Vai al contenuto

I Love Vladimir Jugovic

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    2205
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

269 Excellent

Su I Love Vladimir Jugovic

  • Livello
    Juventino Pinturicchio
  • Compleanno 13/02/1989

Profile Information

  • Sesso:
    Not Telling
  • Scrive da:
    Siena

Visite recenti

3354 visite nel profilo
  1. Miralem Pjanic

    Secondo me è clamoroso. Aldilà della qualità tecniche, indiscutibili, sa dettare i ritmi, sa quando forzare una giocata, quando rischiare un passaggio, quando invece far rifiatare i compagni, quando alzare il baricentro, quando provare un dribbling. Per non parlare della perfezione nella fase difensiva, sa sempre essere al momento giusto nel posto giusto. Farà forse un tackle a partita, ma recupera ogni gara 6/7 palloni, parecchi anche in situazioni molto scomode. E' un centrocampista fortissimo e completo, se si mantiene su questi livelli per tutta la stagione secondo me siamo ad un livello dei top mondiali.
  2. [ UEFA Champions League - 1°g. gir. and. ] F.C. Barcelona - Juventus F.C. 3-0

    3 mesi fa eravamo in finale di CL. Vergognatevi tutti, dal presidente all'ultimo magazziniere. Non avete scuse.
  3. Massimiliano Allegri, ergo, poi ti domandi perché in Europa non vinci mai

    Tra criticare e dare (implicitamente) del demente all'allenatore (ma vale anche per i giocatori, i dirigenti ecc.) ce ne corre. Le critiche è giusto farle, ci mancherebbe altro. Se ne parla, ognuno ha la sua opinione, magari neanche si cambia tanto facilmente, però sono critiche soggettive ed opinioni personali, da rispettare. A me per esempio di Allegri non mi piace il terzino "bloccato" o difensivo. Non mi piace molto come gestisce i cambi. Non mi piace Mandzukic ala sinistra ecc. Sono opinioni e vanno rispettate. E mi pongo sempre come uno che critica, sapendo di fare un altro lavoro, sapendo di non aver mai giocato a calcio se non in tornei cittadini, sapendo che abbiamo un allenatore strapagato che fa questo di lavoro, tra giocatore e allenatore, da 30 anni. C'è chi invece per dar credito alle proprie opinioni parla di fatti non veri, parla come se vivesse dentro allo spogliatoio Juve ogni giorno, parla come se avesse un Master a Coverciano e se allenasse da anni in categoria, non considera 100 fattori quali emozioni, carattere, stanchezza, avversari, forma fisica, condizione ecc. Ho letto critiche ad Allegri (non ai giocatori), perchè l'anno scorso al 90°, sul 3-0, invece di cercare il quarto gol si aspettava il fischio finale. Si leggono critiche al gioco di squadra dopo Genova quando abbiamo fatto 3 gol dopo 10 passaggi di squadra, con inserimenti, cambi di gioco, scambi stretti e veloci ecc. Si legge che anche il primo demente che passa per strada con questa squadra vincerebbe. Si legge di tutto. Ma di che si parla? Qualcuno farebbe meglio a scrivere:"Allegri non lo posso vedere, anche se vincerà tutto per 5 anni a fila sarà cmq un cagon". Lo rispetterei di più. Io ad esempio non sopporto Chiellini, proprio mi dà fastidio il suo atteggiamento amichevole verso tutti, non riesco a vederlo con la nostra maglia. Eppure guarda quanti messaggi ho scritto nel suo topic dedicato. Uno? Forse due? Basta, non è che tutti i giorni entro e dico quanto fa schifo, quanto non sa calciare, quanto non sa usare il destro, quanto sia uno scarpone, quanto sia falloso ecc. E purtroppo ne risente il forum. A me passa la voglia di leggere sinceramente. E meno male che stiamo vincendo quasi tutto da 6 anni, pensa se neanche vincessimo cosa leggeremmo qui dentro
  4. Massimiliano Allegri, ergo, poi ti domandi perché in Europa non vinci mai

    Nel forum, e nelle tifoserie italiane in generale, si va per assiomi inconfutabili. La Juve ruba? La Juve ruba. Hai voglia a fargli sentire le intercettazioni di Facchetti, il "Metti Collina", a fargli leggere le sentenze, a smontargli le ammonizioni preventive, a fargli leggere di Paparesta-Moggi ecc. La Juve ruba, punto e basta. E cosi siamo noi tifosi (mi ci metto anche io). La Juve di Allegri non gioca bene, non ha uno straccio di gioco, vive solo di giocate individuali, gioca a 1 all'ora, vince solo grazie alla fortuna ecc. Ormai la sentenza è stata emessa, cosi è e cosi sarà. Ci sono azioni dove facciamo 20 passaggi di fila, si vedono scambi sullo stretto, inserimenti, sovrapposizioni, dribbling, e poi arriviamo al tiro o al gol, ma niente: non abbiamo uno straccio di gioco. Dominiamo da 3 anni in Italia, ed in parte anche in Europa, eppure: vinciamo solo grazie alla bravura dei giocatori. Come se in Europa avessimo affrontato solo la Caratese, l'Ascoli e lo Juve Stabia. Il topic dell'allenatore della Juve ha 39 pagine (TRENTANOVE PAGINE) piene di roba allucinante (es: "Anche Orrico vincerebbe con questa rosa"). E poi qualcuno ha anche il coraggio di perculare le altre tifoserie. La verità è che se l'allenatore fosse Carrera, Alessio, Peruzzi, Deschamps ecc. non ci si farebbero tutte queste seghe mentali. Siccome è Allegri, e sostituisce un NOSTRO idolo, prima da giocatore e poi da allenatore, allora bisogna sminuire tutto quello che fa. Come se fosse un demente qualsiasi che da anni ci fa arrivare decimi. Roba da far passare la voglia di leggere il forum. Per uno con cui hai piacere a discutere ce ne sono 10 che ti fanno venire voglia di farti bannare e non rientrarci mai più.
  5. Massimiliano Allegri, ergo, poi ti domandi perché in Europa non vinci mai

    Si leggono cose su questo topic raccapriccianti
  6. Massimiliano Allegri, ergo, poi ti domandi perché in Europa non vinci mai

    Ci sara spazio per tutti da ora in poi. Senza contare che quasi tutti con lui, all'inizio, hanno fatto panchina. Higuain, Morata, Dybala, Rugani..tutti poi diventati titolari e miglioratissimi. Lo scorso avevamo come primi cambi Lemina, Asamoah, Sturaro ecc. quest'anno possiamo permetterci quelli citati da te piu Pjaca quando tornerà, Matuidi ecc. Col tempo tutti avranno posto e tutti saranno importanti, la stagione è lunga.
  7. Massimiliano Allegri, ergo, poi ti domandi perché in Europa non vinci mai

    Sei uno degli utenti che leggo sempre con maggior attenzione e con maggior ammirazione, quindi certo che ci sto Ti ho fatto la domanda iniziale proprio perché ti reputo un utente "da rispettare", con la quale è piacevole avere uno scambio di idee, per quanto possano anche essere divergenti. Con chi ritiene Allegri un demente qualsiasi, un "cagon", un cog.lione che vince grazie solo ai giocatori che dibattito vuoi instaurare? Questo x dire che il "male" del forum non è chi ha opinioni diverse dalle proprie, ma chi le esprime estremizzando sempre i concetti e vedendo sempre o bianco o nero, persone che probabilmente non sanno nemmeno che forma ha un pallone e che cos'è uno spogliatoio. A presto
  8. Massimiliano Allegri, ergo, poi ti domandi perché in Europa non vinci mai

    Sentita ora. Secondo me quello che vuole dire Evra è diverso da quello che dici te. Evra, secondo me ovviamente, intende dire che è abilissimo a prevedere ciò che accadrà e a trasmettere questa sicurezza/calma/fiducia ai giocatori, e quella partita fu la conferma di ciò. Tant'è che sul finale dice che da allora lo rispetta tantissimo, e lo ritiene un allenatore molto intelligente. Io ci vedo l'aspetto positivo in quel che dice Evra, non intende dire che lui prepara la partita in un modo, e se poi va al contrario non sa cosa fare. Quello che invece dici te, della partenza forte, della conseguente gestione ecc. è legato a tanti altri fattori che spesso neanche dipendono dall'allenatore, sui quali può intervenire ma fino ad un certo punto. Ti faccio un esempio stupido: io e la mia squadra quest'anno tante volte siamo stati sopra all'intervallo (faccio un altro sport ma l'esempio rende l'idea), anche di parecchio. Nel 90% dei casi ci siamo fatti rimontare nel secondo tempo e abbiamo perso. Eppure abbiamo lavorato su questo aspetto per mesi, ma fino alle ultime partite ci siamo portati dietro questa spada di damocle. Eppure l'allenatore ci lavorava, insisteva, ci teneva sulle corde all'intervallo, teneva alta la guardia..eppure puntualmente, quasi ogni domenica, sempre lo stesso copione. Questo x dire cosa: che noi troppo spesso diamo demeriti (o meriti) all'allenatore per aspetti sui quali non può farci niente. O, addirittura peggio, sui quali lui insiste e lavora ma la squadra non c'è verso che li recepisca. Entrano in gioco fattori individuali, come atteggiamento mentale, fiducia, paura, condizione fisica, condizione degli avversari, stimoli ecc. ecc. Questo è il mio pensiero. Questa è una squadra che, soprattutto in Italia, sa che 99 volte su 100 a fine partita esce con i 3 punti, e che quindi una volta avanti 2-0 stacca e si riposa, fa stancare gli altri, fa correre gli avversari, gestisce le forze. Cosi come quando è sotto 2-0 gioca come se fosse 0-0, con la tranquillità di chi sa che tanto, prima o poi, riesce a recuperare. Ovviamente non è sempre cosi, il calcio non è una scienza esatta e gli episodi poi ti cambiano una partita, una stagione, una carriera. Poi che c'entra: Allegri ha le sue idee, sicuramente incide parecchio (nel bene e nel male) nell'atteggiamento generale della squadra, ma: 1) Non sempre quello che l'allenatore chiede viene eseguito in campo. Altrimenti non ci sarebbero allenatori senza voce a fine partita 2) Bisognerebbe essere presenti ad ogni allenamento, ad ogni riunione pre-partita, ad ogni riscaldamento per sapere veramente cosa lui chiede o dice ai suoi. Io ricordo, ad esempio, partite dove alla tv gli inviati a bordo campo riportavano parole di Allegri, che chiedeva l'esatto opposto di ciò che stava avvenendo in campo (es: "Siamo 2-0 ma ci stiamo abbassando troppo, non ci rilassiamo", oppure:"Siamo sotto ma non ci scopriamo troppo, continuiamo a far girare la palla con calma" ecc.) Quindi secondo me Allegri non decide a posteriori l'atteggiamento e il ritmo da tenere in partita. Si può dare delle linee guida, e immaginarsi come andrà, ma lo vedo abbastanza intelligente e duttile per cambiare, se ci fosse la necessità, in corso d'opera. Io almeno la vedo cosi.
  9. Massimiliano Allegri, ergo, poi ti domandi perché in Europa non vinci mai

    Secondo me invece si nota chiaramente come Allegri non sia riuscito a dare alla squadra uno straccio di gioco, di come non abbia neanche uno schema e di come lasci tutto all'improvvisazione e alle giocate dei singoli.
  10. Massimiliano Allegri, ergo, poi ti domandi perché in Europa non vinci mai

    Non ti seguo jJ. A quali episodi ti riferisci, o a quali partite ti riferisci? Per capire eh, non è assolutamente una domanda polemica, solo che io non ho notato quello che dici te, non vedo questo "scegliere a priori" quando e come attaccare. Se mi fai qualche esempio, cosi riesco a inquadrare meglio questo problema che te a differenza mia hai notato
  11. Massimiliano Allegri, ergo, poi ti domandi perché in Europa non vinci mai

    Eh ma vuoi mettere gli schemi, lo spettacolo e la sagacia tattica di Mister Zidane?? Allegri vince grazie alle individualità, alla forza dei singoli e alle loro caratteristiche, mentre invece Zidane, un mago della tattica, vince la CL con il Cervia di Scandroglio, Gullo, Montella e Alfieri.
  12. Massimiliano Allegri, ergo, poi ti domandi perché in Europa non vinci mai

    Più che altro si vorrebbe che la squadra, anche avanti di 2 gol, pressasse all'impazzata come se non ci fosse un domani, come se fossimo a Fifa. Non si capisce che ci sono dei momenti della partita in cui devi GESTIRE (che non significa riposarsi e aspettare passivamente che gli altri segnino), che essendoci in campo degli uomini fatti di carne e non dei robot, è normale che ci siano dei cali fisiologici, che avvengono a tutti i livelli di tutti gli sport del mondo, che ci siano dei momenti dove il ritmo cala, dove si rifiata, dove si recuperano energie mentali e fisiche. Cosi come non si considera che ci possono anche essere gli avversari, che pur di recuperare o di fare gol, si buttano a capofitto in avanti e danno il tutto per tutto. No, è meglio dire che siamo noi a schiacciarsi, anzi che è Allegri a dire di schiacciarsi, come se avesse il joystick in mano e fosse davanti alla Play. Cosi come è bello dire che "non abbiamo schemi", come se fossimo nel basket degli anni '70 o nella Pallavolo, dove il playmaker o l'alzatore indicano lo schema da fare ai compagni. Anche nel basket, sport storicamente fatto di schemi "rigidi" ad ogni livello, si sta assistendo da anni ad una scomparsa graduale degli schemi, rimpiazzati da movimenti di base che lasciano poi spazio alla fantasia e all'estro individuale, ma no: la gente vuole gli schemi da Allegri, vuole che si metta li e faccia fare a Higuain/Dybala/Cuadrado ecc. gli stessi movimenti per 40 ore al giorno.
  13. Massimiliano Allegri, ergo, poi ti domandi perché in Europa non vinci mai

    A me guardando le nostre partite, e vedendo gli scambi di prima al limite dell'area, gli inserimenti, la rete fitta di passaggi, il cambiare gioco, il cercare sempre il passaggio in più ecc. viene da sorridere quando poi apro il forum, e leggo che non abbiamo gioco, che viviamo solo di iniziative individuali, che non abbiamo schemi, che giochiamo 15 minuti e poi smettiamo ecc. A me sinceramente sembra di vedere l'esatto opposto. E' ovvio, difetti ci sono e miglioramenti da fare idem. Ma credete che se prendete gli 11 migliori del mondo, e li date al miglior allenatore del mondo, sarebbe una squadra senza difetti? Boh, proprio non capisco cosa ha fatto Allegri a qualcuno di voi. Pagherei di tasca per vedere i fenomeni Sarri e Guardiola sulla nostra panchina. Per vedere quale spumeggiante, magico, spettacolare gioco vedremmo in campo. Ah, abbinato ai risultati eh, perchè c'è anche questo piccolissimo particolare che stiamo vincendo praticamente tutto (tranne quella coppa del catzo) da 3 anni. P.S. senza contare che qualcuno continua a parlare di schemi, di tipologia di gioco, di condizione fisica ecc. AD AGOSTO. Credo che siano utenti che non hanno mai praticato uno sport, e non sappia cosa vuol dire avere 1 mese di allenamenti sulle gambe.
  14. La situazione del "terzino destro" della Juventus

    Veramente incomprensibile. Arriverai alla prima di CL con titolare Lichsteiner, che 6 mesi fa neanche era in lista CL
  15. [ Serie A TIM "1°G. And." ] Juventus F.C. - Cagliari C. 3-0

    Come ogni anno siamo forti e ce la giocheremo su tutti i fronti fino in fondo. Come ogni anno però, siamo incompleti. Non oso immaginare come potrebbe essere questa squadra con un terzino destro buono.
×