Jump to content
Sign in to follow this  
ilchiello

Enzo Biagi

Recommended Posts

Joined: 10-Jul-2006
6,606 posts

va be', Enzo Biagi

dai, lo sanno tutti che era uno sfegatato tifoso della Juventus

:haha:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Sep-2006
38 posts
va be', Enzo Biagi

dai, lo sanno tutti che era uno sfegatato tifoso della Juventus

:haha:

no,aparteglischerzi Kefeo se e' lecito saper per quale squadra teneva Biagi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Jul-2006
6,606 posts
no,aparteglischerzi Kefeo se e' lecito saper per quale squadra teneva Biagi?

non lo so, non mi sembrava il tipo che segue il calcio

al massimo uno che ha una simpatia per la squadra della sua citt?

comunque anche fosse stato tifoso della Juventus, cio?, ma ve lo ricordate?

non ho mai visto un uomo tranquillo, pacato e saggio (nel vero senso della parola) come lui

non credo che si sarebbe andato a sputtanare per difendere la Juventus se non credeva in quello che diceva

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-May-2010
15,933 posts

[siccome a quasi 10 anni di distanza, la memoria di farsopoli si presta all'oblio, preso da follia riesumo tutti i vecchi post della sezione partendo dal più vecchio a risalire.

Li voglio tutti in evidenza, per non dimenticare. Per sperare che qualcuno, per sbaglio nella Sezione, abbia voglia di conoscere e non dimenticare.

 

25.07.2006-26--26.03.2016]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Jul-2006
12,238 posts

bene luiiiiii

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
64,845 posts

Pensi a Biagi, Brera e Montanelli, poi ti guardi intorno e trovi Liguori, Giordano, Fede

 

...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Jul-2006
4,038 posts

Eh già....Igor Man, Biagi....quelli erano veri giornalisti!

Oggi ci sono solo servi, gente dalla penna rotta, carrieristi....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Jul-2006
12,238 posts

ogni pubblico ha lo spettacolo che si merita

 

è cosi

oggi un walter chiari non sarebbe seguito con le sue barzellette .................. che non finivano mai

oggi si perde il filo del discorso alla seconda riga

uno spadolini sarebbe illeggibile con le sue subordinate alle subordinate che erano subordinate alle ...............................

oggi frasi ad  effetto

meglio se banali e su luoghi comuni

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Oct-2006
8,294 posts

Enzo Biagi: Da un'intervista al Tirreno

"Una sentenza pazzesca, e non perché il calcio sia un ambiente pulito. Una sentenza pazzesca perché costruita sul nulla, su intercettazioni difficilmente interpretabili e non proponibili in un procedimento degno di tal nome, una sentenza pazzesca perché punisce chi era colpevole solo di vivere in un certo ambiente, il tutto condito da un processo che era una riedizione della Santa Inquisizione in chiave moderna. E mi chiedo: cui prodest? A chi giova il tutto? Perché tutto è uscito fuori in un determinato momento? Proprio quando, tra Laziogate di Storace, la lista nera di Telecom, poi Calciopoli, poi l'ex Re d'Italia ed ora, ultimo ma non ultimo, la compagnia telefonica Vodafone che ha denunciato Telecom per aver messo sotto controllo i suoi clienti. Vuoi vedere che per coprire uno scandalo di dimensioni ciclopiche hanno individuato in Luciano Moggi il cattivo da dare in pasto al popolino?"

Edited by CRAZEOLOGY

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Oct-2006
8,294 posts

Un amico, mi ha fatto notare che in teoria la famosa dichiarazione di Biagi è incompleta. 

Questa sarebbe quella più completa disponibile. 

Devo dire la verità, io non la conoscevo. 

 

"Una sentenza pazzesca, e non perché il calcio sia un ambiente pulito. Una sentenza pazzesca perché costruita sul nulla, su intercettazioni difficilmente interpretabili e non proponibili in un procedimento degno di tal nome. Una sentenza pazzesca perché punisce chi era colpevole solo di vivere in un certo ambiente, il tutto condito da un processo che era una riedizione della Santa Inquisizione in chiave moderna. E mi chiedo: A chi giova il tutto? Perché tutto è uscito fuori in un determinato momento? Proprio quando, tra Laziogate di Storace, la lista nera di Telecom, poi Calciopoli, poi l’ex Re d’Italia ed ora, ultimo ma non ultimo, la compagnia telefonica Vodafone che ha denunciato Telecom per aver messo sotto controllo i suoi clienti. Vuoi vedere che per coprire uno scandalo di dimensioni ciclopiche hanno individuato in Luciano Moggi il cattivo da dare in pasto al popolino? (...) Di ridicolo c'è molto. Come l’avvocato della Juve (Zaccone), che si dichiara colpevole prima ancora di iniziare il processo. Io, un presunto colpevole, sino a prova contraria, lo difendo anche se lo trovano con un coltello insanguinato in mano. E’ stata una montatura, alla quale ha partecipato attivamente anche la proprietà della Juventus. Lo scopo, di tutti, era quello di togliere i Moggi dal mondo del calcio. Le intercettazioni sono aria fritta. Le telefonate, vedrai, verrà fuori che le facevano tutti. La storia del tutti colpevoli-tutti innocenti, in questo caso, aiuterà l’accusa a portare l’opinione generale, per un po’ di tempo, a pensare che solo Moggi operava in quel modo. Poi, però, le cose usciranno fuori”.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Apr-2009
40,693 posts

Un amico, mi ha fatto notare che in teoria la famosa dichiarazione di Biagi è incompleta. 

Questa sarebbe quella più completa disponibile. 

Devo dire la verità, io non la conoscevo. 

 

"Una sentenza pazzesca, e non perché il calcio sia un ambiente pulito. Una sentenza pazzesca perché costruita sul nulla, su intercettazioni difficilmente interpretabili e non proponibili in un procedimento degno di tal nome. Una sentenza pazzesca perché punisce chi era colpevole solo di vivere in un certo ambiente, il tutto condito da un processo che era una riedizione della Santa Inquisizione in chiave moderna. E mi chiedo: A chi giova il tutto? Perché tutto è uscito fuori in un determinato momento? Proprio quando, tra Laziogate di Storace, la lista nera di Telecom, poi Calciopoli, poi l’ex Re d’Italia ed ora, ultimo ma non ultimo, la compagnia telefonica Vodafone che ha denunciato Telecom per aver messo sotto controllo i suoi clienti. Vuoi vedere che per coprire uno scandalo di dimensioni ciclopiche hanno individuato in Luciano Moggi il cattivo da dare in pasto al popolino? (...) Di ridicolo c'è molto. Come l’avvocato della Juve (Zaccone), che si dichiara colpevole prima ancora di iniziare il processo. Io, un presunto colpevole, sino a prova contraria, lo difendo anche se lo trovano con un coltello insanguinato in mano. E’ stata una montatura, alla quale ha partecipato attivamente anche la proprietà della Juventus. Lo scopo, di tutti, era quello di togliere i Moggi dal mondo del calcio. Le intercettazioni sono aria fritta. Le telefonate, vedrai, verrà fuori che le facevano tutti. La storia del tutti colpevoli-tutti innocenti, in questo caso, aiuterà l’accusa a portare l’opinione generale, per un po’ di tempo, a pensare che solo Moggi operava in quel modo. Poi, però, le cose usciranno fuori”.

 

Piu' esplicito di questo direi che non c'e' nulla. Se segui l'inchiesta per le telefonate di Hillary Clinton durante l'attentato di Benghazi in Libia fatte dal suo cellulare personale piuttosto che da quello dell'ufficio di Segretaria di Stato, anche la' e' aria fritta che serve solo a cercare di screditare una probabile candidata alla Casa Bianca. Scritto da autorevoli giornalisti americani, quali Paul Krugman, famoso giornalista e professore di economia.

It’s All Benghazi

Representative Kevin McCarthy, who was supposed to succeed John Boehner as speaker of the House...admitted — boasting, actually — that

"The endless House hearings on Benghazi had nothing to do with national security, that they were all about inflicting political damage on Hillary Clinton." Questo deputato dice che le udienze alla Camera dei Deputati non hanno nulla a che fare con cio' che e' successo a Benghazi ma per infliggere un danno politico ad Hillary Clinton

 

"But we all knew that, didn’t we?

I often wonder about commentators who write about things like those hearings as if there were some real issue involved, who keep going on about the Clinton email controversy as if all these months of scrutiny had produced any evidence of wrongdoing, as opposed to sloppiness."

Paul Krugman scrive che e' cosa risaputa da tutti che lo scopo e' quello di infliggere un danno politico alla Clinton e non e' uscito fuori nessuna prova di sbaglio ma solo tutto al piu' di negligenza

 

Paul Krugman termina l'articolo scrivendo: "Sometimes — all too often — there’s no substance under the shouting. And then we need to tell the truth, and say that it’s all Benghazi." Spesso non ci sta sostanza dietro alle grida ma dobbiamo dire la "verita'" e cioe' dire che e' colpa di Benghazi!

 

http://www.nytimes.com/2015/10/09/opinion/its-all-benghazi.html?emc=edit_th_20151009&nl=todaysheadlines&nlid=19053890&_r=1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
64,845 posts
Adesso, Vieri ha scritto:

ma enzo biagi non era quello ucciso dalle brigate rosse sotto casa?

 

Marco Biagi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Apr-2010
6,283 posts
Il 7/1/2018 alle 17:06 , Vieri ha scritto:

ma enzo biagi non era quello ucciso dalle brigate rosse sotto casa?

Eccheccazz...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...