Jump to content

graz848

Tifoso Juventus
  • Content Count

    373
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

172 Excellent

About graz848

  • Rank
    Juventino Soldatino
  • Birthday 10/21/1984

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ah allora non sono il solo che non riesce ad accedere Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk
  2. Provate voi a cambiare domicilio in una giornata! Tra i tempi burocratici e la visita della polizia locale a casa... Scommettiamo che hanno fatto "pressioni" per avere una corsia preferenziale?
  3. E se fosse una sorta di "ricatto" che la Procura tiene nel cassetto? La Juve non deve vincere lo scudetto, altrimenti magicamente si riapre il fascicolo e state certi che un modo per accusarvi lo si trova - precedenti insegnano. Se invece fate i bravi e vi "accontentate" del secondo, terzo posto mentre la trionfante armata di Don Antonio da Lecce vince, nessuno si farà male. Troppo complottista, lo so. Figuriamoci.
  4. Che poi in teoria Rispetto a Calciopoli 2006, per dire, qui non hanno l'urgenza di fare tutto "in 1 mese" prima che partano i campionati. Es. il famoso caso Recoba è del 2001, e se non erro la parola fine l'hanno posta nel 2006 (poco prima di Calciopoli). Quindi la giustizia sportiva ha tutto il tempo di attendere che il penale faccia il suo corso, accerti i fatti, e poi trarre le dovute conclusioni, mentre nel frattempo il campionato si svolge regolarmente. Giusto?
  5. Esatto, anche a me è venuto in mente l'esame per la patente. I quiz non è che se li inventa la commissione tutti i giorni, sono sempre quelli. Un insieme di - boh - 500?600? possibili domande, e al test te ne capitano 15 random. In questo senso, tutti "avevamo le domande dell'esame", in un certo senso.
  6. Che poi tra A1 e B1, vuol dire che comunque una conoscenza della lingua c'è eh. IO, per dire, capisco e parlicchio un po' di tedesco. Non so a che livello, non mi sono mai certificato, ma sulla base delle tabelle credo potrei essere un A1 o al massimo un A2. Se mai dovessi chiedere la cittadinanza tedesca e fare un esame di tedesco B1 "facilitato" sono così sicuro di non passarlo? Sapendo in anticipo che si tratterà di 10 minuti di conversazione in cui le domande che mi potranno fare saranno scelte in un range di 5-10 casi semplici, e poi mi mostreranno un paio di foto su cui dovrò farfugliare qualcosa? Secondo me ce la potrei fare, se dall'altra parte c'è anche solo la minima intenzione di mostrare indulgenza - non dico truccare eh, dico non fare le classiche "carogne".
  7. Dovessi fare io un esame da cui dipende il destino di un giocatore della Juve, è chiaro che al telefono con gli amici farei tante di quelle battute sul fatto che lo farei passare ad ogni costo. Poi, professionalmente, quando sei lì davvero lasci fuori il tifo e fai il tuo mestiere. Se influenza c'è, è minima ed è quella inevitabile insita nel fatto che esaminandi ed esaminatori sono tutti esseri umani. Poi oh, parliamo di un esame che è poco più di una formalità burocratica eh. Non è un vero esame abilitante a esercizio professione o un concorso per impiego statale. Tolto il caso limite estremo di incomunicabilità pressoché totale con uno che davvero non sa dire una parola di italiano e nemmeno la capisce (ma per un ispanofono è quasi impossibile), ho la sensazione che a questi test tendano comunque a far passare un po' tutti, Suarez o non Suarez. Al limite i problemi per i "comuni mortali" sono i tempi e le difficoltà burocratiche, non credo la difficoltà del test in sé. Magari qualcuno che ha esperienze semi-dirette può confermare.
  8. Beh vale per moltissime cose. La maturità 2020 ad esempio: o credete che un colloquio onnicomprensivo di mezz'ora su tesina a piacere sia la stessa cosa che spararsi 3 prove scritte + 1 orale? O gli esami universitari sostenuti in remoto... con tutte le accortezze del caso, ma non saranno mai probanti come degli scritti/orali in presenza. Il Covid si porta dietro tanti "danni collaterali", e anche l'effetto sulla qualità dell'educazione e delle relative certificazioni è uno di quelli. D'altra parte l'alternativa era fermare tutto, e non è possibile.
  9. A maggior ragione, è la prova che l'esame è "standard" così ovunque, non è che hanno accomodato delle domande-farsa solo per Suarez, e il famoso PDF non è un documento segreto trafugato ma una normale informativa accessibile a chiunque. A meno di voler credere che ci sia dentro anche Siena e tutte le università per stranieri italiane. Certificatopoli.
  10. Da quando accorciare i tempi di una pratica burocratica, seguendo una possibilità offerta in piena legalità e alla luce del sole, è un illecito???
  11. Fai un esercizio mentale. Immagina che alla riunione della Lega serie A con tampone positivo anziché De Laurentiis, ci fosse stato AA. Cambia solo la persona e lascia tutto il resto. Li senti i virologi che si stracciano le vesti a reti unificate? Li vedi i titoloni dei giornali che invocano dimissioni e penitenze e quarantene per tutti i tesserati Juve fino agli Allievi regionali per almeno 6 mesi? Li immagini i post indignati di chi strilla che la Juve sputa sui millantamila morti del covid per l'arroganza del suo presidente? Gli hashtag idioti tipo #finoaltampone o simili? Le richieste danni perché a quel punto ogni nuovo positivo in Italia è stato contagiato da un focolaio partito da Andrea Agnelli?
  12. No grazie, già dato. In un caso del genere saluto tutto e tutti per davvero stavolta, e il calcio per me sarà solo un elemento chimico.
  13. Ma poi cosa vuol dire "chiedere di risolvere il problema"? È l'AD di una società, chiedere ai collaboratori di risolvere i problemi è il motivo per cui è lautamente pagato. Incaricare uno studio legale di attivarsi per fare una cosa è perfettamente lecito. Altra cosa è se "chiedesse di risolvere il problema con un atto illecito", come ad esempio un esame combinato. Giocano con le parole pur di soffiare sul fuoco del sentimento popolare. Come sempre. Vergognosi. Il mio pensiero va non tanto alla Juve, o a Paratici o ad AA, ma a questi poveri cristi di professori, tutor e dipendenti dell'UniPG che si trovano ad essere trattati come dei criminali per aver fatto semplicemente il loro lavoro di sempre, aver magari smollato un po' le regole di fronte alla celebrità inattesa ed essersi lasciati andare ad un paio di battute tra colleghi al telefono.
  14. OK, vero, però vediamo cosa hanno effettivamente fatto. Ché stando a quanto emerso finora, l'unica cosa certa è che hanno prenotato e organizzato un esame di lingua con procedura d'urgenza, nel tentativo di sbloccare un iter burocratico che avrebbe potuto aprire la strada ad un'opportunità di mercato. Cosa normalissima e legalissima. Altrimenti a forza di stare "attenti" si diventa immobili. Un'azienda (che questo la Juve è) deve operare e organizzare cose di continuo, con gli attori più disparati. Non si può essere sempre certi al 100% di tutto.
×
×
  • Create New...