Jump to content

CRAZEOLOGY

Tifoso Juventus
  • Content Count

    8,482
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

CRAZEOLOGY last won the day on April 13 2018

CRAZEOLOGY had the most liked content!

Community Reputation

1,930 Excellent

2 Followers

About CRAZEOLOGY

  • Rank
    PIU' DI 40 SCUDI...
  • Birthday January 1

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    CONTINAZZA-ZZA-ZZA!
  • Interests
    A kili... Decisamente troppi

Recent Profile Visitors

14,306 profile views
  1. Che figata 'sto paese. Indagini appena aperte, e già ci sono intercettazioni e documenti pubblicati sui giornali, colonnelli che rilasciano interviste, moralisti che sparano senza sapere ancora niente, tifoserie schierate coi fucili a pallettoni in mano, coriandoli e cotllion (o come minghia si scrive). Manca ancora qualche mignottona coi meloni di fuori, ma magari arriva eh. PS Messaggio pubblico per Messina Denaro. Tranquillo. Magna tranquillo. Non ti preoccupare eh, goditi la tua libertà, che tanto non ti acchiappa nessuno. Ma dove vuoi che vanno questi... Quattro squagliapiombi sono questi qua...
  2. Meno male che AA ci sta difendendo con le unghie con i denti, altrimenti ci avrebbero già riempito di fango tutti i media.
  3. Morata non è un brocco, diciamo solo che da noi sembrava poter diventare un grandissimo attaccante, mentre in realtà è rimasto un giocatore medio. Bravo ma sotto le aspettative. Tutto lì.
  4. C'era rimasto solo più lui. Quello dopo di lui in lista era GianGianni Vandalmazzo, storico e attempato attaccante del Real Cazzabbubbolo fc. Detto questo, gli vogliamo bene, e non ha ancora fatto richiesta di prepensionamento all'INPS.
  5. Prepariamoci. Ci tireranno in mezzo in un modo o nell'altro. Se non le autorità a caccia di visibilità, lo faranno volentieri i media. Nelle intercettazioni si parla anche dei 10 milioni offerti. Faranno come al solito 1+1=54. E il presidentino, se non ci saranno strascichi legali, ovviamente se ne fregherà e giocherà a golf alla Mandria, mentre la storia della Juve un'altra volta verrà riempita di letame dai soliti noti. Tanto auguri e buon autunno a tutti..
  6. L'abbiamo visto solo nel Barca e nella naziunal arghentina. E in effetti in nazionale non ha mai toccato vette come nel club. E' sempre stato troppo padrone dei 2 carrozzoni e al Barca circondato da altri fenomeni. Coccolato, tutelato, accarezzato, pompato, perdonato, esaltato, e via dicendo. Ho sempre sostenuto che il male della nazionale argentina è lui. E infatti Tevez ha avuto problemi, Icardi pure, Dybala pure, ecc, ecc. In quella nazionale gioca solo chi vuole lui. Al Barca invece ha stravinto quando gli altri 10 erano dei crack mostruosi. Infatti dal punto di vista strettamente sportivo, è arrivato forse il momento di mettersi in gioco in modo diverso. Io a dire il vero la curiosità ce l'ho. Che è uno dei più grandi giocatori di sempre non ci sono dubbi, ha un talento mondiale mostruoso, ma che riesca a dimostrare di essere anche un grande uomo e un grande leader è tutto da verificare. CR7 ha già dimostrato da anni di sapere essere essenziale in qualunque tipo di formazione, Messi ancora no. Vedete, è un po' come la questione che molti milanisti ce l'hanno con Pirlo perché solo dopo che è passato da noi è stato osannato da tutti. Secondo loro (i Suma della situazione diciamo) è per colpa del potere di Agnelli ecc. Non è così. E' semplicemente che lui ha vinto tutto con il Milan pieno di campioni e una nazionale piena di campioni. Tutto bello. Ma quando è arrivato da noi ha preso per mano una squadra buona ma non ancora eccezionale, e l'ha portata a vincere. Dimostrando così di essere un grandissimo, e non uno dei tanti grandi. Infatti Berlu e Galliani lo hanno mandato via perché costava troppo e non ci credevano più. Per loro non ne valeva la pena. Sbagliavano. Ora Messi deve dimostrare al mondo davvero chi è e che cosa è capace di fare, non più solo coi piedi, ma anche con la testa. NOTE Però dobbiamo essere onesti. Per davvero "onesti", (non interisti ladroni intendo ). Se Messi va all'Inter o ci va solo per i soldi, e allora vabbé, se son quelli che offrono di più la scelta ha una logica. Oppure è un minkionazzo. E' una scelta rischiosa, se vuoi farti gli ultimi anni di carriera ad alti livelli, alzando ancora dei grandi trofei. Ma non è invidia la mia, anzi, se devo dirla tutta al posto suo non sceglierei manco la Juve. E se devo essere un bastardone fino in fondo in fondo in fondo, anche al posto di CR7 io per esempio dalla Juve me ne sarei già andato. Ma vabbè, è colpa mia che sono cattivo rancoroso e out di testa.
  7. Lui invece contraccambia dicendo che vale fino al 31/08 perché in questa stagione il campionato è finito due mesi dopo. Messi sa che nessuno metterà mai, in questo momento storico, 100/150/200 milioni per il suo cartellino. Vuole andarsene e decidere lui dove. Sarà una bella battaglia. Altra cosa interessante è che Dybala è ancora a Ibiza, e Pirlo ha detto che è fondamentale come tutti gli altri. Dybala dovrebbe rinnovare a grosse cifre, se non ricordo male. Non so.... Boh.... Vediamo, magari è solo fantascienza. Ma, detto sinceramente, all'Inter che ci andrebbe a fare? Io al posto suo, al di là del tifo, non ci andrei. Se mi sposto vado a farmi gli ultimi anni di carriera dove posso ancora vincere qualcosa e farmi notare, visto che sono un'azienda vera e propria. Boh...
  8. Messi oggi ha comunicato alla società che non parteciperà più a nessun allenamento. E, se ho capito bene, vuole esercitare la clausola entro i prossimi giorni per andare via a 0. Brutta notizia personale che condivido, purtroppo io soldi di stipendio da dargli non ne ho, sennò ve lo compravo io. Ve lo regalavo, e voi potevate masturbarvi come non si è mai visto sulla faccia di questo pianeta. Brutti gobbacci che non siete altro. A queste condizioni secondo me può succedere di tutto. L'Inter ci sta provando di sicuro, ma resterei con le antenne alzate almeno fino al 31/08. Perché qualche riflessione viene spontanea...
  9. Beh, certo che vedere Messi alla Juve mi piacerebbe. Dove si firma? Ah, ma nel caso parte Dybala, vero? O alla Continassa c'è una zecca clandestina?
  10. Mi segnalano questa maestosa ricostruzione fatta dal fenomenale sempre Sconcerti. (...) Per crescere ancora lo spazio c'è. Serve di più. Sono migliorabili i ruoli di D'Ambrosio, Young, Godin, Bastoni (sia pure con se stesso), lo stesso Handanovic, sono integrabili le qualità fisiche di Barella e Gagliardini. E soprattutto una qualità di gioco che sia all'altezza di una finale. Il resto, un lungo resto, è un ringraziamento. L'Inter ha scavalcato comunque la Juve ed è adesso la squadra più forte d'Italia. Serve una crescita mentale che passa dalla serietà comune e dalla vecchia maestria del suo allenatore. Ammesso che rimanga. - Sono arrivati secondi in campionato perdendo NETTAMENTE gli scontri diretti. E le ultime partite la Juve (in autogestione) ha mollato perché il titolo era matematicamente vinto. Sennò i punti di distacco erano di più. - L'Inter è uscita dalla CL già al girone. - L'Inter ha perso la finale di EL contro la quarta classificata del campionato spagnolo. 4! - L'Inter è uscita presto anche dalla Coppa Italia - L'Inter nella prossima stagione sarà in terza fascia nel girone di CL Domanda per il grande e sconcertante Marione. Si esige risposta seria ed onesta.Risposta secca. La tua preferenza. Canne o Cannonau? O entrambi?
  11. Beh, oggi è giusto percularli per bene. Io però lascio fare a voi. Divertitevi pure. Mi viene in mente una riflessione a dire il vero. Conte per conto mio è un grandissimo allenatore, uno dei migliori di tutti. Ma come dico da sempre, ha alcuni difetti di base, ossia che vorrebbe che la sua squadra andasse a 100 all'ora tutte le partite, e questo è impossibile fisicamente e fisiologicamente (su questo specifico aspetto Allegri, freddissimo calcolatore, gli è di molto superiore). E poi ha un grossissimo problema caratteriale. Si deve dare una grossa calmata, al di là della ragione o del torto, sennò non arriva ai 60 anni. S-cioppa prima di infarto. Va bene l'adrenalina del momento, ma poi ti devi calmare dopo pochi minuti. Invece lui è il primo a voler emotivamente andare a 100 all'ora per tutta la stagione. In allenamento, in pregara, in gara, in postgara. E poi parla pure, dice cose figlie del momento. Si deve far vedere da uno bravo. Antò, a queste condizioni scusa ma fai una vita dem*****a. E sta anche diminuendo di anno in anno la sua capacità di restare in un solo ambiente. Ha alzato di molto le pretese, ma sta abbassando di molto la soglia di tolleranza, 3 con noi, 2 col Chelsea, e dalle sue parole di ieri e di una settimana fa, forse solo 1 con i ladroni. Dal punto di vista professionale non è un bel vedere. Si sta sputtanando la reputazione. E infatti ieri diceva cose un po' così, a caso. Ha sbarellato.
  12. E vabbè, ora vi vedo molto più rilassati. E anche tutti un po' più dalla stessa parte, nonostante le differenze di vedute. Zaaànghete!
  13. Non mi frega nulla. Ma se vincono è anche una piccola lezioncina per il presidentino che ha cacciato Maroitta e Conte. E non ha rivoluto Conte, a torto o a ragione, l'estate scorsa, dopo l'approccio tentato alla pizzeria di Ciro Ferrara. Se vincono potrebbero anche nascere problemi grossi in casa Inter, perché Conte comincerà a pretendere di fare lui il mercato. Se invece perdono ci sarà da ridere. Saranno comunque settimane interessanti le prossime. Detto questo, frega meno di zero. Abbiamo le nostre cose a cui pensare, che non sono manco poche.
  14. 1- FINALI Concordo con te in linea di massima. Ma noi abbiamo esagerato con le sconfitte. Giocare sempre per arrivare in fondo è un discorso, molto condivisibile peraltro, diventare ridicoli sempre e solo quella sera sta diventando noioso. Sarebbe il caso di cambiare registro. 2- EL E' una coppa minore, l'ho scritto bello chiaro negli altri post. Ma quindi che si fa, non partecipiamo ne' a quella ne' alla coppa Italia d'ora in poi? Nel caso ci ritiriamo? 3- INVIDIA Come già scritto, nessuna invidia. E secondo me, addirittura, non dobbiamo essere invidiosi nemmeno del Real che ha la bacheca piena di CL. Bisogna solo aver voglia di vincere tutto quello che il destino ci mette davanti anno dopo anno. Qualunque cosa sia. Poi le sconfitte ci possono stare, basta che non diventino un'abitudine seccante. Abitudine che, lo ripeto, noi abbiamo davvero solo nelle finali di champions. Figuriamoci se invidio l'Inter che vince l'EL. Mi spiace solo che ci superano nei trofei vinti, ma è un dato sopportabile, visto che il Siviglia ha superato entrambi. Dico solo che se la stagione si mette male, e prima o poi ci ricapiterà, se la giochiamo noi per circostanze nefaste, mi piacerebbe vincerla. La Juve è la Juve perché da cento e passa anni alza trofei di tutti i generi con una costanza invidiabile. Sono abbastanza adulto da capire e sopportare il fatto che non può essere sempre domenica tutti i giorni. Ma la Juve deve sempre dare il meglio di quello che può in quel momento storico.
×
×
  • Create New...