Jump to content

B&W Pride

Tifoso Juventus
  • Content Count

    1,868
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by B&W Pride

  1. Forse…. ma dico forse…. quando hai dei giocatori cosí scarsi la filosofia di lasciare completa libertá nella fase offensiva, confidando nel talento dei singoli non é la piú idonea…. e porta a questi obbrobri (che non sono colpa dell’allenatore, ma che un allenatore piú “organizzatore” potrebbe in parte mascherare). NB : non sto e non voglio assolutamente attaccare Allegri. Ho solo il dubbio che la nostra accoppiata rosa/allenatore sia davvero male assortita. Ovviamente spero di sbagliarmi.
  2. Anche oggi fase offensiva da NON far vedere ai bambini….. e nemmeno agli adulti più impressionabili.
  3. anche la diatriba tra giochisti e risultatisti é ormai superata. Da quando non abbiamo piú né gioco né risultati la diatriba é diventata tra fedeli e miscredenti.
  4. Comunque, in qualsiasi modo finirá, fase offensiva oscena anche oggi. Abbiamo messo 9 persone nella loro metá campo a fare 9 cose diverse senza uno straccio di idea comune . E siamo qui sotto assedio della salernitana a spazzare palloni in tribuna!
  5. No per nulla! Ma non sono nemmeno sicuro che non ci riuscirebbe! Tu sei sicuro che da qui in poi allegri ci risolleverá?
  6. Pirlo è arrivato quarto a un punto dalla seconda. quest’anno il quarto posto é andato! L’Atalanta é a +7 e ha vinto lo scontro diretto in casa nostra. La seconda é a +11 (probabilmente +14). Non c’é bisogno di attendere la fine della stagione per appurare che allegri ha fatto peggio. E ti evito di comparare le prime 14 di Pirlo(allenatore neopatentato con solo 10 giorni di preparazione precampionato) , con le prime 14 di Allegri perché sarebbe come sparare sulla croce rossa. Capitolo Dybala e Ronaldo. Quello che penso io é che entrambi é meglio averli che non averli, entrambi ti fanno vincere qualche partita in piú, ma sui risultati di una stagione conta 1000 volte di più il gioco e l’organizzazione che da un allenatore. Se hai Ronaldo e lo metti in condizione di fare 30 goal hai piú probabilitá di vincere che se lo fai giocare in un contesto dove non puó farne piú di 15. E comunque anche se Ronaldo fa 30 goal puoi non vincere, cosí come puoi vincere se ne fa 15 (con sarri e Pirlo cr7 ha segnato di piú che nell’anno con allegri, ma lo scudetto lo ha vinto con quest’ultimo). Questo per dire che valutare i risultati di un allenatore in base alla presenza o all’assenza di un giocatore é una semplificazione eccessiva. Alla fine di una stagione é sempre l’organizzazione data dall’allenatore che fa la differenza. Poi i campioni, se li hai ti portano qualche punto in piú ma non cosí tanti da spostarti squadra di centro classifica a squadra di vertice. A meno di non pensare che basti mettere CR 7, nel Bologna per farlo lottare per lo scudetto.
  7. Non sono d’accordo.Pirlo a fine stagione l’anno scorso batteva (e con merito!) Inter e Atalanta. Pirlo ha fatto solo un punto in meno della seconda (che ha avuto 18 rigori a favore) e ha fatto gli stessi punti dell’Atalanta (ora siamo giá a -7).Pirlo non ha avuto Dybala per praticamente tutta la stagione e non aveva un regista difensivo (ha dovuto farci giocare bentancur!) Oltre a tutte le statistiche citate da @Chevere che non riporto perché sicuramente le hai giá lette. O sei anche tu uno di quelli del “ah, ma c’era Ronaldo” ? Detto questo, era Pirlo esente da colpe l’anno scorso? NO É Pirlo l’allenatore ideale che vorrei alla Juve? NO (magari in futuro) Pirlo ha fatto meglio di quanto sta facendo di Allegri? Si, decisamente si.
  8. É l’unico tentativo che si puó fare, e va fatto perché non sembrano esserci indizi che allegri riesca a trovare soluzioni.
  9. Pirlo - costo zero (giá sotto contratto) - conosce giá i giocatori (e ci é arrivato quarto, a due punti dal secondo che ha avuto 18 rigori a favore) - Anche se va male peggio di cosí non puó fare (siamo giá noni) e a giugno possiamo cambiare senza trovarci un’altro stipendio sul groppone.
  10. Con un pullman a due piani della iveco lo faceva felice come una pasqua! Un po’ costoso come regalo ma comunque briciole rispetto a quello che ci costa di ingaggio.
  11. Io penso che un allenatore sia come un vestito. Per alcune squadre in determinati momenti veste alla perfezione, e valorizza se stesso e chi lo indossa. In altri momenti e in altre stagioni ti fa sembrare un pagliaccio, perché magari della taglia sbagliata, oppure é un vestito invernale e siamo ad agosto. Io non voglio dire che Allegri sia un vestito di poco valore, ma indipendentemente da questo é evidente che in questo momento é decisamente inadeguato per noi. Un po’ come se io mi presentassi a un barbecue col vestito con cui mi sono sposato…. che tra l’altro nel frattempo é anche passato di moda ed é di due taglie piú piccole della mia attuale.
  12. Ormai é andato anche il quarto posto. Non illudiamoci.
  13. Comunque, quello che non capisco è che quando allegri vinceva dal 2013 al 2018 il merito era tutto suo e una rosa stratosferica lasciatagli in ereditá non c’entrava nulla. Ora che continua a perdere, la colpa é tutta dei giocatori e dell’ereditá lasciatagli dai suoi predecessori…… mah…. sono perplesso.
  14. Gli va anche dato atto che oggi é qui a metterci la faccia….. a differenza di altri. Chapeau!
  15. Concordo. La gestione sportiva degli utili tre anni é stata demenziale. Anche io scendo dal carro.
  16. Tu parli delle scommesse pagabili con esborsi economici, e posso anche essere d’accordo con te. Anzi lo sono decisamente! Ma ci sono anche scommesse di altro tipo, piú divertenti e che non fanno male a nessuno. Tipo potresti prometterci, in caso di esonero prima dei 4 anni, un tuo filmato al gabbione mentre urli halma halma a degli sconosciuti …. o qualcosa del genere. Se sei cosí sicuro che andrá come dici tu non dovrebbe essere un problema. Di contro, se nei prossimi 4 anni vinciamo uno scudetto con allegri in panca, chiedi tu quello che vuoi….saró ben lieto di pagare pegno.
  17. Che poi, sta storia della rosa inadeguata deve finire. La rosa perfetta non esiste e non é mai esistita nella storia del calcio. Ogni rosa ha le sue lacune. Il lavoro dell’allenatore é trovare uno stile di gioco che mitighi le debolezze ed esalti i punti di forza. Poi é chiaro, se hai una rosa da decimo posto non puoi arrivare primo, ma se abbandoni i tuoi giocatori a loro stessi, senza dare uno straccio di idea diversa da “ cerchiamo di non prendere goal e speriamo succeda qualcosa lá davanti” poi non si puó dare tutte le colpe alla qualitá dei giocatori a disposizione…. o all’ansia. Troppo comodo!
  18. Tranquillo, io sono sempre stato coerente. Le vesti per allegri non me le sono mai stracciate.
  19. No, ma il problema é l’ansia dei nostri attaccanti. Un po’ di Xanax e adesso risolviamo tutto.
×
×
  • Create New...