Jump to content

Phil17

Tifoso Juventus
  • Content Count

    12,567
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Phil17 last won the day on May 23 2015

Phil17 had the most liked content!

Community Reputation

596 Excellent

About Phil17

  • Rank
    Juventino Le Roi

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Questi fuorigioco ammazzano il calcio. Saranno 20 centimetri alla velocità cui va il calcio.
  2. Jota per ora non ne ha azzeccata mezza. Dovrebbe fare di più, avendone la capacità
  3. Bernardo sta giocando al solito bene. Sul goal più lo rivedi e più capisci la gravità dell’errore del portiere
  4. Leao davvero moscio. Il Portogallo sta un po’ deludendo, ma gli altri almeno ci provano. Lui è stato lì a passeggiare.
  5. Il Portogallo dietro balla parecchio e agli Europei i cechi spesso fanno bene (nei limiti). Leao ha meno voglia di giocare di Cassano…
  6. Due sono richiesti da una squadra che deve cedere i pezzi pregiati per evitare una penalizzazione, per cui è tecnicamente un’operazione al ribasso per loro. Chiesa viene cercato da Roma e Milan, si legge. Bremer era sul mercato e a quella cifra l’abbiamo preso solo noi (Marotta lo ha lasciato dopo aver tirato il prezzo). Stanno rinforzando la squadra con innesti importanti perché Motta ha chiaramente detto che non è all’altezza. Non inventiamoci assurdità!
  7. Chiunque sarà, avrà un compito molto difficile e questo suggerisce di puntare su qualcuno che abbia personalità. Difficile perché Allegri va via da vincente e con il sostegno della squadra, reso evidente dal post di Danilo su IG - Danilo è il capitano e parla di tre anni difficili, leggi senza società. Inoltre, i tifosi si aspettano molto: non tanto in termini di vittorie, ma di bel gioco. Se però i risultati non arrivano, i tifosi ti scaricano. Detto diversamente, i guai non sono finiti e la prossima stagione sarà ancora ricostruzione. Conte è più adatto di Motta, così come Zidane, che è un idolo dei tifosi, ma sarà difficile vederli in panchina, credo.
  8. Commenti cosi se ne leggevano a decine all’arrivo di Sarri: speriamo bene…
  9. L'arbitraggio di ieri è stato orrendo, per cui farsi buttar fuori era persino doveroso, mentre la partita, dopo un secondo tempo tutto sommato tranquillo, si avviava verso undici minuti di recupero. Quel che è successo fuori dal campo è brutto e meno giustificabile, va da sé, ma io Allegri lo capisco: ampia parte della stampa, ormai totalmente adinazzata, e certo non è un bene, da mesi si comporta come un ultras juventino un po' ottuso, di quelli che sanno ripetere solo "Allegri out". Nessun ragionamento, nessuna sincera analisi della realtà della rosa, nessuna realistica comparazione con il caso dell'Inter: tutta colpa di Allegri, che avrebbe in campo fenomeni ma li farebbe giocare in modo preistorico. Il fatto che la società si sia suicidata tempo fa ed eclissata dalle scene non fa notizia - e su questo, mi dispiace, ma Allegri ha ragione a dire che Tuttosport è velina della famiglia, come anche ha senso che sia. Allegri era arrivato in Europa, nonostante tutto - e il "tutto" non dipendeva da lui; ci hanno cacciati, hanno squalificato Pogba e Fagioli, del tutto giustamente, ma era mezzo centrocampo; hanno tentato di dar via giocatori che si sono rivelati fondamentali senza avere in mente uno straccio di alternativa; ci siamo presentati in campo troppe volte con Nicolussi, Miretti, Cambiaso e giovani rampanti tutti insieme, per forza più che per volontà; molti tifosi, oggi, se gli chiedi a bruciapelo chi sia il Presidente della Juventus, ci devono pensare. Molto alto si potrebbe dire, anche parlando del gioco della squadra e di alcune scelte di Allegri, ma non lo si è fatto: Allegri out e via. Da mesi sentiamo dire che l'Inter gioca un calcio magnifico e che Inzaghi ha il tocco magico: è uscito agli Ottavi in Champions e in Coppa Italia; ha stra-vinto con merito uno scudetto con una rosa molto superiore a tutte le altre. E non è solo Inzaghi: Pioli on fire, che con poco sapeva raccogliere tanto, no? La Coppa Italia l'ha salutata ai quarti ed è a quasi venti punti dall'Inter. Soprattutto, zero tituli. Ne poteva vincere tre, ne ha vinti zero. Inzaghi ne poteva vincere tre, ne ha vinto uno (quattro con la Supercoppa, quindi due vinti). Allegri ne poteva vincere due, ne ha vinto uno. Sì, certo, la Juve è stata a tratti soporifera e il girone di ritorno indecoroso. Infatti, di critiche ce ne sono da fare, hai voglia, ma il tiro al piccione contro Allegri è stato lo stesso disgustoso. Da ultimo, le notizie sul contratto già firmato da Motta, evidentemente concordate con la società, o comunque spifferate. Non ha mai reagito: alla fine ha dato i numeri - e la pagherà, ma penso con soddisfazione, perché lascia vincendo.
  10. Champions e un titolo. A leggere certa gente pare che ci abbiano retrocessi e l’Inter abbia fatto il triplete
  11. NOVE MINUTI dopo un secondo tempo normalissimo. Giusto dare i numeri
×
×
  • Create New...