Jump to content

Gidan 89

Tifoso Juventus
  • Content Count

    711
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

231 Excellent

About Gidan 89

  • Rank
    Juventino El Cabezon

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ha ragione lui In nazionale gioca bene e segna, da noi si fa sempre male, evidentemente lì lo trattano davvero con i guanti, mentre da noi è uno dei tanti, senza nessun trattamento particolare.
  2. Sono d'accordo. Ci vogliono maggiori lucidità, affiatamento e maturità tattica. Giocare di ripartenza va bene, ma bisogna anche saperlo fare decentemente per 90 minuti, comprendendo i momenti di gioco. Secondo me la partita di ieri sera può essere indicativa fino ad un certo punto. Ad oggi non siamo ancora squadra, stiamo attraversando un processo di crescita. Intanto iniziamo ad innestare maggiore autostima e senso collettivo, poi i miglioramenti nel gioco non potranno che essere una conseguenza.
  3. Sinceramente, non credo che giocheremo tutte le partite come ieri sera. La squadra al momento poteva fare solo questo tipo di partita, e l'ha fatta bene. Dopodiché, con Arthur e Dybala in campo è chiaro che le cose possano cambiare. In ogni caso, con più sicurezza ed autostima, giocare in contropiede come nel primo tempo di ieri o come nel primo tempo a Milano male non è, soprattutto se poi alla fine le occasioni migliori le hai tu. Con Sarri e Pirlo provavamo a fare possesso palla senza avere i giocatori per farlo, e risultavamo sterili, beccando noi i contropiedi. Bisogna sapersi gestire meglio e non andare in apnea. Se Allegri riesce a creare uno spirito di squadra forte, come visto ieri, ne potremo vedere delle belle.
  4. Scarso. Non salta l'uomo, non difende palla, non ha visione di gioco, sbaglia i tempi dei passaggi, con lui in campo al posto di Dybala la manovra ne ha risentito tantissimo.
  5. Oggi ho visto dei buoni passi in avanti rispetto a La Spezia. Inizio pieno di errori tecnici, frutto di mancanza di tranquillità. Locatelli ha preso la squadra in mano alzando i giri della manovra, e da una sua accelerazione è nato il primo gol. Dopodiché, sbloccati mentalmente, abbiamo fatto un bel primo tempo, che sarebbe potuto finire tranquillamente 3 a 0 per noi, peccato che Morata (ed anche Chiesa) non fosse in giornata. L'infortunio di Paulo e l'ingresso di Kulusevski ha fatto scendere di tre spanne il livello della manovra, per deficit sia tecnico che tattico. Il secondo tempo abbiamo controllato senza troppi problemi, riuscendo a portarci meritatamente a due gol di distanza dagli avversari. I due gol della Sampdoria sono in parte merito loro (Yoshida ha fatto uno stacco imperioso, Damsgaard-Adrien Silva e Candreva hanno fatto una bella azione) in parte demerito nostro (disattenzioni dei singoli). Sinceramente stavolta non credo che si possano muovere troppe critiche al modo di stare in campo della squadra, dopo il 3 a 2 abbiamo alzato il baricentro e continuato a giocare, ci siamo difesi bassi soltanto nel recupero. Servirebbe maggiore fiducia nei propri mezzi, più tranquillità.
  6. La Sampdoria ha un approccio tattico simile al nostro. Non pressa alto, gioca in contropiede affidandosi ai due esterni Candreva e Damsgaard. I due terzini aiutano molto in fase di spinta, ma sono abbastanza accorti anche in difesa. I problemi sono due: giocano senza una seconda punta (al momento la sta facendo Quagliarella, ma non è propriamente il suo ruolo) e senza un vero regista di centrocampo, inoltre giocando a due in mezzo non hanno nessuno che si inserisca, se non qualche volta Thorsby. Se gli blocchi le fasce, vanno in grossa difficoltà.
  7. Allegri non fa pressare alto la squadra, preferisce attendere e poi partire in contropiede, questo è chiaro (ed io non ci vedo nulla di male, è un modo come un altro di giocare, con i suoi pro e contro). Il fatto che spesso la squadra si sia difesa troppo bassa però, non è stato volere dell'allenatore. Più volte abbiamo visto Allegri arrabbiarsi e chiedere ai giocatori di alzare il baricentro, lo ha chiesto più volte anche a Bonucci. Purtroppo la squadra non ha personalità, ha paura. Allegri ancora non è riuscito a trasmettere la giusta mentalità, ed il problema è che secondo me alcuni giocatori non ce l'avranno mai, neanche con Conte e Capello.
  8. Che bel giuoco che facevano la sua Inter, il suo City, il suo Galatasaray! E chi se li scorda Mancini è sicuramente migliorato come allenatore, ma è anche la prova che non si può fare lo stesso calcio con tutti i calciatori. Con Bentancur e Rabiot non puoi fare possesso palla, con Dybala non puoi fare pressing alto, ci sta poco da fare. Il fatto è che Allegri, a differenza di Sarri e Pirlo, sta cercando sin da subito di mettere a nudo le criticità della squadra, senza vivacchiarvici attorno. Sarri e Pirlo partirono con delle idee, le abortirono a stagione in corso, scelsero di scendere a compromessi per portare la nave in porto (Sarri quasi mise la squadra in auto-gestione). Che crescita ci può essere così? Allegri sta cercando di lavorare sulla mente dei ragazzi, di scuoterli per farli crescere. Ci riuscirà? Non lo so. Secondo me si è reso conto che la squadra è peggio di quello che pensava, che Rabiot a 10-12 gol stagionali non ci arriverà mai (ieri ha detto che non si prepara neanche il tiro quando entra in area, come se gli mancasse proprio il concetto) e che alcuni giocatori (Kulusevski) sono al massimo buoni e nulla più. Ha detto anche che lo scontro diretto in Champions è con lo Zenit, non col Chelsea. I giocatori sono quello che sono, al massimo "buoni" e soprattutto senza carisma e personalità, ma devo dire che anche aver fatto due anni con Sarri e Pirlo non ha aiutato in tal senso, due allenatori che su certe caratteristiche mentali non ci hanno mai lavorato e che dal punto di vista tecnico non sono riusciti a costruire nulla, anche se Pirlo aveva delle buone idee (che Allegri non ha gettato via, anzi).
  9. Ancora non ha fatto vedere tutte le sue qualità, si sta ambientando, e già sembra il più forte del centrocampo. Chissà dove sono gli utenti che l'anno scorso dicevano che Locatelli non era un nome da Juventus etc etc.
  10. Dagli Europei in poi pare tornato ai livelli di qualche anno fa, anche un pochino meglio addirittura.
  11. Comunque Perin non è scarso, anzi secondo me è davvero un buon portiere. Ha sempre disputato buone stagioni. Visto il periodo no del polacco, direi che sarebbe anche giusto dargli spazio.
  12. Si, però non dovete dire st******e. Allegri ha schierato Danilo davanti la difesa perché Locatelli non aveva ancora la condizione fisica per partire titolare. E si, meglio Danilo di Bentancur a fare il regista. Bernardeschi mezzala è stata un'altra scelta condizionata dalla forma fisica e dagli infortuni degli altri, al netto del fatto che 1) non ha interpretato in maniera "classica" il ruolo, 2) è un ruolo che il giocatore potenzialmente può fare, visto che lo stesso Allegri ed anche Mancini ne hanno parlato tempo addietro. Mckennie ha giocato trequartista, dietro le punte, esattamente lo stesso ruolo dell'anno scorso. Con Pirlo faceva l'ala sinistra in fase difensiva e il trequartista/incursore in fase offensiva. In questo caso basta saper vedere le partite e capire che Allegri non ha inventato niente.
  13. Szczesny Danilo Bonucci De Ligt Alex Sandro Locatelli Arthur Chiesa Dybala Cuadrado Morata Il problema è il trequartista di sinistra. Chiesa, Cuadrado e Kulusevski rendono tutti meglio a destra.
  14. Guarda, secondo me pure se avesse vinto tre Champions gli avreste cacato il c***o D'altronde, sembra che i due anni ORRIBILI con Sarri e Pirlo non abbiano insegnato nulla.
  15. Mi hai convinto. Prenderò Arthur al fantacalcio. Hai questa responsabilità, sappilo.
×
×
  • Create New...