Jump to content

beastwars

Tifoso Juventus
  • Content Count

    1,113
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

699 Excellent

About beastwars

  • Rank
    Juventino Pinturicchio
  • Birthday 12/29/1991

Contact Methods

  • Website URL
    https://www.last.fm/it/user/Mr_Luca

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Torino
  • Interests
    Juve, sport in generale, musica

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. L'ho sempre trovato un po' folkloristico, ma zio Pat è molto più gobbo di tanti altri che vivono solo di retorica e hanno più ricevuto che dato (penso alla BBBC per esempio, aka i "capitani coraggiosi" che scendevano in campo con "la giusta paura").
  2. Mi auguro che abbiano interesse per la Superlega. Non so se hai idea di quanti miliardi di dollari muove la F1
  3. E poi UEFA, FIFA e federazioni nazionali come fanno a fare da lavatrice per i soldi sporchi dei fondi di investimento stranieri (arabi, cinesi e americani in primis)? E' uno degli unici strumenti a disposizione delle società sportive atto allo scopo, il resto è tutto lato calciatori, con pagamenti ai procuratori e alle terze parti proprietarie dei cartellini (specialmente in sudamerica). Abbiamo assistito negli anni '10 a sessioni di mercato in cui le big europee spostavano calciatori esclusivamente tra loro a cifre fuori mercato per le altre proprio per movimentare quel tipo di investimenti e immettere capitali occulti nel sistema. Ora che c'è stata la Brexit e i cammellari hanno fatto tramite il calcio accordi bilaterali con UK e Francia (tramite PSG/City in primis e mettendo teste di ponte in UEFA), il sistema è abbastanza maturo da escludere chi non ha mostrato interesse nel farsi scalare o si è posto con neutralità alla cosa (Real, Barça, Bayern). Basta vedere le cifre che si muovono nel mercato interno alla PL rispetto a quelle all'esterno. L'assegnazione dei mondiali in Qatar è stata la sublimazione di tutto ciò, l'ostentazione di potere sempre voluta nei confronti dell'Europa nel mondo arabo, e il Qatargate in confronto è solo una soap opera. In tutto questo, il calcio italiano come movimento è ancora bloccato nelle sabbie mobili del corporatismo, del controllo del territorio locale parastato mode e del sensazionalismo per indirizzare l'opinione pubblica.
  4. Sono quelli che gestiscono i diritti televisivi della F1
  5. Fiero sostenitore dell'azionariato popolare Bayern-style dal 2013, oggi lo grido con ancora più orgoglio di prima: fuori gli Elkann dalla Juventus. Di questi traditori non ne abbiamo più bisogno
  6. Anch'io stamattina ho fatto il mio. E' sicuramente un gesto più simbolico che fattivo, ma bisogna far capire in qualche modo a questi caini che il sistema mafioso parastatale e paraeuropeo ha rotto i co*****i. Non la chiamassero giustizia, che è una parola con un significato troppo alto, questo esercizio di autoconservazione sistemica.
  7. ho finito gli aggettivi per questa barzelletta di paese. Il Burkina Faso è più serio
  8. Perin Gatti Riccio Huijsen Barbieri Fagioli Barrenechea Miretti IlingJr Soule Kean
  9. Purtroppo alla prima sculata con lo Spezia di turno, la memoria da pesce rosso di buona parte della tifoseria sarà ancora plagiata dalla campagna mediatica pro-sistema sabaudo dei tengo famigghia, che si presentano in conferenza stampa a fare domande a comando per esaltare il NULLA COSMICO che rappresenta quell'omuncolo procrastinatore seriale livornese. Siamo (stati?) ostaggio di questa sequela di utili idioti a tutti i livelli della piramide del management, che come in mille altri contesti hanno solo saputo manifestare la loro incapacità gestionale e ci hanno irrimediabilmente condannato alla mediocrità, ma li salva il livello assolutamente infimo del campionato domestico, che offre sempre alibi sufficienti a lavarsi l'immagine nei confronti degli stakeholders con il giusto storytelling.Sono stufo di questo boomerismo nostalgico da quattro soldi: è insito nel boomerismo sfruttare le risorse anche delle generazioni successive, distruggendo ecosistema, economia e patrimonio, pretendendo di insegnare la vita agli altri per puro istinto di conservazione.Questa ipocrisia deve finire, ci siamo già resi abbastanza ridicoli. STACCARE LA SPINA
  10. I migliori Barbieri, Riccio e Iling Jr. Partita di sacrificio, buona l'applicazione e la compattezza di squadra, baricentro però troppo basso e troppa gente fuori ruolo. L'avversario comunque era complicato visti gli effettivi in campo e il risultato fa quindi morale. L'aspetto maggiormente positivo è sapere che la base della Next Gen/U19 ha tanto materiale interessante, sarebbe anche ora di smetterla di prendere riempitivi costosi scartati da altri e figurine decadenti che ingolfano il bilancio: quello che (non) fa un De Sciglio o un Karsdorp lo fa tranquillamente e a volte meglio un Barbieri o un Akè, quello che (non) fa un Rugani lo fa meglio un Riccio, Iling Jr ha un potenziale ottimo ed è spesso decisivo, un Fagioli è più utile di un Paredes, ecc. ecc. Nessuno dice che questi ragazzi debbano essere titolari fissi, ma se inseriti in un contesto di alto livello possono dare un contributo con un rapporto qualità/prezzo impareggiabile. Speriamo che presto ci metteremo nelle condizioni di avere una struttura societaria e di staff per formarli, prepararli e farli rendere al meglio, perchè il nostro futuro è lì
×
×
  • Create New...