Jump to content

Magiajuve

Tifoso Juventus
  • Content Count

    186
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Magiajuve

  1. Adesso assisteremo a 3 minuti 3 di tempo per ogni rimessa del Chiè?vo :-@
  2. Ma si può tollerare di assistere a partite con squadre come il Chievo. Nello stile più vergognoso del calcio catenacciaro italico. Per riprendermi passo su Chelsea-Arsenal e mi godo lo spettacolo del raddoppio di Alvaro Morata!
  3. A mio giudizio è tutta una manovra dell'ufficio marketing per vendere i nuovi abbonamenti con salasso...!
  4. Personalmente trovo questa intervista di Allegri straordinariamente convincente. Finalmente un calcio nel sedere ad uno sport divenuto il salotto dei sofismi teoretici di ex calciatori strapagati da noi telespettatori per estrarre la radice cubica del residuo di un bulbo pilifero del Vialli che fu. Da quando i palinsesti sono riboccanti di salotti inamidati di senatori decadenti che discettano su quello che avrebbe potuto o dovuto essere, di schemi che sembrano combinazioni del jackpot e salme riesumate per dar credito a teorie che essi stessi quando giocavano o allenavano non erano neppure capaci di elaborare siamo diventati complici di uno sport che è fatto solo di chiacchiere e distintivi. In cui sembra quasi non aveva più alcun senso né luogo l'unica cosa vera su cui si fonda una pratica sportiva ai livelli di eccellenza: l'abilità, il genio, la bravura. Insomma questi lauti pensionati perennemente appesi alle staccionate dei cantieri calcistici per criticare ciò che gli uomini sulle ruspe stanno faticosamente costruendo hanno trasformato uno sport fatto di sudore, erba, corsa, palleggio, intuito, tocco e furore in un gigantesco video game teorico che una massa di contribuenti acritici finiscono per credere sia vero. Grande Max, solo un toscanaccio verace (e praticante) come te poteva tirare due pallettoni su questa sfera di plastica all'interno della quale ci siamo rinchiusi e finalmente far tornare dentro un po' d'aria fresca. Da oggi tutta la mia stima per lui!
  5. Condivido e sottoscrivo integralmente. Era esattamente questo lo spirito del topic, non certo dar credito alle sparate di Dani Alves. Men che meno opinare sulla straordinaria attrattività di Torino. Ma solo mettersi nell'ottica con cui fanno le loro scelte alcune tipologie di giocatori. Alcune appunto, non tutte. (il tuo nick è rivelatore ;-)
  6. La premessa è d'obbligo: adoro Torino pur non essendo un suo cittadino. Ma ad apprezzarla devono esserla soprattutto i giocatori della Juve (ed ahimè anche le loro compagne). Nell'intervista che Dani Alves ha rilasciato al magazine "Four for two" ci cui parla Tuttosport oggi (http://www.tuttosport.com/news/calcio/calcio-estero/ligue-1/psg/2017/11/04-33386661/dani_alves_juventus_la_mia_scelta_ha_fatto_male_a_molte_persone/) il nostro ex giocatore ha esplicitamente fatto riferimento ad una criticità diciamo "logistica" di cui forse dovremmo tener conto quando ragioniamo della capacita della Juventus di essere stabilmente uno dei 4/5 top club nel mondo, quella cioè di essere un Club, di fatto l'unico nella ristretta cerchia dei competitor, ad avere sede in una città non "metropolitana". Almeno non nel senso attrattivo con cui lo intendono dei giovani professionisti strapagati con compagne, di norma, top model o aspiranti tali. In sostanza Dani Alves ha detto che da Torino non era facile muoversi in aereo e per la sua compagna trovare facilmente lavoro (tradotto: lavoro da modella non certo da impiegata di banca). E se paragoniamo Torino a Londra, Parigi (che non a caso Dani Alves ha preferito a Manchester), Barcellona o Madrid, o la stessa Milano, evidentemente ne usciamo perdenti in termini di attrattività almeno verso certi tipi di top player. Naturalmente, al contrario, siamo molto più attrattivi per ragazzi con cultura e atteggiamento mentale diverso, specie se all'inizio della loro carriera. Ma sui top player, quelli per intenderci per acquistare i quali dovremo lottare con gli altri top Club, l'avere la Juve sede a Torino e non in una "metropoli" può essere un ulteriore elemento di criticità da tenere in conto per le nostre strategie di crescita future e quando noi tifosi valutiamo l'esito di certe vicende di mercato. E' solo una considerazione che faccio da tempo e che le parole di Alves in parte mi confermano. Tutto qui.
  7. Trovo preoccupante l'incapacità assoluta di fare cross decenti che scavalchino gli avversari. Siamo ai fondamentali!
  8. Un VERO giornalista capace di apprezzare la verità anche quando scomoda e coraggiosa e di fuggire dal facile e comodo belato menzognero e conformista. Ma soprattutto un UOMO in grado di distinguere l'una dall'altra. Insomma una persona seria e intelligente. Della cui onestà intellettuale la sua posizione su Calciopoli è solo un (lucido) esempio. Credo che noi tutti gli si debba, al di là della questione del 2006, un tributo di stima e riconoscenza. Grazie Oliviero!
  9. A me francamente pare che in questo Forum si abbia memoria corta (mi riferisco a tante altre partite gestite in questo modo e conclusesi con vittorie festeggiate anche dai più critici) e si dimentichino anche le cose dette poco prima dell'inizio della partita, ad esempio sul fatto che con una temperatura del genere ritmo e spettacolo erano fuori discussione. Credo che bisognerebbe avere una maggior ponderazione nelle analisi e nei giudizi. Considerare nulla la prestazione di Khedira ad esempio è davvero ingeneroso IMHO
  10. Marocchi idiota totale: ma come fa a non ammettere che il secondo intervento di Alex era nettamente sul pallone...!!!
  11. Ho chiesto scusa in premessa proprio perché ero consapevole di essere "fuori tema" ma non sapevo onestamente quale fosse la sezione giusta per il mio topic...! Peraltro la mia "provocazione" al Forum era rivolta anche (e soprattutto) sul tema del silenzio della Società che volevo criticare e che, a quanto pare, è assai condivisa. Scusami ancora.
  12. Scusate se mi introduco con una questione banale e di tipo personale, ma davvero se non mi rivolgo a voi non so proprio a chi chiedere lumi. Mi sono iscritto come Member a inizio agosto e inviato dal sito ufficiale della Juve il form compilato e i documenti richiesti per il rilascio della tessera del tifoso. L'obiettivo è riuscire finalmente ad acquistare un biglietto e venire allo Stadium a vedere una partita ma... ...la tessera non mi arriva (il welcome pack si), scrivo con il form online per gli utenti registrati per ben 3 volte per chiedere lumi e nessuno mi risponde. Il contact center (peraltro costosissimo) mi è inaccessibile dal fisso e dal cellulare causa vincoli dei miei contratti allora scrivo sui brand channel ufficiale della società Twitter e Facebook sollecitando anche da lì almeno una risposta ...ma nulla. Silenzio assoluto. E dalla mia area riservata dopo essermi loggiato sul sito come Member nessuna news sulla mia tessera del tifoso se non la presenza del modulo da riempire (cosa fatta e inviata già due volte...!). Ciò che mi lascia davvero perplesso (eufemismo) è non solo come mai questa benedetta tessera tardi tanto ad essermi rilasciata (e già mi sono perso la Fiorentina) ma come sia possibile che una società si presume seria (mi riferisco all'entità societaria, non a quella sportiva) non si degni di fornire un minimo di riscontro ad un utente, peraltro associato, che sollecita in tutti i modi una risposta. Qui non è questione di netiquette ma di educazione... Qualcuno del Forum sa darmi una risposta, una dritta, un aiuto...? Grazie e forza Juve!
  13. Peccato per il gol mancato da Alex e per la giocata da cineteca di Paulo ma vedere quei due sontuosi dominatori delle fasce che scodellano cross a ripetizione vale per intero il costo del biglietto. Siamo una squadra fortissimi
  14. Nel frattempo Sky si è accorta che mancavano timing e risultato
  15. E' certamente presto per esaltarsi ma è sicuramente il tempo giusto per riconoscere che Dybala è spettacolo del calcio allo stato puro!
  16. La cosa che più mi fa inc***are in tutta questa vicenda è che un mercato sontuoso ed una (temo) irripetibile euforia da "primi della classe" non solo a livello nazionale siano oscurati e repressi. E' come fare un pranzo eccellente e (rischiare di) farselo andare di traverso per un dolce avariato!
×
×
  • Create New...