Jump to content

Alex Michel Omar

Tifoso Juventus
  • Content Count

    4,977
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

136 Excellent

About Alex Michel Omar

  • Rank
    Juventino Le Roi

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

1,847 profile views
  1. lo dice chiaramente nell' articolo... Secondo me i napuli che tifano cagata mi ricordano quei neri degli stati sudisti che rinnegavano vergognosamente le loro origini per compiacere i loro padroni schiavisti...
  2. https://www.lastampa.it/torino/2020/06/28/news/ero-senza-biglietto-e-ho-scavalcato-cosi-sbirciai-bob-marley-dietro-le-quinte-1.39019687 Uno dei pochi napuli cagata, insieme a culicchio.... sono i peggiori
  3. Il fattaccio risale alla primavera del 1983 : i nostri andarono a Pisa in modo tranquillo perchè all' andata a Torino c'era stato un patto di non belligeranza in funzione comune anti viola. Invece gli infami pisani , approfittando di una attimo di disattenzione erano riusciti a sottrarre lo striscione Fighters da trasferta, dopodichè lo VENDETTERO ( sottolineo VENDETTERO ) agli ultras cagata. Questi poi lo esposero e bruciarono nel famoso , per loro , derby del 3-2 , quello dei tre goal in tre minuti... Tra l' altro io ero presente e lo ricordo come uno dei momenti più tristi ( ovviamente calcistici ) della mia vita. Ero in tribuna lato maratona ( mio zio aveva trovato dei biglietti lì purtroppo ) ed eravamo ovviamente pochi. Non dimenticherò mai le scene di osceno giubilo a fine partita : gentaglia di mezza età con le cravatte che scendeva paonazza le scale del comunale gridando Juve , Juve vaffan... Se mai fosse possibile il mio odio verso di loro raggiunse l' apice.
  4. Era un grande, ogni tanto lo incontravo, un vero signore.
  5. Bruno era un grande , abitava nel quartiere Santa Rita di Torino. Ogni tanto lo incontravo e gli dicevo "Allora Dottore cosa facciamo quest' anno ? " e lui sorrideva "Stia fiducioso". R.I.P.
  6. Ciao Maidomi, scusa il ritardo nella risposta. Mi ricordo i soliti bastardi ultras granata che in venti contro uno attaccavano i ragazzini per strappargli le bandiere vicino al bar davanti alla *****atona ( oggi Oca di Pulcinella se non mi sbaglio ) ... Mi ricordo che dopo un assalto di questi vigliacchi ho fatto presente la cosa a un paio di poliziotti che assistevano noncuranti a queste scene vergognose e quasi arrestavano me... Mi ricordo che quando sono entrato in Filadelfia ho detto quello che stava succedendo a Nino Sforza, il fondatore del Juventus Club Primo Amore e lui ha allargato le braccia per dire che non si poteva fare nulla... In effetti in quegli anni le meerde erano decisamente più organizzati e spadroneggiavano ma quello che da subito emergeva e che sarebbe stato un segno distintivo della loro infamia è che non se la prendevano sono con gli ultras ma anche con i tifosi normali. Solamente un paio di anni dopo, con la creazione dei Fighters avrebbero subito un ridimensionamento. Vecchi tempi, vecchie storie...
  7. Poi anche in questa occasione si rilevano per i bastardi che sono, tipo quel mentecatto che in zona Santa Rita / via Tripoli ha appeso il suo straccio a scacchi bianco-cagata con la scritta "grazie a Dio non sono Juventino"... Visto che spacchi i marroni da una settimana con questo evento e vuoi veramente onorare i tuoi morti , limitati a mettere al balcone la bandiera della tua squadra e lascia stare le cose più grandi di te pezzo di meerda
  8. anche io ho visto pochi stracci, qualcuno in più del solito, forse per la grancassa che hanno fatto qui a Torino i media . Detto questo però l' iniziativa del flash-mob non è malvagia, potremmo farla noi il 29 maggio prossimo per ricordare il 35° anniversario dei morti dell' Heysel
  9. Ti capisco, è una lotta tra titani... D'altra parte anche in una discarica non è facile stabilire quale rifiuto sia più puzzolente di un altro... I cartonati sono la società peggiore che esista, i napuli sono la tifoseria peggiore che esista... A parte che , dopo avere visto la partita di stasera, non so se andremo in finale e quindi il problema potrebbe non porsi nemmeno...
  10. Ricordavo che fosse nei Distinti Centrali ma forse la memoria mi inganna , sarà la vecchiaia. Mi viene in mente un episodio di tantissimi anni fa , quando aveva litigato con l' allenatore Parola ed era stato messa fuori squadra ( per la cronaca l' anno in cui vinsero lo scudetto le meerdacce ). Era forse il periodo più nero della sua carriera e un giorno, con grande sorpresa lo vidi andarsi a comprare le sigarette ( anche lui era uno di quei calciatori che aveva questo vizio ) in una tabaccheria di corso Rosselli vicino a quello che all’ epoca era il Bar Casalegno ( chi è di Torino sa di cosa sto parlando ). Lo riconoscemmo in molti , e noi ragazzi gli gridammo “Pietro, non ci lasciare , non puoi andare via dalla Juve”. Lui ci rispose solamente con un sorriso, evidentemente sapeva che ormai il suo trasferimento era cosa fatta. Grandissimo Pietruzzo, Juventino vero, per noi rimarrai sempre il vero e unico Pelè Bianco.
  11. Ho avuto la fortuna di vederlo giocare. Ricordo il suo gol del 2-1 sul cagliari di Riva che ci fece vincere lo scudetto del 1972 dopo anni di digiuno... Grande Pietruzzo, nei Distinti Centrali campeggiava lo striscione "ANASTASI PELE' BIANCO", non c'è bisogno di aggiungere altro... R.I.P.
×
×
  • Create New...