Jump to content

Arminius

Tifoso Juventus
  • Content Count

    20,795
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    22

Arminius last won the day on June 22

Arminius had the most liked content!

Community Reputation

11,266 Excellent

1 Follower

About Arminius

  • Rank
    Utente Posizionale

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    La dove gli spazi stretti diventano larghi e viceversa

Recent Profile Visitors

6,798 profile views
  1. Infatti sulla maglia del Bayern (e delle altre squadre campioni) non compare nulla tranne le 5 stelle che rappresentano in numero dei campionati vinti con multipli a salire. Neanche in Spagna mettono nulla tranne un simbolino dorato sulla patch della Liga sulla manica della maglia. Sarà anche una pacchianata italica ma fa parte della tradizione dal 1924. Lo stile è un concetto soggettivo che varia nel tempo da a seconda di moda e cultura. Le tradizioni fanno parte di un bagaglio culturae radicato ed identificativo. Per qualcuno le tradizioni hanno un significato, per altri no, così va il mondo.
  2. Mah, lungi da me fare polemica, con sto caldo poi figuriamoci..però sono curioso di sapere se quelli che parlano di coppette e scudettini poi si incazzano quando usciamo ai quarti di coppitalia o arriviamo settimi in campionato
  3. Stanno provando a venderlo in Spagna. Lo metteranno a bilancio per fare una plusValencia
  4. Comunque le Gazze (Ladre) di Bruno rubano la qualuficazione al Copenaghen e poi incontrano il Bravo. Bravo - Bruno In italiano sarebbe applogia di reato, per tutti gli altri solo una partita di coppa
  5. A Clà so dovuto scappare in bagno perchè stavo per scoppiare a ridere da solo...quelle risate fuori contesto che, as esempio sul posto di lavor, difficilmente puoi giustificare in maniera credibile
  6. Non solo ma l'Inter è l squadra che fra Europei e Coppa America ha segnato più di tutti....ma che c**** di notizia è? Poi però del fallimento imbarazzante del Blocco Inter si sono già dimenticati tutti Per dire che nella finale del mondiale 2006 c'era non campo quanti juventini?
  7. Per carità, si fa per parlare, il forum esiste per questo. Io sono solo un tifoso ed alla fine se si vince con Mbappe, Rodri e Bellingham con Klopp in panca o con Vicari, Lazzari e Petagna con Castori che li allena a me va benissimo. Chiaro che, poi ho la mia idea, ed è ovvio che è più facile vincere con Mbappe che con Petagna, e domandarsi perchè nonostante tutti i proclami arriva Petagna e non Mbappe ma questo è il massimo che possiamo fare, le strategie societarie, giuste sbagliate, oculate, geniali, programmatiche, continua tu, le prendono altri. Poi per tornare a bomba era evidente che con il bilancio che va ristrutturato, le parole di El Perro assumono un significato ben preciso, salvo poi accorgersi, che i soldi li fai dando via Soulè o Chiesa (forse) piuttosto che McKennie o Kostic. Questo ahimè è un anno apparentemente di transizione, siamo in fase di riprogrammazione, non mi aspetto capriole a mezz'aria, poi però siccome lo sport non è scienza esatta come qualcuno lo vuol far passare, la speranza di fare una stagione trionfale, sta li pronta ad essere rinfocolata
  8. Spararla grossa, magari anche inventata, bella o brutta che sia ogni sospiro va gonfiato, infiocchettato e presentato nella giusta maniera. Ormai è funzionale al ruolo che oggi hanno media e social. Più la gente fa oooooooh o aaaaaaaah e meglio è, diciamo che è l'evoluzione web-global del sentimento popolare? Sostanzialmente fanno il loro. Il problema è di chi gli va appresso, ma qui la questione è anche un po' più complicata
  9. Tu parlavi di bolla io invece trovo tutto normale. Forse l'idea iniziale della proprietà di puntare sui giovani si è rivelata poco praticabile. Forse si è creata troppa apettativa Hanno semplicemente cambiato strategia, d'altro canto le rivoluzioni soni sempre dei processi tutt'altro che lisci, lineari e senza sacrifici. Tutto qui
  10. Ma no zart, è solo questione di essere realisti. Presumubilmente, e ribadisco presumibilmente perchè a differenza di tanti non ho ne certezze ne verità in tascs, Giuntoli si trova in mezzo fra una società, che, per sua stessa ammissone, voleva puntare sui giovani perchè non può o non vuole spendere ed un tecnico, che giustamente vorrebbe del materiale all'altezza su cui lavorare. Direi che non è un compito semplice, perchè rivoluzionare una squadra facendo spesa di qualità con risorse economiche limitate è complicato, anche perchè i Kvaratskhelia gli Osihmen o i Lobotka non li trovi sempre dinenticati sotto una pietra. Aspettiamo fine mercato, tiriamo una riga, vediamo chi c'è sperando che Motta tiri fuori il meglio dal materiale a dispodizione anche se dovesse modificare qualche aspetto tattico. Diciamo che ad oggi se arrivasse Koopmeiners il centrocampo potrebbe essere già un ottimo reparto al netto di Thuram che ad oggi è un po' un UFO Invece, ripeto, ad oggi, difesa e attacco sono un po' indietro soprattutto numericamente. Però vediamo, c'è ancora tempo
  11. Valutazione mia, per quel che conta, 32 nomi 10 o in partenza o non in cima alla lista di Motta. Difensori grosso modo 3 più Djalo e Gonzales, praticamente due UFO e ovviamente Cambiaso che Motta considera un difensore. Così grisdo modo abbiamo 7 centrocampisti 8 con Soulè che però ha già il cartellino del prezzo. Quattro esterni ma Kostic è uno di quelli che a Motta non piace e Chiesa non si sa se resta. E poi abbiamo una punta e mezzo ovvero Vlahovic e Yildiz che non è proprio una punta. Milik neanche lo conto. Davanti siamo sotto organico Insomma dovessero arrivare il francese e l'olandese, saremmo comunque contati in difesa e in superesubero a centrocampo. Sancho? Si ma mica lo regalano ed in ogni caso serve come minimo un vice Vlahovic. Morale c'è ancora molto da fare per ristrutturare la rosa come da progetto iniziale morale o molti di quelli dati per partenti non partono più oppure Motta dovrà faesi piacere qualcuno che non gli garba. Difficile fare mercato, soprattutto un metcato importante, se prima devi vendere e poi comprare, soprattutto quando devi ristrutturare un bilancio. Vedremo, ad oggi siamo una dove si votrenbbe tirare giù qualche parete, ma poi bisogna trovare i soldi per ritirare su i muri e svecchiare l'arredamento Forse è per questo che esistono pochissime immagini di Giuntoli sorridente Due parole su O'Reilly l'ho visto giocare diverse volte nel Celtic sia in Scozia che in Champions. Non è male anzi nel campionato scozzese fa la differemza ma come cresce il livello compare qualche limite perchè un conto è giocare contto St.Mirren o Kilmarnock un'altro è andare a Rotterdam o Madrid dove per altro non era andato malissimo almeno per quel che ricordo. È una scommessa ma se non arriva Koopmeiners....
  12. Per Soulè il Leicester offre 30 ma lui vuole la Roma. Roma che offrirebbe 20 + El Sharaawi. Il Leicester non si schioda da 30, svederelo non ha senso a meni che Motta non consideri El Sharaawi un elemento funzionale ai suoi dettami tattici. Il problema è che servono soldi e svendere a 30 per comprare a 50 o anche 40 non credo sia una mossa intelligente
×
×
  • Create New...