Jump to content

jekyll

Tifoso Juventus
  • Content Count

    150
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

16 Good

About jekyll

  • Rank
    Juventino Soldatino

Profile Information

  • Gender
    Not Telling

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Anni fa ricordo che vigeva la regola del non superare il 50
  2. Veramente un bel giocatore. Da prendere, se ci fosse la possibilità. Certo se penso che il Milan aveva lui e Locatelli...sarebbe bello averli entrambi da noi
  3. Allegri, dal mio punto di vista, è uno che tira fuori il meglio dal materiale umano che ha. Giocavamo male gli ultimi due anni perché, come più volte fatto notare da molti, il mercato, dopo Cardiff, è stato veramente fatto male. Inutile girarci intorno: il centrocampo che aveva a Berlino non lo ha più avuto. Quando stavamo per buttare fuori mister Pep Guardiola sommo del calcio, avevamo in mezzo al campo Hernanes a dettare i tempi di gioco. Se torna mi auguro solo che abbia garanzie, scritte, su un mercato modellato in base alle sue esigenze. Stavolta va ascoltato. Se lo merita ampiamente. Per Allegri ho stima e simpatia, quindi non potrei essere che contento. Spero solo, appunto, che vengano esauditi i suoi desideri.
  4. Ho risposto sì. In questi anni ci ha portato a competere con squadre che fatturavano (e alcune fatturano) tre, quarto, cinque volte più di noi. Da Ronaldo in poi forse si è sancito un errore che parte dall'acquisto di Higuain, ma è comunque impensabile di fare tutte scelte giuste. Anche perché se fai solo scelte giuste è perché scegli, sempre, di non rischiare. Nel calcio c'è molto schifo e una crisi finanziaria piuttosto preoccupante (come ahimè in molti altri settori). Lui ci ha provato e per questo non lo biasimo. Non so dire se è giusto che si rimetta oppure no, posso dire che ho stima di lui, che in questi anni ho nutrito fiducia in lui; fiducia che, almeno con me, si è guadagnato.
  5. Guarda, secondo me qui hai toccato un punto che scavalla nel campo delle sensazioni, delle emozioni. E il fatto di essere molto forte, un fenomeno, non può bastare. Il popolo, i tifosi, la gente si appassiona e si emoziona con eroi che a volte cadono, piangono, mostrano il lato debole. Per sua natura (e magari per imposizione mediatica) Ronaldo non rimane immischiato in situazioni puramente empatiche, in più dà sempre l'impressione di avere un ego che avanza sempre il noi di squadra. Questo il mio pensiero.
  6. Esatto. Penso che sarebbe follia e masochismo continuare con questo assetto societario.
  7. Un Allegri bis mi alletta, devo essere sincero. Naturalmente dando per scontato che abbia più voce e e potere in chiave di mercato.
  8. Assolutamente d'accordo Non solo..il papu spesso gioca come play basso del centrocampo. Secondo me potrebbe essere benissimo una soluzione low cost fino a giugno
  9. Continuo a pensare che dovrebbe convincersi a fare il centravanti. Magari con doppio trequartista Dybala e Douglas Costa
  10. Profondamente deluso da questa decisione. Sia a livello umano sia a livello sportivo. Però, ahimè, adesso siede sulla nostra panchina, e quindi, personalmente, non farò mancare il mio supporto. L'amore per i colori non cambia
  11. jekyll

    GRAZIE PIPITA

    Grazie Pipa, un vero professionista calato nella mentalità Juve.
  12. ho sofferto, letto, sognato, in silenzio per una bella settimana buona. E' stata una gran goduria..adesso viene il bello. Abbracciamoci e vogliamoci bene
  13. Scusate se mi intrometto adesso nella discussione, ma vorrei dire la mia. Non volere un allenatore perchè ha detto qualcosa contro di noi mi pare piuttosto assurdo. Con il suo Milan ci siamo giocati uno scudetto (il 1° anno di Conte) fino all'ultima giornata. Quando te la combatti fino all'ultima tornata, è ovvio che l'adrenalina, la tensione, la foga, l'agonismo ti portano sempre a difendere la tua parte, spesso con parole dure e quasi offensive (che poi, parliamoci chiaro, se ci riferiamo alle dichiarazioni post muntari-gol c'è poco da dire, era gol quello; se fossi stato io l'allenatore del Milan, a caldo, avrei detto le stesse cose, e probabilmente tutti voi). Ma credete davvero che Conte non andrebbe in un'altra squadra italiana??!! Non prendiamoci in giro, fu lui il primo a dirlo. In quel mondo sono (quasi) tutti professionisti, e (senza il quasi) tutti attaccati ai soldi. Non c'è niente di assurdo in tutto questo. Io amo, adoro, Antonio Conte. Per il suo passato da capitano, ma soprattutto per quello che ha fatto da allenatore della Juventus. Non penso proprio sia ripetibile. Non appena saputo della sua partenza, mi sono veramente demoralizzato (calcisticamente parlando ahah). E lo sono tutt'ora. Perchè per me l'unico insostituibile era proprio lui, e non i vari Vidal, Pogba, Pirlo. Lui è stato l'artefice principale. E, personalmente, lo considero tra i primi cinque allenatori di tutto il mondo. Se non tra i primi tre. Pero' in questi due giorni mi sono anche soffermato a pensare anche ad altri aspetti che non avevo analizzato. Ne conseguo che anche lui ha le sue colpe, come forse è normale che sia in una situazione come questa. Che poi oh..parliamoci chiaro..qui stiamo discutendo del niente, perchè nessuno sa come sono andate realmente le cose tra Juventus e Antonio Conte. Ed è proprio per questo che tendo a pensare che le colpe ci siano da ambo le parti. Quindi mi pare avventato scagliarsi contro la societa' (come, dentro di me, ho fatto per altro anche io), e urlare che Conte è una vittima. Perchè non è proprio così. Per quanto riguarda Allegri il problema, di tutti, è un altro: è un vincente? Credo proprio di no. Se fosse venuto Mourinho (antipatico quando vi pare, dichiarazioni contro juve quanto vi pare, ma un vincente) in molti sarebbero stati solo contenti. Io credo che il malessere della sceltaAllegri, sia proprio perchè lui non è un grande allenatore. Almeno io penso questo di lui. Poi ricordiamoci che non si è messo lì da solo, ce l'hanno messo..quindi prendersela con lui mi pare un po' ingiusto, se volete.
×
×
  • Create New...