Jump to content

Marciodentro

Tifoso Juventus
  • Content count

    412
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

80 Excellent

About Marciodentro

  • Rank
    Juventino Soldatino
  1. Quando uno deve imparare un lavoro, non viene pagato di solito di piu' di quello che ti deve insegnare...
  2. Per De Ligt abbiamo speso troppo. Bisognava investire in un centrocampista offensivo e tecnico.
  3. Ragionamento ottimo che spazza via in un sol colpo tante mie perplessità. A volte sono troppo "prudente" nel mio entusiasmo, ma le delusioni del passato, a partire da Ian Rush in poi, ti fanno rimanere troppo con i piedi per terra... Il calcio è come la finanza: vedo tanti esperti che "prevedono" cose che poi puntualmente non si verificano, perché entrambe non sono materie scientifiche, sono troppe le variabili in gioco e per di più non misurabili (psicologia dei giocatori, società, tifosi, spogliatoio) e quelle misurabili non sempre attendibili (possesso palla, passaggi riusciti, tiri totali). Il Basket, per esempio, è più facilmente analizzabile in termini numerici... in NBA fanno delle statistiche ultra dettagliate, sia in termini di numeri offensivi che difensivi che fanno veramente emergere le doti sia offensive che difensive di un singolo giocatore. Nel calcio tutto ciò è letteralmente impossibile se non per i "grandi numeri" alla Messi o Ronaldo...
  4. Contento soprattutto perché per la prima volta dopo tanti anni un giocatore ha preferito venire da noi rispetto al Barcellona, segno che l'appeal della nostra juve è decisamente aumentato. Sono un po' dubbioso sulle reali qualità del giocatore in rapporto al costo e stipendio. Mi spiego...Ronaldo era quasi una sicurezza dimostrate in campo nei suoi 15 anni di carriera, con l'unico dubbio sulla tenuta fisica che nel suo tipo di gioco è fondamentale. De Ligt sento dire da tutti che è già un fenomeno. Su che base viene affermato ciò? Perché lo dice tutta la stampa? Quando c'è di mezzo Raiola stiamo molto attenti (Donnarumma e Balotelli vi ricordano qualcosa?), è ormai parte del sistema che nella valutazione dei giocatori la stampa sia molto influente e percepisco una stretta sinergia fra procuratori e giornalisti... detto in modo più chiaro ho la netta sensazione che certi procuratori più scaltri regalino "scoop" o altri favori a giornalisti amici in cambio di una migliore protezione mediatica... 10 milioni in più di valutazione sono un milioncino in più di procura... magari qualche regalino a qualche giornalista possono anche permetterselo... Altro problema è la difficoltà nel giudicare le prestazioni di un difensore... per un attaccante o centrocampista è sempre più facile... dribling, velocità, tecnica, goal...basta vederlo in azione in 5-6 partite e ci si fa una idea, anche chi proprio non è addetto ai lavori....ma per un difensore? Io sinceramente faccio sempre molta fatica...tecnica e rapidità sono importanti, soprattutto in un laterale, ma per un centrale le doti principali sono il senso di posizione, sia in rapporto al pallone che degli avversari. E questa a mio avviso è una cosa che la si impara nel tempo, a differenza della tecnica e della velocità che per l'ottanta per cento sono scritti nel DNA. Tutti i migliori difensori al mondo lo sono diventati come minimo dopo i 25 anni. Mbappe a 17 anni spaccava le difese di mezzo mondo. Il miglior difensore di cui abbia memoria è stato Franco Baresi che era veramente un fenomeno, ma ha dato il suo meglio, se non sbaglio, a fine carriera. Maldini è stato molto precoce, ma in un ruolo differente in cui tecnica e velocità innate sono determinanti. Godin, Sergo Ramos, Chiellini, Bonucci sono diventati i migliori solo nella seconda metà dellla carriera. Chi di noi lo ha visto giocare oltre alle partite della fase a gironi di Champions per farsene una idea più precisa? Non voglio fare paragoni blasfemi, ma non più tardi di tre anni fa sentivo fare discorsi simili su Rugani... il miglior difensore italiano quando giocava nell'empoli.... che capra allegri che gli preferisce nonno barzagli o bonucci... De Ligt ha giocato in un campionato che tolte le prime due squadre è come forse la nostra serie C.... dove se fai una cappellata, alla prima birra della domenica sera se ne sono dimenticati tutti. In una squadra che era una macchina perfetta, a parte gli ultimi 30 minuti contro gli Spurs. Vieni in una squadra ed in un campionato in cui vieni vivisezionato, a maggior ragione per il costo del cartellino e per lo stipendio, superiore addirittura a chi negli anni ha dimostrato di essere veramente un difensore di livello mondiale. Dovrà forse avere veramente una forza mentale da "fenomeno". Detto questo, gli auguro il meglio per lui e di conseguenza alla nostra Juve!!!!!! P.S: so già che mi massacrerete!!!!!
  5. Chi ha buona memoria? Roma coinvolta in calciopoli?

    mi rispondo da solo, ci hanno gia' pensato i colleghi laziali https://www.lazio.net/forum/calcio!/promemoria-il-caso-bergamo-sensi-e-palamara/
  6. Ai tempi ho seguito in modo piuttosto approfondito la vicenda di calciopoli. Ma non ricordo bene se e quale fosse stato il coinvolgimento della Roma, che e' stata l'unica delle "grandi" uscita assolutamente indenne, a differenza dell'Inter. Mi sembra di ricordare che Moggi avesse fatto uscire delle intercettazioni riguardanti proprio la Roma, ma non ricordo quanto fossero significative. Le recenti vicende di Palamara, e conseguente ricerca del suo nome e calciopoli, dal sito tuttomercatowebm in data 16.05.2006 ho trovato questo articolo. Non ho assolutamente memoria di quanto poi il tutto sia stato approfondito, ma ho il dubbio che lo sia stato poco, visto che la presunta intercettazione era del 2002, della inchiesta Gea di Palamara e non quindi di calciopoli in cui le intercettazioni partivano, se non sbaglio, dal 2004. Chi ne sa qualcosa? Palamara si e' comportato da "gentiluomo" che si e' scoperto essere ed ha insabbiato tutto preoccupandosi solo di Moggi? 6.05.2006 15:15 di Alessio Calfapietra articolo letto 4077 volte Dalle pagine de "Il Giornale" si apprende che la Roma potrebbe clamorosamente entrare nello scandalo intercettazioni. Nell'ambito dell'inchiesta sulla Gea sarebbe emersa una telefonata tra il designatore arbitrale Pairetto e Sensi, risalente al 2002 , nella quale il presidente giallorosso parlerebbe di alcuni fischietti "graditi" alla società capitolina. Sembra che in cambio di designazioni "favorevoli", Sensi offrisse a Pairetto aiuti per la stipula di polizze Ina-Assitalia, sponsor romanista all'epoca, di cui l'ex arbitro ricopriva la carica di agente generale per la provincia di Livorno. Ma non è finita. Il Pm Palamara, nome ormai famoso negli ultimi giorni, starebbe per riaprire l'inchiesta già archiviata, insospettito anche da un dato di fatto e due questioni da chiarire: la pace ritrovata tra Roma e Juventus dopo anni d'opposizione, una telefonata di Moggi dove si parla di uno scambio tra la cessione di Emerson e un contratto a favore della Roma e l'interrogatorio reso giorni fa da Baldini, il quale avrebbe rivelato che la sua scelta di lasciare la capitale fu dovuta ai sempre maggiori rapporti tra la Roma e la Gea.
  7. Fisicamente, tecnicamente, tatticamente le olandesi nettamente superiori. Altro livello
  8. Mi pare di vedere Juventus Ajax alla moviola... Italia che non fa 3 passaggi di fila, Olanda che vuole entrare in porta con la palla, ma e' messa meglio in campo e pressa bene. Ma le occasioni sono azzurre. Vedremo se calano nel secondo tempo e allora l'Italia si trovera' piu' a suo agio.
  9. Kean bella impressione

    quoto
  10. Non ho visto tanto il Chelsea l'anno scorso, ma il Napoli di Sarri era la squadra, assieme alla prima roma di Garcia, a fare il gioco piu' , come si dice, europeo, moderno. Pressing alto e recupero palla, prendendosi qualche rischio in piu in difesa. Unico dubbio e' adesso trovare giocatori che corrono tutta la partita senza scoppiare al 70mo, soprattutto attaccanti, come facevano Insigne, Callejon e Mertens ed anche Higuain l'anno prima ancora. Tra i nostri il solo Ronaldo penso abbia la possibilita' visto il fisico che si ritrova.. mandzukic? khedira? emre can? dybala? Matuidi?costa? bernardeschi? kean? molti dubbi! E forse per una volta quest'anno vedremo la stessa formazione in un anno almeno due volte... altro "problema" di metodo di allegri. L'eccessivo turnover e cambio modulo ha generato a mio avviso tutto quel caos in cui i giocatori letteralmente improvvisavano ogni movimento in campo. Ed oltretutto fare sempre giocare gli stessi potrebbe essere addirittura "allenenante" oltre che per l'intesa ed i movimenti, anche proprio a livello fisico, rendendo meno suscettibili ad infortuni. Tutto quello che ho scritto, piu' che a credere, ci spero!!! Forza Juve e auguri Sarri!!!! Sarei stato piu' contento solo dell'arrivo di quello dell'Ajax. Neanche Guardiola, soprattutto per i costi esorbitanti, e che avremmo cosi' dovuto ridimensionare il budget per i giocatori, mi appassionava cosi' tanto
  11. UEFA Champions League 2018-19

    finale rovinata da un rigore molto discutibile, cosi' come la finale mondiale. Quest'anno ci hanno strascassato i marroni col fatto che se tocca prima un'altra parte del corpo NON E´MAI RIGORE, a prescindere dalla posizione del braccio, e che DALLA PROSSIMA STAGIONE tutto cambiera'...ed in finale cosa fanno? Applicano il nuovo regolamento alla stagione in corso Se fossi un tifose del Tottenham, sarei incazbestialito a mille! Partita falsata e rovinata.
  12. Chi sarà il prossimo allenatore della Juventus?

    Direi che Guardiola è inavvicinabile per via dei costi, anche, se di questi tempi, dicevamo la stessa cosa di Ronaldo Pochettino ed il Tottenham l'ho visto poche volte... l'anno scorso contro di noi, in cui avevano certo giocato bene, e quest'anno nei quarti e semifinali in cui è stato invece piuttosto passivo (eccetto il secondo tempo di amsterdam che è ingiudicabile).
  13. Chi sarà il prossimo allenatore della Juventus?

    Mi sono sempre piaciute le squadre "aggressive", con pressing alto e densità spostata in avanti. In ordine 1) Klopp: 3 finali di champions, gioco moderno ed aggressivo... difficile che lasci il Liverpool 2) Ten Hag: lo so, una scommessa, ma con la rosa che abbiamo in Italia siamo comunque competitivi e possiamo permetterci di rischiare di impostare una squadra piu agressiva per l'Europa 3) Sarri: non mi sono piaciuti mai i suoi modi lamentosi, ma il Napoli dell'anno scorso è stato certamente una squadra da ammirare... forse protrebbe avere il problema di gestire tanti giocatori "titolari" 4) Gasperini: anche lui fa giocare la squadra come piace a me. Problema dell'inesperienza ad alti livelli. Costerebbe poco Ma a mio parere il problema vero è che non abbiamo nessun giocatore a centrocampo fatto per questo tipo di gioco... ho molti dubbi su tutto il nostro centrocampo, Matuidi corre molto ma difetta di tecnica, Pjanic ha tecnica ma corre piano, Emre can e Khedira sono una via di mezzo ma non eccellono (si dice così?) in niente, Bentancur è abbastanza bravo a pressare ed è ha anche una buona falcata ma gli manca la verticalizzazione. Per cui sono molto perplesso qualunque sia la scelta. Ciao!
  14. UEFA Champions League 2018-19

    Ho visto adesso gli highlights... non è che ho visto fare al Liverpool chissà quale sfracelli... sono andati su 5 volte ed hanno segnato 4 gol, altrettante azioni e forse di più ha fatto il Barcellona. E' andata veramente così?
×