Jump to content

zizouzidane

Tifoso Juventus
  • Content Count

    13,506
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by zizouzidane

  1. Casomai per favorire il Milan, il Napoli non interessa. Anzi in quella chiave .. al Milan farebbe comodo che il Napoli rallentasse..
  2. In ottica CL possiamo sperare in un impresa del Cagliari che tolga 2 punti al mafian o in un passo falso del Napoli nelle ultime due partita. Noi abbiamo superato l'ostacolo peggiore adesso non ci resta che vincere l'ultima e stare a guardare se gli altri saranno all'altezza. Dal 55 minuto in 10 siamo riusciti a tenere il vantaggio, i giocatori sono stati veramente bravissimi e Pirlo ha avuto il merito di correre ai ripari e di non farsi problemi a sostituire Ronaldo.
  3. Per non rischiare di vedere le melde vincere ho preferito non guardare la partita, ma a quanto ho capito dai resoconti l' arbitro è stata una bella melda. Confermate?
  4. Ahahaha ciao melde , lo scudetto ma lo stadium ve lo sognate. Appena avremo un allenatore e sistemeremo la squadra vi asfalteremo anche nella corsa scudetto
  5. Dybala imho ha fatto vedere di più, nel senso che ha dato l'impressione di essere davvero pronto per fare il salto di qualità. In contesti diversi il suo rendimento cambia, si è visto bene l'anno scorso con Sarri, dopo un anno di sofferenza vicino a Cristiano e quest'anno è tornato un pò quello di 2/3 anni fa, con ovviamente sempre la possibilità di trovare la giocata in qualsiasi situazione anche dopo una prestazione insufficiente. Lui veramente dipende molto dal contesto che gli sta attorno, solo se l'allenatore gli trova il ruolo giusto ed è supportato dalla squadra può rendere al top, e ha dato la sensazione che alle giuste condizioni può fare il definitivo salto di qualità e trovare la continuità con un alto rendimento. Un problema di Paulo però sono i problemi fisici che ne condizionano il rendimento quando sembra che abbia raggiunto il top della condizione fisica e soprattutto mentale ecco che puntualmente si fa male e ormai non si può parlare di sfortuna o di casualità ma sembra che sia proprio un suo limite.
  6. Stesso discorso che si fa da 5-6 anni, poi questo gran potenziale rimane in pochi colpi di gran classe e mai in una crescita sostanziale. Ho il sospetto invece che Rabiot sia più o meno quello che abbiamo visto, con margini di crescita si ma limitati. Il campione il salto di qualità lo fa, altrimenti rimane un buon giocatore con talento inespresso, ce ne sono tantissimi così, pochi invece i crack.
  7. Prima dell'allenatore innovatore serve una società e un Presidente innovatore (non necessariamente un altro ma lo stesso con una mentalità diversa) che supportino un discorso di crescita che prescinda dai risultati immediati. Diversamente il Gasperini di turno, il Ten Hag (magari) farebbe più o meno la fine di Sarri.
  8. Non la guardo per non rischiare di vedere cose brutte.. cmq forza ragazzi e un calo pensielo ai plesclitti
  9. Arrivasse Zidane potremmo anche vincerla, prima squadra italiana a farlo. Ma davvero adesso non riesco ancora a pensarci tantomeno ad entusiasmarmi. Vincere questo torneo sfigato potrebbe essere solo una ciliegina sulla torta della vittoria del prossimo scudetto.
  10. Io Theo e Donnarumma. Diciamo che Kessie se la gioca alla pari. Tomori .. guarda ultimamente sta facendo ricredere gli stessi milanisti, in peggio, dopo un buon inizio con loro. Avessimo avuto un allenatore decentemente bravo come è Pioli, sarebbe stata una sfida senza storia e se sulla singola partita o sulle singole partite possono incidere gli episodi, a fine campionato li avremmo lasciati dietro con distacchi abissali.
  11. Tutto è possibile... ma chiunque dovesse partire dai giovani e cercando uno a costo basso partirebbe da un Iuric, da un Mihailovic.. non da qualcuno che ha appena fallito clamorosamente la sua prima e unica stagione in serie A. Voglio dire se non arriva un nuovo Cobolli farà qualcosa di più intelligente che insistere con un tale disastro di allenatore.
  12. Barcellona e Real in casa non rischiano niente, e in sede Uefa oltre a godere dell'ampia protezione della UE in materia di libera concorrenza, possono contare sul fatto che i vertici UEFA non vorranno farli fuori per davvero visto che una CL senza di loro + la Juve sarebbe una deminutio. Per questo possono giocare comodi e portare avanti questa istanza, a differenza di noi che dobbiamo combattere anche il fronte in casa.
  13. Lo devi lasciare lavorare! Anche Klopp i primi 3 anni a Liverpool ha fatto ridere, Guardiola al primo anni al City ha visto altri vincere al suo posto. E oltre al fatto che aveva bisogno di un secondo anno (non duecento, un altro anno) non puoi negare che fino alla pausa covid i numeri stavano dalla sua, la qualificazione agli ottavi era stata sontuosa, le due partite coi prescritti dominate e con un bel gioco. E che col Lione al ritorno meritavamo di passare, senza un Dybala presentabile, senza Costa, con Higuain inguardabile. Sarri ha dimostrato di saper fare giocare le sue squadre in passato, giocare bene con profitto, per questo meritava credito, e veniva da una vittoria in Europa League con finale stradominata.
  14. Ma hanno ragione a pensarlo perché effettivamente è quello che facciamo sempre. E quindi resta il problema di sfidare le istituzioni sportive se poi si combatte con un braccio solo.. Per me resta assurda totalmente indecente la squalifica di AA per la vicenda del tifoso camorrista, come anche la squalifica di Conte ai tempi. Avendo perso quelle cause, sia pure perché non usiamo tutti i mezzi a disposizione... non mi convince l'idea di sfidare la Figc su una norma come quella. Non siamo neppure riusciti a fare la nostra maglia come volevamo perché quella terza stella non si poteva ancora mettere... ma di che stiamo parlando.. se andiamo di fronte a un giudice sportivo ci mazzolano per benino.
  15. Ci saranno quelli che stanno rivalutando Sarri, quelli che invece pensano sia stato disastroso, altri come me lo hanno sempre considerato un ottimo allenatore e non pensavano che dovesse andare via. Non si tratta di rivalutare in quanto era un qualcosa che si pensava già l'anno scorso. Aveva bisogno di tempo si diceva quando è arrivato, beh il primo anno ha vinto e nel girone d'andata e fino allo stop Covid stava facendo abbastanza bene, eccezion fatta per la partita d'andata col Lione. Ma bene nel girone di CL, bene le due sfide coi prescritti e la prima col Napoli, a tratti del buon calcio e numeri che stavano dalla sua. Era riuscito a far convivere proficuamente Cr7 e Dybala. Poi le partite ravvicinate nella seconda parte della stagione causa covid, e il gioco ne ha risentito. Ma come ripetuto dozzine di volte, questo è capitato a tutte le squadre eccezion fatta per l'Atalanta e il Milan. L'inter è crollata, la Lazio è crollata ma non mi risulta abbiano cambiato allenatore. Ci fosse stato Moggi credo proprio che Sarri sarebbe stato confermato ( a condizione che l'avesse scelto lui) e certi malumori dello spogliatoio sarebbero stati sistemati con frusta e bastone non certo cacciando l'allenatore. Ma del resto se fossimo passati col Lione ( e non si può dire che non meritassimo di passare, in una gara giocata senza Costa e con Dybala al 20%, entrambi giocatori fondamentali nell'impianto di Sarri), fossimo arrivati alle semifinali Sarri sarebbe stato confermato e quel malumore dello spogliatoio non avrebbe avuto importanza e quel lurido mozzicone di sigaretta che ostentava l'allenatore non avrebbe avuto importanza. Sarri è stato cacciato perché AA non ci credeva e perché aveva la pretesa di arrivare in fondo alla CL avendo Ronaldo in rosa. Non è stato fatto un valido esame del percorso fatto da Sarri, si è detto la seconda è arrivata a un solo punto, ha fatto appena 83 punti, è uscito agli ottavi ed è contestato dai senatori, dalla BBC, si è perso il contesto del suo operato. Ci si è dimenticati di Higuain sempre rotto e fuori forma, di Douglas sempre rotto, e soprattutto della grande difficoltà di giocare ogni 3 giorni per 2 mesi filati.
  16. E' quanto sostenevo ieri in questo topic, inascoltato. Noi, essendo rimasti da soli dopo la rinuncia delle milanesi e d'altro canto non avendo quel peso nelle istituzioni sportive e non, rischiamo di essere il solo soggetto della Superlega a pagare dazio, venendo escluso dal campionato. Fronte Uefa ci sono ottime possibilità di farcela il problema è in casa nostra, ed è un aspetto da valutare con grandissima attenzione prima di andare allo scontro.
  17. Imho se si azzera tutto l'unica cosa certa è il cambio di allenatore, figurati se un Nasi nuovo Presidente o tantomeno un Marotta AD tollererebbe un secondo di più la permanenza di Pirlo... casomai è possibile un ritorno di Max. Pirlo è un figlioccio di AA, neanche Paratici lo voleva, solo lui.
  18. Ho voluto riportare quanto sosteneva oggi un giornalista, è un interpretazione che non mi sento di scartare a priori, ma anche io propendo più per la voglia di AA di difendere la sua scelta costi quel che costi. E si, tra fallimento completo uscendo dalla CL, immagine personale compromessa dalla vicenda superlega, potrebbe finire per pagare personalmente. In questo momento è tutto in alto mare, chi sarà il prossimo allenatore, i prossimi dirigenti, lo stesso Presidente, se ci sarà un ridimensionamento e di quale portata, se dovremo combattere in tribunale UEFA e Figc : l'unica cosa pressoché certa è che non giocheremo la prossima CL.
  19. E oltre a questo devi dargli tempo. Serve un bel bagno d'umiltà del Presidente che deve capire che non abbiamo la rosa più forte del pianeta e neppure quattro spanne sopra le altre squadre del campionato, e quindi si deve dare tempo all'allenatore di aggiustare il tiro, come non è stato fatto con Sarri. Diversamente se vivono di impazienza ( a parte quando si tratta del loro pupillo Pirlo) devono andare su un allenatore più pragmatico. Insomma Gasperini va bene ma devi crederci, come dici tu costruirgli la rosa e dargli due anni di tempo, sperando ma non pretendendo che ottenga risultati già il primo anno, diversamente non vale la pena affidarsi a lui. ps se prendessimo Gasperini imho varrebbe la pena provare a sfilare all'Atalanta il pacchetto completo, allenatore E DIRIGENZA, liberandoci di Paratici e Nedved. Così avremmo davvero la garanzia che Gasperini venga supportato in tutto e per tutto.
  20. Incapaci di prendere una decisione che sia una. Oggi un giornalista sosteneva che la dirigenza è sfiduciata dal Presidente, e quindi senza possibilità di intervenire in questa situazione. Non so se è questa la causa o più semplicemente il Presidente vuole difendere la sua scelta suicida fino in fondo, resta il fatto che sembriamo una nave alla deriva, in questa situazione di emergenza nessuno è in grado di prendere provvedimenti.
  21. Ti capisco bro, è una di quelle giornataccie vomitevoli per cui ci tocca passare di tanto in tanto. Passerà anche questa basta avere pazienza ( e non malmenare nessuno nel frattempo ) .
  22. Cmq Kulu visto chi lo ha allenato è praticamente ingiudicabile. Abbiamo capito con chiarezza che non si tratta di un crack intergalattico questo si ma non se può o meno tornare utile alla causa, una volta che sia inserito in un sistema di gioco funzionante da un allenatore degno di questo nome.
  23. V********O, stanotte non dormirò dalla rabbia già lo so.
  24. Con un altro allenatore qualsivoglia poche, molto poche, mentre con questo pseudo allenatore praticamente nessuna.
  25. Stavo per dire che oggi avrei voluto il sondaggio al contrario, il peggiore in campo, perché di migliore non c'è nessuno , ma è perfetta anche l'opzione andate tutti a casa che ovviamente ho votato. Oggi salvo solo De Ligt, 5.5 perchè dopo una partita così nessuno merita la sufficienza. Tutti gli altri da 3 a scendere chi più chi meno, Ronaldo 2, Pirlo 0. In una partita scapoli ammogliati si vede più rigore tattico della squadra scesa in capo stasera in modo dilettantesco, è stato umiliante ben oltre il risultato.
×
×
  • Create New...