Jump to content

rovigno

Tifoso Juventus
  • Content Count

    443
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

92 Excellent

About rovigno

  • Rank
    Juventino Soldatino

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Secondo me sta andando oltre. A me dà l'idea che rilasci certe dichiarazioni per farsi cacciare in modo tale da levarsi d impaccio da una situazione che ormai gli è sfuggita di mano. Il suo rapporto con la Juve è nato male e rischia di finire peggio. Alla base di questo rapporto mal nato ci sono a mio avviso due fatti: Lui sa di essere stato un ripiego e lo sa anche la squadra ; Il rifiuto di cr7 di cambiare posizione in campo. Credo che queste due motivazioni abbiano gettato una pietra tombale su ogni velleità di cambiamento di prospettive future per la squadra. Speriamo di riuscire comunque a vincere lo scudetto che credo resti alla nostra portata. In Champions penso che più in là dei quarti non si vada e non solo per colpe dell'allenatore. La squadra mi pare abbia dei limiti oggettivi e se Sarri ha detto tante castronerie quando ai giornalisti ha detto che ci indicano come favoriti per loro convenienze personali e editoriali non ha fatto altro che dire una grande verità
  2. La verità è che ha legato con l'ambiente. E l'ambiente non ha legato con lui. Spero di no ma mi sa' che sarà un flop. I numeri sono poco incoraggianti - 9 rispetto all'anno scorso e fatti pure giocando peggio. Penso che il suo ingaggio non sia stato la prima scelta della società e lui e i giocatori lo sanno. Stiamo scontando anche questa scarsa progettualità della dirigenza. Poi è vero che dopo tanti anni perdere lo scudetto ci stà però un conto è perderlo costruendo qualcosa in prospettiva altro è farlo vincere a Conte per dabbenaggine e superficialità
  3. faccio presente che in campionato se non avessimo vinto lo scontro diretto saremmo indietro. E, mi duole dirlo, il cammino dell'inter mi sembra piu' fluido del nostro. E' vero che nel girone di Champions abbiamo fatto meglio pero' mi pare che nel complesso la stagione, almeno la prima parte, stia prendendo una piega peggiore rispetto a quella dello scorso anno. Invito inoltre chi dice che la supercoppa non conta nulla nulla a riflettere sul fatto possono anche avere ragione a livello generale ma nel caso specifico Sarri aveva mille motivi per vincere questa Supercoppa. Sarebbe stato il suo primo trofeo italiano. Mi pare poi che si debba fare un bilancio dell'apporto dato da Cr7 alla causa: per me, allo stato è negativo. Mi spiego, non che il suo bilancio a livello individuale sia deficitario, pero' mi pare che non si sia riusciti ad inserirlo con profitto nel gioco di squadra oppure la squadra non è adatta a lui.
  4. E basta con ste storie sul passato di Sarri. Premetto che anch'io son deluso ma non per la suposta antijuventinità (magari anche vera) del nostro nuovo allenatore, io sono perplesso perchè mi aspettavo un tecnico più collaudato e con un palmares migliore. I discorsi che sento adesso su SARRI mi sembrano superati e fuori da ogni logica, non solo della juve ma di ogni squadra di calcio: il milanista doc Trapattoni nel 1976 sostitui' sulla nostra panchina una icona bianconera come Carlo PAROLA, per tornare a tempi piu' recenti la stessa Inter ha ingaggiato tale Luciano SPALLETTI che, nel corso di una trasmissione RAI, affermo', senza mezze misure, che lui uno scudetto, quello del 2008, lo avrebbe vinto se non ci fosse stato da celebrare il centenario di una squadra, e di esempi cosi' se ne possono fare a bizzeffe. Ripeto, a me più di tanto non piace ma, visto che è il nostro nuovo allenatore VIVASARRI
  5. Hai ragione. Mi pare che alcuni diano troppa importanza alla tattica. I moduli non sono tutto, non esiste la ricetta per vincere, bisogna commisurarsi alle proprie e altrui potenzialità. Le coppe le hanno vinte squadre allenate da Sacchi come squadre allenate Mourinho, formazioni spettacolari come il Barca e una squadra sparagnina come il Chelsea di Di Matteo. Dobbiamo metterci l'anima in pace se abbiamo perse tante finale è stata colpa, oltre che nostra, del destino che ci ha voltato le spalle. Le competizioni ha eliminazione diretta hanno un'importantre componente di aleatorietà. Basta vedere anche la Coppa Italia, perchè abbiam vinto 8 scudi di fila e non 8 coppe Italia di fila? perchè con la formula ad eliminazione dirette un errore ti puo' costare caro e vai casa, in campionato un errore lo puoi rimediare, li' no.
  6. Basta con questa contrapposizione belgioco vs bruttogioco. La cosa importante è giocare in maniera efficace. Ci si puo' arrivare con un gioco sparagnino oppure in maniera piu' spettacolare, bisogna anche vedere i giocatori a disposizione e le squadre avversarie. Premetto che io tifo la squadra, dell'allenatore mi importa poco o nulla. Registro però, che a sentire alcuni sembra che la juve, in tutti questi anni, abbia giocato partite inguardabili. Non è cosi', non fatevi suggestionare dai media, il Napoli di Sarri in molte partite, ha fatto c...re peggio di noi, solo che nessuno l'ha enfatizzato piu' di tanto. I discorsi sul bel gioco risentono, e di molto, anche della rappresentazione che fanno giornali e tv. Per dire il Milan di Sacchi, da tutti celebrato come simbolo del bel gioco, fece anche tante partite inguardabili giocate solo a centrocampo senza uno straccio di gol (su tutte mi ricordo la finale di intercontinentale contro il Nacional di Medellin) mentre invece, per contro, la Juve del Trap fece partite spettacolari (vedasi ad esempio la finale Juve-Argentina Juniors). Poi gli allenatori, nel corso della loro carriera, a volte mutano i propri convincimenti come avvenne nel caso del Trap che all'inizio venne quasi considerato un tecnico rivoluzionario in quanto la sua juve non giocava, come tutte le altre formazioni, con un regista di ruolo (come d'uso a quei tempi) ma si affidava a centrocampisti dinamici e universali, quali Tardelli e Benetti, e alla fantasia di Causio e Cabrini sulle fasce. In conclusione se Sarri sarà gli auguro ogni bene sperando che riesca laddove Allegri ha fallito (vincere la Champions)
  7. E' ufficiale: Antonio CONTE è il nuovo allenatore dell'Inter. Premetto che la cosa non mi fà ne caldo nè freddo, pur essendo stato un capitano e un allenatore della Juve le modalità con cui lascio' la squadra non mi sono piaciute. Mi fà pero' specie che in tutti i servizi passati alla TV sul suo ingaggio da parte dell'Inter sia improvvisamente scomparso ogni possibile accenno negativo nei suoi confronti. Nulla sul calcioscommesse, nulla sulle sue polemiche da giocatore, nulla sull'esonero dall'Atalanta. Un immacolato. Speriamo finisca come con Lippi. Forse Mourinho quando parlava di prostituzione intellettuale lo faceva a ragion veduta: il fenomeno era, ed è, una specialità della casa.
  8. Un certo Ferguson disse che prendeva quella squadra ad esempio. Poi a quelle finali ci arrivo' dominando, quello che manco' fu un rigore grosso come una casa nella finale con il Dortmund e un fischio dell'arbitro al fuorigioco plateale di Mjatovic
  9. i sembri un po' ingeneroso. A mio parere la juve dell'83/85 e quelle di Lippi in Europa dominavano. Li' c'è stata sfortuna. In questo ciclo invece c'è la sopravalutazione di parecchi giocatori: Bonucci e Pjanic su tutti. L'organico della Juve penso sia inferiore a quello di almeno due tre squadre in Europa con l'aggravante che, a differenza dell'Ajax, a queste deficienze di organico non sopperiamo con l'organizzazione di gioco. POi la Coppa è strana magari la vinci quando meno te l'aspetti. La Juve dle 96 secondo me era inferiore a quelle successive che avevano Zidane eppure Ravanelli e Padovano con noi l'hanno vinta Zidane e Trezeguet no
  10. Sicuramente sarà incazzato nero però certe frasi prima della stagione secondo me se le deve risparmiare. L'ambiente, a mio avviso, soffre già di suo per troppa pressione in questa competizione. Aggiumgiamoci poi che a livello di comunicazione la società sbaglia. Bisogna partire a fari spenti non fare inutili proclami oltretutto fondati sul nulla. Ho sentito dire che questa era la juve più forte di tutti i tempi che la Champions era un obbligo ecc. Solo Allegri, dopo la figuraccia a Madrid ha messo un po' le mani avanti. Capisco che un po' di gran cassa sia funzionale al lancio del prodotto però ci vuole più misura. Io sinceramente già pensavo di uscire con l'Atletico e devo dire che ieri sera me l'aspettavo. La squadra ha dlele pecche in difesa e a centrocampo. Il ruolino in Champions quest'anno è fortemente negativo quattro sconfitte su dieci partite, non è incoraggiante. Mi sa' che Max non ha saputo costruire la squadra attorno a Cr7, la Juve gioca peggio dell'anno scorso e ha fatto peggio su tutti i fronti tranne che in campionato. Penso sia necessaria una rifondazione e un cambio di guida tecnica.
  11. La differenza di avere un campione come Ronaldo... Speriamo adesso in un sorteggio favorevole ai quarti, con il prosieguo di stagione poi dovrebbe poter rioentrare qualcuno tra cuadrado e douglas costa
  12. Adesso pero' non montiamoci la testa. La strada per Madrid è lunga e insidiosa. Pero' stasera godiamo e ce ne fottiamo
  13. Spetta ai giudici eventualmente aditi stabilire se le critiche abbiano travalicato il diritto di critica e siano sconfinate in offese gratuite o abbiano leso la reputazione personale. Detto questo il mister mi sembra un po' permalosetto. Se hai dei profili social certe cose le devi mettere in conto. La cosa strana è che lui ha subito di peggio quindi pensavo fosse vaccinato. Al Milan ha subito critiche più feroci, Berlusconi gli diede del cretino in diretta tv. Non vorrei che fosse il segnale di un momento di scarsa tranquillità
×
×
  • Create New...