Jump to content

qSelect

Tifoso Juventus
  • Content Count

    249
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

343 Excellent

About qSelect

  • Rank
    Juventino Soldatino

Profile Information

  • Location
    C A P V T M V N D I

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. a me quello che fa più arrabbiare è che siamo stati messi sotto da una squadra che gioca per schemi fissi che sono sempre quelli da anni. conte fa questi schemi da quando ha cominciato col 352, sono gli stessi che facevamo noi all'epoca. mi preoccupa il fatto che l'allenatore non sia stato in grado di trasmettere alla squadra questi schemi che francamente sono basilari. mi preoccupa pure il fatto che a gennaio non si sia ancora imparato come portare un pressing di squadra, e mi preoccupa che l'allenatore non sia riuscito ad insegnare queste cose oppure, se è questo il caso, che non abbia capito che quel pressing così con questa rosa a disposizione e senza de ligt a chiamare le uscite forse non si può fare. ogni partita giochiamo con un centrocampo diverso, una volta rabiot-bentancur, poi arthur-bentancur, poi arthur-mckennie ecc...non c'è continuità, non c'è modo di abituarsi alle tendenze dei compagni e mi sembra che questa continua rotazione sia un modo per cercare di sopperire a una sostanziale mancanza di soluzioni alternative tattiche. da questo punto di vista Pirlo mi sembra più integralista di Sarri, che perlomeno a volte ha provato a cambiare disposizione in campo e modulo. non si riesce mai a cambiare l'impronta tattica a gara in corso: vedi che per vie centrali non si passa? vai sulla fascia e poi cambia gioco (avevamo sempre l'uomo sulla fascia opposta libero e non è mai stato servito). vedi che rabiot sul centro destra sbaglia letture e tempi ed è chiaramente spaesato? se proprio non vuoi toglierlo almeno invertilo con benta non ci vuole tanto. vedi che frabotta riceve sempre nella sua metà campo e sempre raddoppiato? digli di stare avanti e di fare portare palla al centrale di difesa. e invece no, sempre le stesse idee, per 90 minuti senza cambiare mai. sui singoli ormai è stato detto tutto, rabiot sovrastato da qualunque avversario ogni partita, senza stimoli e senza voglia; bentancur chiaramente inadeguato come regista, sempre nascosto, mai uno spunto in dribbling, mai una giocata di prima, lento e compassato (che c**** stava facendo a centrocampo sul secondo gol solo lui lo sa), a questo punto non so se il massimo che ci si può aspettare da lui è una sufficienza stirata, perchè di partite in cui è stato non dico determinante ma almeno centrale e coinvolto se ne contano sulle dita di una mano, ed è qui da quasi 4 anni. è giovane ma non possiamo aspettare che esploda un giovane in una posizione così importante con le ambizioni che abbiamo; ramsey che non ha assolutamente le capacità atletiche per svolgere i compiti che gli vengono assegnati, per forza di cose è sempre in ritardo senza palla e poco lucido davanti; frabotta poverino mi fa tenerezza, non ci dovrebbe essere manco messo in questa situazione, e non ne ha colpa lui e nemmeno l'allenatore in questo caso. questo abbiamo e questo ci teniamo. chiellini ieri sera ha detto che tutti i cicli prima o poi finiscono e a me sta pure bene, mi sta bene non vincere lo scudetto, mi sta bene l'anno di transizione, mi sta bene rifondare e puntare sui giovani, mi sta bene tutto. non mi sta bene farsi umiliare così. e non mi sta bene neanche che pirlo in tutti i dopo partita scarichi tutte le responsabilità sempre e sistematicamente sui giocatori senza mai dire "ho sbagliato i cambi" o "ho sbagliato a preparare la partita". hai cominciato l'altro ieri ad allenare, fatti un bagnetto di umiltà pure tu dai. l'unica cosa che mi dà speranza è che se queste problematiche le vediamo noi sono sicuro che le vedono pure loro, spero non sia una speranza vana.
  2. copio/incollo da twitter un thread di @calciodatato sulla stagione di juan cuadrado, compreso un piccolo confronto con la stagione di cancelo dello scorso anno Cuadrado per la Juve in questa stagione (per 90'): 2° per passaggi tentati e completati (dietro a Pjanic) 2° per azioni difensive riuscite (dietro a Bentancur) 2° per passaggi progressivi (dietro a Bonucci) 2° per passaggi riusciti in area avversaria (dietro a Douglas Costa) Miglior terzino del campionato italiano per passaggi filtranti, secondo migliore per percentuale di duelli difensivi vinti. Soltanto Mario Rui tra i terzini della Serie A completa un maggior numero di passaggi rispetto a Cuadrado. Immaginarselo come un rimpiazzo più che adeguato per il partente Cancelo sembrava un'utopia soltanto l'estate scorsa e invece Cuadrado sta dimostrandosi prezioso in termini di risalita del pallone e più attento in fase di non possesso. Rispetto al Cancelo bianconero, Cuadrado vince una più alta percentuale di duelli difensivi (64.7% vs 58.9%) e risulta più attento nelle letture difensive (4.36 intercetti vs 3.44). La maggior attenzione di Cuadrado in copertura è evidente anche dal continuo "scanning" che gli permette di valutare attentamente la sua posizione in relazione al contesto di gioco. Nell'esempio qui sotto, Di Lorenzo sembra poter optare per un cross verso il centro, Cuadrado rimane in linea con la difesa bianconera ma tiene sott'occhio la posizione di Insigne. Di Lorenzo si affida invece a Fabian Ruiz e Cuadrado approfitta della giocata per valutare nuovamente la posizione di Insigne. Il continuo "scanning" gli permette di leggere la giocata in anticipo ed attaccare la palla prima ancora che abbia lasciato il piede di Ruiz. Qualità tecnica e capacità in progressione erano caratteristiche che già si prestavano al ruolo di terzino ma il lavoro di Sarri (e team) ha avuto un forte peso nel trasformare Cuadrado in un terzino efficace ed attento in fase di non possesso.
  3. perchè se a bilancio vai sotto e ci rimetti poi incappi in problemi col fair play finanziario...in teoria...
×
×
  • Create New...