Jump to content

B&W Pride

Tifoso Juventus
  • Content Count

    1,686
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by B&W Pride


  1. 2 ore fa, Bradipo76 ha scritto:

     

    C'è di sbagliato che nella considerazione tipica che se ne ha, ossia assolutistica, è fondamentalmente falso. 

     

    Probabilmente pensate che tutta napoli sia la visione caricaturale che se ne ha grazie al tifo, che 3 milioni di napoletani siano tutti come de magistris. 

     

    È come se dicessi che avezzano è peggio di Caracas perché ho vissuto vicino via Pietro nenni. 

     

    I problemi di Napoli stanno a Napoli come quelli dell'Italia stanno all'italia. Siamo tutti in una Napoli più grossa. 

     

    Se io leggo sta cosa 

     

    "Ci fosse un virus che uccide tutte le persone ignoranti credo che a Napoli rimarrebbero un centinaio di persone in vita." 

     

    In quale situazione ricadiamo? Sono io in torto a chiedere smettiamola con le puttanate? 

     

     

    Continuo a non capire…. Qui qualcuno ha scritto quelle cose? Mi pare si stia parlando d’altro. Semplicemente si sta dicendo che é oggettivo che a Napoli ci siano dei problemi diversi da quelli che ci sono a Torino, Milano, Palermo….

    Poi é ovvio che non si puó generalizzare ma che quantomeno, mediamente , passeggiando per Bolzano si riscontra un senso civico maggiore che non a Napoli si puó dire? Poi ci saranno sempre le eccezioni da tutte e due le parti…. Ma far finta di non vedere esiste una differenza (come esiste tra noi latini e un norvegese) é ipocrisia.
    Solo per capire, se dico che preferisco fare le ferie in Sardegna piuttosto che in Liguria sto offendendo i liguri o sto esprimendo la mia legittima preferenza per il mare della Sardegna?

    Qual’é il limite da non oltrepassare per non essere considerati politicamente scorretti?

    Io nel 92 ho vissuto 3 mesi a Napoli, ho conosciuto persone fantastiche, ma sono stato anche rapinato con coltello alla gola in pieno centro, in mezzo a centinaia di persone che guardavano e tiravano dritto…. Sono andato alla polizia e sai cosa mi hanno detto? E vabbé… voi lo sapete che siete degli obiettivi (stavo facendo il servizio militare). Dovete portarvi dietro qualcosa per difendervi….

    Posso legittimamente dire che non voglio vivere in una città dove divento un obiettivo per qualcuno solo perché ho i capelli corti, o sto offendendo i napoletani?

     

    • Like 2
    • Thanks 1

  2. 1 ora fa, Bradipo76 ha scritto:

     

    No, questi sono pensieri che di rispetto non meritano nulla. E prego te ed altri di smettere di scrivere queste cazzate.  Avete stufato. 

    Puoi criticare quello che hai vissuto tu, non un'intera area geografica fatta di milioni di persone, di cui quello che hai vissuto tu è una parte infinitesima. 

     

     

    Dire che Caracas é una cittá pericolosa si puó? E dire che pur bellissima, Acapulco non é il posto ideale dove vivere?

    Davvero, non capisco quale sia il problema nel dire che Napoli é una città con degli enormi problemi tipici di quella zona.

    Poi se parliamo dei Napoletani posso essere d’accordo con te che non bisogna generalizzare….. Ma cosa c’é di sbagliato nel dire che per vivere a Napoli (o Caracas, o Acapulco) bisogna essere disposti a rinunciare a una parte delle proprie libertá?

     

     

    • Thanks 1

  3. 47 minuti fa, Cene ha scritto:

    Si...ma bisogna anche capire che il calcio vero non è la PlayStation e l'allenatore non ha il pad in mano per controllare la squadra...il difetto di abbassarsi troppo per difendere il vantaggio questa squadra ce l'ha dai tempi di Conte. Con Conte soprattutto nell'ultimo periodo le partite la maggior parte delle volte erano 1-0 e riposa in pace...ed è un difetto che poi si è visto anche con Sarri e con Pirlo...e negli ultimi due anni è stato anche un difetto abbastanza penalizzante perché la squadra non era più così capace di difendersi bassa e si vedevano tentativi di pressing disorganizzato. E a dirla tutta in parte della gestione Allegri (soprattutto nei periodi in cui il livello tecnico della squadra era un po' più alto) questo difetto era stato abbastanza limato e si vedeva una squadra molto più propensa a gestire il vantaggio col possesso palla. Però per farlo ci vogliono le qualità...perché se sei in vantaggio gli altri vogliono segnare, ti vengono ad attaccare...se provi a gestire col possesso e perdi palla na volta, due volte, tre volte e gli altri ogni volta che perdono palla ti vengono su stai tutta la partita a correre su e giù come un mulo...a quel punto tanto vale che te ne resti dietro e fai giocare gli altri...recuperi palla basso e poi riparti in campo aperto. L'Ajax ce l'ha messo al c**o così eh 

    Beh…. La differenza tra Allegri, Sarri e Pirlo ( Conte lo lascio fuori perché sarebbe un altro discorso) é  che per gli ultimi due l’abbassarsi troppo era un difetto che non sono riusciti a correggere, per Allegri invece era assolutamente voluto e  parte della sua strategia (legittima!!!!) di gara.
    E bada, anche se a te forse non sembra, questo é un grandissimo complimento che faccio ad allegri….. oltre che il più severo dei rimproveri per Pirlo e Sarri. Ho giá scritto pochi post sopra che da un allenatore mi aspetto prima di ogni altra cosa “che abbia in mano la squadra” e sono convinto che (a parte alcuni spezzoni fisiologici di partita tipo carpi) ad Allegri non sia mai mancata la capacitá di far fare alla squadra esattamente ció che lui aveva in testa… 

    Al tempo stesso, secondo me, talvolta (anzi spesso) ha peccato di eccesso di prudenza. Penso sia una critica legittima…. Si puó essere d’accordo o no, ma é argomento su cui si dovrebbe poter discutere serenamente senza che arrivi quello che ti dice” tu non hai capito nulla, dici cosí perché odi allegri, belgiuoco, belgiuoco…. Adani, Sarri, Adani Sarri……”.


  4. 6 ore fa, wmontero ha scritto:

    Non è perfetto .
    Sbaglia formazione
    Sbaglia cambi o tempi di essi

    L'ultimo anno dopo la sosta per ragioni cui ognuno può dare la propria versione andò fuori giri.
    Su questo si può discutere pacificamente.
    Perché no .
    Ci sarà chi calchera' più la mano sulla volta che Sbaglia e chi farà notare la volta che indovina .
    Fa parte del gioco.
    Ma liquidarlo con frasi tipo queste sotto penso siano offensive per l'intelligenza di chi le scrive ed anche di chi come me gli risponde
    Ci palleggia il Chievo in faccia
    Sparacigno
    Oppure 5 anni di coppa liquidati con
    Eliminati da 4 ragazzetti
    Oppure due finali perse con
    7 pere e a casa .
    Mi addormento
    Palla lunga poi si vede
    Cagasotto
    Una ferrari data in mano ad un incompetente
    ...............
    Buonanotte emoji56.pngemoji56.pngemoji56.pngemoji106.png

    Inviato dal mio SM-A125F utilizzando Tapatalk
     

    Ecco vedi, io invece penso che coi cambi sia bravissimo. Si ricorda sempre il cambio morata mandzukic ma anche se fosse stato sbagliato (e a mio avviso lo era) sarebbe uno dei pochissimi in 5 anni. 
    Quanto al resto delle frasi che hai citato secondo me siete troppo permalosi. Molte di quelle sintetizzano dei concetti piú ampi che non sono necessariamente offensivi…. Semplicemente non si puó ogni volta rispiegare tutto stando attenti ad ogni virgola. E quindi si usano concetto che riassumono.

    Sparagnino per esempio, secondo me non é un’offesa. Tu lo interpreti come tale ma io la sparagninitá la considero un pregio. É il suo eccesso che considero un limite. Non ti piace il termine? Usiamone un’altro…., “Misurato”, “Attento” , “Parsimonioso”…. La mia legittima critica ad allegri é che lo ritengo talvolta “eccessivamente parco nel dosaggio delle energie”
    Idem per “ci palleggia il Chievo in faccia” puó voler dire tutto e il contrario di tutto. Quando l’ho usata io, e l’ho spiegato, intendevo dire che mi ha infastidito quando, anche giocando contro una piccola, al 15’ si andava in vantaggio, e poi si stava sotto palla a gestire i restanti 75 minuti. Oh…. lo si faceva benissimo, sia chiaro! Ma non so se alla lunga questo é davvero utile ad allenare quegli skill che poi ti fanno vincere in altri contesi.
    Ribadisco,  secondo me siete troppo permalosi…. Se ogni volta che si vuole dire mezza parola sul nostro allenatore bisogna mettersi l’elmetto passa la voglia.


  5. 25 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

     

    Forse il problema è avere la convinzione che lui abbia quella convinzione. 

    Avendo constatato che strade diverse non hanno portato a giochi migliori, magari semicemente Allegri ha ottimizzato quello che aveva in mano. 

    Guarda tutto puó essere, anche che Allegri sia un alieno se é per questo. Siamo qui a discutere di quelle che ci sembrano piú probabili. A me la sua ricerca sistematica del massimo risparmio energetico é sembrata talvolta eccessiva. Ma é una mia opinione, ovviamente non ho nessuna prova e sono ben conscio che potrebbe anche essere come dici tu. Semplicemente mi sembra più probabile la mia.
     

    E comunque, visto che nessuno me lo chiede vi dico quale ritengo essere un grandissimo pregio di allegri. Nei suoi 5 anni, ad eccezione di rarissimi casi giustificati da motivazioni piú che fondate, non ho mai visto la squadra non reagire quando il risultato non era quello desiderato (a differenza di quanto visto negli ultimi due anni sia con Sarri che con Pirlo). Questo secondo me,  nella valutazione di un allenatore viene prima di qualsiasi altra cosa. Poi del resto si puó discutere, ma questa é la prima cosa che chiedo a chi siede sulla nostra panchina.

     

    PS : io con Allegri mi arrabbio per come giochiamo quando siamo in vantaggio….. ma quando siamo sotto la squadra gioca eccome!


     

    • Like 1

  6. 13 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

     

    Non è che lo penso. Le vecchie discussioni le sto leggendo... 

     

    Vertono sempre e solo su un unico aspetto, sulla misura dell'allenatore, e dire che "Allegri deve migliorare in..." Non è altro che una diversa declinazione della stessa cosa. 

     

    Potrebbe anche non esserci un "Allegri  deve migliorare nell' essere più propositivi". Basare cioè il discorso sulla misura dell'allenatore. 

     

    Ci sono almeno tre punti da affrontare prima. 

     

    Sappiamo esattamente cosa significa giocare in modo "propositivo", e ne abbiamo ua definizione comune? 

    Perché se lo sappiamo come sapevamo cosa significa giocare per schemi, partiamo già impantanati. 

     

    È necessario giocare in modo propositivo di cui al punto 1, per giocare bene? 

     

    Abbiamo materiale adatto, con le giuste caratteristiche e soprattutto attitudini, per farlo? 

    Perché poi sono arrivati tizi che hanno provato a farlo, ed i risultati sono miseri. 

     

    Potrebbero anche esserci tre no, e  discutere sulla propositivita dell'allenatore diventa la cosa meno importante. 

    Ma io sono sicurissimo che allegri sia in grado di esprimere un gioco propositivo.

    Non ho bisogno di rispondere alle tre domande a non metto in dubbio le sue capacitá.

    Metto in dubbio, e credo di averne tutto il diritto, la sua convinzione che giocare al massimo risparmio di energie dia sempre dei vantaggi. 
    Come scritto sopra ….siamo tutti d’accordo che una squadra non puó spingere sull'acceleratore per 90 minuti su 90 m. Ma fermarsi dopo 15 minuti perché non ce  ne é più la necessitá é davvero producente? Io la risposta non c’è l’ho….ma ho tanti dubbi al riguardo. Magari quest’anno, con una squadra piú giovane e senza infortunati cronici il buon max ci fará vedere qualcosa di diverso. Sinceramente ci spero.

     

    • Like 1
    • Thanks 1

  7. 14 minuti fa, Marcello1975 ha scritto:

    Su questo sono d accordo 

    Condizione fisica 

    Però allora a maggior ragione fa bene max a risparmiare energie il più possibile , quando può 

     

    Poi senti parlare Pep e pare che sta fissa sulla condizione fisica l abbiamo solo noi in Italia.asd

    Non so…. Bisognerebbe sentire degli esperti in materia. La mia sensazione é che in una stagione dove giochi ogni tre giorni e praticamente non ti alleni mai.. la condizione atletica te la fai anche giocando. E se per un anno intero giochi 70 minuti sotto ritmo perché vuoi risparmiare energie,  alla fine ti sarai allenato a giocare 20 minuti a partita e andrai in difficoltá contro squadre che corrono il triplo.

    Io non dico che bisogna attaccare 90 minuti e avere sempre la palla. Sono d’accordo con Allegri quando parla di gestione dei momenti delle partite.

    Forse non sono d’accordissimo con Allegri sulla suddivisione dei momenti delle partite. 15 minuti di gioco e 75 di gestione talvolta mi sono sembrati decisamente eccessivi.


  8. 18 minuti fa, Marcello1975 ha scritto:

    Ma scusa in cinque anni di allegri quando avrebbe sottoperformato con la squadra che aveva rispetto agli avversari?

    Due finali , due quarti e un ottavo contro i campioni in carica usciti per un episodio con una squadra nettamente inferiore 

     

    Contro l Ajax ok siamo usciti ai quarti ma non siamo arrivati sicuramente nelle migliori condizioni fra infortuni e gente fuori forma 

     

    A maggior ragione, se tu hai fatto sport , non dovresti dare colpe quando , di fatto , fai più di quello che è il reale valore della squadra rispetto agli avversari. Hai cmq sovraperformato 

     

    Ma io non discuto la capacitá di allegri di superperformare. E non ho Mai parlato di colpe. 
    Io dico che se vedo dei margini per fare meglio (e li vedo)  sono su quell’aspetto (e sulla preparazione atletica…. che peró non dipende completamente da lui).


  9. 5 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

     

    A me più che questo sembra che  voglia ricalcare sempre sul solito, singolo argomento, e soprattutto trattato nel solito modo. Che di stimolante, perdonami, avendoci discusso anni, non ha oramai più nulla. .asd 

    Guarda che non sono stato io a tornare indietro. Ieri un utente ha riesumato un mio post di un mese fa nel quale scrivevo che ritengo allegri un grande allenatore, che sono contento del suo ritorno, che tifo per lui …. e spero abbia avuto modo di evolvere alcune sue idee….

    E non va bene neanche cosí, o la beatificazione o nulla…..
    Al che ho fatto la stessa domanda fatta un mese fa : “ ditemelo voi un punto di possibile crescita di allegri “ e parliamo di quello che volete voi…

    Era, ed é un modo per andare avanti e superare l’attuale polarizzazione delle opinioni su allegri.Alcuni utenti l’hanno capito hanno serenamente risposto. Mi offende che tu pensi sia un ritorno a vecchie discussioni….

    • Thanks 1

  10. 2 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

    Comunque @B&W Pride il problema di Allegri te lo avevo trovato, e non te lo sei cacato di pezza. Eppure lo cercavi da mesi .asd 

    Ma la mia domanda non aveva la finalitá di valutare allegri. La domanda l’ho fatta per valutare la capacitá di alcuni utenti di fare una critica obiettiva . Alcuni hanno dimostrato di esserne capaci, altri meno.

    Di te giá sapevo tutto.

     

     

     

     


  11. 1 minuto fa, Bradipo76 ha scritto:

     

    Posso ribaltare il ragionamento. Tutto quello che si reputa che gli manchi, si dice che è proprio quello che manca per vincere la coppa, che è l'unica cosa che non ha fatto. 

    Se non contano le vittorie, non contano neanche le non vittorie. 

     

    Sullo sbagliare e migliorare, sbagliano tutti e possono migliorare tutti. Con il giochetto di pesare gli allenatori sugli errori e sulle inefficienze puoi portare alla minima considerazione chiunque, perchè nessuno riesce a fare una carriera perfetta. Ma proprio nessuno. Basta pesare una tonnellata quelle singole mancanze. 

     

     

    Ma io non sto pensando Allegri sui difetti.

    Ho piú volte scritto che lo ritengo un grande allenatore!  Cosa devo scrivere di piú????

    Io sto solo dicendo che in questa sede trovo piú stimolante parlare dei difetti (leggansi :margini di miglioramento) che non dei pregi che sono sotto gli occhi di tutti.

    Se parlassimo di Dybala per esempio, troverei noiosissima una discussione su quanto calcia bene di sinistro. E troverei molto piú utile parlare di quanto sarebbe importante per noi se imparasse a usare il destro.

    • Like 1

  12. 2 minuti fa, Windom Earle ha scritto:

     

    Calcolatore è assolutamente un pregio. Bisogna saper valutare sul lungo e sul breve, prevedere e programmare. 

    Certo che é un pregio. É l’ ECCESSO  di calcolo che talvolta é controproducente. 
    Soprattutto nel lungo periodo.

    Lí secondo me Allegri ha dei margini di miglioramento. Il capire meglio quando ha senso fare calcoli e quando invece é piú producente dare fiducia alle qualitá offensive dei tuoi giocatori.

     

    • Thanks 1

  13. 2 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

     

    In termine è secondario. Essere quello che volete voi, diventa un difetto se la tua squadra per quel difetto non raggiunge quello che deve raggiungere. 

    E la Juventus di Allegri è andata pure oltre quello che avrebbe dovuto fare.

    A questo punto direi che essere sparagnino, calcolatore o quello che è, non è un difetto ma un pregio. 

     

    Torniamo sempre lí ….. All’ Allegri ha vinto quindi non sbaglia nulla. 

    Ma allora deve valere  anche per Sarri, per Di Matteo, per Mourinho….

    Io la penso diversamente, Ho fatto sport per una vita e anche quando ho vinto non ho mai pensato di non avere sbagliato nulla e di non avere margini di miglioramento.

    Il giorno che é successo ho smesso.

    Non riconoscere che anche allegri ha margini di miglioramento é secondo me fargli un torto.

     

     

    • Like 1

  14. 9 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

     

    Dire che Allegri è sparagnino non è trovargli un difetto, è negativizzare una sua caratteristica. Allegri non crede in un gioco che contempli solo il marcia avanti e solo il a tutta forza.

    Questo diventa un difetto se funziona solo questo, se quello che propone lui come alternativa non funziona.

     

    E' come se, prendendo il caso di allenatore X (trova tu il candidato a piacere), che propone un calcio molto proiettato in avanti, constatando che con quel calcio delle partite e dei trofei ce li perde, dicessi che è un allenatore scriteriato. 

     

    Anni fa si diceva che Allegri non praticasse gli schemi d'attacco. Poi venne quello che si diceva praticasse gli schemi d'attacco a dire che quando si parla schemi d'attacco la gente piglia dei granchi clamorosi. E quella favola è stata dimenticata. 

     

    Vuoi sapere dove ha sbagliato? Ad un certo punto di farsi al pubblico più grande di quello che è. Il più grosso problema di Allegri, che gli è costata tanta credibilità, sia all'interno del mondo Juventus che al di fuori, è aver quasi sempre preferito fare il giocherellone piuttosto che spiegare il suo calcio. Da lì nascono le favole. 

    Da sue battute sono nate delle teorie difficili da estirpare.  

    Ed è un peccato, perchè quando parla di calcio c'è da prendere appunti.

     

     

    Solo per farti notare che la parola “sparagnino” non l’ho scritta io ma un’altro utente che in difesa di allegri scriveva “della sparagninitá se ne puó parlare”.

     

    Sul resto mi spiace ma non sono d’accordo. Se non ti piace la parola “ sparagnino” altri utenti hanno usato il termine “calcolatore”. 
    Dire che non bisogna essere “calcolatori” é negativizzare una caratteristica.

    Dire che non bisogna “eccedere nei calcoli” é esprimere una critica legittima.


     


  15. 6 minuti fa, Jamaine ha scritto:

    A me personalmente interessa più la cl che il campionato( conscio che non siamo i favoriti e siamo lontani dall'esserlo ad oggi)

     

    Come difetto ti direi quindi l'affrontare la partita d'andata in maniera un pò remissiva per poi essere costretto ad inventarsi il partitone al ritorno.

    Cioè se sei capace di preparare il partitone al ritorno, non puoi partire bene dall'andata?

     

     

     

    2 minuti fa, Windom Earle ha scritto:

     

    Mi pare una posizione esagerata.

    Un difetto. Troppo calcolatore. 

    Prima parte di stagione 2018-19. A Novembre eravamo la seconda squadra europea per occasioni da gol e possesso palla. Poi la sciagurata e rocambolesca sconfitta interna con il ManU (partita dominata sino all'80) e cambiò qualcosa, si fece più accorto. Doveva insistere su quella strada.

    A volte qualche cambio poco comprensibile: Mandzukic per Morata a Monaco, negli intenti giusto, Mandzukic doveva entrare e fare quello che sapeva fare cioè tenere palla, ma troppo affrettato, perché Morata non sembrava affatto stanco e stava giocando ottimamente; nessun cambio nei 3 minuti di recupero a Madrid, per perdere tempo e portare la partita ai supplementari. 

    E io sono d’accordo con entrambi. Personalmente non mi piace l’estremizzazione del concetto di risparmio di energie.
    L’esasperazione del voler arrivare sempre al massimo risultato col minimo sforzo. Che spesso ha portato a situazioni come quelle da voi descritte.

    E non dico che in una partita non bisogna risparmiare energie, ma quando inizi a farlo sistematicamente al quindicesimo perché sei giá in vantaggio secondo me alla lunga non ti fa arrivare pronto ai momenti in cui hai bisogno di fare un’altro tipo di partita.

     


  16. 1 ora fa, le_roy ha scritto:

    Beh che Allegri abbia difetti è palese come per qualsiasi allenatore ma anche calciatore...

    Il popolo Juventino lo beatifica principalmente perché veniamo da due stagioni che hanno portato risultati peggiori rispetto ai cinque anni di Allegri con il quale nonostante non è arrivata la Champions abbiamo fatto benissimo in Italia e molto bene ma non benissimo in Europa.

     

    Però vorrei capire da te quali ritieni siano i difetti più grandi di Allegri e che impatti potrebbero avere sulla nostra stagione.

    No guarda, io quelli che sono secondo me i difetti di Allegri li ho giá scritti. Come ho scritto piú volte dei suoi pregi.

    Il punto é che se ora scrivo un post elencando 99 pregi e un difetto, tra 5 minuti arrivano le risposte di alcuni utenti (i nomi li puoi immaginare) che mi spiegano che non capisco un catzo, che dopo gli ultimi due anni dovrei stare zitto, che non bisogna ascoltare Adani, che col belgiuoco non si vince ….

    E poco importa se a me del belgiuoco, di Adani, di Sarri e Pirlo me ne frega meno di una fava….. Ho osato mettere in dubbio l’onnipotenza di allegri e quindi lo faccio perché mi sta antipatico….

     

    Allora ho chiesto:” ditemi voi di quale difetto di allegri si puó serenamente discutere? ”.

    Domanda a cui nessuno ad oggi ha ancora risposto. Solo alcune frasi fatte  come la tua del tipo “avrá anche lui i suoi difetti”….

    Ma io non vi ho chiesto di confermarmi che ha dei difetti…..

    Vi ho chiesto di dirmi QUALI secondo voi sono i punti su cui Allegri dovrebbe fare meglio.
    In mezzo alle cento cose che vi piacciono di allegri c’è n’é UNA che non vi piace?

     

    A meno di non essere “feticisti” ossessionati  di Allegri non dovrebbe essere difficile rispondere …. Eppure ancora nessuno l’ha fatto.

    • Thanks 1

  17. 47 minuti fa, wmontero ha scritto:

    La beatificazione nasce dalla denigrazione
    Valori assoluti che non hanno valore.
    Ma certamente se uno da dello sparacigno a max che ci porta in finale con 4 attaccanti allora c'è una forza uguale e contraria che mi porta a divinizzarlo . ( irrazionale quanto vuoi ma è una legge della fisica emoji1.pngemoji56.png)
    Oppure portare ad esempio due tre partite della nazione in un torneo di 15 gg e paragonarle a due tre partite scelte non a caso su 5 campionati . Tornei di 9 mesi con 38 partite anno .
    A paragone assurdo si risponde con discorsi di uguale assurdità.
    L'equilibrio è qualcosa di Instabile ma potremmo tutti cercare di avvicinarci.

    Inviato dal mio SM-A125F utilizzando Tapatalk
     

    Allora ti rifaccio la domanda a cui non hai mai risposto. 
    C’é un difetto che possiamo ascrivere ad allegri senza suscitare la tua reazione irrazionale alla divinizzazione?

     


  18. 11 ore fa, Marcello1975 ha scritto:

    Ma quello che scrivi  è palese 

    Ci mancherebbe che ci sia l allenatore perfetto senza difetti 

     

    Come tutti ha dei difetti 

     

    Davvero dici che é palese? Perché a leggere alcuni utenti non sembra.

     

    11 ore fa, Marcello1975 ha scritto:

     

    Dopodiché che debba essere più sparagnino possiamo parlarne , però all interno di una stagione , che ci siano partite in cui ti possa risparmiare , fa parte della gestione delle forze 


    Da mesi scrivo qui che ritengo Allegri un grande allenatore ma con dei limiti (come tutti) ma appena provi a citarne uno arrivano subito quelli che ti spiegano che tu non capisci nulla e capiscono tutto loro.

     

    Allora circa un mese fa ho chiesto : “ditemelo voi quello che ritenete essere un difetto UNO di Allegri….. cosí parliamo di qualcosa”. 
    Ma ad oggi nessuno ha risposto e le tue parole sulla presunta “sparagninitá” sono le prime che  si avvicinano a una risposta alla mia domanda.

     

    Vuoi fare un esperimento? Prova a scriverlo tu che Allegri é eccessivamente sparagnino….. e osserva che risposte arrivano.

     

    Io non sono contro Allegri, tutt’altro…. Mi sta anche simpatico come persona. Sono contro la beatificazione che ne fanno alcuni utenti …. Sono contro ogni tipo di beatificazione, che si tratti di un allenatore, un giocatore, un cantante , una gnocca (…. No aspé….. per belen faccio un’eccezione…. Solo per lei peró).

     

    • Like 2

  19. 2 minuti fa, vikke55 ha scritto:

    Questa è una tautologia. 

    "Quando il monte spino ha il cappello, può fare brutto o fare bello".

    Te non vuoi che il Chievo "palleggi in faccia" (citazione di sarri, che bellezza) alla juve dopo che la juve è passata in vantaggio, io dico che non me ne frega una beata fava, mi basta vincere, di uno o di 4, non fa differenza.

    Ecco perchè rispondo così.

    Tutti i fiorellini che hai fatto ai tuoi messaggi appassiscono alla prova del sunto.

     

    Continui a non capire e a ricondurre tutto a concetti per te piú facili da gestire. 
    Al belgiuoco e Adani dei post precedenti mancava Sarri (che anche non ho mai nominato e di cui sono un fiero oppositore).Mi chiedevo quando lo avresti tirato fuori…..

     

     

    • Like 1

  20. 40 minuti fa, vikke55 ha scritto:

    Cosa dovrei capire? 

    Che le squadrette cercavano di batterci senza riuscirci perchè si difendeva bene?

    In questi 2 anni di belgiuoco ci sono riuscite

    Ok te lo rispiego….. Era un principio generale, non si parlava solo si calcio. Mi permettevo di farti notare che prima di criticare il punto di vista altrui (e tu hai criticato il mio) bisognerebbe almeno averlo capito. 
    E ti assicuro …..dalle risposte che hai dato e continui a dare,  l’unica cosa che si evince é che del mio punto di vista non hai capito proprio nulla.
    Ma non é un problema, tu continua a tenerti le tue certezze e a tradurre ogni pensiero che non capisci in concetti piú alla tua portata (belgiuoco, adani, e quant’altro che io non ho mai nominato).

    Io continueró a pensare che non é tutto cosí semplice come lo vedi tu. Nel mio mondo anche gli ottimi allenatori (e ritengo allegri tale) hanno dei difetti, e anche dei pessimi allenatori hanno dei pregi.

    Per te é tutto più semplice, e come giá detto, per questo ti invidio.

    • Like 1
    • Thanks 1

  21. 17 minuti fa, vikke55 ha scritto:

    5 anni di successi, se siamo andati in finale e cr7 ha voluto venire da noi è MERITO suo.

    Mandato via alla ricerca del santo graal di adani, richiamato per disperazione dopo 2 anni, rifiutando il real: per favore, ha vinto prima di cominciare, figurati dovesse per caso vincere ancora.

    Davvero, è eccessivo continuare.

     

    AVE CAPRO 

    E ADANI M@#%*E

    Sai, a volte per criticare il punto di vista degli altri bisogna prima capirlo.

    Ti invidio per le tue certezze, io invece anche di quello in cui credo di piú, un pochino continuo a dubitare. 

    Ma capisco anche chi ha bisogno di credere ciecamente in qualcosa. 

     

    • Thanks 1

  22. 7 minuti fa, vikke55 ha scritto:

    Ritorno dalle ferie.

    Lo ha ribadito pure in CS: chiellini capitano, dybala vice da cui pretende, cr7 tira solo punizioni da lontano, bonucci con la fascia del lidl e corto muso uberalles.

    I suoi non sono intenti, ma autentici diktat.

    Lui può, gli altri tutti zitti. I 2 anni di terrore e depressione non sono ancora bastati per capire ste cose? 

    Mi sa che ci arriveranno pure gli avversari prima di molti tifosi juventini 

    Siamo fortunati che tra noi ci sono tifosi illuminati come te che ci fanno capire quello che ancora ci sfugge.

    Grazie di cuore!!!

     

    • Like 1

  23. 25 minuti fa, diamond ha scritto:

    Ormai è chiaro, anzi lampante.Questo buffone, non sapendo quale altro scopo darsi nella vita, ha scelto l'odio verso la Juve.Divntato per

    lui come una specie di droga, senza la quale non può stare.Insomma, una sorta di paranoia.:E pensare che, volendo, nella vita, scopi

    anche nobili cui dedicarsi ce ne sono tanti!! Ma lui no.Odio e solo odio verso di noi.Chissà se, guardandosi allo specchio gli sia mai venuto

     in mente di riflettere, almeno una volta, sulla sua devastante meschineria e sul suo esser diventato ormai patetico fino all' impossibile!!

    Eccolo mentre riflette sulla sua meschineria guardandosi allo specchio….

    A338D7C5-2D59-4AEE-930D-485E8F0B2E69.jpeg

    • Like 1

  24. 17 minuti fa, crazy1897 ha scritto:

     

     

    Come si dice in questi casi: chi vivrà vedrà, certo è che in attesa di incrementare gli introiti per rendere più competitiva la rosa, subiremo un ulteriore trattamento di riguardo da parte dei fischietti europei  .asd

     

    Tanto la chsmpions di quest’anno é giá assegnata….

×
×
  • Create New...