Jump to content

CRAZEOLOGY

Tifoso Juventus
  • Content Count

    8,289
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

CRAZEOLOGY last won the day on April 13 2018

CRAZEOLOGY had the most liked content!

Community Reputation

1,740 Excellent

2 Followers

About CRAZEOLOGY

  • Rank
    PIU' DI 40 SCUDI...
  • Birthday January 1

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    CONTINAZZA-ZZA-ZZA!
  • Interests
    A kili... Decisamente troppi

Recent Profile Visitors

13,481 profile views
  1. Io lo uso da sempre, e non l'ho mai utilizzato con lo scopo di offendere qualcuno. Poi ok, nell'ultimo decennio visto l'andazzo generale l'ho messo da parte anche io, e uso nero. Ma ora anche quello è diventato pericoloso. Tra un po' anche "di colore" diventerà offensivo. Dovremmo inventarci qualcos'altro... Tra le altre cose, (triste casualità o premonizione non saprei dire), scopro or-ora che è appena venuto a mancare, proprio in queste ore. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Comunque credo di aver portato la discussione un po' OT. Chiedo scusa. La rimetto subito sul binario. Tornando a bomba, pongo una domanda a tutti. Se voi foste tutte donne e giocatrici di calcio (a qualunque livello), la frase di Petrachi la riterreste offensiva e discriminatoria nei vostri confronti? Svaluta il calcio femminile? Per me no. E' solo un vecchio modo di dire.
  2. Massì, lo so. Sono stanco, un po' di tutto. Mea culpa. Mi è scappata la sparata. E' voluto. Ma è solo per far capire che ormai siamo circondati da queste cose. Sembra una caccia alle streghe. Appena "sbagli" una parola, sei f*****.
  3. Ah si bravo! E' lui. Ricordavo vagamente... Che poi a me manco mi è simpatico. E' un violaceo quello che te lo raccomando.... Uhppercarità!
  4. Si ok, capisco, a volte certi termini cambiano la loro funzionalità nel tempo, si creano situazioni storiche particolari, il mondo cambia, ecc, ecc. Io credo però che bisogna sempre capire se l'intenzione è negativa o no. Parolacce a parte, bisogna semplicemente usare le parole nel modo giusto, senza farsi troppe seghe mentali. Qualunque cosa/parola può diventare offensiva se usata scientemente con lo scopo di offendere/discriminare. E poi di conseguenza ogni cosa diventa una polemica, un prendere le distanze da questo e da quello, parte la prosopopea del moralismo da bar, ecc. Ma non è nemmeno questo che da fastidio. E' che è su tutto. Su qualunque cosa. In una fiction del menga (fiction, non documentario o Tg) c'era una tizia che parlava male della birra artigianale. Ha fatto una battuta in un dialogo mi sembra. https://www.dissapore.com/notizie/birra-artigianale-rai-condannata-a-risarcire-unionbirrai-per-danno-di-immagine/ Qualunque cacatella oggi diventa motivo di polemiche e prese di posizione. Tutti a volere essere politicamente corretti a tutti i costi. E' pietoso tutto ciò. Ed è pietoso perché si sta esagerando. Se ne fa poi sempre un caso nazionale. Poi oh, ognuno la pensi come vuole. Ma io sono bello che stufo. E' un po' come quando danno un rigore alla Juve e arriva il solito parlamentare deficiente che invece di occuparsi di cose serie fa l'interrogazione parlamentare al governo. Come se il governo potesse dare delle risposte sul rigore, tra l'altro... Ecco. Se io di questo signore, incontrandolo per strada, gli dicessi che avendo egli il cervello bacato meriterebbe un'invalidità e una pensione come portatore di handicap, o diversamente abile, cambierei l'utilizzo abituale di questi aggettivi. Diventerebbero dispregiativi. Per dire...
  5. “Non vendere la pelle dell'orso prima di averlo ucciso”. E cominciano le proteste degli animalisti. "Il calcio non è uno sport per signorine" E cominciano le polemiche su presunti sessismi di Tizio e di Caio. "Non tutte le ciambelle riescono col buco" E si incazza l'associazione nazionale pasticceri. "Mamma li turchi!" E arriva la protesta ufficiale di Erdogan e soci. "Negro", che è un termine normalissimo (utilizzato senza aggettivi annessi offensivi) che andrebbe utilizzato quotidianamente, ora è diventato discriminatorio. "bianco-caucasico" invece no. "Giallo-asiatico" solo metà. Del resto a molti il giallo è un colore che non piace, troppo vistoso, soprattutto fosforescente. "Nero" idem con patate. Meglio dire "di colore", sennò qualcuno alza il dito e ti rimprovera. Due falliti senza soldi e senza mestiere vanno davanti una telecamera, dicono di aver subito abusi sessuali da MJ 25 anni fa, senza nessuna prova, e anche con alcune prove del contrario, e I Simpson eliminano da tutte le programmazioni e da tutti i cofanetti la puntata dove Jacko doppiava un personaggio. Dopo che dalla metà degli anni 80 la serie i Simpson ha reso protagonista l'asiatico che possiede il supermarket dove ne succedono di tutti i colori, (con tutti i simpatici stereotipi del caso), si è deciso che per rispetto delle altre etnie il suddetto verrà cancellato per tutti gli episodi a venire. Farebbero bene a cancellare tutta la serie per sempre allora, perché senza un minimo di apertura mentale e senso dell'ironia praticamente quasi ogni paese/cultura (Italia compresa), viene sistematicamente derisa e offesa con stereotipi idioti e spesso anche errati sulla realtà socio-culturale. E così per ogni mestiere, categoria sociale, ecc. Una volta un Tizio in tv, durante un programma di cucina, aveva accennato alla faccenda dei vicentini-magnagatti. Non che fosse una genialata la sua, anzi, era meglio evitare di imbattersi in quel tipo di questioni, ma lo hanno depennato dalla tv per via delle proteste degli animalisti. In studio stavano sicuramente cucinando altri prodotti di origine animale, bistecche, o che ne so.... Ma per quello non ci sono state proteste. Ma è logico. Quelle frasi in effetti erano un forte incentivo ad andare per strada a cercare dei randagi da fare al forno con le patate e il rosmarino. Chi di noi non ha cenato, per colpa di quello lì, con il fufi della situazione rubato al vicino? Vai allo stadio, gridi Buuu! e sei automaticamente razzista, anche se nella tua magari gioca Pogba e lo applaudi quando segna. Se parli di qualcuno e dici che è un handicappato lo stai offendendo. Devi dire che è un portatore di handicap (che in teoria è la stessa identica cosa). E via così per X che tende all'infinito. Si sta esagerando. Questa specie di mania del politicamente corretto sta facendo diventare qualunque cosa un'idiozia. Anche perché è legata solo a dei supposti principi morali di moda in questo momento. Magari per altri valori le polemiche non scoppiano con la stessa forza. Così non si può dire più niente... E che palle!
  6. Prima di arrivare da noi segnava molti più gol delle partite che giocava. Ora si è imborghesito. Segna poco e sbaglia molto. Lo faccio licenziare a 'sto pippone. Già me lo vedo mentre piagniucola dai sindacati...
  7. Giovanni, curiosità, se ti va di rispondermi. Perché ti sei recato nella sede dell'Inter alcuni mesi prima che scoppiasse calciopoli? Ok, lo so che sei tifoso dell'Inter, ma non è questo il punto. Di cosa dovevi parlare precisamente con Moratti, visto che all'epoca non rivestivi nessuna carica nel mondo del calcio? Che cosa stavate trafficando tu e il perdente?
  8. Caspita, non sapevo dell'inaugurazione. Cmq le prostitute lì hanno senso. Uno passa la notte lì, magari si sente solo, si affaccia fa un fischio e ne fa salire una in camera. Così va il mondo.
  9. 31-08-2019 - Juventus-Napoli https://www.file-pdf.it/2019/08/29/juvetoro-n-1---juventus-napolibassaok/
  10. L'ennesimo schiaffone http://www.giulemanidallajuve.com/newsite/articoli_dettaglio.asp?id=5736 Ogni tanto mi prendono i 5 minuti e sento l'esigenza fisica di ricordargli chi sono realmente loro e cosa sono stati in grado di fare.
  11. OCIO! Mi dicono dalla regia (editore e direttore) che si ricomincia già la proxima settimana per Juve-Naaaaaapule. In prospettiva ci potrebbe anche essere, nel giro di qualche mese, un sito ufficiale per scaricare il pdf, forse. Questo però è ancora da vedersi/organizzarsi/farsi. Nel caso poi ve lo segnalo, e magari possiamo anche chiudere il topic, forse, eventualmente... Boh, vedremo...
  12. Per me invece tutto fa. Un'inaugurazione, bene o male viene ripresa da giornali e tv. E le immagini girano per il mondo, perché noi non siamo l'Atalanta. Per non parlare del mercato azionario.... Poi certo, sono solo opinioni. E come dici giustamente tu, certamente sono i risultati sportivi (possibilmente internazionali) il motore di tutto, quelli che trainano il carrozzone insomma. Vabò, vedremo...
  13. Beh... Bisogna ammettere che esiste anche una utilità economica indiretta o una "resa" economica indiretta. Anzi, questo è sempre stato il grosso del problema della Juventus. Nel senso che non si può sempre fare tutto solo se c'è qualcosa che ti ritorna in modo tangibile e immediato. Uno dei motivi per cui io, al posto loro, avrei fatto l'inaugurazione ufficiale del Training Center, della sede sociale, ecc. Con tanto di giornalisti e tv. In quel preciso momento, in realtà, stai solo spendendo soldi tra hostess, steward, rinfreschi, ecc. Il tutto per fare entrare dei curiosi incompetenti e rompicoglioni, nel migliore dei casi. E spesso antijuventini, come se non bastasse. Tuttavia, in quel momento, stai vendendo il marchio , lo stai sparando nel mondo, sperando che arrivi il più lontano possibile. Il mondo, soprattutto quello più lontano, deve il più possibile sapere e vedere quello che fai. In questo filone di riflessioni, può essere che il Concept Store possa avere una sua utilità. Perché no? Ad oggi mi sembra una roba molto fumosa, però può essere che invece.... Aspetto di vedere.
  14. Juve, altro ricorso respinto sullo scudetto 2006Il Tfn aveva definito 'inammissibile' il reclamo club bianconero https://m.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/juve/2019/08/06-59748688/juve_altro_ricorso_respinto_sullo_scudetto_2006/ La Stampa Corsera La cacca Libero E sempre grazie alla Royal Famliy....
×
×
  • Create New...