Vai al contenuto

lestat80

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    453
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

26 Excellent

Su lestat80

  • Livello
    Juventino Soldatino

Profile Information

  • Sesso:
    Male
  • Scrive da:
    Trento
  1. Per me tre problemi principali: finalizzazione, abbiamo necessità di generare una quantità monstre di palle gol per segnare. Questo può succedere nella partita singola, ma non in partite in serie. Mi ricorda la prima Juve di Conte, la quale spesso sovrastava gli avversari ma in fase di conclusione era deficitaria. Il problema è che la qualità con gli anni si è alzata esponenzialmente, e quindi dovremmo avere più facilità nel segnare; difesa troppo bassa. Il fuorigioco da noi non esiste, giochiamo pochissimo in anticipo, e spesso quando perdiamo palla in zona offensiva gli avversari hanno tanto campo libero da poter coprire, perché i nostri difensori si sono attestati molto bassi. Non so se sia una precisa disposizione del mister o se sia retaggio degli anni con Bonucci, il quale rende meglio difendendo basso, ma con la rosa attuale, e soprattutto giocando a 2 in mezzo, questa cosa non funziona bene; disattenzione. In partita singola, la svirgolata, il rimpallo, il gol casuale possono succedere. Quest'anno gli episodi sfavorevoli hanno cadenza regolare, sintomo di poca attenzione e pressapochismo in situazioni difensive nemmeno troppo complesse che potrebbero essere sbrogliate con un minimo di concentrazione in più;
  2. Io penso che l'errore di Rugani sia più grave di quello di Khedira. Daniele ha la palla tra i piedi, non pressato, e può anche decidere di temporeggiare di più. Invece decide di servire Khedira, che sta rientrando, seguito da Fofana. Lì, Rugani per me sbaglia la lettura dell'azione dato che avendo la visuale frontale libera può decidere se effettuare o meno quella giocata, mentre Sami può solo "sentire" l'avversario alle sue spalle. Passaggio sbagliato come concetto secondo me, in quella particolare situazione
  3. Al di là del pareggio, Rugani orribile. Colpevole delle uniche 3 azioni manovrate dell'Udi nella nostra metà campo. Già due falli su Perica ed un passaggio banale sbagliato che ha portato al loro gol
  4. Io posso anche prendermela con Allegri, con Marotta, con chiunque, ma qui ci sono errori tecnici, banali, ogni singola azione, e quindi non me la posso non prendere con dei presunti giocatori di livello i quali invece sono probabilmente niente più che mediocri
  5. V********O davvero c****, tutto bene gli va in queste ultime gare
  6. Ma porca p*****a V********O
  7. Domani è sicuramente la giornata decisiva. In ogni caso, è importante avere già trovato un discreto bilanciamento.
  8. Macchina che sembra già abbastanza a posto, a differenza di una Mercedes molto nervosa
  9. scandalo concorsi università

    Io provengo da una facoltà (scienze) e da un'università (Trento), dove il corso di laurea in informatica è ufficialmente partito nel 99, quando mi sono iscritto io. Quindi, un corso di laurea giovane, con professori di età relativamente bassa e mediamente molto motivati (a parte le eccezioni, che ci sono dovunque), che ha consentito di creare un polo di un certo rilievo sia nazionale che internazionale. Contando anche gli anni di dottorato, ho fatto circa 9 anni da ricercatore. Ho trovato cose positive, come le persone con cui mi sono relazionato (non ho mai incontrato nessuno, per esempio, che volesse scavalcarmi come primo autore di una pubblicazione se io ne ero il principale contributore), oppure gli studenti a cui ho insegnato, ma anche cose negative, come il push estremo verso la pubblicazione (problema già menzionato nel topic), oppure la percezione (soggettiva eh, non voglio generalizzare) di come la propria ricerca, proprio perché così diluita in un numero eccessivo di pubblicazioni, abbia un impatto marginale sul mondo esterno. Dopo 9 anni ho deciso di provare a fare altro, ho ritenuto non fosse quello che stavo cercando.
  10. Bentancur, il futuro play della juve

    Davvero ottimo. Appena acquisirà quel quid di sicurezza in più che gli permetterà di rischiare qualche giocata diventerà un top
  11. L'inspiegabile involuzione di Sturaro.

    Buono per la prima ora, poi 3 errori di fila che ne minano la sicurezza. Decente, ma deve imparare a non spegnere il cervello nel momento in cui le gambe non girano più al massimo
  12. Simone Inzaghi

    Ho visto un'intervista post Vitesse, mi è sembrato molto preparato e con le idee chiare
  13. Foza Inda - L'andamento dei cinesi 2017/18

    In una partita dove, nonostante il gol, Perisic non gira (ottimo giocatore ma non un fuoriclasse), hanno bisogno di un colpo di c**o enorme dopo essere stati letteralmente salvati da Handanovic. Squadra compatta, con buoni elementi, ma che non ha abbastanza qualità per arrivare in fondo
  14. Sono d'accordo, dubito. E dubito anche avremo qualcosa dalla U19 vice campione del mondo viste le bassissime capacità che abbiamo nel portare giocatori da nazionali giovanili a nazionale maggiore
×