Jump to content

papia

Tifoso Juventus
  • Content Count

    1,025
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

7 Neutral

About papia

  • Rank
    Lotta alla generazione PESTUBE
  • Birthday 04/15/1981
  1. Ha fatto un anno, il 2015/2016, poi è andato al Sassuolo , in prestito biennale ma non l'ha concluso perché a gennaio 2018 passa definitivo al Sassuolo. Hanno ragione loro. No per le liste Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk
  2. hai capito un pò? E la vuoi sapere pure una cosa? che ogni tanto la imbrocca pure!
  3. non è lui. Nonmollo ormai è solo su Facebook (tra l'altro con una pagina da 10mila utenti una roba da randellarli tutti)
  4. MA IO NON HO CAPITO per quale motivo si lamentano. Hanno posto al centro della cosa una questione semplice. Volete fare LO STADIO? FATE SOLO LO STADIO. Se avessero presentato solo un progetto stadio secondo voi non l'avevano già iniziato? Su....questa è una speculazione alla luce del sole. Presentassero il progetto solo stadio come abbiamo fatto noi, con un centro commerciale, una pseudo area "rigoreparoma" e basta. Poi vedete se non fanno lo stadio....
  5. prendiamo n altro mese di tempo va.... http://www.romatoday.it/politica/stadio-roma-berdini-allunga-conferenza-servizi.html
  6. AGGIORNAMENTI http://www.calciomercato.com/news/roma-il-comune-a-pallotta-si-al-nuovo-stadio-solo-se-tagliano-20-60462
  7. Per curiosità. I candidati sindaco di Roma come sono schierati sulla questione stadio?
  8. ALIMENTIAMO UN PO'.... 23 gennaio http://www.secoloditalia.it/2016/01/pd-frena-stadio-roma-giachetti-non-si-espone-pallotta-si-arrabbia/ Il Pd frena lo stadio della Roma: Giachetti non si espone, Pallotta si arrabbia 9 febbraio . PIZZAROTTI? Nuovo stadio Roma. Prosegue il percorso per arrivare a realizzare il nuovo stadio della Roma, fortemente sostenuto dal presidente James Pallotta, anche se finora non sono mancate le complicazioni. Non si può escludere nemmeno che ce ne siano altre in futuro soprattutto ora che le elezioni per la scelta del nuovo sindaco si avvicinano. Un cambiamento importante starebbe per essere ufficializzato: non sarà più il costruttore Luca Parnasi a occuparsi in prima persona del progetto. A complicare la situazione, infattl, ci sarebbe la situazione debitoria in cui versa la holding del costruttore, Parsifalia. L’erede del fondatore Sandro Parnasi, infatti, lotta per la sopravvivenza e ha individuato nella parmense Pizzarotti la società che potrebbe fornirgli un aiuto decisivo. A rivelarlo è “L’Espresso”. Secondo quanto riporta il quotidiano, tutte le attività di nuova costruzione di Parsitalia saranno trasferite in una società di nuova costruzione dove la maggioranza delle quote sarà affidata a Paolo e Michele Pizzarotti. La minoranza, invece, sarà nelle mani di Parnasi che potrà ristrutturare il suo gruppo, che ha un’esposizione soprattutto nei confronti di Unicredit. Non è la prima volta che si verifica un cambiamento di rilievo nella progettazione. Solo poche settimane fa lo stesso Pallotta aveva ufficializzato la conclusione della collaborazione con il responsabile Mark Pannes. Ancora difficile però fare previsioni sulla tempistica necessaria per far sì che l’operazione vada a buon fine. Resta infatti da capire se Parnasi mostrerà resistenza e come andranno i colloqui con il presidente della Roma Pallotta. Al momento, l’iter è fermo dopo che gli uffici del Campidoglio hanno chiesto alcune integrazioni al progetto preliminare, soprattutto in materia di infrastrutture. Soltanto dopo l’aggiunta di queste modifiche, la nuova casa del calcio giallorosso potrà ottenere la qualifica di progetto di pubblico interesse. Alla presentazione del progetto definitivo arriverà l’approvazione da parte della Regione, anche se da quello che trapela sembra che il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti preferisca aspettare l’elezione idel nuovo sindaco prima di concedere il via libera finale. L’alleanza con Pizzarotti è però ormai indispensabile non solo per realizzare l’impianto di Tor Di Valle, se davvero il progetto dovesse ottenere l’approvazione definitiva, ma anche per una serie di lavori rimasti bloccati dalla crisi di liquidità in cui versa Parsitalia. Innanzitutto si deve valutare la situazione relativa alle torri dell’Eur, pronte a diventare il nuovo quartier generale di Wind e di Eni dopo essere completate e girate a un fondo immobiliare che si occuperà poi di affittarle a nuovi inquilini. Parsitalia si occupa però anche della progettazione di altre aree, non solo nel territorio della capitale, ma anche in altre zone d’Italia, dove sono già arrivate le autorizzazioni per ospitare nuovi centri commerciali. Queste, salvo cambiamenti, saranno quindi le tappe che dovranno essere seguite per la realizzazione del nuovo stadio della Roma. L’area sarà conferita 
da Parnasi a Pallotta e al suo gruppo 
di investitori fra i quali David Ginsberg del Fenway group, che ha incarichi amministrativi nei Boston Red Sox 
di baseball e nel Liverpool Fc. Successivamente l’impresa emiliana eseguirà le opere necessarie a portare a termine l’impianto sportivo nelle vesti di general contractor, incluse le cubature destinate a uso commerciale o residenziale. Per Pizzarotti sarà un debutto nella capitale dopo un primo tentativo fallito per la costruzione della linea D della metropolitana in cordata con Condotte.
  9. interessante http://www.affaritaliani.it/roma/stadio-roma-pallotta-licenzia-mark-paness-402989.html Stadio Roma, Pallotta "licenzia" Mark Paness Il presidente dell'As Roma, Pallotta, annuncia la fine della collaborazione con il co-manager del fondo Raptor che ha curato in prima persona il progetto del nuovo stadio Stadio della Roma ha annunciato di aver formalmente concluso la propria collaborazione con Mark Pannes. Il progetto, che prevede un nuovo stadio per l'AS Roma, strutture per l'allenamento, un centro per l'intrattenimento e un business park, includerà anche una serie considerevole di lavori dedicati alle infrastrutture pubbliche, che saranno finanziati privatamente per i cittadini di Roma. "Nel percorso dello Stadio della Roma - ha dichiarato il presidente della Roma, James Pallotta - avevamo raggiunto un punto in cui avevamo la necessità di reclutare un team interamente dedicato al progetto, sia a Roma sia a Boston, che avesse una profonda esperienza nell'edilizia e nel settore degli stadi, al fine di poter progredire al livello successivo e dare vita a questo progetto estremamente importante. Siamo fermamente convinti di aver messo insieme un team di esperti per portare a compimento questo progetto che sarà utile alla squadra, alla città di Roma e a tutta l'Italia. Voglio ringraziare Mark Pannes per il tempo che ha dedicato alla causa e per tutti i suoi sforzi: gli auguro il meglio per il futuro". A dicembre del 2014, Roma Capitale ha ufficialmente riconosciuto al progetto la pubblica utilità per la Città di Roma. Il team di lavoro, che è stato guidato da David Ginsberg negli ultimi mesi, si sta preparando a sottoporre il dossier definitivo alla Conferenza dei Servizi, supervisionata della Regione Lazio.
  10. E INTANTO......."chi sput nciel nfacc t torn..." (traduco "non sputare in cielo che in faccia ti torna). (esegesi; occhio a come parli male di qualcuno...) http://www.dday.it/redazione/18492/il-difficile-natale-di-mediaset-aumentano-i-prezzi-e-zdf-trasmettera-juve-bayern-in-chiaro
  11. ops... http://www.90min.com/it/posts/2727152-roma-lo-stadio-diventa-una-grana-mancano-i-fondi-slitta-l-inizio-dei-lavori STADIO, SLITTA ANCORA IL PROGETTOCattive notizie sul fronte stadio per la Roma. Il progetto del nuovo impianto slitta ancora. In Regione due giorni fa aspettavano gli incartamenti definitivi con le integrazioni chieste a settembre, ma il dossier non è stato consegnato. Nel dettaglio, l'ostacolo più grosso sono le opere pubbliche che Parnasi e Pallotta si sono impegnati a realizzare dopo una lunga trattativa col comune. In totale si tratta di interventi che costano trecento milioni di euro da finanziere interamente con soldi privati. Privati che finora non si sono ancora fatti avanti. Dal suo canto Pallotta si è impegnato a coprire 50 milioni, ma gli altri 250 mancanti bloccano tutto il progetto. http://www.gazzettagiallorossa.it/2015/11/giornalaccio rosa-dello-sport-il-progetto-stadio-slitta-mancano-i-soldi-necessari-per-le-opere-pubbliche/
  12. <Ve lastateprendendo con Berardi. Bravi Bravi se il 90% dei nostri oggi ci mettessero la sua cazzimma stavamo almeno salvando l'onore
×
×
  • Create New...