Jump to content

rovigno

Tifoso Juventus
  • Content count

    440
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

90 Excellent

About rovigno

  • Rank
    Juventino Soldatino
  1. Inizia l'era Sarri: con quali prospettive?

    A volte non migliorarsi vuol dire fare passi indietro. Il Real ha già preso Hazard, Jovic e Mendy. Se vuoi veramente puntare a vincere la Champions ti devi misurare con queste realtà. Al di là dell'allenatore bisogna vedere il mercato cosa porterà
  2. Inizia l'era Sarri: con quali prospettive?

    A me pare che SARRI sia stato enfatizzato oltremodo in funzione antijuventina. Non mi pare che il suo Napoli giocasse cosi' bene cosa del resto confermatasi al Chelsea. Vedremo comunque cosa farà da noi anche se, come giustamente ha evidenziato l'autore della discussione, in Europa, non facciamoci illusioni, partiamo dietro a quattro cinque squadre.
  3. E basta con ste storie sul passato di Sarri. Premetto che anch'io son deluso ma non per la suposta antijuventinità (magari anche vera) del nostro nuovo allenatore, io sono perplesso perchè mi aspettavo un tecnico più collaudato e con un palmares migliore. I discorsi che sento adesso su SARRI mi sembrano superati e fuori da ogni logica, non solo della juve ma di ogni squadra di calcio: il milanista doc Trapattoni nel 1976 sostitui' sulla nostra panchina una icona bianconera come Carlo PAROLA, per tornare a tempi piu' recenti la stessa Inter ha ingaggiato tale Luciano SPALLETTI che, nel corso di una trasmissione RAI, affermo', senza mezze misure, che lui uno scudetto, quello del 2008, lo avrebbe vinto se non ci fosse stato da celebrare il centenario di una squadra, e di esempi cosi' se ne possono fare a bizzeffe. Ripeto, a me più di tanto non piace ma, visto che è il nostro nuovo allenatore VIVASARRI
  4. E' in arrivo il Bel Gioco

    Hai ragione. Mi pare che alcuni diano troppa importanza alla tattica. I moduli non sono tutto, non esiste la ricetta per vincere, bisogna commisurarsi alle proprie e altrui potenzialità. Le coppe le hanno vinte squadre allenate da Sacchi come squadre allenate Mourinho, formazioni spettacolari come il Barca e una squadra sparagnina come il Chelsea di Di Matteo. Dobbiamo metterci l'anima in pace se abbiamo perse tante finale è stata colpa, oltre che nostra, del destino che ci ha voltato le spalle. Le competizioni ha eliminazione diretta hanno un'importantre componente di aleatorietà. Basta vedere anche la Coppa Italia, perchè abbiam vinto 8 scudi di fila e non 8 coppe Italia di fila? perchè con la formula ad eliminazione dirette un errore ti puo' costare caro e vai casa, in campionato un errore lo puoi rimediare, li' no.
  5. Chi sarà il prossimo allenatore della Juventus?

    Scusate, ma prima che arrivassero da noi, Trapattoni e Boninsegna cosa c'entravano con la juve? E Lippi? A me Sarri non piace piu' di tanto, avrei preferito un allenatore straniero, cosi' per dare un segno di maggiore discontinuità con il passato però se arriva è l'allenatore della mia squadra punto e basta. L'importante è che faccia bene si comporti da professionista serio, tutto quel che ha fatto in altre piazze non mi interessa, fà parte del gioco attaccare la Juve quando si milita in altri club e difenderla quando si lavora per lei, la cosa non mi scandalizza, il calcio è sempre stato cosi' e sarà sempre cosi' gli esempi in tal senso si sprecano. La cosa che mi lascia perplesso è che ingaggiando un allenatore con un curriculum maggiore avrebbe voluto dire un impegno maggiore mentre invece se si ingaggio Sarri penso che il mercato sarà di un livello inferiore infatti, sulla stampa, i nomi che si sentono circolare sono quelli di ex giocatori dell'Empoli e comunque di poca cosa. Speriamo bene
  6. E' in arrivo il Bel Gioco

    Basta con questa contrapposizione belgioco vs bruttogioco. La cosa importante è giocare in maniera efficace. Ci si puo' arrivare con un gioco sparagnino oppure in maniera piu' spettacolare, bisogna anche vedere i giocatori a disposizione e le squadre avversarie. Premetto che io tifo la squadra, dell'allenatore mi importa poco o nulla. Registro però, che a sentire alcuni sembra che la juve, in tutti questi anni, abbia giocato partite inguardabili. Non è cosi', non fatevi suggestionare dai media, il Napoli di Sarri in molte partite, ha fatto c...re peggio di noi, solo che nessuno l'ha enfatizzato piu' di tanto. I discorsi sul bel gioco risentono, e di molto, anche della rappresentazione che fanno giornali e tv. Per dire il Milan di Sacchi, da tutti celebrato come simbolo del bel gioco, fece anche tante partite inguardabili giocate solo a centrocampo senza uno straccio di gol (su tutte mi ricordo la finale di intercontinentale contro il Nacional di Medellin) mentre invece, per contro, la Juve del Trap fece partite spettacolari (vedasi ad esempio la finale Juve-Argentina Juniors). Poi gli allenatori, nel corso della loro carriera, a volte mutano i propri convincimenti come avvenne nel caso del Trap che all'inizio venne quasi considerato un tecnico rivoluzionario in quanto la sua juve non giocava, come tutte le altre formazioni, con un regista di ruolo (come d'uso a quei tempi) ma si affidava a centrocampisti dinamici e universali, quali Tardelli e Benetti, e alla fantasia di Causio e Cabrini sulle fasce. In conclusione se Sarri sarà gli auguro ogni bene sperando che riesca laddove Allegri ha fallito (vincere la Champions)
  7. Chi sarà il prossimo allenatore della Juventus?

    La classifica è sicuramente suggestiva però non è chiaramente probante. Manca un tecnico come Sacchi che, al di là delle opinioni personali, ha oggettivamente rappresentato una svolta per il calcio italiano. Anche sul primato del trap andrebbe fatta qualche riflessione : allenava una squadra che disponeva di almeno cinque giocatori che nel loro ruolo erano in assoluto i migliori al mondo, tant'è vero che in quegli anni la nazionale italiana vinse un mondiale e ne disputò un altro (quello d'argentina) ad altissimo livello. Per contro andrebbe ricordato che altri allenatori vinsero con rose nettamente inferiori, vedi lippi che in squadra aveva Torricelli, Padovano, birindelli ecc. Anche il potenziale a disposizione va considerato, i numeri non dicono tutto
  8. Perché Maifredi fallì?

    Analisi perfetta
  9. E' ufficiale: Antonio CONTE è il nuovo allenatore dell'Inter. Premetto che la cosa non mi fà ne caldo nè freddo, pur essendo stato un capitano e un allenatore della Juve le modalità con cui lascio' la squadra non mi sono piaciute. Mi fà pero' specie che in tutti i servizi passati alla TV sul suo ingaggio da parte dell'Inter sia improvvisamente scomparso ogni possibile accenno negativo nei suoi confronti. Nulla sul calcioscommesse, nulla sulle sue polemiche da giocatore, nulla sull'esonero dall'Atalanta. Un immacolato. Speriamo finisca come con Lippi. Forse Mourinho quando parlava di prostituzione intellettuale lo faceva a ragion veduta: il fenomeno era, ed è, una specialità della casa.
  10. Semifinali Champions: spettacolo o vergogna?

    Sì ma venderanno i migliori e comunque non credo che noi dobbiamo guardare all Ajax come ad un modello perché siamo troppo differenti sia come società che come contesto nazionale. La Juve non può permettersi troppi esperimenti, storicamente non lo ha mai fatto. O almeno non per più di un anno o due, vedasi Maifredi. La verità è che non ci sono ricette per vincere la Champions a volte la vincono squadre concrete altre volte squadre più propositive. C'è da dire poi che a breve cambierà il regolamento dei gol in trasferta e questo, secondo me, comporterà un vantaggio per chi gioca in maniera più difensiva.
  11. Tutto prima o poi finisce. Gradirei sapere quando inizia il nostro ciclo vincente in Champions
  12. Semifinali Champions: spettacolo o vergogna?

    Le semifinali sono state sicuramente partite spettacolari però, secondo me, mentre barca e reds hanno dimostrato di essere grandi squadre, Ajax e Tottenham hanno evidenziato tutti i loro limiti con errori da dilettanti. Diciamo che la favoletta di un nuovo Ajax vincente, del nuovo gioco totale ecc. ecc. é già finita. Mi sono sembrati come il deportivo del 2004 che elimino Milan e Juve per poi tornare nell'anonimato
  13. Io a dire il vero tutto questo entusiasmo per la bbc non l'ho mai avuto. Se guardiamo le prestazione contro le grandi squadre la difesa a parte qualche eccezione non è mai stata impeccabile. Secondo me il più forte dei tre era Barzagli, Bonucci come difensore, a mio avviso lascia a desiderare. Riguardo all'allenatore penso che nessuno possa garantire niente, sono più importanti i giocatori, quindi il nuovo allenatore, se nuovo deve essere, dovrà essere scelto in funzione dei nuovi acquisti, posto che la squadra andrà certamente rinnovata, specialmente in difesa e a centrocampo. Poi Allegri, conte o Guardiola va bene chiunque faccia vincere la Juve. Io tifo la squadra non l'allenatore. Anche se devo dire che Allegri con questa eliminazione mi è scaduto parecchio.
  14. Credo che la società debba adire tutte le sedi di giudizio possibili. Dopo la pronuncia della Cassazione che ha dichiarato la vicenda di esclusiva competenza della giustizia sportiva ha adito alla corte di garanza del CONI e al Tribunale nazionale FIGC. Dopo che questi ultimi si pronunceranno potrà, solo allora, adire alle sedi di giudizio europee. E' vero che possono sembrare, a livello mediatico, degli atti controproducenti però penso debbano essere fatti per non lasciare nulla di intentato, anche perché queste pronunce che comunque non entrano mai nel merito della vicenda appellandosi all'incompetenza e all'inammissibilità danno alla società la possibilità di continuare a fregiarsi dei titoli revocati, visto che, a quanto pare, nessuno ha la giurisdizione sulle assegnazioni degli scudetti. Quanto al discorso, più ampio, su calciopoli penso che, al di là della colpevolezza o meno di MOGGI e degli altri coinvolti, vi sono alcuni dati incontrovertibili: - le indagini sono state approssimative e unidirezionali; - le telefonate di esponenti di altri club, nonostante fossero state segnalate dal personale dei Carabinieri addetto all'ascolto, non sono state inserite nelle informative da parte degli Ufficiali che le hanno redatte; - nelle pronunce della Giustizia ordinaria si da atto che l'attività posta in essere dagli indagati non ha inficiato la regolarità delle partite e del campionato pur essendo idonea a generare in tal senso un pericolo (motivazione per cui sono state irrogate le condanne).
  15. La BUONA Stampa

    I casi più eclatanti di allenatori che godono di buona stampa secondo me sono quelli di Mancini, Zeman e Simoni. Il primo ha vinto uno scudetto (quello del 2008) che se l'avessimo vinto noi in quella maniera altro che calciopoli, poi ha piu' o meno fallito dappertutto però ha sempre goduto di immeritata fama. Che dire poi di Zeman, a parte le sue intemerate antijuve non mi pare abbia lasciato segno sui campi di calcio eppure è ritenuto un "maestro", un simbolo del calcio pulito. E Simoni? Il suo stesso presidente lo ha cacciato a calci nel sedere dopo un pareggio per lo schifo di gioco che praticava la sua squadra, in coppa fu eliminato dal Real dopo una partita in cui i nerazzurri non superarono materialmente e non per modo di dire, la linea di centrocampo, tanto è vero che i giornali spagnoli parlarono di vergogna però è universalmente ritenuto un buon allenatore che ha perso lo scudetto per il mancato rigore su ronaldo (episodio avvenuto sul risultato già di 1-0 per la Juve che, tra l'altro era in testa anche in classifica).Questo è lo stato dell'arte. Poi qualcuno parlava di prostituzione intellettuale perchè non si parlava di squadre che finivano la stagione a zeru tituli....
×