Jump to content

diamond

Tifoso Juventus
  • Content Count

    2,018
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

355 Excellent

About diamond

  • Rank
    Juventino Pinturicchio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. In ogni caso, anche a sforzarsi di non pensar male, basta aprire , come ho fatto io , i siti odierni di !"Tuttosport" e "Repubblica" per scoprire che, NON UNA SOLARIGAè stata dedicata a riprendere i fatti di Lazio- Fiorentina.Così come ieri sera, nel poco cheho visto del "Processo" di 7GOLD, i due unici opinionisti (T.Crudeli e quello dell'Inter, di cui, e mi scuso,, mi sfugge il nome) che hanno tentato di mettere l'accento sui favori fin qui goduti dalla Lazio-che Crudeli ha anche puntigliosamente elencato-sono stati rapidamente zittiti. Mutando la trasmissione in un "Processo al VAR". Il chè, ovviamente, avrebbe permesso di tirare in ballo altre squadre, una soprattutto ( indovinate chi), coprendo co ciò lo sconcio che,al contrario, avrebbe dovuto essere bene evidenziato. .Giusto come accaduto,e accade per giorni, su tutti i media quando presi di mira, siamo noi. Visto questo, sono rapidamente passato a vedere "C.S.I New York".
  2. Posso assicurarti non essere per nulla mia abitudine pensar male.A dispetto di quanto era solito ripetere un noto politico ora scomparso il quale sosteneva che a pensar male si fa peccato mortale...ma di solito ci si azzecca. Non sono io, quindi a sostenere che si vogli far vincere la Lazio, ma purtroppo sono i fatti che inducono ai cattivi pensieri.Ill numero senza precedenti di rigori ( diversi dei quali dubbi o inesistenti proprio) concessi ai Laziali,il silenzio totale che sempre , e soprattutto in questa occasione, ha immediatamente coperto i fatti. Opposto alle urla di sdegno che invece, al contario hanno immancabilmente fatto seguito a qualunque episodio anche piccolo, riguardi noi.Tutte cose che sai benissimo anche tu.E che creano uno stridente contrasto quando le si confronti.Non di meno io pure credo alla buona fede del prossimo.Peccato solo che il mondo del calcio, fatti alla mano,-e spiace pensarlo- induca , ripeto, a ben altri pensieri.
  3. A questo proposito ti riporto ciò che ha detto, (fonte "Tuttosport") ieri, ad una radio privata, il designatore arbitrale Rizzoli: In sostanza, il dirigente, ha definito "Una malizia" quella di Caicedo, sula quale però , a suo dire, il 99% degli arbitri, vista l'azione dal campo avrebbe deciso per il rigore. Un'affermazione pesantemente ed ovviamente contestata da molti commentatori. perchè essa, come è facile dedurre porta ad una serie di preocupanti considerazioni. Se una simile, quasi plebiscitaria, percentuale di arbitri avrebbe deciso così, senza cioè consultare il VAR, allora , inutile usare questo strumento .Via il VAR e tutto come prima che, alla fine, è meglio.Se il gesto di Caicedo non è, come invece giustamente tu dici, da prova TV, ma solo una malizia ( quasi una ragazzata, insomma) allora, lasciamo che in campo succeda di tutto e, "buona lì"! Il chè, unito anche al fatto che nessuno ha parlato di sanzionare Caicedo come meriterebbe per la sua ipocrisia (e come ad altri toccato in precedenza), non solo pone seri dubbi sulla buonafede del dirigente, ma fa pensare anche altro e male.Ossia che , con le buone o con le cattive, quest'anno debba vincere la Lazio.Un paio di giorni ancora, fino al prossimo turno ( e al possibile prossimo rigore) e lo sapremo.
  4. E perchè mai dovrebbe esserlo???Scusa ma Caicedo mica gioca nelle Juve!!! Giocasse con noi , avremmo rivisto anche le riprese in diretta dall'erba del campo. Solo che lui è della Lazio e allora,silenzio !!!Assoluto, assordante! E, ancora, a differenza di quanto accaduto dopo alcune partite nostre, nessun annuncio, emesso fulmineamente, e a furor di popolo, circa sanzioni nei confronti del direttore di gara!!
  5. Già da alcuni girni ha iniziato a sibilare il venticello del sospetto riguardo la forma fisica davvero strepitosa che l'Atalanta continua ad esibire anche dopo la lunga pausa-covid e pur essendosi trovata al centro di una zona tra le più colpite del Paese.E, in effetti, va riconsciuto che, rispetto a tutte le altre, la Dea ha non una ma due-tre marce in più. Io non so a cosa si debba il fenomeno.Io non sono medico sportivo nè preparatore atletico, ma , pur sorpreso, come tutti da questo fatto, mai mi permetterei di buttare là insinuazioni il cui unico risultato rischia di essere quello di avvelenare ulteriormente un campionato che di tutto ha bisogno, fuorchè di veleni.D''altra parte, e lo sappiamo bene noi, in fatto di veleni, Zeman , ha più esperienza di un a strega del medioevo.Quindi , lui e gli altri che la pensano come lui, stiano zitti.Almeno fino ad eventuale prova contraria.
  6. In aggiunta a quanto scritto più sopra, vorrei far notare lo spazio davvero esiguo che "Repubblica " di opggi dedica ai fatti di Lazio-Fiorentina. Esiguo e di molto, rispetto alle vere e proprie "paginate" impiegate quando di mezzo c'eravamo noi. Onestà mi impone,peraltro, di pensare che l'orario in cui oggi terminano certe partite, praticamente "a filo" di quello della "chiusura "dei giornali, non abbia permesso di allargare ulteriormmente il discorso. Spero quindi , di trovare sull'edizione di domani, qualcosa di meno superficiale e striminzito.Vedremo. P:S Stessa cosa sul sito del quotidiano:Qui, però ben diverse sono le reazioni dei "commentatori".
  7. Vi elenco quello che NON accadrà nè oggi, nè domani nè mai: NESSUN giornale, "Tuttosport "compreso, uscirà con titoli di scatola per denuncira il furto perpetrato, con la fattiva collaborazione di un arbitro indecente dalla Lazio ai danni della Viola. Così come NESSUNA TV dedicherà spazio, video-replay moviole, più o meno rallentati o accesi dibattiti all'accaduto. Identicamente NESSUNO si porrà, neanche marginalmente, la domanda di come sia possibile che una squadra, già a metà campionato abbia eguagliato il record di rigori a favore (15) che apprteneva al Milan, ma riferito all' intera stagione. stagione. NESSUN giornalista di nessuna testata o emittente avrà il coraggio di parlare di "scandalo" o "furto" e tutti fingeranno di non aver visto o sentito niente. NESSUN organo direttivo (AIA- o altri) prenderà decisioni nei riguardi dell'arbitro di ieri sera. NESSUN dirigente - compresi i nostri- leverà nè alte, nè anche solo sommesse, grida di protesta . NESSUN ministro, parlamentare, senatore, deputato- nemmeno quell,i che pure sono juventini - oserà proporre interpellanze, interrogazioni ecc per denunciare lo scandalo. Insomma:Silenzio asooluto, totale, assordante.Almeno fino al prossimo presunto favore,che dovesse mai toccare a noi. E che NESSUNO mi venga a dire che non si sta tentando di favorire, in un modo che più vergognoso non potrebbe essere, la vitoria finale della Lazio.
  8. Scusa ma,con tutto il rispetto, non sono d'accordo:Di presidenti che prendono a calci gli allenatori alla prima occasione, ne abbiamo fin troppi (Preziosi, Zamparini... giusto per buttar lì due nomi a caso).E non credo ne servano altri.Resto quindi della mia idea.Niente soluzioni estemporanee o.....cruente.Poi a fine stagione si tireranno le somme. Certo, "via Sarri" va anche bene, ma , indipendentemente dal fatto di averlo o meno già sotto contattto, continua a meravigliarmi l'improvviso risvegliarsdi un "partito" pro-Allegri, dopo tutto quello che di lui si era detto e scritto:Anche su questo nostro Forum.
  9. Esatto!!! infatti Perchè, così, a parole, è facile disquisire sul cambiare subito o a fine stagione ,ma premesso che , come ho anche votato, la seconda ipotesi personalmente, mi pare la più sensata ( anche perchè semmai Sarri vincesse qualcosa poi,,,,,i nuovi commenti mi pare già di sentirli!!!) .Non fosse altro perchè, come da tua azzeccata domanda un cambio in corsa, al di là di ogni altra cosa porterebbe al fatale interrogativo "CHI??.CHI potrebbe essere il nome giusto? E "CHI"posto anche lo si trovasse, sarebbe poi disposto a venire? E se si, a quali condizioni , come ho già anche scritto, economico-sportive? No, perchè , anche guardandosi attorno,personaggi in grado di soddisfare ( e vedersi soddisfatte) le suddette condizioni chi vedete voi.I?,Io sinceramente, Guardiola a parte,non vedo nessuno.Il tutto , oviamente non volendo poi considerare lo squilibrio che, un cambio "al volo" rischierebbe di portare all'interno dello spogliatoio.No, vada come vada- e speriamo sia il meglio- se ricomiciare si deve - e si deve_ meglio che sia dall'inizio. Buon Week-end a tutti.
  10. SCusatemi, ma, arischio di farmi dare del polemico, questo improvviso ritorno di fiamma per Max Allegri, queste riapparizioni in serie delle sue vedove, beh, con tutto il rispetto per tutti, mi fa un pò ( e non solo un pò ) sorridere.Ognuno , ripeto, la pensa sacrosantamente come vuole, ma se ci fosse chi avesse la pazienza di entrare nei meandri di questo Forum e riuscisse a "riesumare" topic e post dedicati a d Allegri, farebbe fatica , leggendo tutto quello che allora fu scritto e detto contro questo Tecnico, a capire l' improvviso ritorno di fiamma che si sta palesando nei suoi riguardi.Certo, allora si credeva, e non del tutto, così pareva,senza fondamento, che poi sarebbe magari arrivato Guardiola , o un altro di pari peso tecnico.Il chè ovviamente spostava speranze e simpatie verso il possibile nuovo. Cacciando automaticamente in disparte Max.Poi è arrivato Sarri.
  11. Straquoto.E per vari motivi, perfino ovvii. 1) Allegri potrebbe dire- e apieno diritto-."Mi avete cacciato con l'infamia???....Bene, adesso arrangiatevi, perchè io. a pararvi i glutei non ci vengo." 2) Oppure potrebbe anche dire: "OK! sacrifico la mia dignità ma per tornare voglio tot soldi ( e non sarebbero certo pochi) e, in più i seguenti movimenti in squadra ed in Società." E giù una bella rivoluzione di nomi a cascata in entrata ed uscita. 3)O anche " Da oggi si fa solo e come dico io" 4) E infine" Se vi va bene,è così, sennò , invece, è così lo stesso" ( Sottinteso "Tanto di posti in Italia o fuori, volendo, ne ho da scegliere!!) Lo so, sono fantasie le mie, come tali da prendersi,e del tutto non solo improbabili, ma inaccettabili per una Società abituata da sempre a comandare e non a farsi comandare.Che almeno però evitano un rischio: quello di vedere Max monumentato di fronte allo Stadium.
  12. Non ho letto, per mancanza di tempo , di possibilità e,diciamocelo, anche di voglia. le 30 pagine che precedono questa.Non è quindi affatto escluso che io finisca per esporre concetti già scritti.Fosse così, scusate e abbiate pazienza. Dunque:.Fino ad un anno fa o poco più, Allegri non andava più bene, a tanti e per tanti motivi.Oggi ci sono già, e non sono pochi, quelli che lo rimpiangono perchè essendo Sarri ex Napoli non piaceva a nessuno già al suo arrivo ancor prima di averlo visto in panca. Allora, forse, è il caso di fare un bel respiro e riflettere" a bocce ferme".Che la Juve, oggi giochi male, è vero; che molti giocatori Covid o meno, siano in una condizione molto discutibile è parimenti vero: così come appare lampante che 7-8 di loro non siano da Juve e vadano ceduti subito a fine stagione. Idem dicasi per certi dirigenti che, o per scelte proprie, o per altri motivi non si sono mostrati, in fase di mercato , all'altezza della situazione.Quanto a Sarri, però, le cose non sono così facili.Si parla di mandarlo via a fine campionato- cosa da farsicertamente- o addirittura anche subito.Va bene lo si cacci,ma poi chi viene al suo posto? O si pensa forse che , ad AA basti schioccare le dita e "voilà", come per magia ecco che Guardiola o qualcun altro di pari caratura si materializzi in panca? Difficile, molto difficile, perchè non è che gente così venga da noi non prima di aver fissato ben precise condizioni tecniche ed economiche. Che potrebbero- e stiamo attenti-anche risultare non facili da esaudire.Specie di questi tempi nei quali si prospetta una crisi economica spaventosa, fatalmente destinata a toccare anche il calcio. Che si debba cambiare e , molto, scusate la ripetizione, è palese, ma non è che, dall'oggi al domani solo perchè, dopo un ciclo che tanti avrebbero potuto solo sognare, la squadra, adesso comincia a mostrare la corda, si possa ribaltare il tavolo e rifare tutto. Ci vorrà tempo.Forse molto. E pazienza.Tantissima. Non è facile, ma, una volta di più, siamo chiamati ad averla, questa pazienza.E a non perdere la fiducia.
  13. Purtroppo, al di là degli indiscutibili meriti del Napoli ( Bravi, la Coppa se la sono meritata) la Telecronaca è stata, semmai fosse ancora possibile, una delle più schifose e parziali, indegna anche di un giornalista di provincia, che abbia mai sentito.Nel bene e nel male c'erano in campo due squadre ma per Varriale era come ce ne fosse una sola.Il Napoli ;per lui noi, amalapena esistevamo.Una vergogna!!!
  14. Forse CR7 non c'era, ma oltre a lui le assenze erano molte, in campo e fuori.Difficile però incolpare giocatori, pur mediocrissimi quali, per esempio Ramsey Bernardeschi e Danilo ai quali, entrati praticamente a fine partita , non si poteva certo chiedere di ribaltare il tavolo.Si fatica ad ammetterlo, ma gente come Chiellini Khedira , ecc si fa ancora rimpiangere.Certo è che a fine stagione dovranno andarsene almeno in 7-8.Semmai si troverranno soldi abbastanza e sostituti all'altezza.Bisogna inoltre mettere CR/7 in condizioni di giocare come meglio sa e deve e la squadra deve lavorare di più per lui.Perchè , anche stasera, si è visto poco , ma non per colpa del tutto sua. bensì per il fatto che , come suol dirsi, non può da solo , cantare e portare la Croce. Specie quando , come stasera, ma non solo stasera ne ha costantemente addosso tre.Quanto a Sarri, ho sempre evitato sia di difenderlo a spada tratta sia di biasimarlo oltre misura.Purtroppo, ogni botte da il vino che ha.Lui da questo.Anche se non credo, non essendo nello stile della Società, che lo licenzino subito dopo questa sciagurata partita:Oltretutto, con un campionato ed una CL tuttaltro che finiti, licenziarlo ora significherebbe tgliere a lui ogni eventuale ulteriore responsabilità, creando nel contempo , grave scompiglio nella squadra.L'ultima cosa di cui abbiamo bisogno. Sotto casa mia -nota di costume-in una città padana e in un quartiere a maggioranza napoletana, sta succedendo di tutto.Perfino fuochi artificiali. ( Per strada)
  15. E' vero che ormai l'elenco delle schifezze che ad ogni trasmissione le varie reti, RAI e Mediaset in testa, ci propinano è talmente lungo da essere ormai incalcolabile, ma ieri sera, come stamane fa giustamente notare "Tuttosport" in un riquadro appositamente dedicato all'episodio, la RAI ha commesso una mancanza che è poco definire ripugnante.Ha cioè praticamente cancellato ( pochi attimi e via) il minuto di silenzio dedicato a rendere doveroso onore ha quanti hanno sacrificato la vita per aiutare i malati di Covid.E questo per cosa??? PER DISPORRE DI UNO O DUE MINUTI IN PIU' IN CUI INSERIRE ALTRA PUBBLICITA'!!!! Perfino io mi sono accorto di questa vergogna, ma sul momento, credevo sinceramente di essermi distratto un attimo.Poi la conferma del quotidiano.Non ci sono davvero parole!!!!
×
×
  • Create New...