Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'guarino'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport Corner
    • Juventus Forum
    • Calciomercato Juventus
    • Juventus Women
    • Allianz Stadium, J-Museum & Biglietti
    • 2021 UEFA European Football Championship
    • Calciopoli (Farsopoli)
    • Il Romanzo Bianconero
    • Off Juve
    • Juventus news in English
    • Pronostici & Scommesse
    • Altri Sports
  • Tifosibianconeri.community
    • Il Diario dei Tifosi
    • Games Zone - Nuova Stagione 2019/2020
    • Off topics
    • Multimedia & Graphics
  • Supporto
    • Comunicazioni, proposte e messaggi per lo staff
    • L'Archivio Di Tifosibianconeri.com
    • Cestino

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 4 results

  1. Nella nota diramata dalla società bianconera si legge: "Dopo quattro anni di successi, le strade di Rita Guarino e delle Juventus Women si separano. Sono stati anni densi di emozioni e, soprattutto, di vittorie: dal profondo del cuore, grazie per tutto, Rita!" "Il viaggio insieme è cominciato nel 2017, nel giorno della fondazione delle Juventus Women, quando Stefano Braghin ha riposto la sua fiducia in Rita per dare vita a un progetto emozionante e che ha rivoluzionato il calcio femminile. Fiducia ripagata in pieno, giorno dopo giorno, sfida dopo sfida. Il primo match, vinto 13-0 in Coppa Italia contro il Torino, ha rappresentato subito il manifesto di cosa sarebbero state le Juventus Women. Da lì è cominciata una crescita inarrestabile, lì ha mosso i primi passi un gruppo in cui Coach Guarino ha instillato la sua voglia di vincere e di migliorare. Sempre, senza accontentarsi mai. Tutto questo è diventato sempre più chiaro e la sua squadra, fin da subito, ha rappresentato per le avversarie un ostacolo difficile da superare. Spesso semplicemente impossibile. La prima stagione in Serie A è terminata con il primo scudetto, vinto nello spareggio contro il Brescia, mettendo in evidenza l'anima di una squadra incapace di arrendersi. Poi la corsa è continuata, verso altri titoli e altri record, con numeri impressionanti. 111 le gare con Coach Guarino in panchina, 92 quelle vinte. 339 i gol segnati, con una media di più di 3 a partita, appena 66 quelli subiti. Numeri che si sono tramutati in trofei: quattro scudetti, una Coppa Italia nel 2019 e due Supercoppe Italiane, di cui l'ultima vinta quest'anno". "Le vittorie restano incastonate nella storia insieme ai record, resi possibili anche dalla sua leadership, la sua etica del lavoro e ovviamente le sue capacità. Con le sue giocatrici ha saputo trasformare in realtà i sogni di un gruppo che si affacciava a un'avventura nuova, facendo innamorare i tifosi. Domenica, nell'ultima gara di campionato, contro l'Inter, inseguirà un altro record e alzerà l'ennesimo trofeo alla guida della Juventus. Sarà il momento in cui salutarsi, ricordando quanto di straordinario fatto insieme, sorridendo per le mille battaglie vinte fianco a fianco. Difficile immaginare una chiusura migliore. Grazie di tutto, Coach! In bocca al lupo per il futuro!"
  2. Tweet Romeo Agresti @romeoagresti ·9min Le #JuventusWomen si preparano a cambiare guida tecnica: ai saluti coach Rita #Guarino, al suo posto è in arrivo Joe #Montemurro (trattativa avanzatissima) fresco d’addio all’Arsenal @Goalitalia
  3. Il legame tra Rita Guarino e le Juventus Women è sempre più forte: il coach oggi ha infatti prolungato il suo contratto fino al 2021. Insieme a Rita, hanno prolungato il loro rapporto con Juventus anche i membri del suo staff: il vice allenatore, Matteo Scarpa, il preparatore atletico Emanuele Chiappero e il preparatore dei portieri Giuseppe Mammoliti. Un ulteriore segno di continuità per la squadra bianconera, che fin dalla nascita (estate 2017) ha avuto lei come guida. Una storia fatta di successi: oltre ai due Scudetti e alla Coppa Italia, Rita ha collezionato fino ad ora 63 match ufficiali, vincendo 50 partite in totale. Una percentuale straordinaria. «Per me è un privilegio e un onore sedere su questa panchina. Una soddisfazione ancora più grande perché questa è una squadra nata tre anni fa su un foglio bianco ed ho messo tanto di mio insieme a Stefano Braghin per costruirla. Vederla crescere è un motivo d’orgoglio». IL CONCETTO DI VITTORIA «Il mio concetto di vittoria non può prescindere dalla prestazione. Ogni giorno bisogna lavorare per migliorarsi e aggiungere un tassello per costruire qualcosa di importante. Il risultato è una conseguenza di tutto questo. Nelle prime due stagioni, dove abbiamo vinto tanto, sono state determinanti molte cose. Il primo anno è stato decisivo l’entusiasmo di un progetto nascente in una società importante, tutto era sotto un fluido magico di una energia positiva, in un contesto dove la mentalità bianconera si fa sentire. Nel secondo anno c’è stata sempre sempre più coesione e il valore della rosa ha ancora fatto la differenza. La forza di un allenatore la fa sempre la squadra ed io ho la fortuna di avere un gruppo ampio che mi permette di fare delle scelte». LA NUOVA STAGIONE «Siamo ancora all’inizio. Ho chiesto alle mie giocatrici di prendere atto di una maggiore consapevolezza. Dopo due anni siamo tutte maturate e cresciute. Il livello si sta alzando sempre di più. Adesso incontriamo squadre che spostano il baricentro, ti mettono in difficoltà, non sarà semplice rimanere per troppe volte con la porta inviolata. La Serie A di questa stagione vede squadre sempre più attrezzate. Se fino a qualche anno fa i risultati in certe partite erano abbastanza scontati, adesso non è più così. Qualsiasi gara va preparata al massimo, bisogna giocare dando sempre il cento per cento. Tutti entrano in campo per vincere e per metterti in difficoltà». https://www.juventus.com/it/news/news/2019/rita-guarino----rinnovo-.php
  4. Le ragazze bianconere saranno guidate da un’allenatrice di talento: parliamo di Rita Guarino. Torinese, classe 1971, Guarino approda alla Juventus dopo un’esperienza alla guida della Nazionale Under 17 Femminile. Ma la carriera di Rita, prima ancora che da allenatrice, è stata sul campo da gioco: cinque Scudetti, sei Coppe Italia, due Supercoppe Italiane, una Italy Women’s Cup compongono il suo ricchissimo palmarès, impreziosito da 99 presenze e 35 gol in azzurro. E da oggi inizia l’avventura in bianconero: benvenuta, Rita! (juventus.com)
×
×
  • Create New...