Jump to content

Phil17

Tifoso Juventus
  • Content Count

    11,479
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Phil17 last won the day on May 23 2015

Phil17 had the most liked content!

Community Reputation

339 Excellent

About Phil17

  • Rank
    Juventino Le Roi

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Morale della favola: abbiamo buttato via due anni. Abbiamo buttato via due anni con Cristiano Ronaldo. Abbiamo rischiato di non andare in Champions League, ora rischiamo di esserne esclusi per ragioni extra sportive. Siamo passati dall’avere una squadra solida, compatta, un po’ monotona a squadre prive di qualsiasi identità, senza filtro centrocampo, incapace di difendere contro squadre più che alla portata. L’ho scritto allora e lo ripeto adesso: il giorno in cui hanno mandato via Allegri, hanno anche mandato in malora il progetto. Adesso si riparte, ma con due mercati sbagliati alle spalle. Questo ritorno certifica il fallimento, ma per fortuna che c’è il ritorno.
  2. Con lui abbiamo perso meno e preso meno goal. Certo, ha 43 anni. In ogni caso, è il più forte calciatore italiano della nostra storia, pur in un ruolo particolare, il più forte portiere del calcio europeo, almeno degli ultimi vent’anni, e uno sceso in B quando lo voleva chiunque. Grazie, Gigi!
  3. Sbagliare quel goal è allucinante. CR strepitoso, ma purtroppo non gioca con Benzema
  4. Del Piero non può esprimere libere opinioni? Perché? In più, gli si può dare torto? Il rigore su Cuadrado è inventato di sana pianta: lo penso pure io - e sono juventino. E penso pure che non sia rigore su Chiellini e su Lautaro, o che siano dubbi assai. E che espellere Bentancur sia delirante. Sintesi: partita condizionata da un arbitro inadatto. È reato?
  5. Le due cose mi sembrano del tutto indipendenti, francamente.
  6. Il problema non è e non è stato Cristiano Ronaldo. Anzi, Ronaldo ha mascherato una squadra incapace di vincere, di fatto giocando da solo in Champions League nell'ultimo anno di Allegri, portandoci a vincere lo scudetto nell'anno di Sarri e facendo 27 goal in un anno disastroso come questo, fallendo qualche partita in più. Il problema è ciò che è successo intorno a Ronaldo, in particolar modo dopo l'addio di Marotta: gli altri hanno preso Barella, Hakimi, Lukaku (e Conte, ma vabbé, non tocchiamo questo tasto), noi ci siamo persi in Bernardeschi e i suoi fratelli, abbiamo reso Bentancur un play basso, non abbiamo un centrocampista del livello di Brozovic, ma nemmeno di Kessie, figuriamoci di Kantè o De Bruyne (che non verrebbero per nessun motivo, dunque è inutile farla lunga). Ronaldo è stato un capriccio di Agnelli, che ha visto in lui soprattutto l'uomo-immagine e il riscatto della società: "tra qualche anno, potremo comprare uno come Cristiano Ronaldo", disse. Ed è stato vero. Ma Ronaldo - da sempre e a maggior ragione superati i 35 - ha bisogno di un allenatore e di una squadra, come tutti. Noi gliela abbiamo negata. Abbiamo preso il più forte attaccante del mondo per chiedergli di salvarci le chiappe contro l'Udinese. Non siamo riusciti a dare continuità a Dybala, per dirne una, e gli abbiamo chiesto di dialogare con Kulusewski e Morata, o di aspettare che Ramsey e Bentancur gli dessero palloni buoni. Povero Cristiano! Poveri noi!
  7. Siamo fuori, con vergogna. Agnelli colpevole principale.
  8. Quando ha preso Ronaldo, facendo fuori Marotta e Allegri, si è suicidato. Non per Ronaldo, ma per l’incapacità di costruire una dirigenza e una squadra. Poi il disastro Superlega. Un fallimento totale.
  9. Giusto si ridimensioni una dirigenza inadeguata
  10. Indecenti. Risultato che ci sta. Disastro totale di Agnelli...
  11. Noi dobbiamo nasconderci: la palla con questi viaggia al triplo della velocità...
×
×
  • Create New...