Jump to content

Phil17

Tifoso Juventus
  • Content Count

    10,766
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Phil17 last won the day on May 23 2015

Phil17 had the most liked content!

Community Reputation

129 Excellent

About Phil17

  • Rank
    Juventino Le Roi

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Mossa azzardata e insieme intelligente. I contro sono: la pressione sul portiere titolare, oggi un altro; il dovergli far giocare alcune partite per forza, non per scelta; i tifosi, pronti a invocarlo come Salvatore. I pro sono diversi, però: sarebbe uno dei leader dello spogliatoio nel primo anno di un allenatore con poco Palmarès; plusvalenza Perin; tempo per trattare un portiere giovane e non bruciarlo; ampie garanzie di tenuta mentale nelle partite che giocherà; risparmio su ingaggio visto il futuro dirigenziale.
  2. Ma perché mai? Abbiamo appena preso l'allenatore che ha fatto qualificare il Chelsea in Champions, vincendo l'Europa League. Il Barcellona è allenato da Valverde, il Bayern da Kovac, il PSG da Tuchel, etc. Guardiola è uno, Ancelotti è uno, Klopp è uno. Forse è uno anche Zidane, che dovrà dimostrare che sa far ripartire un ciclo. Guardiola, Ancelotti e Klopp hanno una squadra. Tolto Ancelotti, che vuole la sfida e ha 60 anni, gli altri due allenano nel più bel campionato del mondo, in due squadre super, ricchissime, che elargiscono stipendi faraonici, dunque non c'era modo di prenderli ora. Chi restava? Abbiamo, eventualmente, dato all'Europa il messaggio che non abbiamo la forza di prendere Guardiola e Klopp ora. Ma l'Europa, questo, lo sapeva già.
  3. Guardiola non è mai stata un'opzione, nemmeno per sbaglio e nemmeno per ridere. ll perché un allenatore da 24 milioni l'anno dovrebbe lasciare una super-squadra del più importante campionato del mondo, pur avendolo chiesto qui dentro e altro per settimane, ancora non lo so. Allegri poteva essere sostituito solo da due persone: Conte e Sarri. Agnelli, del tutto giustamente, il primo non lo vuole più; ergo, il secondo. Come Conte, è uomo senza stile, ruspante, diretto. E' una grande sfida: il Napoli ha uno dei migliori allenatori del mondo, l'Inter uno dei più promettenti, noi ci lanciamo in una sfida interessante. Sarri arriva da vincente, ma non da grande, dopo un ciclo clamoroso: è facile faccia peggio,. E non ha l'appeal di un Guardiola o Klopp, cui i tifosi perdonerebbero tutto. Grande sfida, interessante, curiosa e stimolante. Vedremo.
  4. Certo che sono soddisfatto! In campionato è stato decisivo in modo assoluto, sia segnando che facendo segnare, senza sbagliare le partite importanti (con il Napoli, ad esempio, è stato il migliore in campo). In Champions è stato fantastico: tre goal all'Atletico, due all'Ajax: due scontri diretti, cinque goal. Che poteva fare di più, a 34 anni?
  5. Io credo che la pista Sarri sia concreta e seria. Guardiola sta nella squadra più forte e ricca d'Inghilterra, al momento, con giocatori fantastici e la possibilità di comprarne altri, guadagna tantissimo: perché dovrebbe venire alla Juve? Lo stesso Klopp. Pochettino è diverso: è in finale per miracolo, allena buonissimi giocatori, ma non ha la possibilità di vincere lo scudetto o di rifare una Champions del genere. Quindi può essere tentato da una squadra, noi, che non è tra le primissime del mondo, ma subito dietro. E che può fare un grande mercato, a suo piacimento, con diverse uscite ed entrate. Sarri ha molte ragioni per voler tornare in Italia e la Juve è il meglio che possa avere.
  6. AA lo capisco bene, invece. Non mi importa quale squadra uno abbia allenato e nemmeno le dichiarazioni che ha fatto allenando altri: Mourinho, per dire, lo prenderei, così come Capello allora, con gran gioia. Quello che è inaccettabile è uno che sputa in faccia a dirigenza e squadra come ha fatto Conte. Niente che non si possa perdonare, ma ci sono dei limiti. E poi io continuo ad avere dubbi sul Conte allenatore.
  7. Dybala. E dire che è stato rovinato da Allegri è francamente troppo: chiunque ti alleni, sai stoppare, calciare, dribblare ed essere determinante, se sai farlo, e no, se non sai farlo. Caratterialmente fragile. Può risorgere, perché a me continua a sembrare forte, ma quest'anno un disastro. Ha sofferto Ronaldo? Il calcio ad alto livello è questo: giochi con Ronaldo, non con Comandini. Costa. Imbarazzanti i comportamenti, dentro e fuori dal campo.
  8. Abbiamo dentro un difensore e otto attaccanti: è buffo
  9. Oddio, stava calciando ed era il secondo minuto esatto. Non sarebbe certo stato grave
×
×
  • Create New...