Jump to content

Naig

Tifoso Juventus
  • Content Count

    489
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

375 Excellent

About Naig

  • Rank
    Juventino Soldatino
  • Birthday 06/06/1990

Recent Profile Visitors

2,624 profile views
  1. Per fare il pignolo Marotta era già all'Inter il primo anno di Ronaldo, quindi: 4 anni di Juve senza marotta 2 scudetti, 1 coppa italia, 2 supercoppe 4 anni di Inter con Marotta 1 scudetto, 1 coppa italia, 1 supercoppa
  2. Momblano bisogna seguirlo per capire che figura è. Se uno legge solo le notizie che vengono riportate si fa una visione molto parziale del personaggio/giornalista. E' un grande intrattenitore e ha perfetti tempi direi quasi da presentatore televisivo quando espone le sue notizie. Se lo ascolti capisci bene quanto sia verità e quanto sia boutade quello che sta dicendo in quel momento, se si legge la notizia riportata si perdono queste sfumature. Campos propone Neymar alla Juventus, vuol dire che il PSG sta considerando di cedere Neymar e si guarda in giro per vedere se ci sono squadre che sarebbero interessate, ma detta così è una notizia noiosa; detta come la dice Momblano c'è un po' di spettacolo, un po' di stupore e un po' di ironia, che non guasta mai visto i tanti personaggi che si prendono troppo sul serio nonostante parlino di compravendita di giocatori di calcio.
  3. Chiellini - Gatti Bernardeschi - KOSTIC Dybala - DI MARIA Morata - MORATA Rabiot/Arthur - POGBA Secondo me potrebbe essere questa l'idea, più qualcos'altro guardando le occasioni a fine mercato.
  4. Comunicato ufficiale Juve del riscatto di Demiral: 20 milioni sicuri (oltre ai 3/4 milioni del prestito iniziale) 2,5 milioni di bonus + 10% su futura rivendita Onesto direi
  5. Mettiamo che il Chelsea regali Lukaku all' Inter (e non ci credo finchè non lo vedo), ma chi poi rimarrà in panchina trai 3 dell'ave maria? No, perchè i fantomatici tridenti che si leggono in giro con Dybala ala destra e Lautaro ala sinistra() in un 343 che manco a FIFA ti farebbero schierare, sembrano la mia classica squadra del fantacalcio tutta terzini, rigoristi e prime punte (con cui abitualmente da marzo devo fare i salti mortali per trovare 11 da schierare).
  6. Ogni volta gli agenti dei giocatori che trattano con l'Inter sono filmati in diretta mentre entrano in sede. Come se ci fosse qualcuno 24h su 24 a controllare le porte di tutte le sedi delle squadre... Puzza tantissimo di: "Venite a vedere che sto trattando millemila giocatori e non è vero che ho le pezze al c**o se non riesco a vendere lo Skriniar di turno a 80 milioni".
  7. Duello di mercato tra Gabi Milito e Lugano...che ricordi
  8. Io penso che il suo sia stato soprattutto un problema mentale, alla Fiorentina faceva cose che alla Juve non si sono mai viste. Paradossalmente probabilmente il tutto è spiegabile proprio con la sua celebre frase della giocata; alla Juve non è mai stato libero di testa nel provare le giocate che alla Fiorentina aveva. La sua paura di sbagliare ed essere giustamente criticato, lo ha fatto entrare nel tunnel del fare il compitino senza quasi mai avere un guizzo, una "giocata". Cambiare aria gli può fare solo bene.
  9. Non mi ricordo se con Sarri o con Pirlo, ma sono sicuro di aver visto partite con De Ligt a destra e Bonucci a sinistra. Sarebbe ora che si decidesse di tornare a questo schieramento, perchè De Ligt a sinistra perde molto e sinceramente non vedo guadagni sostanziali ad avere Bonucci a destra.
  10. "E’ difficile trovare le parole giuste per salutarvi, ci sono di mezzo tanti anni e tante emozioni, tutte assieme... Pensavo che saremmo stati insieme ancora più anni, ma il destino ci mette su strade diverse. Non dimenticherò mai tutto ciò che mi avete fatto vivere, ogni partita, ogni gol. Con voi sono cresciuto, ho imparato, ho vissuto e ho sognato. Sono stati 7 anni di magia, di 12 trofei e 115 gol che nessuno ci toglierà. Mai. Grazie per avermi sostenuto nei momenti difficili. Grazie a chi mi ha accompagnato in questi anni: dal primo all’ultimo, dai tifosi alle persone che lavorano dentro la società, tutti, allenatori e compagni, dipendenti e dirigenti. Indossare questa importante maglia insieme alla fascia da capitano è stato uno dei più grandi orgogli della mia vita, che spero di mostrare un giorno ai miei figli e ai miei nipoti. Domani sarà la mia ultima partita con questa maglia, e’ difficile da immaginare, ma sarà il nostro ultimo saluto. Non sarà facile, ma entrerò in campo con il sorriso e a testa alta sapendo di aver dato tutto per voi."
  11. Servono almeno 2 giocatori fatti e finiti a cui non devi spiegare come si stoppa un pallone e, ancora più importante, cosa vuol dire giocare per vincere partite importanti. Di Maria sarebbe perfetto, poi sticazzi se non gioca tutte le partite, serve gente che non abbia paura della sua stessa ombra e che alla prima difficoltà se la fa sotto o si deprime.
  12. Ieri sera sono andato a letto con un nervoso che non provavo da Cardiff probabilmente. Non so perchè stamattina mi sono svegliato sereno. Con la sconfitta di ieri possiamo certificare che un ciclo, un glorioso ciclo, sia finito. Il vecchio ciclo è iniziato l'anno di Del Neri; voglio pensare che questo sia stato l'anno zero del nuovo.
×
×
  • Create New...