Jump to content

zizouzidane

Tifoso Juventus
  • Content Count

    14,675
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,610 Excellent

About zizouzidane

  • Rank
    9 anni di dominio totale

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Tornare competitivi la prossima stagione dipenderà poco dal mister e moltissimo dal mercato. Allegri non è in grado di rilanciare un club da solo o male coadiuvato dalla società come non lo è nessun allenatore, servono i dirigenti capaci , oltre ai mezzi economici. Le risorse economiche rispetto alla concorrenza italiana non ci mancano, anzi, i dirigenti li considero ancora un incognita. Chiellini via, De Ligt non sappiamo, Bonucci e Cuadrado un anno più vecchi e alla loro età conta, Dybala via e forse anche Morata. Non è Allegri l'ostacolo per tornare a primeggiare, diamogli una rosa decente prima, un centrocampo presentabile, e vediamo cosa ci sa fare prima di masscrarlo e stabilire che è diventato improvvisamente un ex allenatore.
  2. L'hanno mandato via non gliene faccio una colpa. Solo non posso augurargli buona fortuna vista la destinazione che ha scelto, gli augurerei di approdare su lidi migliori, magari di accasarsi in Spagna dove potrebbe anche divertirsi di più sul campo.
  3. Per evitare di perseverare devi capire di aver sbagliato. Allegri invece è super convinto che questa sia la strategia migliore per portare a casa il risultato. E tragicamente insiste in questa tattica quasi suicida.
  4. Fosse arrivato 8 anni fa con un altro allenatore, uno in grado di valorizzarlo, come per esempio Sarri due anni fa, credo che avrebbe fatto ben altra traiettoria. Purtroppo tra equivoci tattici infortuni e suoi limiti fisci, direi atletici, non ha fatto la differenza che ci si aspettava dato il suo grande talento. E poi misteriosamente, dall'arrivo di Ronaldo ha come perso il tocco magico sulle punizioni. Può sempre segnarle, le tira bene, ma il questo fondamentale non è più quel pericolo pubblico che era diventato qualche anno fa.
  5. L'unico che dovrebbe chiedere scusa a Pirlo è Agnelli per averlo lanciato nella mischia da totale inesperto, per di più dopo una stagione difficile appena trascorsa. Questa iniziativa ha pesantemente danneggiato la traiettoria di allenatore di Pirlo, quello di AA è stato un abbraccio mortale per il Maestro.
  6. Dici che era per quello? Allora siamo fucked
  7. Io la solidità l'ho vista invece nella seconda parte della stagione. Manca la quadra si , per la mediocrità della manovrà offensiva. Questo, oltre a colpe specifiche del mister, lo imputo a un centrocampo quasi impresentabile. Tuttavia non vedo il divario rispetto all'Inter di quest'anno e men che meno al Milan, si ripartisse oggi potremo combattere anche noi per questo campionato mediocre, mediocre intendo in questa stagione per la pochezza di tutti, ci fosse il Napoli di Sarri o il Milan di Allegri del primo anno di Conte sarebbe un giudizio diverso.
  8. Dati alla mano ( ma non dimentichiamo come ci siamo qualificati in CL l'anno scorso) concesso che per numero di 'trofei' ha fatto meglio, dal punto di vista della traiettoria ha fatto peggio. Ha trovato una squadra che aveva meccanismi di gioco e una certa coesione e a fine stagione la ha lasciata in stato confusionale. Con Allegri io vedo la traiettoria inversa, gioco orrido si ma coesione tra i reparti e unità di intenti e netto miglioramento rispetto a inizio stagione.
  9. Hai ragione volevo solo sottolineare che quando si dice che Pirlo ha vinto due trofei... si parla di un trofeo secondario e di un altro risibile. Vale per tutti, ma questi trofei acquistano valore se sono di contorno alla vittoria del campionato. Mi era parso fossi un nostalgico di questo allenatore, avevo capito male. Tornando ad Allegri definirlo scarso e inefficace è in contrasto con il suo curriculum, non si vince mai per caso. Tutti vogliono vincere, col bel gioco o meno, solo pochi riescono, tra cui Allegri. E per esempio, in Italia, mai Spalletti. Mai Gasperson. Non è solo un caso. E te lo dice uno che non apprezza minimamente il tipo di gioco imposto da Allegri, che stilisticamente parlando ha promosso solo la sua prima Juve, quella con Tevez. Sotto di lui le squadre spesso sono inguardabili, ma spesso e volentieri c'entrano gli obiettivi.
  10. Quando trova la pappa pronta si siede subito a tavola, altrimenti prima deve cucinarsi la pietanza che richiede il suo tempo e per esempio può capitare di buttare una stagione. Come è capitato ai signori Klopp (due o tre stagioni al Liverpool prima di ingranare e a Guardiola al City). Vuoi che faccia tutto da solo? Bien il prossimo anno usufruirà esclusivamente del suo lavoro di quest'anno e si vedrà se è in grado, anche nel 2022, di sviluppare autonomamente un progetto vincente. Comunque pappa pronta o meno, quando è subentrato a Conte, dopo il primo anno, ha vinto per altri 4, qualcosina deve pur saperla mettere in piedi anche per conto suo.
  11. Dopo quanto? 8 anni che sento parlare di questa donna è la prima volta che mi risulta simpatica in qualche modo Ci voleva qualcuno che ci mettesse la faccia ecchecavolo, bravissima lei a farlo.
  12. Verissimo, servono rinforzi in tanti ruoli, non solo tra i titolari ma anche tra le riserve. Io sottolineavo il salto di qualità che porterebbe Milinkovic, che potrebbe anche bastare per portarci avanti alle dirette concorrenti dello scudetto, posto che quest'anno se non avessimo buttato i primi due mesi della stagione ce la saremmo giocata con le milanesi. Sono d'accordo con te che questo non basta, anche ove vincessimo lo scudetto, quello che ci serve è ricostruire una rosa equilibrata in tutti i reparti, competitiva e futuribile. Questo per essere competitivi anche contro squadre come l'inda dell'anno scorso o il miglior Napoli di Sarri, non solo la mediocre vincitrice di questo campionato, chiunque sia, e per tornare a essere importanti anche in Europa. Imho ci vorrebbero almeno due anni e con campagne acquisti indovinate.
  13. di fatti ha fatto meglio di Allegri. Allegri ha vinto 6 scudetti raggiunto 2 finali di CL e vinto 4 (?) coppe Italia, ah e si è salvato col Cagliari. Pirlo ha vinto 1 Coppetta Italia. In zona CL ci arriva meglio Allegri quest'anno che Pirlo l'anno scorso (vabbè tristissima annotazione) . Paragonando i rispettivi CV a me Allegri pare lievemente più bravo, così a occhio e croce, poi una stagione sballata può capitare a tutti. Pirlo comunque insufficiente, se Max si dovesse ripetere l'anno prossimo e non, quantomeno, giocarsi lo scudetto fino all'ultimo, si manda via anche lui. Vorrebbe dire che sarebbe diventato scarso e inefficace QUANTO Pirlo, non che Pirlo sia diventato all'improvviso un genio incompreso della panchina. Perché Pirlo diventi un bravo allenatore serve che ALLENI e che porti risultati importanti. In sintesi, è stato un bene mandare via Pirlo a fine stagione (e un errore madornale scaraventarlo in prima squadra con zero esperienza) per la sua mala gestione, a prescindere da quanto faranno i suoi succesori, anche dovessero dimostrarsi più scarsi di lui.
  14. Se pensi ad ambizioni Champions, non basterà una campagna estiva per solo sognare una semifinale , guardando al campionato un importante salto di qualità a centrocampo potrebbe fare tutta la differenza di questo mondo. Certo è una squadra che ha bisogno di un profondo rinnovamento e non solo a centrocampo. Per questo dicevo prima che sarà una campagna acquisti particolarmente difficile e anche molto importante perchè decisiva per porre le basi per un nuovo ciclo, scelte sbagliate in questa sessione di mercato potremmo pagarle per anni.
  15. Vero anche questo. L'anno prossimo avremo la riprova, magari con un aggiustatina, chissà se con SmS (magara ) o con meteora_Zaniolo a supporto anche per le trame offensive. Per il momento ho trovato deludente la resa di Federico e di Vlahovic nella Juve allegriana, spero in correzioni in corso d'opera l'anno prossimo anche grazie al supporto di quei nomi fatti sopra e magari anche dai benefici di aver rifiatato bene durante questa estate (per Chiesa ben oltre che l'estate). Allegri in passato ha saputo valorizzare anche un ... Matri, ma soprattutto l'Ibra del dopo Barcellona, trasformato nel suo milan da semplice attaccante spaziale in un centravanti da 25 gol a stagione, lo stesso Higuain del primo anno aveva fatto molto bene. E se parliamo di giocatori 'esterni' ne ha valorizzato parecchi, non ultimo il buon Manzo. Del resto se il centrocampo non esiste è difficile che attaccanti e giocatori offensivi possano mettersi in luce. Per l'anno prossimo non resta che aspettare e vedere e .. incrociare le dita.
×
×
  • Create New...