Jump to content

diamond

Tifoso Juventus
  • Content Count

    2,612
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

534 Excellent

About diamond

  • Rank
    Juventino Pinturicchio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Spiacente, e col massimo rispetto per chi la pensa diversamente, un giocatore comer Icardi non lo vorrei. Non perchè non sia bravo, s'intende, ma perchè di pettegolezzi ne arrivano già fin troppi su Ronaldo ( che poi non è che si esponga gran chè). Arrivasse Icardi , con , al rimorchio, la sua senz'altro più che avvenente fotografatissima-consorte -influencer, la Signora, rischierebbe di far saltare lo spogliatoio.E non credo sia questa, specie per una squadra che deve cercare di ricostruirsi, la soluzione più auspicabile.
  2. Sembra la classifica dei candidati all'oscar dell'odio .Vedremo chi ( si fa per dire) vincerà.
  3. Il problema è che, se stanno tutti alla finestra, si rischia di veder bloccata la campagna acquisti e magari, perdere qualche eventuale occasione interessante. E' anche vero che se, da un lato, a Ronaldo, molto probabilmente, a dispetto dei tanti che ha già,fanno comunque comodo i quattrini di qualche grosso offrente ( leggi PSG) d'altro lato a propria volta,, alla Juve servirebbero i capitali eventualmente ricavati dalla cessione di CR7, utili a rafforzare convenientemente la squadra migliorando magari anche un pò i conti.Quindi , stallo.Stallo completo.E se può esser comprensibile che CR7 cerchi di tirare acqua al proprio mulino, ( ognuno fa gli interessi suoi) non è però viceversa corretto ,sia per riguardo verso una Società che lo ha sempre trattato "coi guanti" e-diciamolo-sia anche verso noi tifosi, che si debba assistere, da parte sua a questa sorta di manfrina "torno-non torno"che ha, come risultato soltanto una montagna di illazioni.Che, alla fin fine oltre fare il gioco dei media "anti" non depongono certo, nemeno a suo favore.
  4. Personalmente credo che CR7 ed il suo manager non solo sappiano benissimo cosa devono fare, ma abbiano anche già deciso:E da tempo, lasciando che sia laJuve a fare le sue proposte per poi uscirsene, magari, col classico " Ci dispiace ma quanto ci è stato offerto non corrisponde alle nostre aspettative".Perchè,oggi come oggi, almeno secondo me, semmai CR7 rimanesse, ciò sarà non tanto per un discorso economico ( sul quale potrebbe sempre accordarsi) ma su condizioni ben diverse che potrebbero, perfino arrivare a chiedere una squadra "su misura" per lui:onde evitare le troppe magre figure -pur col titolo di capocannoniere-rimediate quest'anno, specie in finale di stagione.Insomma, una squadra che lo metta in condizione di segnare sempre e comunque.e della quale sarebbe più che mai, il leader indiscusso.Quello, per capirci che, le condizioni, dentro e fuori dal campo, le detta lui.Faccenda difficile perchè, come appare evidente,non solo condizionerebbe l'intera campagna acquisti, ma se sbagliata, potrebbe addirittura, influire negativamente sull'intero campionato.Con un danno , al confronto del quale, la partenza del fuoriclasse, sarebbe quasi il male minore.Certo, se fosse ancora tra noi il grande indimenticabile Boniperti, sarebbe già partito e non da oggi, il "messaggio" che Lui usava senza tante mezze misure , e che pressappoco recitava :"Si ricordi caro ..( seguiva nome)...che i fuoriclasse vanno , ma la Juve resta" .Come dimostrano, aggiungo sommessamente io, i 123 anni di vita della Società. E Ronaldo, con tutto il rispetto perl'uomo, sempre esemplarmente corretto e per l'indiscusso fuoriclasse, farebbe bene a pensarci un pò su.
  5. L'unica soluzione per evitare tutto il bailamme su cui stiamo discutendo, sarebbe stata quella di "rovesciare " i termini della questione.Ossia , anzichè portare, come peraltro già da tempo programmato, i giocatori e tutto lo staff in visita alle Autorità, chiedere a queste di recarsi a Coverciano ( o dov'era la squadra) a portare loro, il proprio saluto.Ma a parte la gravissima sconvenienza di disattendere due inviti così importanti, soprattutto quello del Capo dello Stato, una cosa così sarebbe risultata ulteriormente sconveniente,politicamente parlando, per i tanti che contavano invece di utilizzare il trionfo per avere anche loro,la propria parte di "luce riflessa".Correggetemi se sbaglio.
  6. E fai bene a lasciarla perdere perchè anche in un momento simile, unica reazione:il solito assordante silenzio.Tutti sordomuti.Eppure se solo avessero voluto, qualcosa da dire-anzi molto più di qualcosa- ci sarebbe stato:Eccome.
  7. Davvero, questa storia mi lascia ogni momento più ...non so se sbigottito o...arrabbiato.Perchè anche l'ultimo degli sprovveduti capirebbe alcune semplici , facili cose che , già di per sè spiegherebbero molto.se non tutto:E chiarisco: 1)E' già stato detto fino allo sfinimento, ma giova ripeterlo, che già la sera della vittoria che significava "finale" caroselli, e assembramenti ce n'erano stati uo pò dovunque.Cosa già di per sè, teoricamente sufficiente ad alimentare il contagio.A meno di pensare che, quella sera , il CoVid si fosse preso una pausa per rifiatare e scatenarsi poi, l'indomani. 2) Già all'alba , stando alle cronache, diverse centinaia di tifosi si erano portati all'aeroporto di Fiumicino per dare il "Bentornato"agli azzurri. Quindi , i presupposti per il contagio- e per indurre chi di dovere a capire e a provvedere immediatamente onde evitare il prevedibilissimo ripetersi, ma su scala prevedibilmente molto molto più vasta, della cosa, c'erano tutti.E magari fin da quel momento qualcosa andava fatto.. 3) Arrivati poi a Roma, a quel punto la situazione, era ormai sfuggita di mano, ingestibile.Perchè, al di là d ogni pur giustissima considerazione circa distanziamenti, mascherine e quant'altro,nessuno, da nessuna parte avrebbe potuto controllare una massa di decine e decine di migliaia di tifosi entusiasti che , ed era stracerto, non avrebbero MAI perso l'occasione di andare a vedere da vicino e ringraziare i nostri campioni.Per ore. Però....c'è sempre un però.Anzi ce ne sono due: Bonucci e Chiellini che insistono per avere, ottenendolo, il pullmann scoperto.Il chè li trasforma immediatamente in manzoniani untori gettandoli in pasto agli odiatori della Juve , i tanti, troppi Travaglio in servizio permanente, ai quali non pare vero, anche in un momento in cui si sarebbe dovuto gioire, di sputare tutto il loro veleno. Chiudo con una domanda ; se al posto di B &C ci fossero stati...che so...Insigne o Belotti o il mitico Gigio,sarebbe stata le stessa cosa? Temo di no. N.B A wembley lo stadio era strapieno, comprese alcune migliaia di "portoghesi".Tutti , però se la sono presa , a ragione, coi giocatori per la sconfitta. Nessuno, invece, almeno per quel che so, ha acusato loro , nè le loro Autorità, di avere favorito il contagio permettendo , contro ogni buon senso,l'ingresso di tanta, tanta, troppa gente. Scusate la lungaggine ma ce l'avevo tutta sullo stomaco.Felice notte a tutti.
  8. Mi sembra che la mancanza di ciò che sostieni, non sia stata prerogativa esclusiva del nostro Paese.Basti pensare all'Inghilterra dove il Primo Ministro B.Johnson,all'inizio proclamava l'assoluta inutilità delle mascherine ( che noi invece già indossavamo) oppure pensare agli USA dove Il Presidente Trump, anche lui minimizzava.Poi entrambi sconfessati, il primo dall'estrema virulenza della pandemia e il secondo dal neo-eletto successore che, avendo ben compreso il problema, si affrettò a cambiare drasticamente le regole.E potrei proseguire, ma non intendo fare il ( non richiesto) difensore d'ufficio di niente e nessuno.P***e per p***e comunque, c'è chi ha fatto peggio.
  9. A ben pensarci, una soluzione al problema ci sarebbe ( forse ) stata: PERDERE!! .Così nessuno o quasi sarebbe sceso in piazza, i giocatori sarebbero rientrati alla chetichella , ognuno diretto subito a casa, le Autorità sarebbero rimaste a discutere dei loro problemi di partito, e soprattutto, le Forze dell'Ordine, avrebbero tribolato molto meno. senza poi dire che i tanti , troppi Trvaglio, Ziliani, ecc avrebbero ( forse) tenuta la bocca chiusa e il PC spento.Oppure si sarebbero limitati ad accusare Chiellini e Bonucci della sconfitta.Un quadro del genere vi sarebbe piaciuto? A me, sinceramente, fermo restando quanto ho scritto più spra, lo confesso. mica tanto.
  10. Non pretendo certo nè di farti lezione di storia ( non sia mai!!!!) nè di paragonare un Europeo di calcio ad un avvenimento degno di passare alla storia, ma, se tante cose, nel corso dei millenni della vicenda umana, sono andate come sappiamo, è proprio perchè, in certi momenti l'intelligenza popolare, come giustamente affermi è clamorosamente venuta meno.E questo, per piccolo che sia , ne è un'esempio.
  11. Partendo da questi pur ragionevolissimi presupposti, ripropongo la domanda che ho posto più sopra:.Come evitare il tutto? Con quali uomini mezzi, ordinanze, disposizioni?Come convincere centinaia e centinaia di migliaia di persone, in tutto il Paese a starsene in casa e urlare al chiuso il proprio entusiasmo? Certo, ci sarà anche stato chi magari ha prefrito sarsene alla finestra, e magari anche a vetri chiusi, limitandosi a guardare, come, vetri chiusi a parte, ( mi si perdoni se parlo di me)) pur vaccinato, ho fatto io, ma la stragrande maggioranza non l'avresti fermata neanche con le cannonate.E questo, ribadisco lo sapevamo tutti.D'altra parte, anceh in occasione della semifinale, assembramenti e caroselli ce n'erano stati tantissimi.Un 'ultima considerazione. E le Autorita? le Autorità dov'erano? C'erano anche loro, e ben contente , diciamolo, perchè una cosa così faceva gioco, , politicamente parlando anche a loro, al loro pèrestigio.E hanno taciuto.Non ci hanno pensato su prima e provveduto in merito.Anch'io come te, avrei se non evitato , almeno limitato tutta la faccenda , ma purtroppo, evitare l'inevitable -che tale era a quel punto- o anche solo limitare ciò che limitare era, (e sarebbe stato) impossibile, nessuno poteva farlo.Poi, ormai, i proverbiali buoi sono, come si dice, scappati dalla stalla.Speriamo il bene.
  12. Posto anche che la festa sul pullmann non si dovesse fare,ma...allora, anche quelle migliaia , anzi, decine di migliaia di tifosi in delirio, attraverso i quali il torpedone faticava a passare,non avrebbero dovuto esserci:anzi, se davvero si fosse seriamente pensato alla sicurezza generale, non avrebbe dovuto esserci ALCUN festeggiamento.Nè, la sera prima, assembramenti sulle strade e nelle piazze.D'accordo ma...come si pensava di evitare il tutto? Con quali mezzi? A quel punto, era, o avrebbe dovuto, essere evidente, anzi, ovvio, che neanche il più severo dei lock-down avrebbe potuto impedire alcunchè.E allora'? Quale può esser stato in questo contesto, il "peso epidemiologico" ( chiamiamolo così) dei festeggiamenti sul pullmann, coperto o scoperto che fosse, in proporzione a quello delle masse di gente che si sono mosse in quelle ore? E a quelle altre masse,che, con o senza mascherina hanno scorrazzato per l'intera notte dalle Alpi alla Sicilia? O c'era chi ingenuamente pensava forse che tenendo chiuso il veicolo, il virus sarebbe rimasto buono e "a cuccia"? Via:anche se al posto del torpedone ci fosse stato un blindato dell'Esercito le cose , come TUTTI sapevano bene, anzi benissimo, sarebbero andate ESATTAMENTE come sono andate.Oppure devo pensare che certi media e certi Travaglio, abbiano approfittato anche di questo, per tirare in ballo gli juventini? Sarò sincero,: pur consapevole dell'estrema pochezza dei nostri media e dei loro rappresentanti, riesco ancora a far fatica a. crederlo. Anche se, come diceva il grande Totò "Non ci credo.....ma non si sa mai!!"
  13. La "nefandezza" che qui intendo portare a conoscenza di tutti, stavolata non riguarda una TV o un social-media ma nientemeno che l'unico quotidiano sportivo che , qualche volta, in genere dopo fatti sportivi riolevanti, mi riesca di acquistare e leggere.Ossia "Tuttosport".Come ovvio, ieri mattina, appena uscito di casa,mi sono fiondato all'edicola per acquistare il numero con quelli che, almeno immaginavo, sarebbero stati grandi servizi sul trionfo di Wembley.E invece, dopo aver girato invano diverse edicole la risposta è sta univoca "Tuttosport, oggi non è arrivato!!" Il tutto con la sola spiegazione "Non sappiamo perchè!" .Infine dopo altri giri del tutto vani, una gentile edicolante , come spiegazione, mi ha fornito la seguente ( e sconcertante) : "Stamane, il quotidiano non è arrivato, a quanto risulta, in nessuna edicola della regione ( Emilia-Romagna ) causa ritardo nella stampa e nell'impaginazione ,che non ha permesso diessere in edicola per tempo.!" Dire che sono rimasto basito è poco anche se, ad onor del vero , trovare il quotidiano da queste parti , per indecifrabili ragioni, ragi,non è mai facile. e spesso , per leggerlo, occorre essere mattinieri e non poco...Stavolta, però, data anche l'eccezionalità dell'avvenimento pensavo non ci fossero, anzi, non ci potessero assolutamente essere problemi. E invece...Peccato perchè quel numero, come ho fatto con altri l'avrei anche conservato.Resta il fatto che una cosa simile , visto oltretutto che degli altri giornali c'era in tutte le edicole, abbondanza assoluta,non può , se vere fossero le cause , passare sotto silenzio. Se qualcuno è incorso nella stessa disavventura, gradirei lo facesse sapere, per poter poi magari tentare un contatto con la redazione e chiedere lumi: Tra l'altro, nell'edizione di oggi, non c'è alcun cenno all'episodio, nè tantomeno si trova anche una semplice virgola di scuse.O almeno spiegazioni. Mistero fitto!!! P.S Se OT o inappropriato, cancellare pure tutto.
  14. Gentile Amica.E' bello quello che scrivi ed è bello anche che Berna si sia Preso la responsabilità , enormemente pesante, di battere quel rigore che poi ha messo perfettamente.Ed è stato proprio ripensando al coraggio del Berna che , vagando per la rete a caccia di commenti sulla partita ne ho letto molti, ripresi dai giornali Inglesi dai quali si evince come parecchi girnalisti, ma anche compagni di squadra si siano meravigliati per la scelta dei rigoristi fatta ( pare) dal loro C.T in persona.Il quale parrebbe, a propria volta, anche aver smentito due o tre dei "santoni" della squadra che - asconfitta subita, ovvio- si fossero, come da esi stessi sostenuto dichiarati pronti ( a parole)ad andare sul dischetto.Insomma, proprio come accaduto da noi, da parte di certi personaggi.Solo che noi, per fortuna avevamo il Berna ( e non lui solo, ovviamente) .Loro invece no.
  15. Leggo volentieri le vostre risposte e pongo anzi, butto là, giusto un paio di considerazioni:Che Berna sia un fenomeno, non l'ho mai nemmeno pensato, ma ho anche considerato l'ipotesi che magari, con Allegri possa dare più di quanto non abbia fatto fino ad ora. Certo, solo nelle favole baciando un rospo questo si trasforma in un bel principe- e di ciò sono ben consapevole- ma chissà che , magari il vecchio- nuovo tecnico, pur senza arrivare al bacio ( per l'amor del Cielo!!!) non ci tiri fuori qualcosa.Per questo io lo terrei.Per dargli una possibilità, magari mandandolo in campo più spesso, e soprattutto non in ruoli cervellotici, di far vedere cosa ed eventualmente quanto sia capace di fare.
×
×
  • Create New...