Jump to content
Sign in to follow this  
Morpheus ©

Motomondiale: Marquez Campione del Mondo 2014

Recommended Posts

Morpheus ©    10,754
Amministratore - CDA Founder
Joined: 13-Oct-2005
212,959 posts

moto_gp-logo.jpg

PA1322895.jpg

Stagione 2014 /// Campionati Del Mondo

2vvrw1z.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paganese26    10,765
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
156,066 posts

Tante novità nella prima giornata 2014 per la classe regina con i primi test con i prototipi per la prossima stagione. Se non si sono visti in pista il neo Campione del Mondo Marc Marquez e Dani Pedrosa, hanno fatto il loro esordio nella categoria Pol Espargaro (Monster Yamaha Tech3) e Scott Redding (GO&FUN Gresini) e Cal Crutchlow ha finalmente provato per la prima volta la Desmosedici del team Ducati.

Se le Honda ufficiali non erano presenti, le Yamaha sì: Jorge Lorenzo ha fatto segnare il miglior tempo di giornata (1'31.257), mentre Valentino Rossi, con al fianco il nuovo capo tecnico Silvano Galbusera, ha chiuso con il secondo crono di giornata a 93 millesimi dal compagno di squadra. Terzo alle loro spalle Stefan Bradl (LCR Honda).

Tante novità nel box Ducati: come detto Cal Crutchlow ha iniziato la sua avventura con il motore desmodromico, ma non era solo. Con lui infatti Daniele Romagnoli e Gigi dall'Igna, rispettivamente capo tecnico e il nuovo General Manager di Ducati Corse.

Oggi un semplice "shake-down" in attesa di vedere Marquez e Pedrosa con la Honda 2014 domani (In diretta su motogp.com a partire dalle 11.00), e rivedere Nicky Hayden in sella ad una Honda Production (oggi è stata la volta di Hiroshi Aoyama).

Edited by Paganese26

Share this post


Link to post
Share on other sites
Morpheus ©    10,754
Amministratore - CDA Founder
Joined: 13-Oct-2005
212,959 posts

Grazie sempre all'amico Paganese per aggiornarci @@ @@

:sventola:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paganese26    10,765
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
156,066 posts

Grazie sempre all'amico Paganese per aggiornarci @@ @@

:sventola:

sefzsefzsefz

Share this post


Link to post
Share on other sites
shus    1,212
Amministratore
Joined: 23-Feb-2006
12,325 posts

Morph e paganese vogliono farmi le scarpe aprendo loro i nuovi topic... Gomblotto !

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paganese26    10,765
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
156,066 posts

debutto per crutchlow su ducati e redding sulla honda gresini

35crutchlow_s5d9201_slideshow.jpg

45redding_s5d9120_slideshow.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paganese26    10,765
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
156,066 posts

debutto anche per il campione del mondo moto2 pol espargaro sulla yamaha tech3

40espargaro_s5d9038_slideshow.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paganese26    10,765
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
156,066 posts

Morph e paganese vogliono farmi le scarpe aprendo loro i nuovi topic... Gomblotto !

:haha::haha::haha:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paganese26    10,765
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
156,066 posts

questo signore qui invece già lo conosciamo sefz

99lorenzo_s5d9045_slideshow.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paganese26    10,765
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
156,066 posts

relax per il campione del mondo .asd

93marquez_s5d8870_slideshow.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Amo i pelati    3,629
Tifoso Juventus
Joined: 02-Nov-2007
40,800 posts

madonna manco il tempo di commentare la vittoria di marquez che avete chiuso baracca e burattini

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paganese26    10,765
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
156,066 posts

picchiano subito forte stamattina

marquez 1 tempo di 1 30 e 6 2 pedrosa 1 31 e 0 3 lorenzo 1 31 e 0

distacchi di 3 decimi sia per pedrosa che per lorenzo

Edited by Paganese26

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paganese26    10,765
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
156,066 posts

Marc Marquez e la Honda sono tornati padroni nella seconda giornata dei test della MotoGP a Valencia. Dopo essere rimasto a guardare lunedì, lo spagnolo neo iridato è stato il più veloce con il tempo di 1'30"536. Jorge Lorenzo con la Yamaha ha chiuso secondo a 0"232, davanti alle altre Honda di Pedrosa, Bradl e Bautista. Solo settimo Valentino Rossi, mentre la migliore Ducati è stata quella di Andrea Dovizioso, ottavo a 1"1.

Migliora, almeno per quanto riguarda il cronometro, Cal Crutchlow, che si è fermato a 1'32"114, chiudendo 11° tra le altre Desmosedici di Iannone e del collaudatore Pirro. Prima uscita discreta per le Yamaha "Open" affidate al team Forward. Aleix Espargaro e Colin Edwards hanno accusato ben oltre 2" di distacco da Marquez, confermando che c'è ancora da lavorare e limare per avvicinarsi alla "top ten". Ma la Honda RCV1000R non è poi così lontana. Nicky Hayden ha fatto il suo debutto sulla moto di Tokyo, chiudendo 13° a 2" dalla vetta, ma mezzo secondo meglio di quanto fatto dal suo compagno di team, Aoyama, nella giornata d'apertura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paganese26    10,765
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
156,066 posts

che prestazione per bradley smith 2 con il tempo di 1 30 e 5 meno di 2 decimi di distacco da marquez

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paganese26    10,765
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
156,066 posts

Pedrosa si è sottoposto ad una operazione alla clavicola destra, infortunata durante il gran premio di Le Mans 2011 a seguito di un tocco con il compianto Simoncelli.


L’operazione è stata eseguita dal Dott.Xavier Mir e ha consistito nella rimozione di una placca con 13 viti. Il pilota del Team Repsol Honda avrà bisogno di un periodo di riposo di almeno due settimane prima di riprendere gli allenamenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
shus    1,212
Amministratore
Joined: 23-Feb-2006
12,325 posts

Prima Burgess:

Chiusa, un po' traumaticamente, la sua avventura con Valentino Rossi, Jeremy Burgess ha aspettato qualche giorno prima di "confessarsi". Lo ha fatto in un'intervista rilasciata al sito francese gp-inside.com. "Posso solo dire che mi auguro e che sia la decisione giusta Ho un immenso rispetto per Valentino, ma sappiamo anche che ora è molto più vicino alla fine della sua carriera che non all'inizio. Probabilmente non capisce bene perché i suoi avversari sono più veloce di lui", ha detto il capotecnico australiano.

“Probabilmente dentro di se pensa: sono sicuro di essere ancora capace di fare certe cose, posso fare quello che facevo 10 anni fa, e ci sono anche alcune cose che posso fare pure meglio. Ma da qualche parte nel “processore Valentino” le informazione non arrivano più così in fretta. Adesso è proprio questo il punto: Valentino sta cercando di andare oltre quelli che sono gli attuali limiti delle sue capacità", ha aggiunto.

Insomma, Rossi potrà andare ancora forte, potrà magari vincere anche dei GP, ma sulla lunga distanza è destinato a soccombere. "Sarà sempre in grado di combinare tutti gli elementi necessari per vincere in un weekend - ha confermato - , ma non necessariamente nell’arco di un’intera stagione”.

Secondo Burgess, poi, a essere impietoso è il cronometro. “Negli ultimi otto GP siamo tornati alle basi usate da Jorge, ma quando si confrontano i tempi, Lorenzo in generale è stato sempre più veloce di circa 4 decimi, e anche in qualifica lo scarto era lo stesso. Così è la vita. Se fossimo stati in grado di capire esattamente quello che ci mancava, naturalmente anche i nostri risultati sarebbero stati migliori, ma niente dura per sempre nella vita di un uomo…". Il tecnico australiano risponde così a chi pensa che sia lui a non avere più voglia: "Non ho assolutamente perso la mia passione per tutto ciò che accade nel paddock e in pista, sono ancora appassionato della tecnologia di queste macchine, ma ciò che si può fare in gara è il risultato del lavoro di sviluppo che viene fatto a monte. Adoro tutto di questo lavoro di sviluppo della moto, ma poi tocca ai ragazzi che le guidano di ottenere il massimo in corsa”.

Fa impressione, invece, il motivo che lo spinge a considerarsi in qualche modo "sollevato" dalla decisione di Rossi. “In un certo senso sì. Io mi preoccupo molto per la sicurezza del mio pilota. Ho visto troppi incidenti orribili, e so benissimo che se Valentino dovesse rimanere gravemente ferito, le persone a lui vicine chiederebbero: ma perché non ha smesso prima? Restituire a Graziano e Stefania, i suoi genitori, un Valentino in perfetta salute è un sollievo per me. Specialmente dopo aver vissuto il dramma di Mick Doohan, non volevo che accadesse di nuovo. Quando sento che Valentino sta cercando di fare qualcosa che forse, semplicemente, non è più capace di fare, lo trovo inquietante. Lui è convinto di poter tornare ad essere campione del mondo, e ammiro io questa sua convinzione, ma io non sono un uomo di fede. Sono un uomo che vuole vedere la dimostrazione delle cose. Quando qualcuno dice "io posso farlo", io rispondo "dimostrami che lo puoi fare". E Valentino non è stato in grado di darmi questa dimostrazione".

Poi Rossi:

Mercoledì 27 novembre a mezzanotte Italia 1 trasmetterà"The New Age - Un anno di MotoGP", speciale a cura della redazione motori di Sportmediaset sulla stagione appena conclusa con la vittoria di Marc Marquez e condotto in studio da Guido Meda. Lo speciale ripercorrerà i temi principali della stagione Motomondiale 2013 attraverso un’intervista esclusiva a Valentino Rossi che sarà il filo conduttore del programma. Il pesarese rilascia dichiarazioni forti sul suo futuro e per la prima volta parla espressamente di un ultimatum che ha dato a se stesso. “Se sono qui e voglio continuare a correre, nel 2014 dovrò stare davanti, più vicino ai primi tre. Da febbraio a giugno i test e le prime sei gare saranno cruciali per decidere se continuare o smettere di correre in MotoGP a fine stagione. A me piacerebbe continuare ancora un paio d’anni, ma solo se sono competitivo”, ha ci ha detto in esclusiva il pilota della Yamaha.

Inoltre, Valentino Rossi lascia anche intendere come il rapporto con l’ex capotecnico Jeremy Burgess fosse professionalmente sfibrato da molto tempo: “Spiegare troppi particolari di ciò che non andava potrebbe essere un problema, allora è meglio che si pensi che è stata una bizza del pilota”. Nello speciale andranno in onda anche interviste al neo campione Marc Marquez e al suo rivale Jorge Lorenzo, mentre dalla Spagna Alberto Porta ha realizzato un reportage sui motivi per cui il motociclismo iberico domina sulla scena mondiale. In studio anche il 15 volte campione del mondo Giacomo Agostini, il manager Carlo Pernat e il giornalista Giovanni Zamagni.

Condivido l'analisi di Burgess sul discorso pilota-uomo che invecchia-ecc, ma ho trovato proprio fuori luogo il discorso de "se fà un incidente qualcuno chiederebbe perchè non ha smesso prima..". Penso che Rossi si sarà toccato i co*****i suoi e anche quelli dei suoi vicini di casa.

Sulla scadenza dei 6 GP datasi da Rossi mi trovo pienamente d'accordo e questo conferma quello che pensavo, e cioè che il prosieguo di Rossi in MotoGP è tutt'altro che scontato e che non rimarrà tanto per fare numero. Ma su questo non avevo dubbi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Amo i pelati    3,629
Tifoso Juventus
Joined: 02-Nov-2007
40,800 posts

perfetto rossi

burges dice bene sulla prima parte, ma è fisiologico, ogni uomo di sport attraversa quella fase, sulla seconda mi so toccato le palle pure io

Share this post


Link to post
Share on other sites
juventino93    831
Tifoso Juventus
Joined: 31-Jan-2008
32,414 posts

Importante che sia posto un obiettivo a breve termine. Comunque dichiarazioni, ammesso che siano state dette in questo modo, molto diverse da quelle rilasciate poche settimane fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×