Jump to content

cribif

Tifoso Juventus
  • Content Count

    608
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

108 Excellent

About cribif

  • Rank
    Juventino El Cabezon

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. partita di semifinale contro la Viola vinta 4-1, domenica in finale contro la solita roma
  2. abbiamo vinto il girone e andata dei quarti contro SanMarino vinta 1-0
  3. probabilmente ha avuto offerte migliori, in ogni caso GRAZIE ANDREA
  4. Matilde Lundorf Skovsen rinnova fino al 2023 con le Juventus Women! La classe 1999 è pronta a vivere la sua terza stagione con la maglia bianconera, dopo aver conquistato, nelle prime due, quattro titoli: due scudetti e due Supercoppe Femminili. Approdata in bianconero nell’estate 2020, Matilde è migliorata giorno dopo giorno, ricevendo sempre più fiducia da coach e società e ripagandola sempre al meglio, conquistandosi anche la convocazione in Nazionale Maggiore con la Danimarca. In questa stagione ha collezionato 32 presenze, di cui 10 in UWCL, protagonista del cammino straordinario delle Juventus Women nella competizione. Ora è pronta a continuare a correre sulla fascia e a crescere, per esplorare ulteriormente i suoi enormi margini di miglioramento, parte integrante di un gruppo il cui spirito ha permesso di scrivere pagine di storia straordinarie. Congratulazioni, Mati!
  5. Oggi, però, è una giornata importante anche per chi è qui da una sola stagione, ma è già entrata nel cuore di tutti. Stiamo parlando di Peyraud-Magnin, il nostro portiere che ha esteso il suo contratto anche lei fino al 2024. Pauline è diventata immediatamente un punto di riferimento per le compagne. La sua personalità e la sua esperienza sono risultate una combinazione vincente per i risultati che le bianconere sono riuscite a ottenere anche quest’anno e non è finita qui perché manca l’ultimo appuntamento, la finale di Coppa Italia appunto, che potrebbe consegnare il terzo trofeo di questa incredibile annata alle Juventus Women. Pauline è cresciuta tanto, partita dopo partita, e noi non vediamo l’ora di continuare a farlo insieme. Complimenti, ragazze, e ora testa a domenica!
  6. Per Lisa la prossima sarà la sesta stagione con la maglia bianconera. Lei c’è sempre stata, sin dall’inizio, e insieme abbiamo vinto tanto. Nella sua bacheca sono 9 i trofei alzati al cielo con le Juventus Women: 5 Scudetti, 1 Coppa Italia e 3 Supercoppe italiane. L’ultimo di questi, il quinto Scudetto, è stato sollevato proprio lunedì sera all’Allianz Stadium in una notte speciale, indimenticabile. E la possibilità di arrivare in doppia cifra ci sarà proprio domenica con la finale di Coppa Italia contro la Roma. Questo è stato un anno davvero speciale per Lisa, anche e soprattutto in termini realizzativi: 8 reti segnate sono davvero tante per un “semplice” terzino. Lisa è una colonna di questa squadra, uno degli otto pilastri di cinque anni fantastici, oltre a essere una delle otto calciatrici che hanno raggiunto 100 presenze in gare ufficiali con le Juventus Women e che nella giornata di ieri hanno avuto l’onore di portare le loro maglie allo Juventus Museum.
  7. Sofie Junge Pedersen è nella storia delle Juventus Women: quel gol segnato all’Allianz Stadium contro la Fiorentina, il primo in assoluto, rimarrà indelebile nella memoria di tutti noi. Uno dei tanti momenti speciali vissuti insieme, e non finisce qui. Sofie, infatti, mette la firma sul futuro: è ufficiale il rinnovo fino al 2023. Il gol citato resta, speciale e indimenticabile, ma è solo uno dei tanti momenti in cui il suo apporto alla squadra è stato fondamentale. Non sempre con i gol, anzi, più spesso lavorando quasi nell’ombra, dominando il centrocampo e costruendo dighe insuperabili per le avversarie. Fin dal suo arrivo ha saputo essere un pilastro per la squadra, contribuendo ai tantissimi successi di questi anni. Congratulazioni, Sofie! Siamo pronti a inseguire altri grandi obiettivi insieme!
  8. La storia tra le Juventus Women e Linda Sembrant, cominciata il 15 luglio 2019, continua. Linda ha rinnovato il suo contratto fino al 2023. Tante vittorie, tantissimi momenti indimenticabili e anche qualche momento difficile, superato a testa alta con professionalità e passione. L’avventura di Linda Sembrant in bianconero, fin qui, è stata ricchissima di emozioni. E non finisce qui. La testa è già rivolta ai prossimi obiettivi: il primo è la Coppa Italia, per chiudere alla grande la stagione. Tre scudetti e due Supercoppe Femminili, questo il bottino in termini di trofei, che raccontano tanto, ma non tutto. Poi i momenti difficili, si diceva. Un brutto infortunio l’ha costretta a saltare buona parte di questa stagione: lesione del legamento crociato e del menisco mediale proprio al tramonto della scorsa annata. Non una prova facile da superare, ma Linda si è rimboccata le maniche ed è tornata a dare una mano alle sue compagne. Subito protagonista, subito importante. Come è stato in questi anni e sarà ancora! Congratulazioni, Linda!
×
×
  • Create New...