Jump to content

diamond

Tifoso Juventus
  • Content Count

    2,772
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by diamond

  1. Qualche domanda: Gli altri, se è vero, come è vero che cose così le facevano tutti,quante ne hanno fatte? Meno forse? E quante indagini al proposito sono partite? Perchè inizialmente, anzi, fino a pochi giorni fa, le società indagate erano 7-8 e adesso si parla solo di noi mentre sugli altri , silenzio totale? Tutti puliti e innocenti come chierichetti? E perchè, infine, se , pur certo non pulita, questa pratica delle plusvalenze era diffusissima -e non solo da noi- gli Inquirenti si sono mossi solo ora che siamo in palese dificoltà? Scusate ma 'sta cosa mi puzza un poco.E mi preoccupa, ma questo l'ho già detto, moltissimo. Se qualcuno vorrà fornirmi anche solo qualche idea, grazia fin d'ora e bun week-end a tutti.
  2. Sono preoccupato anch'io.Perchè nei nostri confroni è in atto un vero e proprio accanimento.E questo , evidentemente, lascia temere che, come accadde nel caso farsopoli si "voglia" ad ogni costo trovare qualcosa di utile per darci addosso . E magari-vedi sempre farsopoli- se proprio non lo si trovasse si possa sempre inventarlo di sana pianta :oppure ancora semmai uscisse qualcosa tale da prestarsi anche lontanamente allo scopo, manipolarlo per servirsene "ad hoc". Oltretutto, almeno all'apparenza anche qui, come in farsopoli, la Società appare pressochè indifesa. Specie considerando ( altro dettaglio inquietante) che persino il nostro legale risulta indagato. Mentre , almeno a quel che so, nulla simile è stato fatto nei confronti di altre Società che, anch'esse risulterebbero, stando alle notizie,indagate per gli stessi motivi.E nemmeno,. contrariamente a quel che pareva all'inizio, nessun'altra in più è stata tirata in ballo.Tutte cose perlomeno strane - a dir poco- e preoccupanti.Spero di sbagliare, ma tutta questa bufera che ci arriva adosso in un momento di indubbia ddebolezza , sia tecnica che , almeno apparentemente, dirigenziale,non mi pare affatto casuale ma al contrario, al di là di quali potranno esserne gli esiti, accuratamente cercata a e voluta da qualcuno. Da chi non saprei , ma, se potessi azzardare un ipotesi, direi che non si dovrebbe guardarte solo a quella che qualcuno, più sopra, ha chiamato "mafia milanese" ma anche più fuori.Specie in considerazione della nuova piega presa dalle indagini che stanno scavando con formidabile impegno sui vari passaggi di CR7 .
  3. Giusta obiezione che si presta ad alcune considerazioni: che JE sia sicuramente un grande uomo d'affari e di finanza, non si discute.Si può invece discutere , e molto, sul fatto che sia anche un uomo di calcio, appasssionato di calcio.E su questo mi siano concessi i dubbi più ampi. Perchè se i Due Grandi hanno costruito la Società che sappiamo, con gli uomini che sappiamo, non è stato solo per le loro , peraltro indubbie doti affaristico-finanziarie ma anche, soprattutto ( e questo vale in special modo per l'Avvocato) perchè amavano il calcio e la Juve.Ora, oggi come oggi, possiamo dire lo stesso di AA?Direi di si, anche se c'è voluto un certo tempo, e tuttora, a volte, sembra distaccato. Non credo invece che altrattanto si possa dire di JE, al quale interessano solo i numeri e del calcio poco gli interessa :Quanto alla Juve, per lui è solo una delle tante società della galassia "EXXOR" che , come tale , deve rendere. Di tutto il resto non pare aver nessuna voglia di occuparsi, tranne nei giorni dei bilanci. E' un uomo d'affari, lo capisco e ha da pensare ad un sacco di cose, delle quali, la Juve,non pare essere nè la prima nè la più importante. Ma i Due Grandi , anche loro lo erano, solo che alla Juve ci pensavano . Eccome. E lo facevano attraverso una serie di personaggi che essi stessi approvavano di cui si fidavano e che ben sapevano, amavano la Juve.
  4. Sto con AA.Certo, se qualcuno avesse mai qualche altro personaggio di alto livello sia sportivo che finanziario, in altre parole straricco ma soprattutto competente di calcio e Juventino fino alle ossa ( alla Boniperti, per capirci), potrei prendere in considerazione l'idae di un cambio al vertice. Oggi come oggi, , però,anche a livello internazionale, a parte qualcuno, peraltro già accasato e come tale, inamovibile, non vedo nessuno che possa corrispondere a questi requisiti sia per quanto riguarda l'aspetto finanziario dove, a farla da padroni -nel vero e pieno senso della parola- sono ormai solo sceicchi , tycoons, e paperoni vari, pieni di soldi e pronti a tappare gli eventuali buchi con vagonate di quattrini, ma di competenza mooolto discutibile. Per non parlare poi della "juventinità" che è valore che non si compra sui mercati ma si acquisisce o, ancor meglio si ha già dentro. Alla luce di ciò , teniamoci ciò che abbiamo, almeno semmai e fino a quando , nello squallido panorama del nostro calcio, non compaia qualcuno disposto ad assumersi con portafoglio , competenza ma, soprattutto coraggio e cuore il non certo facile onere di riportae ai massimi, il nome "Juve"
  5. Scusate innanzitutto se mi tocca ripetere concetti che già ho espresso.Fermi restando i gravi problemi che la squadra accusa, e che certo non intendo mettere in dubbio,tuttavia, nesuno sembra voler tenere conto di una cosa che , ieri sera, perfino quel gruppo di "aquile" che anima ( si fa per dire) "Diretta Stadio" la trasmissione presunta calcistica di 7GOLD , ha dovuto riconoscere. Anche se per farlo, ci voleva la netta sconfitta casalinga del Milan da parte di quel Sassuolo che ci era costato punti e soprattutto sfottò.In sostanza, e finalmente, uno di questi personaggi ha sottolineato, con forza, come alla radice dei risultati spesso clamorosi di questa stagione, è ormai ora di dire che sono anche le troppe partite che si giocano ( a volte perfino ogni 2 giorni e mezzo) e che non consentono nè allenamenti fatti bene, nè recuperi fisici anche perchè intervallate da trasferte spesso lunghe. Ora, considerato che, praticamente tra coppe, Nazionali varie , quella stupidata della cosiddetta "Federation Cup" ecc si è giocato, ogni tre giorni senza interruzione dai primi di Agosto, è assolutamente fatale che quelle squadreche, per loro fortuna ( perchè ormai occorre purtroppo dire così) danno pochi o anche nessun giocatore alla Nazionale o non abbiano le Coppe possano godere di una condizione fisica e sanitaria migliore di chi , invece , come noi, giocatori ne dà in media 15-16.Al punto che Vinovo risulta a volte- lo dicono i giornali- deserta.Logico che , in questa situazione, anche un infortunio lieve possa poi aggravarsi fino diventare serio Anche a causa della necessità, a volte imprescindibile, di recuperare quanti più giocatori possibile, appena anche solo accennino a guarire. Ripeto: i nostri problemi tecnici, li vedo benissimo e sono innegabili e gravissimi,, ma di quanto ho detto sopra , e spero di non doverlo ripetere, qualcuno , media compresi, prima di sfottere o criticare a destra e sinistra, vorrebbe cortesemente tener conto? P:S Peccato solo che , per portarle alla ribalta, anche se modesta di una piccola TV, ci volesse, facendo di essa la causa - o lameno la concausa- la sconfitta del MIlan, mentre per le nostre i motivi fossero sempre ben altri.Scusate la lungaggine ma queste cose dovevo dirle.
  6. OTTIMO? E se per caso andava male, cosa avresti risposto? Scusa se te lo chiedo, ma, in questi termini la tua replica si presta a far pensare che per te sia una bella notizia.O forse, come credo ( e spero) è solo " disappunto mascherato "?Dove sta la verità.? Buona Domenica.
  7. Confesso che non avevo neanche voglia di inserirmi nella discussione ma la Juve è la Juve, ed è difficile resistere, anche quando , come oggi c'è ben poco da dire. Purtroppo, contro un avversario che sapevamo non facile, anzi, tuttaltro, non siamo riusciti o quasi , a fare uno straccio di gioco.Oltretutto, anche sul gol non andiamo certo esenti da responsabilità.Poi si fanno male due giocatori, tra cui l'ormai irrinunciabile Chiesa, e..la frittata è fatta. Adesso abbiamo alcune partite che parrebbero meno impegnative ma....ricordiamoci quanti punti abbiamo perso contro avversari, per l'appunto, meno impegnativi. Speriamo di invertire la tendenza.Felice notte a tutti
  8. Non so come finirà questa storiaccia, che comunque non mi pèiace affatto.Chiaro che se ci sono state irregolarità, chi eventualmente le avesse commesse, dovrà pagare.Anche se , già in passato, Inter e Milan furono indagate per lo stesso motivo, poi ( ovviamente) assolte con la motivazione "Il fatto non costituisce reato" .Però, noi siamo la Juve e , si sa che quando siamo anche solo sfiorati dai dubbi, i reati possono sempre saltar fuori. Basta volerlo. E finiamo per pagare, come farsopoli ben c'insegna, anche per quello che non abiamo commesso. Intanto,il silenzio di AA &C, continua, assordante come sempre .Adesso vedremo come andrà a finire:Un'ultima considerazione, credo, meriti di essere fatta.Magari non c'entra niente ma è difficile non notare come questa situazione si sia concretizzata giusto nel momento in cui , dopo la sconfitta in CL ci troviamo in una condizione di maggior debolezza :Semplice coincidenza? Scelta voluta e deliberata? NOn so. Rispèoste no ne ho, ma il fatto merita, credo, qualche onesta riflessione.
  9. Hai perfettamente ragione, ma la squadra è questa, questo l'allenatore e, a parte qualcuno ( Dybala) che sta dando vita, complice il suo procuratore, il famigerato Raiola, allo stucchevole tiramolla che sappiamo, non credo che ci siano giocatori che non ce la mettano tutta ( anche se, "tutta" , per loro, è arrivare solo fin lì) ,nè penso che Allegri sia quello sprovveduto che molti dipingonoCredo piuttosto che, come giustamente dici tu,.un cambio di passo sia ormai ampiamente ineludibile:Il problema semmai, è però come farlo e con quali uomini.Voci queste 'ultime che si possono,, alla lettera, tradurre "con quali soldi e di chi".Campioni ne avevamo diversi ma , uno dopo l'altro se ne sono andati là dove si sono visti fare quei ponti d'oro che noi , ora come ora, non possiamo permetterci di fare a nessuno.Resta da sperare che, a gennaio, qualcuno davveri utile arrivi e, qualcun'altro, che oggi come oggi non serve più alla causa, trovi un'altra sistemazione. Temo comunque che, prima di tornare ai fasti di un paio d'anni fa, occorrerà tempo.Tanto tempo e tanta pazienza.Quanto a ieri sera, inutile scriverne.Avversario nettamente superiore, forse ( o senza forse) il più forte oggi in circolazione, noi, forse consapevoli della già acquisita qualificazione, molli come budini. questo il succo della partita. Adesso, testa all'Atalanta.
  10. Due cose devo ammettere: 1)Mi aspettavo, e lo avevo anche scritto già ieri sera commentando "a caldo" molte polemiche sui due rigori.E invece, anche se tempo per scatenarne sui vari processi, tiki-takas, novantesimi ecc ce n'è ancora tanto, per ora , atmosfera sorprendentemente calma. 2) Davo invece per scontati i commenti di Sarri.Comprensibili, da un lato in quanto allenatore del Napoli che da buon ex ci teneva certo a fare miglior figura.Meno, molto meno comprensibili l'astio , la falsa noncuranza "Lavoravo per loro ma non sono Juventino" e la non meno falsa miopia con cui, pur con l'ovvia fatica a digerire la sconfitta ha giudicato i due rigori , nettissimi.Li davo, dicevo, per scontati anche se devo pur dira anche che un pelino di fair-play in più da parte sua, magari non avrebbe guastato.Comunque , auguri a lui di buon rosicamento.
  11. Stai tranquillo!! A far casino ci proveranno !! Semmai non lo stiano già facendo.E non finirà certo stasera.Ci puoi scommettere !!Comunque freghiamocene serenamente e godiamoci la vittoria.Buona serata!!
  12. Confesso, in piena sincerità, che una vittoria per 0-2 in casa della Lazio, davvero non me l'aspettavo.E adesso, a parte il godermela , aspetto l'autentica bufera che si scatenerà sull'arbitro di stasera, "colpevole " di aver concesso ben 2 ( due) rigori alla Juve.Poi, che ci fossero , e netti, agli occhi dei più, sarà un fatto puramente secodario, così come il nostro dominio nella rpresa, e anche gli altri gol sbagliati-un paio almeno- che pesano sulla coscienza dei nostri. Tutto questo, ripeto, non conterà Perchè due penalties contro una Lazio abituata invece a vedersene assegnati a favore tantissimi, suoneranno come una sorta di sacrilegio.Comunque, chissenefrega.Abbiamo vinto e, con merito e ciò conta .Spiace per i Ziliani e per i Tiki-taka assortiti che certo, faranno una fatica maledetta a mandarla giù, ma se ne faranno una ragione,E adesso a Londra a prenderci quel punto che significherebbe qualificarci da primi nel girone di CL.Buon sabato sera a tutti.
  13. Può anche darsi che, invece ne siano nati, solo che,con questa smania di andare a cercare giocatori dovunque tranne che in casa nostra, nessuno, nel frattempo, se ne sia accorto . Col risultato di lasciarli là dove sono ( o erano) senza dar loro modo di dimostrare il loro valore,,in un anonimato dal quale può essere ormai tardi tirarli fuori.E si ritorna daccapo.
  14. Esatto!!!Straquoto:perchè poi se nemmeno "Gino Bianchi " funziona, ne provi un'altro:Solo che, per poter fare questo tipo di sperimentazione, di giocatori potenzialmente buoni devi averne parecchi. Il chè ci riporta ai discorsi fatti più sopra. Meno stranieri e più lavoro nei campetti da parte di osservatori qualificati , anche locali che ,mal che vada , costano sempre meno di certi procuratori, rispetto ai quali, magari, meno legati ai soldi, ci mettono più passione. Rispondendo a margine ad Arminius, convengo che la Bosman di danni ne ha fatti eccome.E tuttavia, il permettere la libera circolazione dei giocatori non significava certo "obbligo", ma ,semmai. solo "possibilità". In altre parole, giusto per meglio esemplificare, se in autostrada posso andare fino a 130, questo non vuol dire affatto che io debba per forza farlo.Posso benisimo andare più piano. Quindi, tornando " a bomba", la Bosman non costringeva nessuno a riempirsi di stranieri. Lasciava solo, il farlo o meno, alla discrezione delle Società. E quelle nostrane ne hanno approfittato alla grande....Poi venne l'Irlanda del Nord.
  15. Può anche essere , ma se di buoni giocatori ne metti assieme 20 o 30, cosa fattibilissima viste quante sono le squadre ,poi vedi che , magari, la Patria si salva.Tra l'altro, ottima cosa sarebbe, un volta individuato qualcuno di buono, non mandarlo, se possibile, a "perfezionarsi" ( tradotto "galleggiare") in B o in C, per "vedere di nascosto l'effetto che fa" ma piuttosto in un campionato estero tanto per fargli assaggiare il calcio vero.D'altronde, se , come da qualche parte scritto, in Italia gli stranieri rappresentano il 60/65% degli organici non vedo perchè non possa essere possibile anche, almeno in parte il viceversa.
  16. Grazie innanzitutto della risposta che , comunque mi pare confermare quanto ho scritto.Ossia che, anzichè andare ai quattro capi del mondo per cercare giocatori che costino poco rendendo proporzionalmente molto senza poi, alla fine, avere l'effettiva certezza -che si scopre solo dopo, quando a volte è tardi-che queste caratteristiche ci siano davvero, meglio sarebbe setacciare il nostro Paese, fin nei campetti delle Parrocchie o delle Polisportive.Perchè,, così facendo, senza lesinare pazienza e tempo e pagandolo il giusto,senza svenarsi con procuratori e affini, sono convinto che qualcuno, verrebbe fuori..Dopo di chè potrebbe essere inserito nelle "canteras" facendolo anche studiare-cosa fondamentale- e dimostrare il suo valore.Tutte cose che, per quel che vedo, non mi pare si facciano.
  17. Personalmente non avevo azzardato nomi.Troppo "calda" essendo ancora la figuraccia ma il concetto era, pressapoco, quello che tu hai ben compreso. Buonanotte.
  18. Se proprio dovessimo parlare di intoccabili,sarebbe facile individuarne almeno altri 3-4 che continuano ad essere convocati più per la maglia che indossano in campionato che per i loro effettivi meriti.Qui però si torna al discorso che ho fatto più sopra.Ossia che, quando l'organico è quello che è, purtroppo , spesso l'intoccabilità. al di la delle prestazioni, nasce dalla necessità o, se preferisci dall'impossibilità di poter contare su un numero di elementi sufficiente ad assicurare , quando se ne presenti la necessità ( turni di "rifiato" p.es, o infortuni) adeguate sostituzioni senza che questo venga ad indebolire la squadra.Oggi come oggi, al di furi di chi era presente, entrato o uscito,dov'erano altri adeguati sostituti.??
  19. Non ho la pretesa di fare discorsi tecnici, per i quali non ho alcuna competenza.Nè intendo accusare Mancini , Jorginho o chi per essi :per questo semmai ci sarà tempo.Quello che voglio dire è altro. Ossia esprimere una considerazione.Che i giocatori siano stanchi dopo una quasi metà stagione giocata senza respiro, ci sta, come ci stanno altre cose da esaminare poi a mente fredda.C'è un fatto però, incontrovertibile:Ossia che, se questa Nazionale si trova , come stasera , in carenza di uomini per questo o quel motivo, quelli che restano non ne hanno altri alle spalle, tali da poter essere inseriti senza far rimpiangere i sostituiti.Perchè -e vengo al punto- questo è ciò che passa il nostro campionato. Un campionato dove la grande maggioranza è costituita da giocatori stranieri.Quelli che la domenica ci giochi a fianco ma che poi,il mercoledì, in Nazionale ti massacrano. Emblematica è, in questo senso, una frase pronunciata, ( e da me casualmente captata alla rdiolina mentre cercavo altro) la sera del Derby Milan-Inter da uno sconosciuto radiocronista , il quale malinconicamente osservava ( cito testualmente) "La serata si preannuncia fantastica, peccato solo che in un derby milanese, gli italiani in campo siano solo 4 su 22!!"Ecco.Finchè le cose andranno così, finchè non capiremo che ormai ,è l'ora di creare dei vivai delle "canteras" come quelle di certe squadre che , una volta o due all'anno sfornano giovani fenomeni a catena, una Nazionale come, p.es quella dell'82 non la troveremo più. Non è più tempo, se solo ti mancano 7-8 giocatori di dover disperatamente raschiare il fondo al proverbiale barile per cavar fuori una squadra, poi incapace di battere- e sia detto con tutto il rispetto per inostri avversari,- un'Irlanda del Nord che da noi, , giocherebbe , forse, in serie C.
  20. Era uno dei migliori, che sapeva coniugare sport e passione senza mai "debordare " se non , come era giusto, nell'entusiasmo cui si abbandonava nelle occasioni in cui vincevano i nostri.Un grande!! R.I:P
  21. Non credo proprio che il punto sia questo.Il fatto è che , non so se per regolamento o consuetudine, questa partita si dovrebbe giocare SEMPRE in casa di chi ha vinto lo scudetto. E fin qui, tutto bene.Peccato che , per anni, ossia fino ache i campioni siamo stati noi,essa regola ( o consuetudine) sia stata puntualmente disattesa andando a giocare la partita ai quattro angoli del mondo, Torino ovviamente esclusa..E noi, non so se per soldi o cos'altro, sempre zitti. Come da consuetudine sociale.Quest'anno invece, con l'Inter vincitrice dello scudetto,improvvisamente si scopre che il solo campo disponibile è S.Siro .Quando si dice la combinazione!!!
  22. Non ho inserito questo post, nè in "nefandezze" e nemmeno nella deiscussione relativa a Chiesa.Scelte dovute al fatto che, stavolta, i media non sembrano entrarci e Chiesa , invece viene , come si dice "tirato dentro" proprio malgrado.Spiego: stamane su due giornali "Repubblica " e "Tuttosport" viene data grande evidenza ad un video, che pare inserito dalla Fiorentina STESSA, nel quale, per dimostrare che Chiesa sarebbe un cascatore, alle immagini di un fallo subito contro la Viola, dove il nostro finisce a gambe levate, viene sovrapposto uno spezzone di audio, che ovviamente nulla c'entra, in cui , il telecronista RAI S.Bizzotto, dice "Ed ecco Nadia Cagnotto".Frase seguita dallo scroscio del tuffo della campionessa. Certo, niente di paragonabile alla famosa ripugnante esibizione delle magliette.Pure , credo che la cosa meriti alcune oneste riflessioni: 1) Se Chiesa è un cascatore, non lo è diventato certo improvvisamente cambiando maglia.E tutti sappiamo dove giocava la scorsa stagione e dove, quindi, è lecito pensare possa avere appreso la "tecnica".Allora, però, ovviamente, andava bene.Oggi, chiaramente ,non più 2) Una cosa così, presuppone l'utilizzo improprio di un file audio che non appartiene alla Viola, cosa su cui, però,nessuno, Bizzotto per primo.ha avuto nulla da dire. 3)Poichè Il video,oltretutto pesantemente satirico, tira in ballo anche la nostra grande campionessa, che nulla c'entra, questo è offensivo nei di lei confronti. Su tutti i fronti, però, silenzio totale:Anche se, onestà impone di dire che, come si legge sui giornali, di fronte all'ondata di proteste, peraltro ben poco pubblicizzata, suscitata da esso, la Viola pare aver ritirato dalla rete il video incriminato.Che intanto però, essendo per un pò di tempo rimasto sul web il suo danno, poco o tanto lo ha già fatto.E non si torna indietro. . P:S I competenti organi calcistici, che ne pensano? P.P.S Se clone, si cancelli pure.
  23. Avendo avuto per anni la disgrazia di seguire il calcio "Biscardiano" prima sulla RAI poi, sulle reti Mediaset, ho deliberatamente scelto di non dare mai soldi, a parte quelli che purtroppo ci toccano per obbligo come tassa TV, a nessuno.Nè SKY , ne Premium nè a chiunque altro: Siccome c'erano rimasti loro, non ho potuto fare diversamente.Ma seguo solo le partite, e non sempre mi piacciono i commenti ( lasciamo stare pareri sui singoli opinonisti) e non seguo i commenti post-partita dove ancora, purtroppo imperversa il figlio di Biscardi. Il resto lo leggo quando mi gira , su "Tuttosport".Lo so, non è facile, ma piuttosto che sentire e vedere continuamente ostilità, quando non addirittura odio, meglio astenersi.La RAI mi è bastata ( e avanzata) . Buona Domenica.
  24. Ho seguito come sempre la partita su 7GOLD e anche lì, come mi par di capire qui, ( si accettano comunquevolentieri smentite)nessuno ha minimamente considerato due fatti fondamentali che hano inciso pesantememnte sulla partita di stasera:ossia mezza squadra fuori per acciacchi vari , alcuni addirittura dell'ultima ora e la faticaccia bestiale di martedì.Perchè? perchè, al di là di una prestazione sicuramente non esaltante, ma contro una squadra che in settimana aveva invece tranquillamente riposato e di assenze ne aveva meno, perchè, dicevo, mai, e dico mai si concede qualche attenuante:?Soprattutto quando c'è, eccome? Personalmente , sia chiaro, non mi esalto, ma il fatto è che ( ricordate le famose magliette col "39" esibite a Firenze in una squallida manifestazione di odio contro i nostri Morti?) anche per questo , una vittoria contro questi qui, specie arrivata al 91°, per me , scusate ma ha un sapore speciale. Buon week end a tutti.
  25. Uno dei tanti che su "Tuttosport" hanno commentato le parole di Corsi, ha tentato di spiegarne così la giustezza:"Se un giocatore interessa alla Juve, si presume che abbia qualità e prospettive interessanti. Logico quindi che il suo valore aumenti in proporzione" . Quello che però, questo anonimo commentatore non ci ha detto ,è il prezzo che lo stesso giocatore spunterebbe se a trattarlo fosse ...che so...l'Inter , o il MIlan, o il Napoli. Stessa quotazione? O magari più bassa? Certo, non più alta. Ma il Nostro, che ovviamente, proprio come noi, non può saperlo non ce lo può dire.Quindi tutto viene spiegato con le cosiddette "Leggi di mercato".Sarà, ma, personalmente non ci credo, e magari in quanto ragiono da tifoso, il sospetto della fregatura , non me lo leva dalla testa nessuno. Oltretutto perchè mi sembra ( telenovela Dybala a parte) che quando si tratta uno straniero, le cose procedano, di solito, su ritmi più snelli.Sbaglio?
×
×
  • Create New...