Jump to content

erosjuventino

Tifoso Juventus
  • Content Count

    1,936
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

254 Excellent

About erosjuventino

  • Rank
    Juventino Pinturicchio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Non aver messo Bonucci in difesa è da malati mentali.
  2. Cmq, per quanto riguarda Bonny. Molti l'hanno bollato come traditore e da lì non si sono più mossi. Per me è sempre stato tra i top del suo ruolo (a parte la parentesi al Milan). Ho goduto a batterlo quando ci ha giocato contro, godo a vederlo giocare coi nostri colori. Il tifo spesso acceca completamente. Ma viviamo in un mondo in cui si critica Chiello. Chiello. Oh, vecchio, marcio sorride troppo. Ma Chiello. Bho.
  3. Adani ieri è riuscito a farmi ambire canale e ho trovato la telecronaca della RAI migliore. Che è tutto dire eh.
  4. E infatti io adoro Muller, uno dei giocatori più sgraziati che abbia mai visto e allo stesso tempo un campione con la C maiuscola. Ripeto, non ho mai detto che Kulu è una pippa. Ogni volta che lo vedo noto questa sua corsa sgraziata. Era una semplice constatazione
  5. Raga mica ho detto che è una pippa eh Ha una corsa molto strana, tutto qua.
  6. Aggiungo solo, in generale da Wikipedia una citazione di Popper: Il paradosso della tolleranza è un paradosso che si configura nell'ambito dello studio dei processi decisionali, enunciato dal filosofo ed epistemologo austro-britannico Karl Popper nel 1945. Esso stabilisce che una collettività caratterizzata da tolleranza indiscriminata è inevitabilmente destinata ad essere stravolta e successivamente dominata dalle frange intolleranti presenti al suo interno. La conclusione, apparentemente paradossale, formulata da Popper, consiste nell'osservare che l'intolleranza nei confronti dell'intolleranza stessa sia condizione necessaria per la preservazione della natura tollerante di una società aperta. In sintesi: appellarsi alla libertà di espressione ogni volta per giustificare l'omofobia o il razzismo fa solo ridere. Libertà di espressione non equivale a poter dire qualsiasi nefandezza nascondendosi dietro alla libertà di pensiero. L'intolleranza va combattuta con l'intolleranza. In generale eh, non mi sto rivolgendo a nessuno in particolare
  7. No, infatti non equivocare. Stiamo esponendo opinioni. Non ti sto dando dell'omofobo, sto cercando di capire. È ovvio che non ci si può sbattere in pubblico che sia etero o gay. È ovvio che ci si possa baciare che sia etero o gay. Il tuo fastidio comunque rimane tuo.. Questo cerco di dire. Ripeto, a me dà fastidio uno vestito male: non posso certo vietaegli di vestirsi come gli pare. Rimane il mio fastidio ma è un problema tutto MIO.
  8. Scusami se intervengo ma quindi per te sarebbe da vietare il bacio in pubblico? Perché, mi permetto, c'è differenza tra fastidio personale (a me dà fastidio vedere uno vestito male ad esempio ma mica gli vieto GIUSTAMENTE, di andare in giro come gli pare) e oltraggio alla decenza (ad esempio ca**re in pubblico). Non si parla di ciò che piace a me o a te ma di ciò che si può o non può fare. Poi se vogliamo vietare il bacio in pubblico, benissimo, ma lo so vieti per tutti non solo agli omosessuali. Questa sì sarebbe discriminazione. Tu non puoi ca**re in pubblico, che tu sia bianco, nero, gay o etero. Tu puoi (o meglio, potresti) baciare in pubblico che sia bianco, nero, gay o etero. Mi sembra chiara la differenza.
  9. Infatti a e ricorda, con i dovuti distinguo, Marchisio. Diventasse la metà di quel giocatore sarebbe un ottimo acquisto. Ma poi come dici tu, sarebbe un acquisto funzionale. Io ci spero. Anche perché le alternative che si sentono fanno rabbrividire
  10. A parte che, personalmente, ho fatto poche scelte di cui mi pento, ma non capisco cosa c'entra con quello che ho scritto. Non ho detto che non è lecito pentirsi, ho detto che mi dà fastidio lo sputare nel piatto in cui hai mangiato. In linea di massima se mi pento di una scelta (che implicitamente è una MIA scelta) non do la colpa ad altri. In questo caso mi sbra evidente che si sia pentito del suo ruolo ma mi pare fosse ben chiaro sin dall'inizio quale esso sarebbe stato. Pazienza, ripeto, io Tudor da giocatore l'ho amato e da allenatore penso farà u a buona carriera ma nenache è passato un mese e già si toglie sassolini dalla scarpa..
  11. Concordo, questo continuo sputtanamento nel piatto in cui hai - appena - mangiato è fastidioso. Da parte di tutti eh, non solo di Tudor. Per quanto lo abbia sempre amato.
  12. C'è da dire che abbiamo cambiato male. Ma è come dici tu, tolti guardiola e Zidane (su quest ultimo avrei avuto dubbi, nonostante sia suo fan da sempre) Max rimane il miglior nome spendibile.
×
×
  • Create New...