rosa. Dall'anno dello scudetto contro Sarri per me inizia il suo drastico declino dove sì impuntò in idee tutte sue in una spirale regressiva.
  7. Comunque ora non esageriamo su una valutazione complessiva riguardo Allegri. Max fino ad un certo punto della sua carriera ha dimostrato di sapersi adattare,di ricercare soluzioni di gioco in base agli avversari e di saper cambiare spesso non solo modulo ma anche impostazione di gioco. Sul fatto che poi si sia involuto o meglio si sia "adagiato" sul suo essere personaggio di fatto allenando più se stesso che la squadra è sotto gli occhi di tutti e non sembra per niente intenzionato a cercare di cambiare o di rivedere talune idee.
  8. Però sono andati via Marotta e poi Paratici, gli staff sono cambiati sia con Sarri che con Pirlo ed ora Allegri ha riportato i suoi. Se intendi che è la presidenza ad aver gestito male quello sì.
  9. Oggi mi sa tanto si sia toccato il fondo, sia chiaro le prestazioni sono molto spesso state pessime in questa era di Allegri bis, però oggi neanche la partenza è stata buona e anche prima del rosso il Monza ci stava dominando.
  10. Mio parere...il presidente dovrebbe tornare a delegare le scelte dell'area tecnica al suo management; chiaramente Agnelli essendo il presidente ha l'ultima parola ma se la dirigenza(da te presidente messa li) indirizza verso una scelta beh quella in linea teorica(salvo sempre eccezioni ecc.) dovrebbe essere avallata. Da quando Agnelli ha accentrato i "poteri" o comunque le scelte beh i risultati li stiamo vedendo tutti.
  11. Sono d'accordissimo perchè il danno sportivo è di conseguenza anche economico visto lo svalutamento del capitele umano in rosa. Però ripeto...Allegri ha altri due anni di contratto(più questa da pagare), Tuchel è un top manager con ingaggio pesante...i conti certamente li sanno e fanno in società però io non credo sia un'opzione percorribile(anche se auspicabile per noi tifosi).
  12. Con questo contratto parlare di esonero credo proprio sia fantascienza. Poi chiaramente i conti li fanno in società, Tuchel libero potrebbe essere una manna dal cielo ma a livello economico sarebbe un bagno di sangue che non so quanto possiamo permetterci.
  13. Per me Allegri vorrebbe ricreare la sua ultima Juve vincente dove riusciva spesso a passare in vantaggio nei primi 20 minuti e poi andava in modalità gestione, accettando lunghi momenti con baricentro basso. Il fatto è che quella Juve era ormai un blocco granitico con squadra e giocatori già ampiamente formati di altissima caratura, ed aggiungo che si poteva su giocatori come D.Costa o spesso anche Cuadrado come "spacca partita". Il modus operando comunque è lo stesso oggi,partire forte subito per cercare un vantaggio,modalità gestione e negli ultimi 15 minuti cercare di indirizzare la gara con i cambi(conservando il risultato o cercando la vittoria). Oltre però alla questione squadra e gruppo dove stavolta Allegri deve costruire, c'è anche un'altra questione, una diversa Serie A. Molte squadre ormai hanno più abitudine a portare palla,ad avere soluzioni di gioco e portare molti giocatori oltre la metà campo avversaria rispetto all'ultimo campionato vinto da Allegri. Questo ne consegue che quando abbassi il baricentro trovi molto spesso squadre pronte e con molte soluzioni per rendersi pericolose anche tra le piccole. Da Allegri è vero non ci si può aspettare qualcosa di diverso da quello che è, quindi è chiaro che difficilmente vedremo lunghi tratti di gara con ritmi intensi, però un allenatore dovrebbe anche aggiornarsi comprendere se il suo modus operandi non stia funzionando ecc. Ma soprattutto anche nelle fasi di "gestione" e di baricentro basso,che ok fanno parte dell'allenatore e comunque non è detto siano per forza "non fruttuose", avere soluzioni di gioco non è chiedere la luna. Ad esempio anche Emery è un allenatore che accetta di avere un baricentro basso per ampi tratti di gara, però la squadra è comunque pronta in quelle fasi a trovare soluzioni e rendersi pericolosa quando può, noi invece soffriamo qualsiasi pressing, assenza di movimenti e portatore di palla spesso sempre isolato....così sarà dura.
  14. Nulla di diverso dalle ormai già viste partite allegriane. Partenza anche buona con più intensità e movimenti,ma poi appena trovato il vantaggio il baratro. Il secondo tempo è stato qualcosa di veramente osceno.
  15. Dallo scempio di Genova era difficile aspettarsi che improvvisamente si risolvessero tutti i problemi. E' innegabile che dei passi in avanti sono stati fatti,maggiori linee di passaggio,rotazioni,movimenti...molto bene Miretti,anche Cuadrado interno ha creato problemi alla Roma anche se va detto più a livello di scacchiere tattico che a conti fatti. Dunque passi in avanti nello scaglionamento della squadra però rimangono i problemi nel rendersi pericolosi. Mi sta anche bene avere come obiettivo riempire l'area e puntare sui cross di Kostic però bisogna metterlo in condizione di crossare invece i suoi tentativi sono stati tutti facilmente leggibili. La presenza di Miretti giova molto a Locatelli,oggi Manuel spesso non ha avuto i compiti da "regista" ma era situato a tratti in una mediana a due con Rabiot e poteva anche accompagnare l'azione per dare manforte alla manovra offensiva. L'uscita di Rabiot ha abbastanza scombussolato l'assetto della Juve,con Zakaria in campo Locatelli è tornato spesso ad essere "isolato" e di fatto la nostra manovra si è andata ad arenare. Vedremo dalle prossime prestazioni se la prestazione del primo tempo sarà stato un caso isolato o una base su cui partire,perchè sì comunque seppur meglio di altre volte c'è da migliorare ed anche molto.
×
×
  • Create New...